Archivio tag

tamponi

Covid19 Basilicata: un decesso a Venosa

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: un decesso a Venosa: su 881 tamponi molecolari processati sono 24 i nuovi contagi. Sono invece 38 i guariti, 26 i ricoveri.

Nessun paziente è ricoverato in terapia intensiva. Nel Metapontino un nuovo contagio a Tursi, uno a Policoro. I guariti nel comprensorio jonico: 2 a Tursi, 2 a Scanzano Jonico. Il tasso di positività è al 2.72%.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 8 ottobre, sono state effettuate 989 vaccinazioni. A ieri sono 424.541 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,7 per cento) e 383.390 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (69,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 807.931 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 881 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 26 (e di questi 24 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 38 guarigioni, tutte relative a residenti in Basilicata. Inoltre, è stato registrato il decesso di 1 persona residente a Venosa.

“Alla luce delle ultime deliberazioni di EMA – spiega il ministero – via libera alla terza dose di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60, sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione”. La decisione avviene mentre sono ancora 8,4 milioni gli italiani che non hanno fatto neppure il primo shot del vaccino anti-Covid (il 15,54% della popolazione vaccinabile) e restano nella fascia di età più critica quasi tre milioni di ultracinquantenni (precisamente 2.987.859) non immunizzati. Il peggio, nelle parole del premier Draghi, è però definitivamente alle spalle: “i nostri sforzi congiunti ci hanno aiutato a tenere sotto controllo la pandemia in molti Paesi e a darci la speranza che la sua fine sia in vista”, spiega il Presidente del Consiglio al summit B20, annunciando la lotta al “protezionismo sui prodotti sanitari” affinché sia difesa “la libera circolazione dei vaccini e delle materie prime necessarie per produrli”. Su questo il premier punta fiducioso al vertice del G20 a Roma, fiducioso che “alla fine di ottobre raggiungerà un forte impegno per riformare il Wto” (l’Organizzazione mondiale del commercio). Le somministrazioni proseguono anche in vista del 15 ottobre, data in cui il Green pass sarà obbligatorio sui luoghi di lavoro [ansa]

Covid19 Basilicata: 48 nuovi casi

in Emergenza Covid-19
Covid19 Basilicata: 48 nuovi casi. Nel Metapontino 3 nuovi positivi: 1 a Montalbano Jonico e due a Pisticci.
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 5 ottobre, sono state effettuate 1.024 vaccinazioni.
A ieri sono 423.396 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (76,5 per cento) e 381.042 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (68,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 804.438 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 914 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 48 – e tra questi 47 relativi a residenti in Basilicata – sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 34 guarigioni, di cui 30 relative a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi  consultabile oggi collegandosi alla pagina web dedicata.
Report dati tamponi processati in data 05 ottobre 2021
Tamponi molecolari totali n. 445.589
Tamponi molecolari totali negativi n. 412.529
Persone testate n. 238.437
Test antigenici totali: 22.730
Tamponi molecolari di giornata n.914
TAMPONI MOLECOLARI POSITIVI TOTALI N.48
Tamponi molecolari negativi n. 866
POSITIVI TOTALI N. 48
Positivi residenti: n.47

DISCOTECHE: PRESENZA PARI AL 35% DELLA CAPIENZA. E’ POLEMICA.

Il Cts ritiene che le attività delle sale da ballo possano essere consentite in zona bianca garantendo una presenza, compreso il personale dipendente,

pari al 35% della capienza massima al chiuso e al 50% all’aperto, oltre all’utilizzo del Green pass e l’utilizzo della mascherina chirurgica nei vari momenti ad eccezione del ballo,

paragonabile alle attività fisiche al chiuso. E’ quanto fa sapere in sintesi il Cts al termine della seduta odierna che ha analizzato la richiesta di parere sulle attività che hanno luogo in sale da ballo, discoteche e locali similari.

“Il 35% di capienza al chiuso è una percentuale difficile da accogliere positivamente perché per i nostri locali, che hanno già le capienze più basse d’Europa, è una capienza antieconomica, che non permette di rimanere sul mercato [ANSA]

 

Covid19 Basilicata: 38 nuovi contagi su 755 tamponi molecolari

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 38 nuovi contagi su 755 tamponi molecolari, un decesso a Maratea. I guariti in regione sono 19. Un nuovo positivo nel Metapontino, si tratta di un paziente di Montalbano Jonico. I guariti nel comprensorio: 1 a Bernalda e uno a Policoro.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 12 agosto, sono state effettuate 3.973 vaccinazioni. A ieri sono 374.043 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (67,6 per cento) e 289.599 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (52,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 663.642 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 755 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 40 ( e tra questi 38 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 19 guarigioni (tutte di residenti in Basilicata) ed è deceduta una persona. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi è consultabile collegandosi alla pagina web dedicata.

COVID19, ISTANTANEA NAZIONALE: 18 REGIONI A “RISCHIO MODERATO”

Monitoraggio covid, Iss: incidenza schizza a 73, crescono ricoveri, 18 Regioni a rischio moderato. I dati del report settimanale di monitoraggio del Ministero della Salute e dell’Istituto superiore di Sanità sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese. L’incidenza del contagio che si attesta a 73 casi per centomila abitanti. “La variante delta è largamente prevalente in Italia. Serve elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione” spiegano dall’Iss.

Nel dettaglio, nell’ultima settimana 18 Regioni risultano classificate a rischio moderato, le restanti 3 (Lazio e le Province autonome di Bolzano e Trento) sono invece a rischio basso. Sono in tutto undici le Regioni che riportano allerte di resilienza, cioè indicatori che segnalano il peggioramento della situazione, anche se nessuna riporta molteplici allerte di resilienza. Aumenta il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione che sono ora oltre 15mila, a segnalare l‘aumento dei focolai. La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti aumenta leggermente (32% vs 30% la scorsa settimana). Aumenta, anche se leggermente, anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi [L’articolo completo su fanpage]

Certificazione verde (Green Pass) come ottenerla

Certificazione verde, dove e come ottenerla

 

 

Basilicata: 36 nuovi positivi al Covid19

in Emergenza Covid-19

Basilicata: 36 nuovi positivi al Covid19. Nel Metapontino: 3 contagi a Bernalda, 3 a Scanzano Jonico, 1 a Colobraro, 1 a Tursi

Sono 854 i tamponi processati in Basilicata di cui 36 quelli risultati positivi. Sono invece 18 i guariti totali. Un paziente in terapia intensiva e tasso di positività regionale al 4%. Nel Metapontino: 3 contagi a Bernalda, 3 a Scanzano Jonico, 1 a Colobraro, 1 a Tursi. I guariti nel comprensorio jonico lucano: 2 a Bernalda, 2 a Policoro.

La task force regionale comunica, inoltre,  che nella giornata di ieri, 5 agosto, sono state effettuate 4.582 vaccinazioni.

A ieri sono 363.551 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (65,7 per cento) e 271.344 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (49 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 634.895 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 897 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 38 (fra i quali 36 relativi residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 19 guarigioni, 18 delle quali relative a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

A Scanzano Jonico iniziativa in spiaggia: tamponi rapidi ai turisti al Lido Sabbia D’Oro.

BASILICATA, NEL POTENTINO CAMPAGNA VACCINALE MONODOSE.

Sarà somministrato Janssen-Johnson&Johnson agli utenti 60-69 anni

L’Asp Basilicata di concerto con la Regione Basilicata avvia la campagna vaccinale dedicata agli utenti della fascia di età 60-69 anni. Tanto al fine di un’offerta più strutturata a questa fascia di età in cui si registrano percentuali ancora apprezzabili di persone non inserite nel circuito vaccinale (non vaccinate o non prenotate).

Nel ribadire nuovamente l’importanza di aderire alla campagna vaccinale per COVID-19 si dettaglia che l’iniziativa interesserà tutti i punti vaccinali

dell’ASP e si svolgerà dal 7 al 19 agosto 2021 presso i seguenti punti vaccinali territoriali:

Potenza: Complesso Sportivo “Rocco Mazzola” Via Roma;
Melfi: Palestra comunale via della Cittadinanza attiva;
Villa D’Agri: Palestra Istituto Comprensivo di Villa D’Agri in Via Verdi;
Lauria: Palestra I.S.I.S Lauria in Via Cerse dello Speziale;
Senise: Complesso Monumentale San Francesco Piazza Municipio 2;
Venosa: Palestra “Scuola media De Luca, Via Appia n. 36.
Sarà somministrato, nel rispetto delle prescrizioni/limitazioni previste dalla vigente normativa, il vaccino monodose Janssen-Johnson&Johnson.

Tramite il “Portale delle prenotazioni della Regione Basilicata” l’utente potrà raggiungere il seguente link https://prenota.sanita.basilicata.it su cui sarà resa disponibile la nuova funzionalità di prenotazione della presente campagna vaccinale a partire dalle ore 13.00 di venerdì 6 agosto 2021e fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Possono prenotarsi anche coloro che hanno già una prenotazione in Piattaforma Poste Italiana in data successiva al 7 agosto 2021.

In sede di prenotazione sarà possibile scaricare la modulistica da compilare e consegnare presso il Punto Vaccinale di prenotazione.

 

CAMPAGNA VACCINALE “JOHNSON & JOHNSON” FASCIA DI ETA’ 60-69 ANNI

ISTANTANEA NAZIONALE COVID19

In Italia lieve calo dell’indice RT

Lieve discesa per l’indice Rt a livello nazionale che scende a 1,56. La scorsa settimana era a 1,57. E’ quanto riporta l’Istituto Superiore di Sanità nella bozza del rapporto sul monitoraggio Covid. Secondo quanto riporta l’Iss la variante Delta è prevalente in Italia. “L’incidenza settimanale a livello nazionale evidenza un forte aumento dei casi diagnosticati e supera la soglia di 50 casi settimanali per 100.000 abitanti” scrive l’Iss nella bozza dell’ultimo monitoraggio sull’andamento dell’epidemia in Italia, i cui dati sono dati riferiti al periodo 26 luglio -1 agosto. “Continua – si legge nella bozza del report – l’aumento dell’incidenza settimanale a livello nazionale: 62 per 100.000 abitanti nel periodo di riferimento contro 50 per 100.000 abitanti dal 19 al 25 luglio” (L’intera notizia qui)

Tamponi rapidi ai turisti in spiaggia a Scanzano Jonico

Tamponi rapidi ai turisti in spiaggia a Scanzano Jonico

in Emergenza Covid-19

Tamponi rapidi ai turisti in spiaggia: si parte 7 agosto. L’iniziativa sollecitata dalla proposta di Giuseppe Ferrara, manager del Lido Sabbia D’Oro a Scanzano Jonico. Tutte le date previste: 7 – 8 – 14 e 15 Agosto 2021

Un Hub dove poter effettuare tamponi rapidi ai turisti che ne facciano richiesta, al fine di garantire la sicurezza sulle spiagge. È l’iniziativa promossa dal Sabbia D’oro Beach Club di Scanzano Jonico, che la Provincia di Matera ha accolto favorevolmente e sostenuto per l’importanza che riveste in termini di prevenzione, sicurezza e tutela della salute.

L’iniziativa, che vedrà anche la collaborazione della Protezione Civile di Scanzano Jonico, partirà sabato 7 agosto e proseguirà nelle giornate di domenica 8, sabato 14 e domenica 15 agosto (weekend di Ferragosto),

all’interno della struttura balneare sita in via Lido Torre 27 a Scanzano, dove verrà ubicato un apposito gazebo.

“Abbiamo accolto con favore la richiesta del Sabbia D’oro Beach Club, supportando l’iniziativa che, in un periodo così complesso, impegnativo e delicato, come quello che stiamo vivendo a livello sanitario, rappresenta un’azione utile a gestire l’emergenza e garantire al tempo stesso la sicurezza dei turisti e di quanti si riversano sulle nostre spiagge durante l’estate – spiega il presidente della provincia Piero Marrese -. Un ringraziamento a Giuseppe Ferrara gestore della struttura, all’Azienda Sanitaria di Matera, agli operatori sanitari, ai volontari della protezione civile e a quanti saranno impegnati in questa iniziativa, perché è anche grazie ad attività come queste che si promuove e sostiene il turismo della costa jonica che può vivere una nuova fase di rilancio e fare da precursore per iniziative simili a livello locale e nazionale”.

Segui ilMet su Instagram

Covid19 Basilicata: sale il numero dei positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: sale il numero dei positivi. Su 856tamponi molecolari processati sono 66 i positivi. Nove i guariti. Tasso di positività al 7% in regione. Nel Metapontino 1 nuovo caso a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 30 luglio, sono state effettuate 4771 vaccinazioni. A ieri sono 353.412 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (63,9 per cento) e 252.823 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (45,7 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 606.235 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 856 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 66 (60 residenti, 1 domiciliato e 5 non residenti), sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 9 guarigioni di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

CITTA’ DI BERNALDA

Vaccinazioni effettuate n. 70 “Moderna” e n. 24 Pfizer di cui 1 domiciliare, è quanto comunicato oggi sulla pagina facebook ufficiale del comune di Bernalda.
Le vaccinazioni riprendono lunedì 2.8.2021, mattino e pomeriggio.
Si sollecitano i cittadini non ancora vaccinati ad aderire alla campagna di vaccinazioni.

I numeri a cui i cittadini di Bernalda non ancora vaccinati possono chiamare per fornire le proprie generalità per la predisposizione dell’elenco dei vaccinando:
0835 540242 – 0835 540243 Ufficio di Polizia Locale.
Geometra Emanuele Brescia: 0835 540231 – 339 2651710.

IN ITALIA LA VARIANTE DELTA FA SALIRE I CONTAGI

La variante Delta fa salire l’incidenza e l’Rt in Italia. Nel periodo 6-20 luglio, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,57 (range 1,34-1,82), in forte aumento rispetto alla settimana precedente e sopra uno. Si osserva in maniera analoga un aumento dell’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero: Rt 1.46 (1.38-1.55) al 20 luglio contro Rt 1.16 (1.06-1.27) al 13 luglio. La elevata proporzione di soggetti giovani e asintomatici va considerata nella lettura di queste stime di trasmissibilità.

Tre regioni rischiano la zona gialla: Sicilia, Sardegna e Lazio 
In particolare, l’indice Rt puntuale (calcolato al 14 luglio) più elevato si registra in Sardegna con 2.44, seguita dalla Pa di Trento con 2.27 e dalla Liguria con 2.12. Il Lazio è a 2.01. Quattro le regioni com Rt sotto 1: Molise (0.32), Valle d’Aosta (0.56), Abruzzo (0.89) e Calabria (0.99). I dati sono contenuti nel monitoraggio settimanale Iss-ministero Salute all’esame della Cabina di regia (dati al 28 luglio relativi alla settimana 19-25 luglio).

Il monitoraggio settimanale
Per quanto riguarda i nuovi casi segnalati nella settimana, il Lazio è in testa con 4.002, seguito dalla Sicilia con 3.953 nuovi casi nella settimana del monitoraggio, Veneto (3.942) e Lombardia (3.643).
Abruzzo 0.89
Basilicata 1.16
Calabria 0.99
Campania 1.19
E-R 1.72
FVG 1.11
Lazio 2.01
Liguria 2.12
Lombardia 1.61
Marche 1.08
Molise 0.32
Piemonte 1.81
PA Bolzano 1.49
PA Trento 2.27
Puglia 1.49
Sardegna 2.44
Sicilia 1.55
Toscana 1.85
Umbria 1.66
V.d’Aosta 0.56
Veneto 1.97

[fonte dati nazionali –  ilMessaggero]

COVID19. Mappe ECDC: la Basilicata resta verde

Pisticci, Covid19: “giornata no”. L’ex sindaco Di Trani positivo.

in Emergenza Covid-19

Pisticci, Covid19: “giornata no”. L’ex sindaco Di Trani positivo. Sulle sua bacheca facebook: “Io medico, pur asintomatico ,mi sono sottoposto a tamponamento, ma quanti vanno in giro senza mascherine, asintomatici e positivi? Ritengo molti. Siate prudenti e vaccinatevi. Soltanto così ne usciremo fuori”, ha scritto Di Trani nel suo post facebook.

Il sindaco di Pisticci, Viviana Verri, un’ora fa, sulla sua bacheca facebook ufficiale ha condiviso il suo pensiero riguardo il numero di contagi sul territorio di Pisticci e frazioni e il fatto che non ci siano stati in queste ore nuovi guariti.

Altra giornata no sul fronte contagi, con 6 nuovi positivi e nessun guarito

“Il numero dei contagiati sale quindi a 44 (1 domiciliato in altro comune, 1 ricoverato, 4 residenti a Pisticci e 38 residenti a Marconia e contrade limitrofe).
Il periodo estivo e l’allentarsi delle misure anti-contagio a livello nazionale sicuramente invoglia ciascuno di noi ad una maggiore libertà e priva gli organi di controllo di strumenti adeguati a sanzionare comportamenti irresponsabili”, ha scritto Viviana Verri.
E, ancora: “E’ in questi momenti che si misura la maturità e la responsabilità di ciascuno di noi, alla quale faccio appello perché si arresti il trend negativo degli ultimi giorni. Ricordiamoci che l’emergenza non è affatto finita e che solo la responsabilità individuale e il progredire della campagna vaccinale potranno condurci fuori da questa situazione. Impegniamoci tutti affinché questo diventi realtà”.

IL POST DI VITO DI TRANI, MEDICO E GIA’ SINDACO DI PISTICCI
Ho fatto il tampone molecolare giovedì per via di contatti avuti con alcuni miei pazienti contagiati da Covid 19 ma ignari,ed oggi mi é stata comunicata la positività. Non ho sintomi accentuati,solo un lieve raffreddore, probabilmente perché vaccinato, ma certamente capace di contagiare gli altri. Adesso sono in quarantena e non potrò recarmi allo studio. Vi prego di indossare le mascherine, di osservare il distanziamento, di disinfettare le mani perché la pandemia non é cessata! Io medico, pur asintomatico ,mi sono sottoposto a tamponamento, ma quanti vanno in giro senza mascherine, asintomatici e positivi? Ritengo molti. Siate prudenti e vaccinatevi. Soltanto così ne usciremo fuori.

Il bollettino Covid19 regionale pubblicato oggi su dati del 25 Giugno 2021

Covid19 Basilicata, positività 2.3%

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata, positività 2.3%:  1 decesso, 0 pazienti in terapia intensiva. 711 molecolari processati, 21 quelli positivi. Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 26/6 (dati 25/6)

Nel Metapontino, 4 nuovi casi a Pisticci, 2 a Craco. I guariti: 5 a Policoro e Valsinni

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 25 giugno, sono state effettuate 3.322 vaccinazioni. Ad oggi sono 283.087 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (51,2 per cento) e 153.811 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (27,8 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 436.898 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 711 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 21 (e di questi 18 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 40 guarigioni (36 delle quali di residenti in Basilicata) e 1 decesso. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

Il Met su Instagram

NAZIONALE: VARIANTE DELTA

“Abbiamo chiaramente la massima attenzione su tutte le varianti. Riteniamo che ci sia bisogno di fare un lavoro coordinato a livello internazionale per seguire con grandissima attenzione l’evoluzione della variante Delta e di tutte le altre varianti. L’Italia sta investendo il più possibile sul sequenziamento, sul tracciamento e continuerà a farlo”, ha detto Roberto Speranza, ministro della Salute. “L’Italia sta facendo una grande campagna di vaccinazione.Negli ultimi due giorni, per due giorni di fila, abbiamo fatto circa 590mila somministrazioni in 24 ore”.

RIAPRONO LE DISCOTECHE

Lunedì le discoteche riaprono ma il Cts (Comitato Tecnico Scientifico) ha anche fissato una serie di paletti: si potrà entrare in discoteca solo con il green pass (certificato di guarigione o di vaccinazione o tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti); andranno mantenuti i dati e i recapiti dei clienti per 14 giorni, in modo da consentire il tracciamento in caso di necessità, e gli ingressi saranno contingentati, massimo il 50% della capienza, dipendenti compresi.

Certificazione verde, dove e come ottenerla

Covid19, in Basilicata 28 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19, in Basilicata 28 nuovi positivi. Sono state registrate 83 guarigioni. Un decesso a Matera, il tasso di positività è al 3,8%. Zero, i pazienti in terapia intensiva. Nel Metapontino, i nuovi positivi: 1 Bernalda, 4 Policoro. I guariti nel comprensorio: 4 Montalbano Jonico, 1 Nova Siri, 1 Policoro

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 14 giugno, sono state effettuate 4.821 vaccinazioni.A ieri sono 258.335 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (46,7 per cento) e 133.851 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (24,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 392.186 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 734 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 28 sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 83 guarigioni tutte relative a residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web
Basilicata, il bollettino di ieri, 14 Giugno 2021.

BARDI: “IN ARRIVO 5880 PFIZER EXTRA CHE HO RICHIESTO A FIGLIUOLO PER I FRAGILI”

“Ringrazio il Generale Figliuolo per aver dato seguito alla mia richiesta: già domani arriveranno in Basilicata 5880 vaccini Pfizer in più rispetto alle consegne programmate. Saranno utilizzati esclusivamente per i lucani più fragili, che a breve potranno prenotare una data ravvicinata sul Portale Poste.

Da qui a fine mese sono previste le consegne di altri 69.790 dosi, che ci consentiranno di implementare la campagna vaccinale e di coprire i richiami. A tal fine, si aggiungeranno alle squadre delle aziende sanitarie già attive, ben tre unità mobili della Difesa per completare in tempi rapidi le vaccinazioni a domicilio: proprio oggi a Potenza ho incontrato il Generale Pirro per programmare le iniziative nei prossimi giorni in tutte le aree della nostra Regione. Il nostro sforzo organizzativo va avanti”. Lo scrive sulla sua pagina facebook il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

AstraZeneca, il vaccino protegge dalla variante Delta

Nuovi dati dell’autorità sanitaria britannica Public Health England (PHE) hanno dimostrato che il vaccino COVID-19 AstraZeneca offre alti livelli di protezione contro la variante Delta (precedentemente denominata indiana).
Lo rende noto AstraZeneca. I dati dal mondo reale del PHE, pubblicati come prestampa, hanno dimostrato che 2 dosi di vaccino sono efficaci al 92% contro il ricovero in ospedale a causa della variante Delta e non hanno mostrato decessi tra i vaccinati. Il vaccino ha anche mostrato un alto livello di efficacia contro la variante Alpha (ex inglese) con una riduzione dell’86% dei ricoveri e nessun decesso segnalato. I dati, afferma l’azienda, suggeriscono che l’efficacia del vaccino contro la malattia sintomatica più lieve, sebbene significativa, era inferiore. L’efficacia del vaccino AstraZeneca contro la malattia sintomatica è stata del 74% contro la variante Alpha e del 64% contro la variante Delta. La maggiore efficacia contro la malattia grave e l’ospedalizzazione, rileva inoltre AztraZeneca, “è supportata da dati recenti che mostrano una forte risposta delle cellule T al vaccino COVID-19 AstraZeneca, che dovrebbe essere correlata a una protezione elevata e duratura” [Ansa]

 

 

Covid19, Basilicata un decesso

in Emergenza Covid-19

Covid19, Basilicata un decesso a Policoro, tasso di positività 4,1%. 61 i guariti totali nel weekend. Nuovi positivi nel Metapontino: 2 Bernalda, 1 Pisticci. I guariti: 5 Nova Siri, 2 Policoro, 1 Tursi.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 13 giugno, sono state effettuate 3.118 vaccinazioni. A ieri sono 256.206 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (46,3 per cento) e 131.146 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (23,7 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 387.352 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 196 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 1 è risultato positivo e riguarda un residente in Basilicata. Nella stessa giornata sono state registrate 25 guarigioni tutte relative a residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web dedicata. Per quanto riguarda gli screening per la ricerca del Covid19, è possibile prenotare il tampone molecolare gratuito anche a Matera e Policoro.

GREEN PASS, DALL’UE LA FIRMA
BRUXELLES – Arriva la firma finale delle istituzioni Ue sul regolamento che istituisce il certificato digitale Covid Ue, noto anche come digital green pass, per facilitare gli spostamenti all’interno dell’Unione e contribuire alla ripresa economica.
Il primo ministro portoghese, Antonio Costa, in rappresentanza degli Stati membri, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, hanno siglato il testo finale questa mattina al Parlamento europeo.
L’entrata in vigore dei certificati è prevista per il primo luglio [Ansa]

ZONA BIANCA, LE REGOLE

Da oggi 40,5 milioni di italiani saranno in zona bianca, di fatto due cittadini su tre vivranno in regioni dove le restrizioni sono ridotte al minimo: smettono infatti di applicarsi le misure che regolano tutte le attività nelle altre zone, compreso il coprifuoco che nel resto d’Italia sparirà il 21 giugno. In vigore restano sostanzialmente l’obbligo del distanziamento di almeno un metro, l’UTILIZZO DELLA MASCHERINA, l’igienizzazione delle mani e il DIVIETO DI ASSEMBRAMENTO, sia all’aperto che al chiuso. Dal Dpcm del 2 marzo, che ha introdotto la zona bianca, sono però state approvate una serie di regole che valgono anche nelle regioni che si trovano in questa fascia.

FESTE CON IL GREEN PASS: Nelle zone bianche è consentito organizzare feste private successive a cerimonie religiose o civili, dunque matrimoni, cresime, comunioni, battesimi ma anche compleanni, feste di laurea e anniversari.

 

 

1 2 3 10
Torna su