Archivio tag

policoro

Coronavirus Basilicata: 149 i nuovi casi su 1.776 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 2 marzo su dati del 1° marzo

La task force regionale comunica che ieri, 1° marzo, sono stati processati 1.776 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 149 (e fra questi 146 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente in Campania e in isolamento a Teana, 2 persone residenti e in isolamento in Puglia, 8 residenti ad Avigliano, 1 a Castelmezzano, 1 a Castronuovo di Sant’Andrea, 3 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Forenza, 4 a Lagonegro, 3 a Lauria, 1 a Marsico Nuovo, 1 a Marsicovetere, 20 a Matera, 3 a Melfi, 10 a Montescaglioso, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 2 a Pisticci, 4 a Policoro, 43 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Pignola), 1 a Rapone (in isolamento a Rionero in Vulture), 3 residenti a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Venosa), 1 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Roccanova (in isolamento a Castronuovo di Sant’Andrea), 2 a Sant’Arcangelo, 9 a Satriano di Lucania, 7 a Senise, 1 a Tolve, 1 a Tricarico, 1 a Trivigno, 6 a Venosa e 2 a Viggiano.

Nella stessa giornata è deceduta 1 persona residente a Sant’Arcangelo e sono guariti 54 lucani, a cui si aggiungono 2 persone residenti in Campania in isolamento una a Policoro e l’altra a Vietri di Potenza.

I guariti residenti in Basilicata sono così distribuiti: 3 residenti ad Acerenza, 1 a Banzi, 1 a Castelsaraceno (in isolamento a Lauria), 2 a Filiano, 6 a Lauria, 11 a Lavello, 1 a Maschito, 2 a Montescaglioso, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 residenti a Picerno  (di cui 1 in isolamento a Vietri di Potenza), 1 a Pisticci, 3 a Policoro, 10 a Potenza, 1 a Rotondella, 1 a Ruoti, 1 a Ruvo del Monte, 1 a Scanzano Jonico, 5 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.968, di cui 3.867 in isolamento domiciliare. Sono 11.096 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 363 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 101: a Potenza 30 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 20 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Pneumologia e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 242.627 tamponi molecolari, di cui 224.415 sono risultati negativi, e sono state testate 148.507 persone

Covid-19, in Basilicata 113 nuovi casi. A Pisticci 12, 3 a Policoro, 1 Rotondella.

in Emergenza Covid-19

Ad annunciare la positività anche il sindaco di Montalbano, Piero Marrese, che ha fatto il test antigienico rapido

 

La task force regionale comunica che ieri, 17 febbraio, sono stati processati 1.262 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 113 (e fra questi 109 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 residente nel Lazio in isolamento a Lavello, 1 residente in Piemonte in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 2 residenti ad Avigliano, 3 a Castelluccio inferiore, 4 a Castelsaraceno, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Chiaromonte, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 1 residente a Grassano in isolamento a Matera, 3 residenti a Grottole, 1 a Lauria, 1 a Lavello, 2 a Maratea, 10 a Matera, 4 a Melfi, 4 a Miglionico, 1 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 12 a Pisticci, 3 a Policoro, 8 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 8 a Roccanova, 1 a Rotondella, 1 residente a San Fele in isolamento a Rionero in Vulture, 6 residenti a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 3 residenti a Senise di cui uno in isolamento a Matera), 4 residenti a Tricarico, 8 a Venosa, 3 a Viggianello e 2 a Viggiano di cui uno in isolamento a Castelsaraceno.

Positivo al Covid-19, stando al test antigenico effettuato, anche il primo cittadino di Montalbano nonché presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese. Il sindaco ha divulgato la notizia attraverso il suo canale facebook. Marrese ha poi precisato:

“Rassicuro tutti sulle mie condizioni di salute comunicando che le stesse risultano essere buone e che continuerò ad essere costante,

anche da casa, nel mio impegno di primo cittadino per svolgere, insieme alla squadra di governo, il ruolo istituzionale di Sindaco e Presidente della Provincia di Matera”.

 

Nella stessa giornata sono guarite 90 persone, tra cui 1 residente in Campania in isolamento a Brienza e 1 cittadino di nazionalità estera in isolamento a Vietri di Potenza.

Gli 88 guariti residenti in Basilicata sono così distribuiti: 1 ad Abriola, 1 ad Anzi (in isolamento a Brienza), 2 a Banzi, 3 a Brienza, 1 a Cancellara (in isolamento a Brienza), 1 a Castelmezzano (in isolamento a Brienza), 1 a Garaguso (in isolamento a Brienza), 3 a Genzano di Lucania, 2 a Ginestra, 1 a Laurenzana, 7 a Lavello (di cui 1 in isolamento a Venosa), 3 a Marsico Nuovo (in isolamento a Brienza), 2 a Marsicovetere (in isolamento a Brienza), 4 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Missanello (in isolamento a Brienza), 3 a Montemilone, 1 a Montemurro (in isolamento a Brienza), 2 a Oppido Lucano, 6 a Palazzo San Gervasio, 3 a Paterno (in isolamento a Brienza), 1 a Picerno (in isolamento a Brienza), 1 a Pietragalla, 4 a Pignola, 2 a Pisticci (di cui 1 in isolamento a Brienza), 3 a Policoro, 2 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Brienza), 1 a Rotondella, 2 a Ruoti (in isolamento a Brienza), 1 a San Fele, 4 a Sant’Angelo Le Fratte (di cui 3 in isolamento a Brienza), 1 a Satriano di Lucania, (in isolamento a Brienza), 2 a Scanzano Jonico, 2 a Tito, 2 a Tramutola  (di cui 1 in isolamento a Brienza), 4 a Venosa, 3 a Viggiano (in isolamento a Brienza)

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.253, di cui 3.174 in isolamento domiciliare. Sono 10.541 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 347 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 79: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 226.744 tamponi molecolari, di cui 209.874 sono risultati negativi, e sono state testate 138.743 persone

Covid-19, in Basilicata 87 nuovi positivi. Nove i casi a Pisticci, 8 a Policoro, 4 a Bernalda, 2 a Valsinni e a Scanzano Jonico

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 13 febbraio su dati del 12 febbraio

La task force regionale comunica che ieri, 12 febbraio, sono stati processati 1.093 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 87 (e fra questi 84 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente e in isolamento nel Molise, 2 persone residenti e in isolamento Puglia, 1 di Albano di Lucania, 1 di Atella, 2 di Avigliano di cui 1 in isolamento a Potenza, 4 di Bernalda, 1 di Castelsaraceno in isolamento a Viggiano, 3 di Forenza, 1 di Irsina, 2 di Latronico, 1 di Lauria, 8 di Maratea, 14 di Matera, 7 di Melfi, 1 di Montalbano Jonico, 2 di Nova Siri, 1 di Pignola, 9 di Pisticci, 8 di Policoro, 3 di Potenza, 5 di Rionero in Vulture, 2 di Scanzano Jonico, 1 di Tito, 2 di Trecchina, 1 di Tursi, 2 di Valsinni, 1 di Venosa, 1 di Vietri di Potenza.

Nella stessa giornata sono guarite 34 persone, tutte residenti in Basilicata: 1 di Avigliano, 1 di Castelluccio Inferiore, 2 di Genzano di Lucania, 3 di Ginestra, 5 di Lavello, 4 di Melfi, 2 di Montemilone, 3 di Palazzo San Gervasio, 2 di Picerno, 1 di Pignola, 1 di Pisticci, 2 di Rapolla, 1 di Rionero in Vulture, 3 di Tito, 1 di Tursi, 2 di Venosa. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.176, di cui 3.107 in isolamento domiciliare. Sono 10.254 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 339 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 69: a Potenza 30 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 4 in Medicina d’urgenza e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 6 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 221.942 tamponi molecolari, di cui 205.458 sono risultati negativi, e sono state testate 135.908 persone.

LA LETTERA. Agenti di Polizia locale di Policoro positivi al Covid-19, il comandante Silletti: “Oltre al danno, la beffa”

in Cronaca

A nessuno viene in mente che il contagio degli Agenti della Polizia Locale possa essersi verificato “sul luogo di lavoro”? Magari proprio mentre stavano effettuando questi controlli? Sul campo…mentre si controllava chi, impunemente, consumava il proprio drink seduto al bar?

Anche in tempi di pandemia bisogna difendersi dalla sciatteria umana. In qualità di Comandante della Polizia Locale della Città di Policoro mi corre l’obbligo di fare delle precisazioni per difendere l’onorabilità del Comando che dirigo.
Circolano voci su presunte feste organizzate in occasione di San Sebastiano, Patrono della Polizia Municipale, che si onora il 20 gennaio di ogni anno. Voci che si susseguono in un tamtam anche sui social, dove tutti scrivono di tutto e tutti si sentono legittimati a inveire contro chiunque e chicchessia. Addirittura si parla di feste, festicciole, pranzi e brindisi, in totale spregio di ciò che sta accadendo. Come se fosse quasi “inevitabile” che alcuni Vigili, al periodico screening effettuato, siano risultati positivi al COVID.

Una sorta di “ben-gli-sta!”: una colpa da espiare per aver raggirato l’ostacolo delle restrizioni.

Occorre chiarire subito che la Polizia Locale della Città di Policoro
NON ha partecipato ad una celebrazione religiosa organizzata in forma ristretta da alcuni agenti in pensione dei paesi limitrofi.
NON ha festeggiato il suo Santo Patrono con feste, festicciole, pranzi e brindisi.
NON ha MAI violato le norme anticovid.

Anzi, proprio in quei giorni, gli Agenti della Polizia Locale della Città di Policoro, guidati dalla sottoscritta, hanno effettuato dei controlli serrati in alcuni luoghi di aggregazione: 12 i locali controllati con il risultato di 10 sanzioni amministrative contestate tra titolari e avventori. Tutto tracciabile, grazie alle informazioni diramate a mezzo stampa. Con tanto di foto di personale in prima linea nel cercare di contrastare le numerose, ahinoi, violazioni riscontrate in città; di persone che impunemente girano senza mascherine, si intrattengono nei locali senza curarsi del distanziamento, violando persino gli orari imposti dalle norme attuali.

Oltre al danno…la beffa!

A nessuno viene in mente che il contagio degli Agenti della Polizia Locale possa essersi verificato “sul luogo di lavoro”? Magari proprio mentre stavano effettuando questi controlli? Sul campo…mentre si controllava chi, impunemente, consumava il proprio drink seduto al bar?

I Vigili Urbani di Policoro stanno vivendo un periodo difficile, aggravato dai sintomi di una patologia tanto subdola quanto pericolosa e di un contagio avvenuto, con ogni probabilità, quando proprio veniva indossata la divisa. Eppure, si trovano a doversi quasi difendere da illazioni e insulti di cittadini che, forse per noia, forse per sciocco divertimento, si premurano di infangare il buon nome di un Comando che lavora tra i cittadini, con i cittadini, per i cittadini.

Precisazione doverosa, con riserva di adire le vie legali per diffamazione.
Per amor di verità.
Per difesa del Comando che ho l’onore di dirigere.
Per il rispetto della divisa che ogni Agente indossa e porta nella propria coscienza.

Il Comandante di P.L.
Città di Policoro
d.ssa Rosa Silletti

Covid-19, a Policoro 19 casi. In Basilicata processati 988 tamponi, 104 i nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Sono 104 i nuovi positivi in Basilicata nelle ultime 24 ore. A Policoro, sono 19 i nuovi casi.  A Pisticci 4

La task force regionale comunica che ieri, 10 febbraio, sono stati processati 988 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 104 (e fra questi 101 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Policoro, 2 persone residenti e in isolamento in Campania, 1 persona residente ad Atella, 2 ad Avigliano, 3 a Baragiano, 1 a Bernalda, 1 persona residente a Campomaggiore e in isolamento a Potenza, 3 residenti a Castelluccio Inferiore, 3 a Ferrandina, 2 a Forenza, 2 a Irsina, 2 a Lagonegro, 3 a Lauria (di cui 1 in isolamento a Castelluccio Inferiore), 1 a Lavello, 9 a Maratea, 9 a Matera, 5 a Melfi, 6 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Oppido Lucano, 1 a Picerno, 1 a Pietrapertosa, 1 a Pignola, 4 a Pisticci, 19 a Policoro, 7 a Potenza, 1 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Rotondella, 1 a Ruoti, 1 a Sant’Arcangelo, 2 a Satriano di Lucania, 1 a Stigliano, 1 a Trecchina e 4 a Viggianello. A seguito di verifica e riallineamento tra le piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, con il bollettino odierno si registrano 91 guarigioni relative al periodo antecedente. Si tratta di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende sanitarie territorialmente competenti.

Alle 91 guarigioni dovute al riallineamento se ne sommano 55 odierne, per un totale di 146 guarigioni.

Le 55 guarigioni, tutte di persone residenti in Basilicata, sono così distribuite: 1 ad Acerenza, 3 ad Atella, 1 ad Avigliano, 2 a Corleto Perticara, 2 a Filiano, 10 a Grumento Nova, 12 a Melfi, 2 a Picerno, 1 a Pietragalla, 4 a Pignola, 6 a Potenza, 3 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 2 a Ruoti, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Tramutola, 1 a Matera, 1 a Rotondella e 1 a Scanzano Jonico.

Nella giornata di ieri è deceduta 1 persona residente a Melfi.   Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.071, di cui 2.989 in isolamento domiciliare. Sono 10.189 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 335 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 82: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 29 in Pneumologia, 3 in Medicina d’urgenza e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 8 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 219.886 tamponi molecolari, di cui 203.583 sono risultati negativi, e sono state testate 134.784 persone

Covid-19 Basilicata, sui 1.136 tamponi processati, 107 quelli positivi. A Policoro 15 nuovi casi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 9 febbraio, dati 8 febbraio 2021. Sono 3 i pazienti nelle terapie intensive degli ospedali lucani

La task force regionale comunica che ieri, 8 febbraio, sono stati processati 1.136 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 107 (e fra questi 104 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Valsinni, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Matera, 1 persona residente e in isolamento in Puglia, 2 persone residenti ad Abriola, 2 ad Accettura, 1 ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Barile, 1 a Bella, 3 a Bernalda, 1 a Castelgrande, 4 a Castelluccio Inferiore, 1 a Episcopia, 1 a Filiano, 3 a Forenza (di cui 1 in isolamento a Venosa), 1 a Grassano, 2 a Latronico, 6 a Lauria, 1 a Maratea, 6 a Matera, 6 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Paterno, 1 a Pietragalla, 1 a Pisticci, 15 a Policoro, 14 a Potenza, 2 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Rotondella, 2 a Ruoti (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a San Fele, 8 a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 2 a Stigliano, 2 a Trecchina, 2 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Policoro e 1 a Stigliano), 2 a Venosa e 1 Vietri di Potenza.

A seguito di verifica e riallineamento tra le piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, con il bollettino odierno si registrano 74 guarigioni relative al periodo antecedente. Si tratta di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende sanitarie territorialmente competenti.

Alle 74 guarigioni legate al riallineamento se ne sommano 8 odierne, per un totale di 82 guarigioni. Le nuove 8 guarigioni di residenti in Basilicata, a cui se ne aggiunge 1 relativa a una persona residente e in isolamento in Campania, sono così distribuite: 1 ad Abriola, 2 a Matera, 1 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Oppido Lucano e 1 a Rotondella.

Nella giornata di ieri è deceduta 1 persona residente a Potenza. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.069, di cui 2.984 in isolamento domiciliare. Sono 9.999 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 333 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 85: a Potenza 31 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 1 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 8 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 218.064 tamponi molecolari, di cui 201.963 sono risultati negativi, e sono state testate 133.854 persone

Covid-19 Basilicata, 15 i positivi su 256 tamponi, 7 nel Metapontino

in Emergenza Covid-19

Aggiornamento del primo febbraio (dati 31gennaio), sono state registrate ulteriori 479 guarigioni relative al periodo antecedente, in precedenza non conteggiate, per complessive 483 guarigioni

 

La task force regionale comunica che ieri, 31 gennaio, sono stati processati 256 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 15 (13 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 Balvano, 2 Bernalda, 1 Lavello, 1 Paterno, 1 Pignola; 4 Policoro, 1 Rionero in Vulture, 1 Tursi, 1 Vietri di Potenza            (domiciliato a Potenza); 2 non residenti ed in isolamento in Campania.

La task force informa che, a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, sono state registrate ulteriori 479 guarigioni relative al periodo antecedente, in precedenza non conteggiate, per complessive 483 guarigioni.  Nella stessa giornata di risultano guariti 4 residenti: 1 Montalbano Jonico, 1 Potenza, 1 Rionero in Vulture, 1 Ripacandida. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5070 di cui 4997 in isolamento domiciliare. Sono 7464 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 316 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 73: a Potenza 24 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 25 in Pneumologia, 6 in Medicina d’urgenza e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 10 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 6 in quello di Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 210.160 tamponi, di cui 194.640 risultati negativi, e sono state testate 129.725 persone.

 

 

 

 

Emergenza Covid-19 Basilicata: 42 nuovi positivi in Basilicata, 8 i residenti nel Metapontino

in Emergenza Covid-19

Aggiornamento del 28 gennaio (dati 27 gennaio)

 La task force regionale comunica che ieri, 27 gennaio, sono stati processati 669 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 42 (tutti residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 2 residenti ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 3 a Bernalda, 5 a Lauria, 1 a Lavello, 1 a Maratea, 7 a Matera, 4 a Melfi, 2 a Montescaglioso, 1 a Pignola, 2 a Policoro, 6 residenti a Potenza di cui 1 in isolamento a Roma), 1 residente a Rotondella, 2 a Scanzano Jonico e 3 a Venosa. Nella stessa giornata sono guarite 57 persone, tra cui 1 residenti in Lombardia in isolamento a Lauria e 1 una persona residente e in isolamento in Puglia. I lucani guariti risiedono 1 ad Avigliano, 5 a Banzi, 1 Filiano (in isolamento a Rionero in Vulture), 3 a Grumento Nova, 9 a Lavello, 3 a Maratea, 1 a Missanello (in isolamento a Sant’Arcangelo), 1 a Montemilone, 1 a Paterno, 3          a Pescopagano, 2 a Pisticci, 2 a Policoro, 2 a Potenza, 7 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 4 a Ruoti, 2 a Sarconi, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso (in isolamento a Marsico Nuovo) e 5 a Venosa. Nel bollettino odierno la task force riporta 1 decesso, avvenuto lo scorso 25 gennaio all’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.719 di cui 6.643 in isolamento domiciliare. Sono 5.669 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 310 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 76: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 26 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 5 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 207.421 tamponi, di cui 192.070 risultati negativi, e sono state testate 128.348 persone.

Covid-19, sono 63 i nuovi casi in Basilicata su 738 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 20 gennaio, sono stati processati 738 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 63 (e fra questi 57 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente in Campania in isolamento a Potenza, 1 cittadino di nazionalità estera in isolamento in Basilicata, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 2 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente e in isolamento in Veneto, 1 persona residente ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bernalda, 1 a Cancellara (in isolamento a Potenza), 3 a Lavello, 6 a Marsicovetere, 3 a Matera, 5 a Melfi, 2 a Moliterno, 1 a Noepoli (in isolamento a Potenza), 1 a Nova Siri, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla (in isolamento a Potenza), 2 a Pisticci, 1 a Policoro, 14 a Potenza, 1 a Scanzano Jonico (in isolamento a Policoro), 1 a Tito, 2 a Vaglio Basilicata (di cui 1 in isolamento a Potenza), 3 residenti a Venosa (di cui 1 in isolamento a Roma), 1 residente  a Vietri di Potenza e 5 residenti a Viggiano. Nella stessa giornata sono decedute 4 persone (1 residente a Marsicovetere, 1 residente a Moliterno che si trovava in isolamento a Brienza, 1 residente a Montalbano Jonico che si trovava in isolamento a Brienza e 1 persona residente a Scanzano Jonico), e sono guarite 63 persone, tra cui 1 residente nel Lazio in isolamento a Ruoti e 1 un cittadino di nazionalità estera in isolamento a Lauria. I 61 guariti lucani risiedono 1 ad Avigliano, 2 a Genzano di Lucania, 1 a Latronico (in isolamento a Lauria), 14 a Lavello, 10 a Matera, 4 a Melfi, 1 a Montescaglioso, 8 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 3 a Policoro, 9 a Stigliano, 2 a Tito (di cui 1 in isolamento a Potenza) e 5 a Venosa.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.724 di cui 6.638 in isolamento domiciliare. Sono 5.281 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 298 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 86: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 28 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 7 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 4 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 202.268 tamponi, di cui 187.335 risultati negativi, e sono state testate 126.040 persone.

Basilicata, Covid-19: 56 nuovi positivi su 701 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 16 e 17 gennaio sono stati processati 701 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 56 (e fra questi 53 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 3 cittadini di nazionalità estera in isolamento a Montalbano Jonico, 2 residenti ad Acerenza, 3 ad Avigliano, 1 a Brienza, 1 a Calvello, 1 residente a Castelsaraceno in isolamento ad Acerenza, 3 residenti a Lavello, 2 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 5 a Paterno, 1 a Pietragalla, 3 a Policoro, 8 a Potenza, 5 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a        San Chirico Nuovo, 3 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Tramutola, 5 a Venosa,

Nelle stesse giornate sono decedute 3 persone (di cui 1 residente a Genzano di Lucania e 2 a Muro Lucano), e sono guarite 31 persone, di cui 27 residenti e 4 non residenti in isolamento in Basilicata. I 27 guariti lucani risiedono 1 a Brienza, 1 a Forenza, 1 a Irsina, 2 a Lauria, 3 a Lavello di cui uno in isolamento a Potenza, 1 a Marsicovetere, 4 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Paterno, 1 a Policoro, 3 a Potenza, 1 a Pescopagano, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Scanzano Jonico e 1 a Venosa. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.688 di cui 6.598 in isolamento domiciliare. Sono 5.159 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 286 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 90: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 29 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 6 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 199.894 tamponi, di cui 185.142 risultati negativi, e sono state testate 125.063 persone.

1 2 3 11
Torna su