Archivio tag

vaccini

Covid19 Basilicata: un decesso.

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: un decesso.  Sono 18 i nuovi positivi su 559 tamponi molecolari processati. Nessun paziente in terapia intensiva, un decesso a Ginestra. I guariti totali nella giornata in Basilicata sono 45. Nel Metapontino un nuovo positivo a Bernalda. I guariti nel comprensorio jonico: 1 a Bernalda, 3 a Policoro, 1 a Tursi

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 14 ottobre, sono state effettuate 1.357 vaccinazioni. A ieri sono 427.743 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (77,3 per cento) e 387.890 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (70,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 815.633 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 559 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 18 (e di questi 17 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 45 guarigioni, 44 delle quali relative a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi  consultabile collegandosi alla pagina web

ISTANTANEA NAZIONALE: SI RIDUCE L’INCIDENZA
Diminuisce ancora l’incidenza settimanale a livello nazionale dei casi di Covid: 29 per 100.000 abitanti (4/10/2021 – 10/10/2021) rispetto ai 34 per 100.000 abitanti (27/09/2021 – 3/10/2021) dello scorso monitoraggio. Nel periodo 22 settembre – 5 ottobre 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,85 (range 0,82 – 0,87), al di sotto della soglia epidemica e in leggero aumento rispetto alla settimana precedente quando segnava 0,83. I dati sono contenuti nella bozza di monitoraggio all’esame della cabina di Regia. Tre Regioni (Marche, Molise e Valle d’Aosta) risultano questa settimana classificate a rischio moderato, rispetto alle 4 Regioni e Province autonome (PPAA) della scorsa settimana (Basilicata, PA Trento, PA Bolzano e Valle d’Aosta). Le restanti 18 Regioni e Province autonome risultano classificate a rischio basso. Due Regioni/PPAA, inoltre, riportano un’allerta di resilienza legata ai servizi sanitari territoriali (PA Bolzano e Sardegna) [ANSA]

Covid19 Basilicata: 27 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 27 nuovi positivi. Sono invece 42 i guariti come emerge dai dati aggregati del 9 e 10 Ottobre 2021. Il tasso di positività regionale è al 2.9%. Si è registrato un decesso a Venosa. Nessun paziente si trova in terapia intensiva. Nel Metapontino i nuovi casi Covid19 riguardano il comune di Scanzano Jonico, con un nuovo paziente, mentre a Montalbano Jonico sono 4 i nuovi positivi. I guariti nel comprensorio jonico: 1 a Bernalda, 2 a Policoro.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, domenica 10 ottobre, sono state effettuate 473 vaccinazioni, mentre sabato 9 ottobre, sono state effettuate 1276 vaccinazioni.
A ieri sono 425.417 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,9 per cento) e 384.575 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (69,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 809.992 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 277 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 9 sono risultati positivi (tutti residenti in Basilicata). Nella stessa giornata sono state registrate 27 guarigioni (22 residenti in Basilicata).
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi  consultabile collegandosi alla pagina web dedicata.

Le notizie sul Covid19, l’andamento dei contagi, la campagna vaccinale e le guarigioni nella categoria dedicata.

COVID19: ISTANTANEA NAZIONALE

Locatelli: Risultato che ci ha permesso di ridurre la circolazione virale e di ridurre il numero di morti

Sono 2.278 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.748.
Sono invece 27 le vittime in un giorno, in calo rispetto alle 46 di ieri. Gli attualmente positivi al Covid in Italia sono 84.808, con un calo di 494 nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Dall’inizio della pandemia i casi sono 4.700.316, i morti 131.301. I dimessi e i guariti sono invece 4.484.207, con un incremento di 2.745 rispetto a ieri. Sono 364 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 3 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 13 (ieri 16). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.651, rispetto a ieri 41 in meno.
“Siamo all’85% che ha ricevuto almeno una dose e l’80% che ha ricevuto due dosi e questo è un risultato formidabile che credo debba essere riconosciuto a tutte le istituzioni sanitarie del Paese, alle attività del commissario per l’emergenza un risultato che ci ha permesso di ridurre la circolazione virale e di ridurre il numero di morti”.
Così a Mezz’ora in più di Lucia Annunziata su Rai3 il presidente del Consiglio superiore di Sanità’ e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli. [ansa]

Covid19 Basilicata: positività al 3.6%

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: positività al 3.6%. Sono 32 i nuovi casi di positività, 880 sono i tamponi molecolari processati.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 ottobre, sono state effettuate 1.121 vaccinazioni.
A ieri sono 422.935 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,4 per cento) e 380.479 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (68,8 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 803.414 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 880 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 32 (tutti relativi a residenti in Basilicata), sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 64 guarigioni, (di cui 62 relative residenti in Basilicata) e si è verificato 1 decesso.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web dedicata.

TERAPIA ANTI COVID, ASTRAZENECA CHIEDE OK A FDA

La casa farmaceutica AstraZeneca ha chiesto alla Food and drug administration Usa di approvare con autorizzazione di emergenza quello che potrebbe rivelarsi il primo trattamento a base di anticorpi per prevenire il Covid sintomatico in persone immuno-compromesse, o che non possono fare il vaccino per motivi di salute.

La terapia – in sigla AZD7442 – sarebbe appunto la prima combinazione anticorpale ad azione prolungata, diretta a fasce specifiche di popolazione, offrendo un’alternativa all’immunizzazione per chi non risponde adeguatamente ai vaccini.

La somministrazione di una dose di richiamo del vaccino Comirnaty fa parte della “applicazione delle strategie vaccinali nei paesi Ue”, che “resta responsabilità delle autorità nazionali”. Lo ha precisato il responsabile della strategia vaccinale dell’Agenzia europea del farmaco Marco Cavaleri. La dose di richiamo “può essere presa in considerazione”, ha aggiunto, ma “nessuna raccomandazione può essere formulata al momento circa i tempi e i soggetti cui destinarla” al di là delle indicazioni preliminari fornite ieri. Il richiamo dopo sei mesi dalla seconda dose per la popolazione dai 18 ai 55 anni “è sicuro”. L’Ema ha inoltre autorizzato la terza dose di vaccino COVID-19 di Moderna per individui immunocompromessi di età pari o superiore a 12 anni. Lo rende noto l’azienda farmaceutica. [ansa] https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/10/05/astrazeneca-chiede-ok-fda-su-terapia-per-prevenire-covid-_d026bdb0-3fa0-40c1-a2bc-e257fd33478a.html

Covid19 Basilicata 62 nuove guarigioni

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata 62 nuove guarigioni, tutte relative a residenti in Basilicata. Registrato un decesso. I nuovi contagiati sono 26 su 979 tamponi molecolari processati.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 1° ottobre, sono state effettuate 1.193 vaccinazioni. A ieri sono 421.718 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,2 per cento) e 378.133 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (68,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 799.851 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 979 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 26 – tutti relativi a residenti in Basilicata – sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono avute 62 guarigioni, tutte relative a residenti in Basilicata.
Inoltre, in data odierna è stato registrato il decesso di 1 paziente che si trovava ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Carlo di Potenza. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile collegandosi alla pagina web dedicata.

 

BARDI: “80% POPOLAZIONE VACCINABILE HA COMPLETATO IL CICLO VACCINALE IN BASILICATA”

“Un altro risultato della campagna anti-Covid in Basilicata: abbiamo superato l’80% di lucani vaccinabili che hanno effettuato il ciclo completo. Si tratta di un dato molto importante, che mette al sicuro le nostre comunità, fermo restando la necessaria prudenza, il rispetto rigoroso delle norme sul distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine.

 

Da lunedì iniziano le terze dosi per Over 80 e ultrafragili.

Ricordo che in Basilicata è possibile ricevere il vaccino semplicemente recandosi con la tessera sanitaria presso uno dei tanti punti vaccinali presenti in Regione”. Lo afferma in una nota il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

 

 

Covid19 Basilicata: deceduto un paziente di Matera

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: deceduto un paziente di Matera. Positività al 5,1% in regione. Su 1017 tamponi molecolari processati, sono 53 i nuovi contagi. I guariti sono 41. Tre i pazienti in terapia intensiva.
Nel Metapontino i nuovi contagi: 2 Montalbano Jonico, 1 Policoro, 4 Pisticci. I guariti nel comprensorio: 1 a Montalbano Jonico, uno a Policoro.

 

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 2 settembre, sono state effettuate 3.032 vaccinazioni.

A ieri sono 403.793 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (73 per cento) e 324.471 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (58,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 728.264 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 1.017 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 61 (e tra questi 53 sono residenti in Basilicata), sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 41 guarigioni, tutte riferite a residenti in Basilicata.

Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

A Scanzano Jonico, il prossimo 13 Settembre, nella ex sede municipale (p.zza dei Centomila) sarà attiva la postazione dell’Esercito per la somministrazione della prima o seconda dose di vaccino contro il Covid19. Coloro che vogliono vaccinarsi devono comunicare entro le 13:00 dell’11 Settembre 2021 i propri dati anagrafici all’Ufficio protocollo del comune (orario sportello dal lunedì a l venerdì 10-12, il martedì dalle 16 alle 17) oppure telefonando al numero 370 1542079.

Prenotazione tamponi molecolari Covid19 gratuiti a Policoro e Matera

 

Covid19 Basilicata: 45 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 45 nuovi positivi. Tasso di positività al 6.1%. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 734 tamponi molecolari di cui 45 positivi al Covid 19. Un decesso in regione, esattamente a Bella. Un paziente si trova attualmente in terapia intensiva. I guariti totali sono 22. Nel Metapontino un nuovo caso a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 16 agosto, sono state effettuate 3.575 vaccinazioni. A ieri sono 379.791 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (68,6 per cento) e 297.291 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (53,7 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 677.082 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 734 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 55 e tra questi 45 residenti in Basilicata sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 23 guarigioni di cui 22 residenti in Basilicata ed è deceduta una persona.

Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile  oggi collegandosi alla pagina web. Attiva la piattaforma da cui prenotare gratuitamente i tamponi molecolari all’ospedale di Policoro.

PFIZER, I DATI: “CON TERZA DOSE SI MANTIENE ALTO IL LIVELLO DI PROTEZIONE”

Pfizer and Biontech hanno annunciato la presentazione alla Fda, la Food and drug administration americana, dei dati iniziali a sostegno della terza dose di vaccino per il Covid 19. “I dati della fase 1 sulla sicurezza e l’immonogenicità degli individui che hanno ricevuto una terza dose del vaccino Pfizer-BioNTech (BNT162b2) mostrano un favorevole profilo di sicurezza e una robusta risposta immunitaria”, si legge in una nota.

“Alla luce degli alti livelli di risposta immunitaria osservata, una ulteriore dose entro 6-12 mesi dalla vaccinazione primaria aiuta a mantenere un alto livello di protezione contro il Covid-19” (ANSA).

Covid19 Basilicata: 59 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 59 nuovi positivi. Sono 793 i tamponi molecolari processati. Ventisei le persone ricoverate di cui una in terapia intensiva. Tasso di positività regionale al 7,4%. Sono quasi 660mila le somministrazioni di vaccino (prima e seconda dose)

Nel Metapontino i nuovi positivi: 1 a Bernalda, 1 a Scanzano Jonico. I guariti nel comprensorio jonico lucano: 1 a Pisticci 1 a Scanzano Jonico.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 11 agosto, sono state effettuate 4.402 vaccinazioni.
A ieri sono 372.261 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (67,3 per cento) e 287.408 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (51,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 659.669 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 793 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 66 sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 36 guarigioni (tutte di residenti in Basilicata). Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile collegandosi alla pagina web.

Segui ilMet su Instagram

Basilicata, campagna vaccinale Asm rivolta ai lavoratori stagionali

L’Azienda sanitaria di Matera, in collaborazione con la Prefettura di Matera e con il team vaccinale delle unità mobili della Difesa messe a disposizione dal Generale Figliuolo, dal 18 agosto inizierà

la campagna vaccinale nei Centri di Accoglienza stranieri attivi nei comuni di Ferrandina, Irsina, Miglionico, La Martella e di Tinchi. Dal 23 agosto il team vaccinale si sposterà a Metaponto borgo.

Saranno sottoposti a vaccinazione tutti i migranti, compresi i minori.
Infine, per assicurare la partecipazione anche dei braccianti agricoli, le vaccinazioni inizieranno dopo le ore 17.
“Con questa specifica campagna vaccinale rivolta ai lavoratori extracomunitari – afferma l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone – la Basilicata fa un altro importante passo in avanti nella lotta al Covid – 19 coprendo le necessità di un target sensibile che difficilmente avrebbe raggiunto i centri vaccinali. Ringrazio ancora una volta il generale Figliuolo per aver messo a disposizione l’unità mobile dell’esercito capace di spostarsi con rapidità per effettuare le somministrazioni”.
“Vogliamo lanciare un segnale di vicinanza ai nostri cittadini, vogliamo – spiega Sabrina Pulvirenti, commissario Asm – che sappiano che noi ci siamo sempre, che non li lasciamo soli. La nostra sfida è vaccinare gran parte dei cittadini, senza lasciare indietro nessuno, specie le categorie più deboli, ancora più a rischio di ammalarsi a causa della diffusione delle varianti. Voglio sottolineare la preziosa collaborazione della prefettura di Matera e, in particolare, del viceprefetto Mariarita Iaculli che ringrazio per la sua sensibilità e disponibilità”.

Prenotazione tamponi molecolari Covid19 gratuiti a Policoro e Matera

Covid19 Basilicata: 64 positivi su 1102 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 64 positivi su 1102 tamponi processati. Tasso di positività al 5.6% in regione. Nel Metapontino un positivo a Bernalda e uno a Colobraro. I guariti: 1 a Rotondella, 10 a Bernalda, 7 a Pisticci. Un paziente in terapia intensiva.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 agosto, sono state effettuate 4.503 vaccinazioni.  A ieri sono 362.190 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (65,5 per cento) e 268.123 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (48,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 630.313 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 1.102 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 64 (fra i quali 62 relativi residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 36 guarigioni, 32 delle quali relative a residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

Il bollettino Covid del 4 Agosto 2021

COVID19, ISTANTANEA NAZIONALE. DAL 6 AGOSTO GREEN PASS OBBLIGATORIO

Quattro regioni italiane sono passate in rosso nella mappa sulla situazione epidemiologica aggiornata oggi dall’Ecdc: Marche e Toscana vanno ad aggiungersi a Sicilia e Sardegna. Peggiora dunque ulteriormente la situazione epidemiologica Covid in Italia, misurata dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.

Green pass obbligatorio in Italia dal 6 agosto, rush finale. Riunione della cabina di regia, convocata per definire le norme che regolano l’applicazione del Green pass. Al vertice, presieduto dal premier Mario Draghi, i ministri Franco, Patuanelli, Giovannini, Bianchi, Franceschini, Speranza, Gelmini, Bonetti, Brunetta, Messa, Garavaglia (in video collegamento) il sottosegretario Garofoli e in rappresentanza del Cts Locatelli e Brusaferro.

Green pass obbligatorio in Italia per gli universitari. E’ l’ipotesi che prende forma, secondo quanto si apprende da fonti di governo nella giornata che servirà anche a definire regole relative al pass verde.

Dal 6 agosto, green pass indispensabile per accedere ad una serie di attività commerciali e servizi. Tra le ipotesi allo studio della cabina di regia di palazzo Chigi ci sarebbe il

green pass obbligatorio per chi viaggia in aereo e per i treni a lunga percorrenza.

La misura dovrebbe entrare in vigore il primo settembre. Da domani, 6 agosto, in Italia il green pass sarà indispensabile a tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni per svolgere liberamente alcune attività tra cui: accedere ai ristoranti al chiuso; entrare al cinema, al teatro o nei musei; svolgere attività fisica in palestra; partecipare a delle sagre, accedere in stadi, congressi e grandi eventi; consumare ai bar al chiuso al tavolo salvo usufruire del servizio al bancone; spostarsi in entrata e in uscita dai territori classificati come zona rossa o zona arancione. Regioni e province autonome possono prevedere altri utilizzi dei green pass all’interno dei territori di loro competenza.

Certificazione verde, dove e come ottenerla

Covid19 Basilicata: sale il numero dei positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: sale il numero dei positivi. Su 856tamponi molecolari processati sono 66 i positivi. Nove i guariti. Tasso di positività al 7% in regione. Nel Metapontino 1 nuovo caso a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 30 luglio, sono state effettuate 4771 vaccinazioni. A ieri sono 353.412 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (63,9 per cento) e 252.823 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (45,7 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 606.235 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 856 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 66 (60 residenti, 1 domiciliato e 5 non residenti), sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 9 guarigioni di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

CITTA’ DI BERNALDA

Vaccinazioni effettuate n. 70 “Moderna” e n. 24 Pfizer di cui 1 domiciliare, è quanto comunicato oggi sulla pagina facebook ufficiale del comune di Bernalda.
Le vaccinazioni riprendono lunedì 2.8.2021, mattino e pomeriggio.
Si sollecitano i cittadini non ancora vaccinati ad aderire alla campagna di vaccinazioni.

I numeri a cui i cittadini di Bernalda non ancora vaccinati possono chiamare per fornire le proprie generalità per la predisposizione dell’elenco dei vaccinando:
0835 540242 – 0835 540243 Ufficio di Polizia Locale.
Geometra Emanuele Brescia: 0835 540231 – 339 2651710.

IN ITALIA LA VARIANTE DELTA FA SALIRE I CONTAGI

La variante Delta fa salire l’incidenza e l’Rt in Italia. Nel periodo 6-20 luglio, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,57 (range 1,34-1,82), in forte aumento rispetto alla settimana precedente e sopra uno. Si osserva in maniera analoga un aumento dell’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero: Rt 1.46 (1.38-1.55) al 20 luglio contro Rt 1.16 (1.06-1.27) al 13 luglio. La elevata proporzione di soggetti giovani e asintomatici va considerata nella lettura di queste stime di trasmissibilità.

Tre regioni rischiano la zona gialla: Sicilia, Sardegna e Lazio 
In particolare, l’indice Rt puntuale (calcolato al 14 luglio) più elevato si registra in Sardegna con 2.44, seguita dalla Pa di Trento con 2.27 e dalla Liguria con 2.12. Il Lazio è a 2.01. Quattro le regioni com Rt sotto 1: Molise (0.32), Valle d’Aosta (0.56), Abruzzo (0.89) e Calabria (0.99). I dati sono contenuti nel monitoraggio settimanale Iss-ministero Salute all’esame della Cabina di regia (dati al 28 luglio relativi alla settimana 19-25 luglio).

Il monitoraggio settimanale
Per quanto riguarda i nuovi casi segnalati nella settimana, il Lazio è in testa con 4.002, seguito dalla Sicilia con 3.953 nuovi casi nella settimana del monitoraggio, Veneto (3.942) e Lombardia (3.643).
Abruzzo 0.89
Basilicata 1.16
Calabria 0.99
Campania 1.19
E-R 1.72
FVG 1.11
Lazio 2.01
Liguria 2.12
Lombardia 1.61
Marche 1.08
Molise 0.32
Piemonte 1.81
PA Bolzano 1.49
PA Trento 2.27
Puglia 1.49
Sardegna 2.44
Sicilia 1.55
Toscana 1.85
Umbria 1.66
V.d’Aosta 0.56
Veneto 1.97

[fonte dati nazionali –  ilMessaggero]

COVID19. Mappe ECDC: la Basilicata resta verde

Covid19 Basilicata: 6 guariti, 35 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 6 guariti, 35 nuovi positivi. Sono  892 tamponi processati. Nessun paziente in terapia intensiva e nessun
deceduto. Tasso di positività al 3.9%. Nel Metapontino 3 nuovi casi a Bernalda, 1 a Scanzano Jonico, 2 a Tursi. I guariti nel comprensorio: 1 a Pisticci. La task force regionale ha comunicato che sempre nella giornata di ieri, 29 luglio, sono state effettuate 4.861 vaccinazioni.

A ieri sono 351.440 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (63,5 per cento) e 250.008 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (45,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 601.448 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 892 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 37 – e tra questi 35 relativi a residenti in Basilicata – sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 6 guarigioni di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile collegandosi alla pagina web.

SILERI: “GREEN PASS MODULABILE”
Il Green pass dipenderà dalla circolazione del virus: modulabile a seconda dell’andamento del Covid.
Per quanto riguarda la scuola,

l’obiettivo è la didattica in presenza.

Convinciamo i docenti a vaccinarsi e continuiamo a usare i dispositivi di protezione individuale”. Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ai giornalisti incontrati all’ospedale della Fratta di Cortona (Arezzo) dove si trova per un convegno sulla procreazione medicalmente assistita.

“I controlli ci sono sempre stati ma ora verranno implementati”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sul tema green pass, parlando a margine del Comitato sicurezza e ordine pubblico cui ha partecipato a Venezia, presente il capo della Polizia Lamberto Giannini. “Stamane alle 9.30 – ha spiegato- abbiamo organizzato un incontro a livello di gabinetti dei vari ministeri, Interno, Salute e Difesa, proprio per capire come organizzare controlli più precisi del green pass, specie negli aeroporti. Verranno rafforzati tenendo conto dei diversi casi legati ai paesi di provenienza, ma anche delle quarantene. “Credo che si possa valutare l’ipotesi ‘no green pass’ ai ristoranti dentro gli alberghi quando i ristoranti fanno un servizio esclusivo alla clientela dell’albergo” [ANSA]

Certificazione verde, dove e come ottenerla

1 2 3 6
Torna su