Archivio tag

coronavirus

Istantanea: vaccinazioni e tamponi Covid19 in Basilicata

in Emergenza Covid-19

Istantanea: vaccinazioni e tamponi Covid19 in Basilicata: 205.116 i lucani vaccinati con la prima dose e 112.389 quelli con la seconda.   48 i nuovi positivi, 260 guariti, 3 decessi

Nuovi positivi nel Metapontino: 1 Bernalda, 1 Nova Siri, 1 Pisticci, 8 Policoro, 2 Tursi. Guariti nel Metapontino: 6 Montalbano Jonico, 1 Pisticci, 9 Policoro, 2 Scanzano Jonico, aggiornamento del 29/5 (dati 28/5)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 28 maggio, sono state effettuate 3.610 vaccinazioni. A ieri sono 205.116 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (37,1 per cento) e 112.389 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (20,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 317.505 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1056 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 48 (e di questi 45 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 260 guarigioni. Tre i decessi, tre i pazienti in terapia intensiva. Il tasso di positività è del 4,3%.  Il precedente bollettino Covid19 della Basilicata può essere consultato da questo link

Anche in Basilicata è possibile effettuare il tampone molecolare gratuito per la ricerca del Covid19, la possibilità inizialmente non prevista è stata estesa per quel che riguarda la provincia di Matera anche agli ospedali di Policoro e Matera.

 

ZONE BIANCHE IN ITALIA

Tornano le zone bianche in Italia. Da lunedì Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna passano in zona bianca. Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla. È quanto prevede una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 31 maggio e che il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata.

Le prossime Regioni in zona bianca

Le prossime Regioni in zona bianca Ma ci sono almeno altre 10 Regioni che, stando alle previsioni, hanno dati da zona bianca e che dovranno essere mantenuti per 3 settimane consecutive per consentire il passaggio: ce li hanno sicuramente Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto, che sono alla seconda settimana e dal 7 giugno passeranno in bianco, e li hanno la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Lazio, il Piemonte, la Puglia e la provincia di Trento che però passeranno nella zona senza restrizioni dal 14 di giugno. Non ha ancora dati da bianca ma ha un’incidenza comunque bassa la Sicilia (53 casi ogni 100mila abitanti) anche se al momento è l’unica regione dove ci sono zone rosse: si tratta di 4 comuni in provincia di Palermo – Geraci Siculo, Lercara Friddi, San Cipirello e Vicari – che saranno in lockdown fino al 3 giugno

 

Covid19, calendario riaperture. Coprifuoco stop dal 21 Giugno

in Economia

Covid19 calendario riaperture e coprifuoco

I dati a livello nazionale migliorano, nelle ultime 36 ore sono 3.455 i positivi al test del coronavirus in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il 16 Maggio erano stati 5.753 . Sono invece 140 le vittime in un giorno, 93 ieri. Sono 118.924 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri i test erano stati 202.573. Il tasso di positività è del 2,9%, stabile rispetto al 2,8% di ieri. Sono 1.754 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, in calo di 25 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 69 (ieri 60). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 12.024 persone, 110 meno di ieri

Sulla base di questi dati, presidente del consiglio Mario Draghi, con la cabina di regia, ha ridisegnato il calendario delle riaperture e le nuove regole che riguardano il coprifuoco, quest’ultimo già da oggi 18 Maggio slitta di un’ora avanti, quindi dalle 22 alle 23.

Il 1 Giugno riaprono bar e ristoranti che non hanno spazi all’aperto: si potrà prendere il caffè al bancone del bar o pranzare e cenare fuori anche nei locali al chiuso. Via libera alla riapertura dei centri commerciali, mercati, gallerie, parchi commerciali nel fine settimana. Le palestre dovranno attendere il 24 Maggio e non più il 1 Giugno come era previsto dal decreto del 22 Aprile.

Le feste di matrimonio saranno consentite dal prossimo 15 Giugno ma servirà il green pass ossia il certificato di avvenuta vaccinazione, di guarigione o un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti.

Il 21 Giugno sparisce il coprifuoco.

Ultimi ad aprire, 1 Luglio,  le piscine al chiuso, i centri termali, le sale giochi, bingo e casinò, i centri ricreativi e sociali, i corsi di formazione pubblici e privati. Sarà anche questa la data in cui si potrà tornare ad assistere ad una competizione sportiva al chiuso: la capienza sarà limitata al 25% del totale e comunque non potranno esserci più di 500 spettatori. Il 1 luglio è anche la data di ripartenza dei congressi ma si sta ragionando di anticiparla al 15 di giugno con il green pass. Gli impianti di risalita nelle località di montagna, chiusi dall’estate scorsa 2020, saranno riaperti già dal 22 Maggio 2021.

Il bollettino con i dati aggregati in Basilicata 15 e 16 Maggio 2021

Basilicata, 129 nuovi positivi conteggiati nel fine settimana, 4 decessi, 227 guariti

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 10 maggio dati aggregati dell’8 e 9 maggio 2021: 129 positivi in regione. Nel Metapontino: 3 a Bernalda, 4 a Nova Siri, 4 a Pisticci, 3 a Policoro, 4 a Rotondella, 2 a Scanzano Jonico. Nelle terapie intensive della Basilicata 10 i pazienti totali

La task force regionale comunica che nei giorni 8 e 9 maggio, sono stati processati 1.891 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 129 (e tra questi 126 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 4 persone residenti ad Acerenza, 1 ad Albano di Lucania in isolamento a Potenza, 2 ad Anzi, 1 ad Atella, 6 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 3 a Bernalda, 6 a Cancellara, 2 a Ferrandina, 1 a Filiano, 2 a Genzano di Lucania di cui 1 in isolamento a Potenza, 4 a Lagonegro, 3 a Lauria, 5 a Lavello, 8 a Matera, 2 a Melfi, 1 a Moliterno, 1 a Montemilone, 1 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 4 a Nova Siri, 1 a Pietragalla in isolamento a Potenza, 10 a Pietrapertosa, 4 a Pignola, 4 a Pisticci, 3 a Policoro, 18 a Potenza di cui 1 in isolamento a Vaglio di Basilicata, , 2 a Rapolla, 10 a Rionero in Vulture, 2 a Rivello, 4 a Rotondella, 4 a Ruoti, 1 a San Fele, 2 a Scanzano Jonico, 1 a Stigliano, 1 a Vietri di Potenza, 1 persona residente in Piemonte ed in isolamento a Lauria, 2 persona residente in Puglia e lì in isolamento.

Nelle stesse giornate sono decedute 4 persone: 1 residente a Balvano, 1 a Lagonegro, 1 a Policoro, 1 a Scanzano Jonico.

Le persone guarite sono 227, di cui 226 residenti in Basilicata: 23 persone residenti ad Atella, 14 ad Avigliano, 3 a Balvano, 3 a Baragiano, 6 a Barile di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture, 3 a Bernalda, 1 a Brienza, 2 a Brindisi di Montagna, 1 a Campomaggiore, 3 a Cancellara, 2 a Corleto Perticara entrambe in isolamento a Chiaromonte, 1 a Ferrandina, 2 a Forenza, 1 a Garaguso, 3 a Grassano, 1 a Marsico Nuovo in isolamento a Picerno, 20 a Matera, 4 a Melfi, 2 a Miglionico di cui 1 in isolamento a Matera, 1 a Montalbano Jonico, 13 a Montescaglioso di cui 1 in isolamento a Matera, 3 a Muro Lucano, 12 a Oppido Lucano, 10 a Picerno, 6 a Pignola in isolamento a Tolve, 6 a Policoro, 3 a Rapolla, 19 a Rionero in Vulture, 5 a Ripacandida, 1 a Ruoti, 7 a Ruvo del Monte di cui 1 in isolamento a Rapone, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 5 a Scanzano Jonico, 1 a Stigliano, 10 a Tito, 23 a Tolve, 1 a Trivigno, 3 a Vietri di Potenza, 1 residente in Stato estero in isolamento a Chiaromonte.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.716, di cui 5.575 in isolamento domiciliare. Sono 18.180 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 531 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 141: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 28 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza, 9 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 17 in Pneumologia, 5 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 335.430 tamponi molecolari, di cui 307.813 sono risultati negativi, e sono state testate 193.861 persone.

Covid-19, 121 positivi su 1488 tamponi, 270 guariti, 2 decessi. Dal 10 Maggio Basilicata “gialla”

in Emergenza Covid-19

Covid-19, aggiornamento dell’8 maggio, rispetto a dati 7 maggio 2021: 121 positivi totale. i dati nel Metapontino 8 a Bernalda, 2 a Montalbano Jonico, 1 a Pisticci, 4 a Policoro, 4 a Scanzano Jonico. In regione 270 persone guarite. Dal 10 Maggio la Basilicata in “zona gialla”

La task force regionale comunica che ieri, 7 maggio, sono stati processati 1.488 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 121 (e tra questi 117 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 11 persone residenti ad Acerenza, 1 ad Atella, 11 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Filiano), 1 a Balvano, 8 a Bernalda (di cui 1 in isolamento a Ferrandina), 1 a Filiano, 1 a Garaguso, 2 a Grassano, 7 a Lavello, 1 a Maschito, 8 a Matera, 4 a Melfi, 1 a Miglionico, 5 a Moliterno, 2 a Montalbano Jonico, 4 a Muro Lucano, 3 a Picerno, 2 a Pignola, 1 a Pisticci (in isolamento a Bernalda), 4 a Policoro, 16 a Potenza, 6 a Rapolla, 1 a Rapone, 5 a Rionero in Vulture, 2 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Ruoti, 1 a Salandra, 4 a Scanzano Jonico, 1 a Tito, 1 a Tolve, 1 persona residente in Calabria e lì in isolamento, 1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento, 2 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.
Nella stessa giornata sono decedute 2 persone, residenti in Basilicata, la prima a Castelluccio Superiore, la seconda a Pescopagano.
Le persone guarite sono 270, di cui 266 residenti in Basilicata: 1 residente ad Atella, 6 ad Avigliano, 1 a Balvano, 5 a Banzi, 8 a Bella, 4 a Bernalda, 19 a Filiano, 1 a Forenza, 7 a Genzano di Lucania (di cui 1 in isolamento a Potenza), 3 a Grassano, 56 a Lavello, 4 a Maschito, 22 a Matera, 7 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 26 a Palazzo San Gervasio, 4 a Pescopagano, 1 a Pietragalla (in isolamento a Filiano), 18 a Pignola, 3 a Pomarico, 4 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Pignola), 1 a Rapolla, 23 a Rionero in Vulture, 3 a Ruvo del Monte, 1 a San Costantino Albanese (in isolamento a Rionero in Vulture), 2 a Sasso di Castalda, 1 a Satriano di Lucania (in isolamento a Filiano), 3 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 1 a Teana, 25 a Venosa, 1 a Viggiano, 1 persona residente in Molise in isolamento a Lavello, 1 residente in Sicilia in isolamento a Venosa, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente nel Lazio e lì in isolamento.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.820, di cui 5.664 in isolamento domiciliare.

Sono 17.954 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 527 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 156: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 32 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 13 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 32 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 17 in Pneumologia, 9 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 333.539 tamponi molecolari, di cui 306.051 sono risultati negativi, e sono state testate 193.061 persone.

La Basilicata dal 10 Maggio è zona gialla. “È il primo effetto della campagna vaccinale che procede senza sosta, sopra la media nazionale e molto sopra i target assegnati dal Generale Figliuolo. Voglio ringraziare i lucani, condividere con loro questo risultato ma anche avvertire che i comportamenti individuali fanno e faranno la differenza”, ha scritto in una nota il governatore della Basilicata, Vito Bardi.

Nelle ultime settimane abbiamo avuto tanti contagiati soprattutto a causa di assembramenti in famiglia, che è la situazione più pericolosa e quindi assolutamente da evitare.

Dobbiamo essere responsabili, anche per consentire la riapertura di tante attività economiche che sono state penalizzate da questa pandemia e che da lunedì potranno tornare a respirare. La pandemia non è solo una questione sanitaria, ma anche sociale ed economica. Servono prevenzione e responsabilità da parte di tutti”, ha concluso Vito Bardi.

Covid-19, in Basilicata 140 nuovi positivi, un decesso. Sono 232 i guariti.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 maggio, dati 5 maggio. Nel Metapontino: 3  a Bernalda, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Nova Siri, 3 a Pisticci, 8 a Policoro, 1 a Rotondella, 3 a Scanzano Jonico, 3 a Tursi. Sempre nella fascia jonica della Basilicata,  Rotondella diventa zona rossa, misura confermata per Craco. Le altre zone rosse in regione: Balvano, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Castelmezzano, Lavello, Rionero in Vulture, Garaguso. Invece, misura revocata per i comuni di Abriola, Atella, Castelmezzano, Filiano e Tolve

 

La task force regionale comunica che ieri, 5 maggio, sono stati processati 1.436 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 140 (e fra questi 137 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente ad Abriola, 4 ad Acerenza (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 ad Anzi, 1 ad Atella, 11 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Pietragalla), 4 a Balvano, 1 a Baragiano, 4 a Bella, 3 a Bernalda (di cui 1 in isolamento a Montescaglioso), 1 a Brienza, 1 a Calciano, 1 a Calvello, 3 a Cancellara, 1 a Castelluccio Inferiore, 1 a Ferrandina, 1 a Filiano, 4 a Garaguso, 3 a Genzano di Lucania, 1 a Laurenzana, 2 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 8 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montemurro, 2 a Muro Lucano, 3 a Nova Siri, 1 a Pescopagano, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 3 a Pisticci, 8 a Policoro, 10 a Potenza, 3 a Rapolla, 9 a Rionero in Vulture, 6 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Rotondella, 3 a Salandra, 6 a Sant’Arcangelo, 3 a Scanzano Jonico, 5 a Stigliano, 2 a Tolve, 3 a Tursi, 1 persona residente in Stato estero in isolamento a Rotondella, 1 persona residente in Campania in isolamento a Lavello, 1 persona residente in Puglia in isolamento a Palazzo San Gervasio.

Nella stessa giornata è deceduta 1 persona, residente a Montalbano Jonico.

Le persone guarite sono 232, di cui 228 residenti in Basilicata:

27 residenti ad Abriola, 1 ad Anzi, 13 ad Atella, 13 ad Avigliano, 3 a Barile, 24 a Castelmezzano, 1 a Episcopia, 14 a Ferrandina, 1 a Garaguso, 5 a Grassano, 2 a Irsina, 3 a Lauria, 20 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Moliterno, 2 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 9 a Picerno, 1 a Pietragalla, 8 a Pignola, 3 a Pisticci (di cui 1 in isolamento a Ferrandina), 1 a Policoro, 3 a Pomarico, 10 a Potenza (di cui 2 in isolamento a Pignola), 2 a Rapolla, 4 a Rapone (di cui 2 in isolamento a Ruvo del Monte), 17 a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Melfi), 3 a Ripacandida, 2 a Ruoti, 15 a san Fele (di cui 2 in isolamento a Ruvo del Monte), 1 a Scanzano Jonico (in isolamento a Matera), 1 a Stigliano (in isolamento a Melfi), 3 a Tito, 2 a Tolve, 2 a Tricarico, 1 a Viggianello, 3 a Viggiano, 1 persona residente in Friuli Venezia Giulia in isolamento ad Avigliano, 1 residente in Lombardia in isolamento a Ripacandida, 1 residente in Puglia in isolamento a Garaguso, 1 residente in Puglia e lì in isolamento.Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.961, di cui 5.797 in isolamento domiciliare. Sono 17.579 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 524 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 164: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 12 in Medicina d’urgenza, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 33 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia, 10 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 330.685 tamponi molecolari, di cui 303.438 sono risultati negativi, e sono state testate 191.705 persone.

Il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, con apposita ordinanza (n. 24/2021) ha disposto la zona rossa

per il Comune di Rotondella da domani, 7 maggio, e fino al giorno 16 maggio 2021.

Resta la zona rossa fino al 16 maggio per i territori comunali di Balvano, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Lavello, Rionero in Vulture, Craco e Garaguso.

Da domani, inoltre, per i territori comunali di Abriola, Atella, Castelmezzano, Montalbano Jonico, Filiano e Tolve si dispone la revoca della zona rossa.

Basilicata, covid-19, 175 nuovi positivi. Nel Metapontino male Policoro. Bardi: “Campagna vaccinale a gonfie vele”

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 4 maggio, sono stati processati 1.757 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 175 (e fra questi 170 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente ad Acerenza, 2 ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Balvano, 1 a Banzi, 9 a Baragiano, 1 a Bella, 4 a Bernalda, 1 a Calvello in isolamento a Potenza, 3 a Castelluccio Inferiore, 1 a Castelluccio Superiore, 1 a Ferrandina, 6 a Filiano, 2 a Garaguso, 2 a Genzano di Lucania entrambi in isolamento a Banzi, 1 a Guardia Perticara, 1 a Irsina, 3 a Lagonegro, 7 a Lavello, 1 a Marsico Nuovo, 1 a Marsicovetere, 12 a Matera, 3 a Melfi, 3 a Miglionico, 6 a Muro Lucano, 3 a Picerno, 4 a Pignola, 3 a Pisticci, 15 a Policoro di cui 1 in isolamento a Matera, 23 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rapone, 12 a Rionero in Vulture, 4 a Ripacandida, 2 a Rivello, 5 a Rotondella, 1 a Salandra, 1 a Satriano di Lucania, 8 a Stigliano, 7 a Tito. 3 a Tramutola. 1 a Vaglio Basilicata, 3 persone residenti in Stato estero in isolamento a Rotondella, 1 persona residente nelle Marche in isolamento a Lavello, 1 persona residente in Sicilia in isolamento a Potenza.

Nella giornata di ieri si registra una persona di Potenza deceduta. Le persone guarite sono state 118 di cui 115 residenti in Basilicata:

7 persone residenti ad Atella, 1 ad Avigliano, 2 a Bernalda, 2 a Chiaromonte, 4 ad Episcopia, 20 a Ferrandina, 3 a Francavilla in Sinni, 3 a Lauria, 19 a Matera, 14 a Melfi, 3 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 2 a Picerno, 2 a Pomarico, 5 a Potenza, 10 a Rionero in Vulture, 2 a Ripacandida, 2 a Senise, 5 a Terranova di Pollino, 4 a Tito, 2 a Vietri di Potenza, 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Muro Lucano, 1 persona residente in Puglia in isolamento a Ferrandina, 1 persona residente in Piemonte e lì in isolamento. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.053, di cui 5.885 in isolamento domiciliare. Sono 17.351 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 523 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 168: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 35 in Pneumologia, 12 in Medicina d’urgenza, 14 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 33 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 12 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 329.249 tamponi molecolari, di cui 302.142 sono risultati negativi, e sono state testate 191.070 persone.

“La Basilicata ha da subito puntato a vaccinare i soggetti più fragili, partendo dagli Over 80. Ad oggi la nostra Regione ha immunizzato (doppia dose) oltre l’80% degli Over80 e ricordo che chi rientra in tale classe anagrafica e non ha ancora ricevuto il vaccino – parliamo ormai di sole 5000 persone in tutta la Regione – può recarsi presso tutti i punti vaccinali senza prenotazione”, ha scritto il governatore Vito Bardi in una nota diffusa alla stampa in queste ore. E, ancora: “Siamo invece con la prima dose al 58% degli Over 70, al 36% degli Over 60 e al 25% degli Over 50.

La campagna vaccinale in Basilicata procede a gonfie vele, siamo sopra il target Figliuolo e la scelta del Portale Poste ha premiato, dato che proprio ieri abbiamo superato le 200.000 somministrazioni e dal 6 Aprile a oggi abbiamo avuto oltre 200.000 prenotazioni.

Ringrazio tutti gli operatori sanitari, la protezione civile e i volontari per questo grande sforzo corale che è stato definito dalla stampa nazionale il “modello Basilicata”. Sono numeri che miglioreremo ulteriormente, con mirate iniziative della Regione appena saranno incrementate le dosi a disposizione”.

Covid-19, in Basilicata 74 nuovi casi ma sono 78 i guariti. Due i decessi.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 4 maggio (dati 3 maggio) sono 74 i nuovi positivi. Nel Metapontino: 1 a Bernalda, 2 a Craco, 3 a Policoro, 2 a Rotondella, 1 a Scanzano Jonico. Due i decessi in regione, mentre sono 78 le persone guarite di cui 18 di Montalbano, 8 di Policoro, 2 a Rotondella e Scanzano Jonico.

La task force regionale comunica che ieri, 3 maggio, sono stati processati 1.453 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 74 (e fra questi 72 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente ad Albano di Lucania, 1 ad Anzi, 1 ad Avigliano, 2 a Balvano, 2 a Baragiano, 4 a Barile (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 1 a Bernalda, 2 a Craco, 4 a Irsina, 2 a Lavello, 15 a Matera, 1 a Melfi, 3 a Miglionico, 1 a Montemilone, 1 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 2 a Palazzo San Gervasio, 1 a Picerno, 1 a Pietragalla (in isolamento a Potenza), 3 a Policoro (di cui 1 in isolamento a Rotondella), 9 a Potenza, 3 a Rapolla, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 2 a Rotondella, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Savoia di Lucania (in isolamento a Potenza), 1 a Scanzano Jonico, 2 a Senise, 2 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.
Le persone decedute sono 2, residenti in Basilicata: 1 a Melfi, 1 a Sant’Arcangelo. Le persone guarite sono state 78, tutte residenti in Basilicata: 2 a Balvano, 2 a Ferrandina (di cui 1 in isolamento a Matera), 10 a Grottole, 1 a Marsico Nuovo, 13 a Matera, 9 a Melfi, 18 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 8 a Policoro, 6 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Matera), 1 a Rionero in Vulture, 2 a Rotondella, 2 a Satriano di Lucania, 2 a Scanzano Jonico.
Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.999, di cui 5.827 in isolamento domiciliare. Sono 17.236 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 522 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 172: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 12 in Medicina d’urgenza, 21 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 12 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 327.492 tamponi molecolari, di cui 300.560 sono risultati negativi, e sono state testate 190.289 persone.

Covid-19, nuova impennata a Policoro: 19 casi. Il virus corre nel Metapontino. 6 decessi in regione

in Emergenza Covid-19

Nel Metapontino: 6 a Bernalda, 9 a Montalbano Jonico, 2 a Pisticci, 19 a Policoro, 3 a Rotondella, 4 a Scanzano Jonico. Casi complessivi in regione 191 su 1.796 tamponi molecolari processati

La task force regionale comunica che ieri, 27 aprile, sono stati processati 1.796 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 191 (e fra questi 187 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 2 persone residenti ad Abriola, 2 ad Atella, 3 ad Avigliano, 1 a Balvano, 3 a barile, 6 a Bernalda, 1 a Brienza, 1 a Castelluccio Superiore, 5 a Corleto Perticara, 1 a Ferrandina, 1 a Filiano (in isolamento a Balvano), 1 a Grassano, 2 a Lauria, 9 a Lavello, 3 a Marsicovetere (di cui 1 in isolamento a Tramutola), 19 a Matera, 6 a Melfi, 4 a Miglionico, 9 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Picerno, 3 a Pietragalla, 1 a Pignola, 2 a Pisticci, 19 a Policoro, 13 a Potenza, 1 a Rapone, 35 a Rionero in Vulture (di cui 2 in isolamento a Melfi e 1 a Salandra), 3 a Ripacandida, 3 a Rotondella, 1 a Ruoti, 2 a Ruvo del Monte, 2 a Salandra, 8 a Sant’Arcangelo, 4 a Scanzano Jonico, 5 a Tito (di cui 2 in isolamento a Tramutola), 1 a Tolve, 1 a Tramutola, 1 a Venosa, 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Matera, 1 residente in Molise e lì in isolamento, 2 residenti in Puglia e lì in isolamento.

Le persone decedute sono 6, tutte residenti in Basilicata: 1 a Bella, 1 a Pisticci, 1 a Pomarico, 2 a Potenza, 1 a Vietri di Potenza.

Le persone guarite sono state 105, di cui 102 residenti in Basilicata: 4 persone residenti ad Atella, 6 ad Avigliano, 2 a Cancellara, 1 a Castelmezzano, 2 a Chiaromonte, 1 a Corleto Perticara, 4 a Episcopia, 1 a Fardella, 3 a Ferrandina, 2 a Filiano, 1 a Forenza, 4 a Francavilla in Sinni, 1 a Maratea, 10 a Matera, 2 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 14 a Picerno, 1 a Pisticci, 10 a Policoro, 1 a Pomarico, 2 a Potenza, 2 a Ruoti, 2 a Ruvo del Monte, 2 a San Costantino Albanese (di cui 1 in isolamento a Francavilla in Sinni), 1 a San Giorgio Lucano, 1 a Sasso di Castalda, 1 a Scanzano Jonico, 6 a Senise, 5 a Teana, 3 a Terranova del Pollino, 5 a Tolve; 2 persone residenti in Umbria e in isolamento ad Atella, 1 persona residente in Campania e lì in isolamento.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.897 (il numero dei casi attuali è ridotto di n. 2 unità per errata indicazione dei dati anagrafici relativi ad un unico soggetto di nazionalità estera, non residente, e domiciliato nel Comune di Moliterno), di cui 5.726 in isolamento domiciliare. Sono 16.642 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 509 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza, 16 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 17 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 320.474 tamponi molecolari, di cui 294.262 sono risultati negativi, e sono state testate 187.083 persone.

In allegato il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi.

VIDEO. Il generale Francesco Figliuolo in Basilicata per la campagna vaccinale

in Emergenza Covid-19

Il Generale Figliuolo ha visitato gli hub vaccinali in Basilicata

Ieri la Basilicata ha fatto un ottimo stress test, che è stato un successo perché ha raggiunto l’obiettivo che si era prefissato arrivando a 3.700 vaccinazioni fatte. Sulla vaccinazione agli over 80 la Basilicata sta andando molto bene ed è in pieno obiettivo perché è sopra l’80 per cento, di questo sono contento, dobbiamo continuare con un ritmo un po’ più spedito sui fragili e devo dire che anche sugli over 70 la Basilicata è sopra la media in questo momento. Sono contento anche di vedere che c’è un’attività di tracciamento ben fatta”, ha detto lo scorso 22 Aprile 2021 il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Francesco Figliuolo.

Quanto all’andamento generale della campagna vaccinale, Figliuolo ha aggiunto che “le stime mi danno oltre 15 milioni di dosi, la campagna procede in maniera regolare, i target sono quelli fissati. Bisogna andare avanti in maniera costante e continua, in modo tale da incrociare sempre le capacità vaccinali con il numero di dosi in arrivo. A parte le dosi che sono in arrivo o già arrivate, 1 milione e mezzo di Pfizer e le prime 180 mila di Johnson e Johnson, dal 27 al 29 arriveranno a livello nazionale oltre 2 milioni e mezzo di dosi, e poi dal 30 aprile al 4 maggio arriveranno ulteriori 2 milioni e mezzo, quasi 2 milioni e 600 mila dosi”.

Covid-19, a Pisticci 12, a Bernalda 11, 6 a Policoro. In Basilicata sono 208 i nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Nel Metapontino il virus continua la sua corsa, nuovi casi anche a Scanzano Jonico e Rotondella, rispettivamente con 3 e 1 nuovi positivi. In regione 4 nuovi decessi e 57 guariti

La task force regionale comunica che ieri, 21 aprile, sono stati processati 1.769 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 208 (e fra questi 201 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente ad Abriola, 10 ad Atella, 6 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Banzi, 2 a Bella, 11 a Bernalda, 12 a Castelluccio Inferiore, 8 a Castelluccio Superiore, 4 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Forenza, 3 a Garaguso, 5 a Genzano di Lucania, 2 a Irsina, 2 a Lagonegro, 11 a lavello, 1 a Maschito (in isolamento in Lombardia), 19 a Matera, 12 a Melfi (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 5 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 2 a Oliveto Lucano (di cui 1 in isolamento a Garaguso), 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Picerno, 3 a Pignola, 12 a Pisticci, 6 a Policoro (di cui 1 in isolamento in Piemonte), 1 a Pomarico (in isolamento a Policoro), 15 a Potenza, 1 a Rapone (in isolamento a Ruvo del Monte), 24 a Rionero in Vulture, 1 a Rotondella, 1 a Salandra, 3 a Scanzano Jonico, 3 a Stigliano, 2 a Tito, 3 a Tolve, 1 a Tricarico, 2 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza, 1 persona residente in Friuli Venezia Giulia (in isolamento ad Avigliano), 4 persone residenti in Puglia (in isolamento a Melfi), 2 persone residenti in Puglia e lì in isolamento. Nella stessa giornata di ieri risultano decedute 4 persone residenti in Basilicata: 1 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Irsina, 1 a Melfi.
Sono invece 57 le persone guarite, tutte residenti in Basilicata: 1 ad Accettura, 1 a Cancellara, 2 a Castelluccio Inferiore, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 3 a Chiaromonte, 1 a Ferrandina, 3 a Francavilla in Sinni, 1 a Grottole, 6 a Lauria, 4 a Marsicovetere, 10 a Matera, 2 a Melfi, 3 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 2 a Pisticci, 5 a Policoro, 1 a Potenza (in isolamento a Pietragalla), 1 a Rivello, 1 a Roccanova (in isolamento a Castronuovo di Sant’Andrea), 4 a Trecchina, 2 a Tursi (in isolamento a Policoro), 1 a Viggiano. 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.744, di cui 5.578 in isolamento domiciliare. Sono 15.989 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 492 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 166: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 33 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 11 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 310.871 tamponi molecolari, di cui 285.514 sono risultati negativi, e sono state testate 182.286 persone.

Nelle ultime 24 ore è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata l’ordinanza n. 19 del 21 aprile 2021 avente ad oggetto ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.Con decorrenza dal 22 aprile e fino al giorno 30 aprile 2021, è prevista l’applicazione delle disposizioni per il contenimento del contagio adottate per la “zona rossa” nei comuni di Castelluccio Superiore, Castelluccio Inferiore e Lavello.

1 2 3 24
Torna su