Archivio tag

rotondella

L’8 e il 9 giugno Rotondella al voto: Palazzo Vs Agresti

in Politica

L’8 e il 9 giugno Rotondella al voto: Palazzo Vs Agresti. Due le liste in campo. Palazzo sindaco in carica e Agresti ci riprova dopo aver fatto già in passato il sindaco in città

L’8 e il 9 Giugno 2024 anche i cittadini di Rotondella saranno chiamati a scegliere il sindaco e i componenti del consiglio comunale. La sfida elettorale vede due schieramenti in campo: Fare comunità x Rotondella con candidato sindaco Gianluca Palazzo (sindaco attualmente in carica) e la lista civica sìAmo Rotondella con Vito Agresti aspirante sindaco e già primo cittadino del “Balcone dello Jonio” nel recente passato.

In lista con Gianluca Palazzo gli aspiranti consiglieri Caponero Nicola, Desantis Giovanni, Dimatteo Pasquale, Dimatteo Raffaele, Divincenzo Eleonora, Gentile Umberto, Kalari Romeo, Santarcangelo Nicola, Stigliano Carmine, Tufaro Carmen.

Fra le tappe di presentazione della lista quella del 20 Maggio a “Mortella” alle ore 20.00 e nello stesso giorno alle 21,00 a Rotondella Due in via Bernini nei pressi della scuola.

“I punti del programma si pongono in un’ottica di continuità con il mandato appena concluso, l’esperienza maturata ci ha permesso di crescere umanamente e politicamente. Possiamo affermare, senza presunzione, di aver realizzato quasi interamente il programma amministrativo posto all’attenzione della comunità nell’appena trascorsa esperienza elettorale. La sfida che ci attende è di osare ancora oltre. Se molte azioni sono state portate a termine, altre necessitano sicuramente di essere completate”, è quanto riportato in un post sulla pagina facebook della lista.

I candidati consiglieri a sostegno di Vito Agresti sono: Acinapura Ferdinando, Agresti Salvatore, Bruno Marina, Dimatteo Antonia Pia, Di Matteo Carmela, Magno Pasquale, Manolio Luca, Pitrelli Giuseppe, Rubolino Vincenzo, Valicenti Pietro Antonio.

Sulla pagina social di sìAmo Rotondella appaiono due post, quello del 17 Maggio 2024 è il calendario degli appuntamenti per la presentazione della lista.
Il 19 Maggio appuntamento in piazza Risorgimento alle 20.00, poi mercoledì 22 Maggio alle 19.00 a Mortella (piazza antistante il campo sportivo), e sempre il 22 Maggio a Rotondella Due alle 20.30 nella piazza antistante il terminal bus.

 

[Ultima modifica ore 18.51 del 19 Maggio 2024]

Rotondella il prossimo 20 Febbraio sarà presentato il primo impianto in Basilicata Code Hunter

in Appuntamenti

Rotondella il prossimo 20 Febbraio sarà presentato il primo impianto in Basilicata Code Hunter

Un progetto speciale a Rotondella per attirare nuovi mercati internazionali di turismo destagionalizzato. Martedi 20 febbraio, alle ore 11, presso Palazzo Ricciardulli a Rotondella, sarà presentato ed inaugurato il primo impianto in Basilicata del Code Hunter.

Cos’è Code Hunter?

Code Hunter, partner ufficiale di MOBO in Italia, trasforma con una sola App ogni territorio in un vera sfida tutto da scoprire. Grazie alla app, scaricabile gratuitamente, chiunque può registrarsi e una volta individuato l’impianto Code Hunter più vicino, è possibile cercare i checkpoint sparsi nelle varie locations. Una volta individuato il checkpoint basterà scannerizzare tramite la App il QRcode per accumulare i punti Trova i checkpoints e scopri il territorio che ti circonda Più di 400.000 partecipanti in giro per il mondo partecipano quotidianamente nelle varie declinazione scandinave del Code Hunter, una vera e propria caccia al tesoro virtuale che ti permette di visitare luoghi nuovi o scoprire scorci che ancora non conoscevi. Visita ogni checkpoint e accumula punti per competere nella classifica totale In Italia il progetto si sta espandendo rapidamente, ad oggi attivo nel Bellunese – centro
Cadore (4 Impianti) nei Colli Berici in provincia di Vicenza (4 impianti), in Puglia (Vieste e altri impianti in fase di realizzazione), in Basilicata (Rotondella, in provincia di Matera)
e in Sardegna (Calagianus, in provincia di Sassari, in fase di progettazione). Alla presentazione interverranno il Sindaco Avv. Gianluca Palazzo, Il Vice Sindaco Pasquale Dimatteo, e Gabriele Viale di PWT Italia (sviluppatore Code Hunter).

All’Itrec di Rotondella sono arrivati i cask per lo stoccaggio

in Economia

All’Itrec di Rotondella sono arrivati i cask per lo stoccaggio. In essi verranno stoccati i 64 elementi di combustibile irraggiato Elk River

 

Sono arrivati nell’impianto Itrec di Rotondella, dove Sogin porta avanti le attività di dismissione del sito, i due speciali contenitori metallici, denominati cask, nei quali verranno stoccati i 64 elementi di combustibile irraggiato Elk River, oggi custoditi nella piscina dell’impianto.

I due cask, progettati dalla francese Orano secondo la tecnologia dual purpose, che li rende idonei sia al trasporto che allo stoccaggio a lungo termine, sono stati realizzati sotto la supervisione di Sogin negli stabilimenti italiani della Mangiarotti, oggi Westinghouse (Usa), nel rispetto dei più stringenti standard di sicurezza e qualità delle lavorazioni.

Il progetto di “stoccaggio a secco” prevede l’inizio delle attività finalizzate a trasferire il combustibile all’interno dei due cask (32 elementi ciascuno) entro il 2024. Le operazioni avverranno sotto battente d’acqua, che è un elemento naturale che scherma le radiazioni e consente ai tecnici di procedere in sicurezza.

Al termine, i due cask sigillati ermeticamente saranno stoccati nel deposito temporaneo DMC3/DTC3 dell’impianto, che sta per essere completato, in attesa del loro trasferimento al Deposito Nazionale, una volta disponibile.

Si tratta di una fornitura con la quale Sogin raggiunge un significativo traguardo nell’avanzamento del programma di smantellamento dell’impianto lucano.

Durante la progettazione e costruzione dei due cask, per un costo complessivo di circa 10 milioni di euro, la Società ha svolto una serie di attività preliminari, tra cui la realizzazione delle attrezzature per la movimentazione e di una struttura, definita mock-up, dove i tecnici svolgeranno sessioni di training per simulare la movimentazione del combustibile sotto battente d’acqua.

OttobrArci 2023: tutto pronto per la seconda edizione a Rotondella

in Appuntamenti

OttobrArci 2023: tutto pronto per la seconda edizione a Rotondella

 

Il Circolo Arci “La Tarantola” di Rotondella organizza “OttobrArci 2023 – seconda edizione” dal 30 ottobre all’1 novembre.
Un programma di eventi articolato e variegato, si va dalla fotografia alla musica live, passando per talk, fumetti e dibattiti.
Un modo per attivare l’immaginazione e i processi di cambiamento del territorio. La cultura intesa come argine alla più grande carestia di sogni che la storia umana abbia conosciuto.
OttobrArci  è voce del verbo OTTOBRARE, è una parola arcaica che significa  fare scampagnate, incontrarsi nel mese di ottobre. Gli eventi del programma sono un modo per continuare ad incontrarsi, per vedersi, dopo il periodo estivo piuttosto che chiuderci in casa preferiamo alimentare la socialità in una comunità a rischio di desertificazione sociale. E’ un impegno a continuare condividere e sognare insieme.
OttobrArci è un  Non-festival,  non vuole essere un festival come “industria culturale”, come oppio per i popoli, come semplice intrattenimento, ma come viaggio insieme, come una scampagnata ad ottobre per godersi una bella giornata di sole. E’  un esercizio di immaginazione che potrebbe “rivoltare la zolla”, uno dei tanti modi possibili. Il programma ha l’obiettivo proprio di avviare questo percorso, di iniziare a raccogliere ed interpretare segni, di mettere insieme e perché no anche di disfare, di fare associazioni e leggere i fatti e gli avvenimenti, di contaminare le arti e le pratiche, i linguaggi e forme stilistiche, di fare esercizi di immaginazione che possono curare e aiutare a trasformare il territorio.

Lunedì 30 ottobre, presso Palazzo Ielpo alle ore 20:30 verrà esposta la mostra fotografica “La Piantiamo” di Nicola Misciagna che ha come protagonista Andrea Trisciuoglio, un ragazzo malato di sclerosi multipla che fa uso di canapa a scopo terapeutico; il tema verrà approfondito nel corso di un dibattito alla presenza di Domenico Corniola della Cellula Luca Coscioni Basilicata e Pasquale Caputo, agricoltore impegnato sul tema.
Martedì 31 ottobre, presso Palazzo Ielpo alle ore 19:00 si continua con la giornata dedicata ai fumetti: verranno presentati i fumetti “Se una notte d’inverno un narratore” di Gianluigi Pucciarelli (Redhouse lab) e “Lucania Nera” di Donato Gallitelli (Sputnik press), entrambi fumettisti lucani. A seguire ci sarà il live painting di Fabio Violante e un dj set di Donato Gallitelli.
Mercoledì 1 novembre, presso Palazzo Ielpo alle ore 19:00 si chiuderà il ciclo di dibattiti con la presentazione e il talk con esposizione delle tavole della rivista “Plume – pensieri, letture, visioni”.
A conclusione di OttobrArci, in Piazza della Repubblica, ci sarà a partire dalle ore 22:00 il live show di Dj Gruff con visual di Alice Pasquini.

Il museo numismatico Ielpo di Rotondella riceve la prima scolaresca

in Appuntamenti

Il museo numismatico Ielpo di Rotondella riceve la prima scolaresca

Il museo Numismatico Nicola Ielpo, inaugurato solo sabato 21 ottobre, è già in piena attività.

Il “museo gioiello”, come è stato definito dalla moglie del compianto ingegner Ielpo,

giovedì ha aperto le porte alla prima scolaresca in visita. Si è trattato degli studenti del Liceo Classico Alessandro Volta di Colle val d’Elsa (provincia di Siena) accompagnati dall’agenzia turistica “Elle Viaggi”. Tanta la curiosità dei ragazzi per la storia racchiusa all’interno della collezione di monete e medaglie donate dall’Ing. Ielpo al suo paese natìo.
Durante la permanenza a Rotondella gli studenti hanno avuto anche il piacere di ammirare i portali dei palazzi antichi del paese, le chiese e i murales artistici presenti nelle vie del paese. Ha manifestato grande entusiasmo Eleonora Divincenzo , presidente del Consiglio comunale e consigliere delegato al Museo Numismatico: “È stata una grande soddisfazione vedere tanti giovani ragazzi ammirare il nostro Paese e portare parte della nostra storia tra i banchi di scuola. Auspichiamo di attrarre sempre di più il turismo scolastico come è accaduto oggi”

Rotondella – Inaugurazione Museo Numismatico “Nicola Ielpo”

in Appuntamenti

Rotondella – Inaugurazione Museo Numismatico “Nicola Ielpo”: la cerimonia è in programma il prossimo 21 Ottobre 2023

Dopo lunghi anni di attesa, a partire dalle ore 18 del il 21 Ottobre si terrà la cerimonia di Inaugurazione del Museo Numismatico “Nicola Ielpo”. Era il sogno personale dell’illustre concittadino di Rotondella, che aveva ricoperto la carica di Direttore della Zecca d’Italia nonché Direttore del Mint, il gruppo di lavoro internazionale dei Direttori della Zecca dei Paesi europei. Il suo nome, inoltre, si lega al brevetto della cosiddetta moneta bimetallica (la 500 lire) registrato a suo nome nel 1982. Già prima della sua morte, avvenuta nel 2016, Ielpo aveva espresso il desiderio di donare al suo paese natio, Rotondella, la ricca collezione di monete provenienti da tutto il mondo.. Molto ricco il programma della serata. Alle ore 18 un convegno illustrerà il percorso della nascita del Museo. Interverranno Gianluca Palazzo Sindaco del Comune di Rotondella, Vito Bardi Presidente della Regione Basilicata, Piero Marrese Presidente della Provincia di Matera, Stella Mele Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Mariagrazia Di Pede Soprintendenza SABAP Basilicata, Anna Maria Di Mauro Direttore Regionale Musei della Basilicata ad interim, Aldo Corcella Direttore Dipartimanto delle Culture Europee e del Mediterraneo UNIBAS, Carmela Troncelliti moglie dell’Ing. Ielpo, Eleonora Divincenzo Consigliere delegata al Museo Numismatico, Pino Suriano curatore del libro “L’Uomo che inventò la 500 lire”, Francesco Martorella docente DICEM UNIBAS e Brunella Gargiulo curatrice della collezione “Nicola Ielpo”. Alle ore 19:30, infine, il tanto atteso taglio del nastro. Eleonora Divincenzo Presidente del Consiglio Comunale, con delega specifica al Museo Numismatico, esprime soddisfazione per il traguardo raggiunto, che era, del resto, l’obiettivo fondamentale della sua stessa delega: “L’apertura del Museo Numismatico “Nicola Ielpo” rappresenterà un importante attrattore turistico per il territorio. Quattro anni di lavoro intenso, caratterizzato da una forte collaborazione con la famiglia Ielpo e l’Università della Basilicata, vedono oggi il loro compimento. Quello che avviene attraverso la visione delle monete è un vero e proprio viaggio culturale, religioso, sportivo e letterario. Il nostro intento, in questo senso, è anche quello di coinvolgere gli istituti scolastici in questa esperienza di visita che può essere anche altamente formativa. Quello di sabato sarà un giorno importante per Rotondella, e per questo voglio ringraziare tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento dell’obiettivo, a partire dai familiari di Nicola Ielpo”.

BREVE BIOGRAFIA DI NICOLA IELPO
Nicola Ielpo, (1936-2009) è nato a Rotondella, in provincia di Matera. Si è laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università degli Studi di Napoli. Dal 1979 al 1999 è stato Direttore della Zecca di Stato. In questa veste, nel 1982, ha registrato il brevetto per la moneta bimetallica. Dal 1990 al 1992 è stato Presidente della Conferenza Mondiale dei Direttori di Zecca (Mdc). Dal 1991, inoltre, ha animato il gruppo di lavoro internazionale (Mdwg – Mint Directors Working Group) che ha avuto il compito di definire la serie unica di monete europee. Ha insegnato Tecnica Monetaria nella Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata.

Gal Pesca Sabir: avvio attività

in Economia

Gal Pesca Sabir: avvio attività. Appuntamenti a Policoro, Senise e Maratea. I soggetti interessati possono inviare manifestazione di interesse

Il costituendo GAL-PESCA “SABIR” che vede il Comune di Rotondella quale Soggetto Capofila ed il GAL Cosvel S.r.l. quale supporto tecnico per le attività di Sostegno Preparatorio e Definizione della Strategia di Sviluppo Locale, avvia le attività di animazione territoriale, con tre incontri operativi per coinvolgere le comunità residenti e gli stakeholder locali dell’intero territorio regionale, secondo il seguente calendario:
• 10 ottobre 2023, ore 16.00, Oasi WWF – Policoro
• 12 ottobre 2023, ore 16.30, Centro Sportivo Circolo Canottieri Lucano – Diga Monte Cotugno – Senise
• 17 ottobre 2023, ore 16.30, Legambiente Maratea c/o sede Forum dei Giovani – Maratea
In aggiunta, al fine di agevolare le fasi di consultazione locali, tutti gli interessati possono partecipare collegandosi attraverso lo sportello online, al seguente indirizzo: https://meet.google.com/txk-dgxo-ihi Detto sportello online sarà attivo nei giorni 11, 12, 13 e 16 ottobre 2023, dalle 10.00 alle 13.00.
L’invito, comprensivo dei relativi allegati, può essere scaricato direttamente dal sito del Comune di Rotondella, al seguente link (https://www.halleyweb.com/c077023/mc/mc_p_dettaglio.php?id_pubbl=108)
I Soggetti interessati a presentare la propria adesione alla manifestazione di interesse devono inviare la propria candidatura compilando i seguenti allegati:
​ 1. Lettera di adesione – Manifestazione di interesse
​ 2. Schema di Atto amministrativo di adesione
​ 3. Scheda Strategia di Sviluppo Locale (SSL)
Tutta la documentazione va inviata al Comune di Rotondella, entro e non oltre il 18 ottobre 2023, attraverso una delle seguenti modalità:
– invio PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.rotondella.mt.it
– tramite consegna diretta presso: l’ufficio protocollo del Comune di Rotondella, alla P.zza della Repubblica n. 5.

Ok alla realizzazione della chiesa a Rotondella Due

in Cronaca

Ok alla realizzazione della chiesa a Rotondella Due: “si è concluso l’iter del processo autorizzativo”

“Siamo lieti di annunciare che il Comune di Rotondella ha rilasciato in data di ieri il permesso a costruire per la realizzazione della Chiesa a Rotondella Due”, così in una nota diffusa in queste ore il vicesindaco della città di Rotondella, Pasquale Dimatteo.
“Finalmente dopo l’aggiudicazione dei lavori ed il deposito dei calcoli strutturali presso il dipartimento competente della Regione Basilicata da parte della locale Parrocchia, in data 21 agosto u.s., si chiude l’iter del processo autorizzativo.
Ritieniamo che di tanto possa gioire l’intera comunità, auspicando che la Chiesa possa rappresentare il luogo di incontro, concordia e comunione per tutti i rotondellesi”.

 

Foto archivio, non si riferisce al fatto descritto nella nota stampa

A Rotondella “Benessere sotto le stelle” con l’associazione Agata

in Appuntamenti

A Rotondella “Benessere sotto le stelle” con l’associazione Agata. Salute e cura tra scienza e cultura”. Appuntamento il 9 agosto ore 19:00

Sensibilizzare giocando e ballando, sotto il cielo stellato che illumina le notti del balcone sullo Jonio.
È il sunto di quello che attenderà i visitatori domani, mercoledì 9 agosto, a Rotondella, in una serata organizzata dall’associazione “Agata – Volontari contro il cancro OdV ETS”, dal titolo “Il benessere sotto le stelle. Salute e cura tra scienza e cultura”.
Nell’ambito della serata, verrà presentato il “Gioco Goose! Il gioco dell’oca – Steam education”, il progetto creativo ed educativo, ideato da Simona Bonito, Consigliera di Parità della Provincia di Potenza, per il contrasto degli stereotipi nelle materie STEAM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica) e la valorizzazione delle professioni scientifiche. Un moderno gioco dell’oca in cui, mercoledì 9, grandi e piccini si cimenteranno con quiz divertenti sulla prevenzione, i corretti stili vita e un sano regime alimentare.
Dopo un immancabile appuntamento con alcuni medici professionisti del polo oncologico lucano IRCCS CROB che quotidianamente si occupano di neoplasie e che focalizzeranno l’attenzione sulla prevenzione e e l’importanza della diagnosi precoce, la serata sarà infine animata dalla coinvolgente Swing Band “Spaghetti Brothers”.
“Abbiamo immaginato questa serata – spiega la presidente della OdV lucana, Rosa Gentile – nel momento in cui l’associazione AGATA si cimenta con una raccolta fondi impegnativa, per dotarsi di un nuovo pulmino con il quale accompagnare i malati di cancro ad effettuare la chemioterapia. Un mezzo di trasporto che garantisca a tutti i pazienti di viaggiare al massimo del comfort e della sicurezza. E quale modo migliore per raccogliere fondi di una serata di mezza estate in cui sensibilizzare e informare, giocando e ballando?”
“Per questo evento ringrazio di cuore i medici che si sono messi in gioco, oltre alla ProLoco e al Comune di Rotondella e a tutte le istituzioni che hanno patrocinato l’evento. Un grazie speciale alla grande sensibilità della Cosmet Group, di Marispa e della CIA Agricoltori. Infine, voglio rivolgere il mio personale ringraziamento, insieme a quello dell’intera associazione, alle volontarie e ai volontari che si spendono ogni giorno per i malati di cancro e per Agata e che, anche per la buona riuscita di questa manifestazione, hanno dato il massimo”.
E allora: tutti pronti a giocare e ballare con Agata? Perché, in fondo, il cancro si combatte anche un pizzico di buonumore!
Appuntamento in piazza della Repubblica a Rotondella, mercoledì 9 agosto, a partire dalle ore 19:00

Sogin: rinnovati gli organi societari. Massagli presidente e Artizzu AD

in Senza categoria

Sogin: rinnovati gli organi societari. La presidenza a Carlo Massagli, Gian Luca Artizzu amministratore delegato dell’azienda operativa anche in Basilicata nel sito di Rotondella

L’Assemblea dei soci, riunitasi ieri, ha provveduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione per il triennio 2023 – 2025 di Sogin, la Società pubblica responsabile del decommissioning degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi.

L’Assemblea ha nominato come Presidente Carlo Massagli e Consiglieri, Gian Luca Artizzu, Barbara Bortolussi, Fiammetta Modena e Jacopo Vignati. Ha, altresì, designato Gian Luca Artizzu come Amministratore Delegato.

Nella stessa seduta, è stato nominato il Collegio Sindacale con Presidente Angelo Miglietta, Sindaci effettivi, Vittorio Pella e Monica Petrella, e Sindaci supplenti, Marco Canzanella e Luisa Foti.

L’Assemblea ha provveduto, inoltre, all’approvazione del Bilancio di Esercizio di Sogin e del Bilancio Consolidato del Gruppo per il 2022.

1 2 3 9
Torna su