Archivio tag

bernalda

Covid-19, in Basilicata 222 contagi, nel Metapontino 24. Nelle terapie intensive 13 pazienti.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 15 aprile rispetto ai dati del 14 Aprile 2021, nel Metapontino: 4 a Bernalda, 8 a Craco, 6 a Montalbano Jonico, 2 a Nova Siri, 3 a Pisticci, 1 a Tursi.  In regione 2 decessi e 76 guariti

 La task force regionale comunica che ieri, 14 aprile, sono stati processati 1.568 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui222 (e fra questi 215 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona di nazionalità estera in isolamento ad Avigliano, 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Potenza, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 1 persona residente e in isolamento nel Lazio, 3 persone residenti e in isolamento in Puglia. Tra i residenti in Basilicata: 4 ad Abriola, 7 ad Atella, 2 ad Avigliano, 5 a Balvano, 1 a Barile, 4 a Bella (di cui 2 in isolamento ad Atella), 4 a Bernalda, 6 a Castelluccio Inferiore, 3 a Castelmezzano, 1 a Castelsaraceno (in isolamento a Policoro), 8 a Craco, 4 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 2 a Grassano, 1 a Lagonegro, 1 a Lauria, 8 a Lavello, 2 a Marsico Nuovo (in isolamento a Paterno), 3 a Marsicovetere, 33 a Matera, 14 a Melfi, 3 a Miglionico (di cui 1 in isolamento a Matera), 6 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 2 a Nova Siri, 5 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 8 a Picerno, 1 a Pignola, 3 a Pisticci, 1 a Pomarico, 18 a Potenza, 1 a Rapolla, 1 a Rapone, 22 a Rionero in Vulture, 4 a Rotonda, 2 a Ruoti, 2 a Ruvo del Monte, 2 a Salandra, 6 a San Fele (di cui 1 in isolamento a Ruvo del Monte), 1 a Tito, 1 a Tursi (in isolamento a Nova Siri), 1 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza e 3 a Viggiano.

 Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Laurenzana e l’altra a Palazzo San Gervasio) e sono state registrate 76 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiunge la guarigione di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Tursi –, così distribuite sul territorio: 1 ad Accettura (relativa a persona in isolamento a Stigliano), 1 a Banzi (relativa a persona in isolamento a Lavello), 3 a Forenza, 4 a Francavilla in Sinni, 2 a Genzano di Lucania, 3 a Grassano, 1 a Irsina, 2 a Lauria, 5 a Lavello, 7 a Matera, 4 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 7 a Palazzo San Gervasio (di cui 1 relativa a persona in isolamento a Banzi), 11 a Policoro, 1 a Pomarico, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Ruoti, 2 a Salandra, 2 a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 1 a Stigliano, 6 a Tursi di cui 1 relativa a persona in isolamento a Montalbano Jonico e 1 a Policoro) e 4 a Venosa.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.286, di cui 5.106 in isolamento domiciliare. Sono 15.365 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 478 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘San Carlo’; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 16 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 300.216 tamponi molecolari, di cui 275.987 sono risultati negativi, e sono state testate176.838 persone.

Basilicata, Covid-19: 213 positivi, 2 i decessi. Dodici i pazienti in terapia intensiva. 62 i guariti

in Emergenza Covid-19

Aggiornamento del 14 aprile, dati del 13 aprile. Metapontino: 15 a Bernalda, 1 a Craco, 4 a Montalbano Jonico, 5 a Pisticci, 8 Policoro, 2 a Scanzano Jonico, 4 a Tursi

La task force regionale comunica che ieri, 13 aprile, sono stati processati 1.450 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 213 (e fra questi 210 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Matera, 1 persona residente e in isolamento nel Lazio, 1 persona residente e in isolamento Puglia, 6 persone residenti ad Abriola, 4 ad Atella, 3 a Avigliano, 15 a Bernalda, 6 a Brindisi di Montagna, 1 a Cancellara, 10 a Castelluccio Inferiore, 4 a Castelluccio Superiore      (di cui 1 in isolamento a Castelluccio Inferiore), 1 a Craco, 4 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Garaguso, 4 a Genzano di Lucania, 1 a Irsina (in isolamento in Puglia), 5 a Lavello, 8 a Maschito, 42 a Matera (di cui 1 in isolamento a Montescaglioso), 11 a Melfi, 4 a Montalbano Jonico, 2 a Montemilone, 2 a Montescaglioso, 2 a Oppido Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pignola, 5 a Pisticci, 8 a Policoro, 19 a Potenza, 9 a Rionero in Vulture, 1 a Rivello, 3 a Rotonda, 2 a Ruvo del Monte, 1 a San Severino Lucano, 1 a Satriano di Lucania (in isolamento a Filiano), 2 a Scanzano Jonico, 2 a Senise, 5 a Stigliano, 1 a Terranova di Pollino, 1 a Tito, 1 a Tolve, 4 a Tursi e 2 a Venosa.

 Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Rotondella e l’altra a Potenza) e sono state registrate 62 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona residente e in isolamento in Puglia e di 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Pomarico –, così distribuite sul territorio lucano: 1 ad Avigliano, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 3 a Castelgrande, 3 a Chiaromonte, 2 a Filiano, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Grassano, 14 a Grottole, 2 a Lauria, 11 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 1 a Pomarico, 1 a Potenza, 3 a San Costantino Albanese, 3 a Senise, 2 a Teana, 2 a Tursi, 4 a Vietri di Potenza e 3 a Viggiano.  Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.149, di cui 4.968 in isolamento domiciliare. Sono 15.289 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 476 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 181: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 17 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 29 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 298.648 tamponi molecolari, di cui 274.641 sono risultati negativi, e sono state testate176.047 persone.

In Basilicata 333 nuovi casi Covid-19, 7 decessi, 157 guarigioni. Metapontino nella morsa: 53 casi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 12 aprile (dati 10  e 11 aprile), nel Metapontino: 7 a Bernalda, 1 di Colobraro, 2 Montalbano Jonico, 2 a Nova Siri, 8 a Pisticci, 21 a Policoro, 1 a Rotondella, 5 a Scanzano Jonico, 5 a Tursi

La task force regionale comunica che nei giorni 10 e 11 aprile sono stati processati 1.943 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 333 (e fra questi 314 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona  di Abriola, 1 di Acerenza, 1 di Aliano, 16   di Atella, 12 di Avigliano di cui 3 in isolamento a Filiano, 2 di Bella di cui 1 in isolamento ad Atella, 7 di Bernalda, 5 di Brienza, 1 di Cancellara, 8 di Castelluccio Inferiore, 4  di Castelluccio Superiore, 1 di Colobraro, 5 di Ferrandina di cui 1 in isolamento a Policoro, 4 di Filiano, 1 di Genzano di Lucania, 3 di Grassano, 1 di Laurìa, 8 di Lavello, 3 di Maratea, 1 di Marsico Nuovo, 1 di Marsicovetere, 1 di Maschito, 35 di Matera, 12 di Melfi, 1 di Miglionico, 2 di Montalbano Jonico, 4 di Montescaglioso, 1 di Muro Lucano, 2 di Nova Siri di cui 1 in isolamento in Lombardia, 8 di Oppido Lucano, 11 di Palazzo San Gervasio di cui 1 in isolamento a Melfi, 5 di Picerno, 6 di Pietragalla, 5 di Pignola, 8 di Pisticci, 21 di Policoro di cui 1 in isolamento a Tursi, 5 di Pomarico, 36 di Potenza di cui 2 in isolamento a Vietri di Potenza, 2 di Rapolla, 7 di Rapone, 16 di Rionero in Vulture, 6 di Ripacandida, 1 di Rotondella, 5 di Rotonda, 2 di Ruoti, 1 di Ruvo del Monte, 3 di Sant’Arcangelo, 1 di San Fele, 2 di Spinoso, 5 di Scanzano Jonico, 6 di Tolve, 1 di Trecchina, 5   di Tursi, 1 di Vietri di Potenza, 1 di Viggianello, 1 della regione Abruzzo in isolamento a Matera, 1 della regione Emilia Romagna in isolamento a Marsicovetere, 1 della regione Campania in isolamento a Potenza, 2 di Stato estero in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 della regione Marche in isolamento a Bella, 1 della regione Veneto in isolamento a Matera, 1 di Stato estero in isolamento a Potenza, 1 di Stato estero in isolamento a Tursi, 1 di Stato estero in isolamento a Bernalda, 5 della regione Puglia e lì in isolamento, 2 della regione Calabria e lì in isolamento, 1 della regione Campania e lì in isolamento, 1 della regione Emilia Romagna e lì in isolamento.

Nelle stesse giornate risultano decedute 7 persone: 1 di Avigliano, 1 di Calciano, 1 di Grumento Nova, 1 di Melfi, 2 di Pomarico e una persona residente in Puglia. Inoltre, sono state registrate 157 guarigioni di residenti in Basilicata, così distribuite sul territorio lucano: 1 di Abriola, 2 di Avigliano in isolamento a Barile, 4 di Baragiano, 2 di Bella, 1 di Brienza, 1 di Castelgrande, 1 di Castelmezzano, 1di Episcopia, 2 di Filiano, 2 di Forenza, 4 di Garaguso, 5 di Genzano di Lucania, 1 di Grottole, 1 di Irsina in isolamento a Matera, 22 di Lavello, 1 di Marsicovetere, 20 di Matera, 6 di Melfi, 10 di Palazzo San Gervasio di cui 1 in isolamento a Lavello e 1 in isolamento in Puglia, 1 di Pietragalla, 2 di Pisticci, 2 di Potenza di cui 1 in isolamento a Balvano, 3 di Rionero, 4 di Rotondella, 4 di San Fele, 1 di San Mauro Forte, 23 di Satriano di Lucania, 1 di Savoia di Lucania in isolamento a Satriano, 3 di Senise, 2 di Scanzano Jonico, 1 di Teana, 4 di Tito, 3 di Trecchina, 12 di Venosa, 4 di Vietri di Potenza, 1 di stato estero in isolamento a Balvano.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.907, di cui 4.717 in isolamento domiciliare. Sono 15.147 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 471 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 190: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 35 in Pneumologia, 17 in Medicina d’urgenza, 20 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia, 21 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 295.738 tamponi molecolari, di cui 272.128 sono risultati negativi, e sono state testate 174.637 persone.

Covid-19, sono 212 i nuovi positivi in Basilicata. 4 casi a Scanzano Jonico e Rotondella, 7 a Policoro

in Emergenza Covid-19

Nel Metapontino 24: altri 4 casi a Scanzano Jonico, altrettanti a Rotondella, 7 a Policoro, 5 a Pisticci, 2 a Montalbano Jonico. Un  nuovo positivo a Bernalda, un altro a  Nova Siri. Sono 212 i nuovi positivi in regione, 10 i ricoverati nelle terapie intensive fra Matera e Potenza.

La task force regionale comunica che ieri, 8 aprile, sono stati processati 1.773 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui212 (e fra questi 201 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente in Lombardia e in isolamento a Francavilla in Sinni, 2 persone residenti in Toscana e in isolamento a Montalbano Jonico, 6 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente e in isolamento in Piemonte, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 persona residente ad Abriola, 1 ad Accettura, 1 ad Atella, 3 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Filiano), 1 a Balvano, 2 a Bella, 1 a Bernalda, 4 a Cancellara, 5 a Castelmezzano, 1 a Episcopia, 1 a Ferrandina, 5 a Filiano, 4 a Francavilla in Sinni, 4 a Grassano, 4 a Laurenzana, 1 a Lavello, 1 a Marsicovetere, 47  Matera, 10 a Melfi, 2 a Montalbano Jonico, 1 a Montemurro (in isolamento a Potenza), 2 a Montescaglioso, 2 a Muro Lucano, 1 a Nemoli, 1 a Nova Siri, 1 a Oppido Lucano, 2 a Palazzo San Gervasio, 3 a Picerno, 5 a Pietragalla, 5 a Pisticci, 7 a Policoro, 13 a Pomarico, 19 a Potenza, 1 a Rapolla, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 6 a Rotonda, 4 a Rotondella, 1 a San Costantino Albanese, 3 a San Fele, 1 a Savoia di Lucania, 4 a Scanzano Jonico, 1 a Stigliano, 4 a Tolve e 11 a Venosa.

Nella stessa giornata risultano decedute 4 persone residenti a Matera e sono state registrate 158 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona residente in Calabria e in isolamento a Policoro, 1 persona residente in Veneto e in isolamento a Potenza, 2 persone residenti nel Lazio e in isolamento a Matera, 1 persona residente e in isolamento in Puglia –, così distribuite sul territorio lucano: 1 a Bernalda (in isolamento a Potenza), 2 a Brienza, 2 a Cancellara, 1 a Cersosimo (in isolamento a Nova Siri), 4 a Ferrandina, 8 a Forenza      (di cui una guarigione relativa a persona in isolamento a Venosa), 1 a Lagonegro, 1 a Laurenzana, 8 a Lauria, 14 a Matera, 11 a Melfi, 1 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 4 a Pescopagano, 1 a Pisticci, 2 a Policoro, 1 a Pomarico, 56 a Potenza, 2 a Rapolla, 1 a San Fele, 11 a Sant’Angelo le Fratte (di cui una relativa a persona in isolamento a Brienza), 1 a Sant’Arcangelo, 3 a Scanzano Jonico (di cui una  relativa a persona in isolamento a Policoro e un’altra a persona in isolamento a Tursi), 18 a Tursi (di cui una relativa a persona in isolamento a Policoro), 1 a Valsinni      (in isolamento a Potenza) e 2 a Venosa.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.781, di cui 4.602 in isolamento domiciliare. Sono 14.802 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 462 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 179: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 22 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 292.205 tamponi molecolari, di cui 269.101 sono risultati negativi, e sono state testate172.967 persone.

Covid-19, altri 4 decessi in Basilicata, nel Metapontino impennata: 30 positivi. 1440 i tamponi processati, 169 i casi totali

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 8 aprile rispetto a dati del 7 aprile 2021, nel Metapontino dove ieri è stato registrato un solo contagio oggi cambia bruscamente lo scenario: : 6 a Bernalda, 4 a Montalbano Jonico, 6 Pisticci, 10 Policoro, 4 Scanzano Jonico. Sono invece 91 le persone totali guarite, di cui 88 residenti in Basilicata

La task force regionale comunica che ieri, 7 aprile sono stati processati 1.440 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 169 (e fra questi 163) relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 3 persone residenti ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Bella, 6 a Bernalda, 1 a Campomaggiore, 3 a Castelmezzano, 1 a Castelsaraceno, 1 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Gallicchio, 1 a Genzano di Lucania, 4 a Grassano, 1 a Grottole, 3 a Lavello, 26 a Matera, 2 a Melfi, 4 a Montalbano Jonico, 5 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 3 a Pescopagano, 3 a Pietragalla (di cui 1 in isolamento a Filiano), 1 a Pignola, 6 a Pisticci, 10 a Policoro, 6 a Pomarico, 21 a Potenza, 4 a Rapolla, 5 a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Melfi), 3 a Ripacandida, 2 a Ruvo del Monte, 1 a San Costantino Albanese, 1 a San Fele, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 4 a Satriano di Lucania, 4 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso, 6 a Tito, 2 a Tolve, 2 a Venosa, 1 a Viggiano, 1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento, 5 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 5 persone, di cui 4 residenti in Basilicata: 1 ad Avigliano, 1 a Pietragalla, 2 a Potenza, 1 residente in Puglia.

Sono invece 91 le persone guarite (di cui 88 residenti in Basilicata): 1 residente ad Atella, 8 ad Avigliano, 3 a Barile, 9 a Bella, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Fardella, 1 a Ferrandina, 5 a Filiano, 2 a Francavilla in Sinni, 2 a Grottole, 1 a Laurenzana, 20 a Matera, 4 a Melfi, 3 a Miglionico, 3 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 2 a Pomarico, 6 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 1 a Senise, 1 a Teana, 6 a Tursi, 2 a Viggiano, 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento a Filiano), 1 persona residente in Calabria (in isolamento a Viggiano), 1 persona residente in Calabria. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.742, di cui 4.563 in isolamento domiciliare. Sono 14.644 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 458 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 179: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 23 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 290.432 tamponi molecolari, di cui 267.540 sono risultati negativi, e sono state testate 172.219 persone.

Basilicata, calo di contagi rispetto agli ultimi rilevamenti, 99 i nuovi casi su 1693 tamponi processati. Dieci nel Metapontino

in Emergenza Covid-19

Sono 99 i nuovi casi, la Basilicata resta arancione sebbene l’rt sia salito da 0,96 a 1,15 negli ultimi sette giorni. Report del 31 Marzo 2021 (dati del 30 marzo 2021), sono stati processati 1.324 tamponi molecolari per la ricerca  del contagio da Covid-19, di cui158 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. 1 Aprile: Il 31 marzo 2021, sono stati processati 1.388 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 190 (e fra questi 178 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.  2 Aprile: 1.614 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 170 (e fra questi 165 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

 

 

La task force regionale comunica che ieri, 2 aprile, sono stati processati 1.693 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 99 (e fra questi 93 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: una persona della Puglia in isolamento ad Avigliano, 4 persone della Puglia e lì in isolamento, 1 persona della Sicilia e lì in isolamento, 1   persona di Accettura in isolamento a Stigliano, 4 persone di Avigliano, 1 di Balvano, 2 di Barile, 1 di Bernalda, 1 di Calciano, 1 di Campomaggiore, 1 di Episcopia, 1 di Ferrandina, 1 di Filiano, 3 di Francavilla in Sinni, 3 di Genzano di Lucania, 1 di Grassano, 1 di Lagonegro in isolamento a Pisticci, 1 di Latronico, 1 di Lauria, 5 di Lavello, 8 di Matera, 1 di Melfi, 1 di Miglionico, 2 di Montalbano Jonico, 2 di Montemilone, 1 di Montescaglioso, 2 di Nova Siri, 2 di Palazzo San Gervasio, 3 di Pescopagano, 6 di Picerno, 1 di Pietragalla, 1 di Pisticci in isolamento a Ferrandina, 3 di Policoro, 1 di Pomarico, 6 di Potenza, 1 di Rapolla, 1 di Rotonda, 1 di Salandra, 5 di San Fele, 1 di Sant’Arcangelo, 2 di Tito, 4 di Tolve, 1 di Tursi, 6 di Venosa, 2 di Vietri di Potenza.

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone, residenti una a Pietrapertosa e l’altra a Potenza.

Sono invece 62 le persone guarite (di cui 60 residenti in Basilicata): 1 persona di Bernalda, 1 di Castelgrande, 1 di Filiano in isolamento a Rionero in Vulture, 2 di Francavilla in Sinni, 2 di Latronico, 2 di Maratea, 12 di Matera si cui 1 in isolamento a Melfi, 8 di Melfi, 1 di Montescaglioso, 1 di Oppido Lucano, 1 di Policoro, 3 di Potenza, 10 di Rapolla, 9 di Rionero in Vulture, 3 di Rivello, 1          di San Martino d’Agri in isolamento a Potenza, 1 di Tolve, 1 di Trecchina, 2 persone pugliesi lì in isolamento.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.735, di cui 4.548  in isolamento domiciliare. Sono 14.214 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 436 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 187: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 32 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 32 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 32 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 285.424 tamponi molecolari, di cui 263.006 sono risultati negativi, e sono state testate 170.100 persone.

 

In Basilicata 158 nuovi contagi da Covid-19, Ventitré in più del giorno precedente.

in Emergenza Covid-19

Sono stati processati 28 tamponi in più rispetto al rilevamento precedente di ieri 30 Marzo 2021, i contagi da Covid-19 in Basilicata crescono. Nel Metapontino 12 nuovi casi, di cui 4 a Pisticci. Due i decessi totali e 89 le guarigioni nel bollettino regionale odierno

La task force regionale comunica che ieri, 30 marzo, sono stati processati 1.324 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui158 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Francavilla in Sinni, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Matera, 1 residente in Puglia e in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 residente in Sicilia e in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Lombardia, 8 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente a Banzi (in isolamento a Lavello), 2 a Baragiano, 4 a Barile, 1  Bernalda (in isolamento a Potenza), 3 a Ferrandina, 2 a Filiano, 2 a Forenza, 2 a Francavilla in Sinni, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 2 a Grassano, 2 a Grottole, 2 a Irsina, 6 a Lavello, 28 a Matera, 11 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 3 a Montescaglioso, 2 a Muro Lucano       (di cui 1 in isolamento a Baragiano), 1 a Nova Siri, 1 a Pescopagano, 10  Picerno, 2 a Pietragalla, 6 a Pignola, 4 a Pisticci, 2 a Policoro, 5 a Pomarico, 14 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Grassano), 1 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico, Nuovo (in isolamento a Potenza), 7 a San Fele, 1 a Scanzano Jonico, 3 a Terranova di Pollino, 2 a Tito, 2 a Tursi, 4 a Venosa (di cui 1 in isolamento in Lazio).

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Francavilla in Sinni e l’altra a Satriano di Lucania) e sono state registrate 89 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a San Chirico Nuovo e di 1 persona residente in Campania e in isolamento a Teana –, così distribuite sul territorio lucano: 1 ad Atella, 5 ad Avigliano, 1 a Banzi, 1 a Bella, 1 a Calvello, 1 a Cancellara, 1 a Fardella (relativa a persona in isolamento in Campania), 4 a Forenza, 3 a Francavilla in Sinni, 2 a Grumento Nova (di cui 1 riguardante persona in isolamento a Potenza), 1 a Maratea, 15 a Matera, 1 a Melfi (relativa a persona in isolamento a Potenza), 2 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Noepoli (relativa a persona in isolamento a Potenza), 7 a Nova Siri, 2 a Pescopagano, 1 a Policoro, 21 a Potenza (di 1 relativa a persona in isolamento a Rionero in Vulture e 4 a persone in isolamento a San Chirico Nuovo), 4 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Severino Lucano, 2 a Senise, 3 a Teana, 1 a Tolve e 4 a Viggiano.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.523, di cui 4.339 in isolamento domiciliare. Sono 13.997 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 429 quelle decedute. 

 

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 184: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 36 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 14 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.


Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 280.729 tamponi molecolari, di cui 258.770 sono risultati negativi, e sono state testate168.149 persone. 

Covid-19, in Basilicata processati 1296 tamponi, 135 i positivi. Nel Metapontino 5. Due decessi e 193 guariti in regione.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 30 marzo rispetto a dati del 29 marzo

 La task force regionale comunica che ieri, 29 marzo, sono stati processati 1.296 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 135 (e fra questi 113 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 6 persone residenti in Calabria (di cui 5 in isolamento a Melfi e 1 a Nova Siri), 1 persona residente in Campania e in isolamento a Melfi, 2 persone residenti in Emilia-Romagna e in isolamento a Melfi, 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Lagonegro, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Banzi, 4 persone residenti in Sicilia e in isolamento a Melfi, 6 persone residenti e in isolamento in Puglia e 1 persona residente e in isolamento in Veneto, 1 residente ad Atella, 1 ad Avigliano, 2 a Barile, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Ferrandina, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Genzano di Lucania, 7 a Grassano, 1 a Grumento Nova, 1 a Irsina, 1 a Latronico, 5 a Lauria, 2 a Marsicovetere, 13 a Matera, 26 a Melfi, 3 a Montescaglioso (di cui 1 in isolamento a Bernalda), 1 a Muro Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 3 a Picerno, 3 a Pietragalla, 2 a Policoro, 6 a Pomarico, 8 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Melfi), 4 a Rionero in Vulture, 1 a Ruoti, 1 a San Fele, 5 a Sant’Arcangelo, 1 a Tolve, 2 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Nova Siri) e 4 a Venosa.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Montescaglioso e l’altra a Satriano di Lucania) e sono state registrate 193 guarigioni di residenti in Basilicata – a cui si aggiungono le guarigioni di un residente in Lombardia e di una persona di nazionalità estera entrambi in isolamento a Scanzano Jonico –,

così distribuite sul territorio lucano: 8 ad Avigliano (di cui 1 guarigione riguarda una persona in isolamento a Potenza), 1 a Barile, 4 a Castelluccio Inferiore, 1 a Ferrandina (relativa a persona in isolamento a Rotondella), 5 a Francavilla in Sinni, 1 a Latronico, 3 a Lauria (di cui 1 riguardante una persona in isolamento a Potenza), 1 a Marsicovetere, 1 a Matera, 1 a Missanello (legata a persona in isolamento a Sant’Arcangelo), 6 a Moliterno, 7 a Montescaglioso, 1 a Pietrapertosa (relativa a persona in isolamento a Potenza), 8 a Policoro, 88 a Potenza, 1 a Rotonda, 4 a Rotondella, 1 a Ruoti, 1 a San Chirico Raparo, 28 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 2 a Scanzano Jonico, 12 a Senise, 3 a Stigliano, 2 a Tramutola, 1 a Tricarico e 1 a Viggiano. 

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.469, di cui 4.301 in isolamento domiciliare. Sono 13.908 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 427 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 168: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 13 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 279.405 tamponi molecolari, di cui 257.604 sono risultati negativi, e sono state testate 167.543 persone.

Sono 110 i nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata, nel Metapontino 29. A Pisticci sono 18. Nessun decesso.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 25 marzo (dati 24 marzo). Sono 15 i pazienti con il Covid- 19 nelle terapie intensive delle strutture ospedaliere lucane

 La task force regionale comunica che ieri, 24 marzo, sono stati processati 1.169 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 110 (e fra questi 105 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente a Milano e in isolamento a Matera, 4 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente ad (in isolamento a Matera), 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Forenza, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Grottole, 1 a Laurenzana (in isolamento a Potenza), 1 a Lavello, 1 a Maratea, 11 a Matera, 8 a Melfi (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 2 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 3 a Nova Siri, 2 a Palazzo San Gervasio, 4 a Picerno, 2 a Pietragalla, 18 a Pisticci, 4 a Policoro, 9 a Pomarico, 14 a Potenza, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Rotonda (in isolamento a Latronico), 2 a San Chirico Nuovo, 1 a Sant’Angelo le Fratte, 1 a Senise, 3 a Stigliano, 2 a Teana, 1 a Tricarico e 3 a Tursi.

 Nella stessa giornata nessun decesso è stato registrato e risultano guariti 50 residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 2 persone residenti e in isolamento in Puglia –, così distribuiti sul territorio: 8 ad Avigliano, 4 a Castelsaraceno, 1 a Francavilla in Sinni, 2 a Irsina, 2 a Lauria, 3 a Matera, 21 a Melfi, 1 a Moliterno, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Pisticci, 2 a Policoro, 1 a Rapolla e 1 a Rotondella. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.334, di cui 4.163 in isolamento domiciliare. Sono 13.504 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 416 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 273.658 tamponi molecolari, di cui 252.480 sono risultati negativi, e sono state testate 164.804 persone.

Bernalda, i consiglieri del Pd si dimettono. La tessera con la Lega del sindaco “disprezzo della lealtà” verso progetto civico

in Politica

Le dimissioni dei consiglieri del Partito Democratico di Bernalda, comunicate lo scorso 23 Marzo 2021,  sono arrivate in seguito alla decisione del primo cittadino, Domenico Tataranno, di tesserarsi con la Lega. Il progetto civico iniziale, sostenuto anche dal PD, è dunque franato. I dimissionari a tal proposito hanno parlato di “totale disprezzo della lealtà con cui avevamo messo da parte ogni nostra appartenenza partitica per il bene di un progetto civico”

Essendo venute meno, irrimediabilmente, le condizioni per continuare ad espletare il mandato elettorale a causa delle scelte operate dal sindaco, che ha ignorato ogni singola istanza della sua maggioranza finalizzate a chiudere la crisi politica e amministrative generatasi, abbiamo rassegnato le dimissioni da consiglieri comunali del gruppo Partito Democratico. E’ stata un’azione coordinata e comune con i consiglieri del gruppo civico che ringraziamo per serietà e per la condivisione del senso di responsabilità. La gravità e il susseguirsi di atti del sindaco finalizzati solo ad alimentare la sfiducia della maggioranza ci ha fatto comprendere che non ci sarebbero mai più stati i margini di un’azione amministrativa reciprocamente condivisa e coerente con quelli che sono gli obiettivi fissati nel programma elettorale.  Solo il tempo permetterà a noi e al nostro partito di dettagliare tutti le motivazioni che ci hanno portato a questa scelta sofferta e adesso è prematuro parlare delle azioni e dell’impegno per il futuro.

Non solo i tempi e i modi della scelta di tesserarsi alla Lega, ma prima il totale disprezzo della lealtà con cui avevamo messo da parte ogni nostra appartenenza partitica per il bene di un progetto civico

e comune di cui si era fatto garante e poi il totale disinteresse a quello che è l’organo di massima espressione democratica quale è il Consiglio Comunale, ci hanno portato a scegliere la strada che nel minor tempo possibile ponesse fine ad un’esperienza ormai senza credibilità. Assumendoci le nostre responsabilità abbiamo sentito il dovere di non far assistere tutta la cittadinanza ad un continuo tentativo tragicomico di imporre posizioni del primo cittadino totalmente opposte a quelle prese ed utilizzate nella campagna elettorale che ci ha visti vittoriosi nel 2019. Non siamo certo felici di essere stati obbligati a prendere una posizione così netta né siamo stati mossi da interessi personali. Riteniamo responsabile e necessario ridare nel futuro la possibilità ai cittadini di esprimere al meglio le loro preferenze con trasparenza, consapevolezza e senza prese in giro.

 

 

Il Segretario Enzo Piccini
Enza Bonelli
Antonella Marinaro
Francesco Lovecchio

1 2 3 7
Torna su