Archivio categoria

Economia

Ventuno milioni per le PMI: pubblicato sul BUR l’avviso pubblico

in Economia

Ventuno milioni per le PMI, pubblicato sul BUR l’avviso pubblico. Per la domanda c’è tempo fino alle ore 18.00 del giorno 13/09/2024

Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l’introduzione di tecnologie avanzate; rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi; sviluppare le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l’imprenditorialità. Sono questi gli obiettivi dell’avviso pubblico riguardante i “Piani di Sviluppo Industriale attraverso pacchetti integrati agevolativi (MINI PIA)”, finanziato con 21 milioni di euro a valere sui fondi del PR FESR FSE+ 2021 – 2027, che è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 25 del 21 maggio 2024.

L’Avviso pubblico e la modulistica sono consultabili all’indirizzo web dedicato.

Possono accedere alle agevolazioni perviste dall’avviso pubblico “le micro, piccole, medie imprese, come definite all’allegato I al Reg. CE n. 651/2014, ovvero i consorzi di imprese, le società consortili di cui all’articolo 2615 ter del codice civile e le società cooperative di cui all’articolo 2511 e seguenti del codice civile”, che hanno una sede operativa in Basilicata ed intendono realizzare un Piano di sviluppo industriale per la realizzazione di investimenti produttivi, l’acquisizione di servizi innovativi e di trasferimento tecnologico e lo sviluppo di competenze attraverso la formazione.

Il contributo massimo concedibile per il Piano di sviluppo industriale non potrà superare l’importo di 1 milione e 500 mila euro. L’importo minimo del progetto degli investimenti produttivi da candidare è pari a 600 mila euro per la realizzazione di nuove iniziative e 250 mila euro per gli investimenti di ampliamento, di diversificazione, di acquisizione di uno stabilimento, di riattivazione e trasferimento di impianti esistenti. Il contributo massimo concedibile per il progetto dei servizi innovativi e il trasferimento tecnologico è pari a 150 mila euro. Il contributo per il progetto formazione aziendale non potrà superare l’importo massimo di 70 mila euro.

Le domande per ottenere l’agevolazione potranno essere presentate esclusivamente attraverso lo sportello telematico che sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del giorno 17/06/2024 e fino alle ore 18.00 del giorno 13/09/2024 nella sezione “Avvisi e Bandi” del sito web della Regione Basilicata. Nella piattaforma informatica “Centrale Bandi” saranno dettagliate tutte le modalità e le prescrizioni e saranno fornite le istruzioni per la fase di compilazione e inoltro della candidatura.

Dighe lucane: allarme siccità

in Economia

Dighe lucane: allarme siccità. La Cia ha chiesto interventi tempestivi alla Regione. “Trasferire acqua all’invaso di Gannano”

Molto critica la situazione negli invasi lucani. A Gannano,  l’invaso situato fra i comuni di Tursi e Stigliano, si registra rispetto a un anno fa

un deficit di un milione di metri cubi di acqua.

Non va affatto meglio per San Giuliano, il Pertusillo e il Basentello, anche qui situazione in passivo.

La Cia agricoltori ha invocato interventi tempestivi alla Regione.

“Tra le azioni immediate, proposto il trasferimento di “idonei quantitativi di acqua alla diga di Gannano per affrontare l’emergenza”. Preoccupazione anche in Confagricoltura, che prende atto della discussione in atto tra Regione, Consorzio di Bonifica e Autorità di Bacino ed estende i timori anche alla campagna del pomodoro nel Vulture. Il presidente Battifarano chiede risposte e certezze”.

Foto da eipli 

Scommesse di Successo: Come Raggiungere il Top nel Mondo delle Scommesse Sportive

in Economia

Il betting coinvolge ogni anno un numero crescente di appassionati, che dedicano tempo e risorse alla possibilità di scommettere su eventi sportivi di vario genere con l’obiettivo di ottenere le migliori vincite. Le scommesse sportive, tuttavia, non vanno viste soltanto come un gioco di fortuna, ma rappresentano un mondo ben più complesso, in cui fattori oggettivi e soggettivi possono realmente fare la differenza tra chi vince e chi perde. Ecco perché è fondamentale sapere come approcciare questa attività per non rischiare di bruciare in breve tempo il budget a disposizione.

​Passione, razionalità e capacità di analisi

Per giocare con profitto alle scommesse sportive è necessario non solo avere passione e interesse per lo sport, ma anche un’approfondita conoscenza di strategie avanzate che possono realmente fare la differenza tra una scommessa vincente e una perdente. La chiave del successo nel betting risiede infatti sopratutto nell’abilità di analizzare e interpretare correttamente una vasta gamma di fattori che influenzano l’esito di un evento sportivo, come per esempio la condizione fisica degli atleti, il loro stato mentale e le statistiche storiche delle loro prestazioni.

Ma non è tutto: per massimizzare i profitti è fondamentale sviluppare una mentalità vincente, che include la gestione del bankroll, il controllo emotivo durante le fasi altalenanti della carriera di scommettitore e la costante ricerca delle quote migliori offerte dai bookmaker. È facile dunque comprendere che per vincere alle scommesse non basta piazzare la puntata giusta al momento giusto, ma è fondamentale sviluppare una strategia complessiva che abbracci analisi dettagliata, pianificazione finanziaria e un approccio metodico al betting. Seguendo queste linee guida avanzate e rimanendo sempre aggiornati sulle ultime tendenze e informazioni nel campo delle scommesse sportive, si può aspirare infatti a raggiungere il top nel mondo delle scommesse di successo.

​Analisi dei fattori chiave per la scelta delle quote migliori

Per chi aspira a diventare un professionista del mondo delle scommesse, individuare le quote più vantaggiose è fondamentale. Questo processo richiede una comprensione approfondita dei fattori chiave che influenzano le quote offerte dai bookmakers, primo fra tutti, lo stato di forma degli atleti o delle squadre su cui si intende scommettere. Analizzare le prestazioni recenti, gli infortuni e le sospensioni può fornire infatti indizi preziosi sul potenziale esito di un evento.

Inoltre, non bisogna trascurare l’importanza del “valore” nelle quote: una quota, cioè, è considerata di valore quando la probabilità di un certo esito, secondo il proprio giudizio, è superiore a quella stimata dal bookmaker. Altro fattore da prendere in considerazione è poi lo studio delle statistiche e dei dati storici: patterns ricorrenti e tendenze possono rivelarsi alleati preziosi nella selezione delle scommesse più promettenti. Infine, non va sottovalutata l’influenza del contesto su cui si gioca l’incontro; condizioni climatiche, supporto del pubblico casalingo e motivazioni extra possono ribaltare pronostici che sembravano sicuri. Ricorda: nel campo delle scommesse, il successo spesso dipende da un’analisi meticolosa e da una strategia ben pianificata.

​Sviluppare una mentalità vincente nel betting: tecniche e consigli

Se quelli visti in precedenza rappresentano dei fattori oggettivi di fondamentale importanza per vincere alle scommesse, per raggiungere il top in questo gioco è opportuno però sviluppare anche una mentalità vincente. Questo non significa solo credere nella propria fortuna, ma armarsi di pazienza, disciplina e soprattutto, di un’approfondita conoscenza del mondo sportivo e delle dinamiche delle scommesse.

Uno dei consigli più frequenti che gli esperti di betting danno a chi si avvicina a questo mondo è, per esempio, quello di imparare a gestire il bankroll in modo intelligente, evitando scommesse avventate e puntando piuttosto su una strategia a lungo termine. Avere sempre uno sguardo attento al budget significa infatti non solo non dilapidare le risorse a disposizione, ma anche sapere come differenziarle e giostrarle su più puntate, in modo da massimizzare il possibile ritorno economico. A questo punto, ci si potrà dedicare ad analizzare le statistiche e le performance passate delle squadre o degli atleti su cui si desidera scommettere, senza lasciarsi guidare dalle emozioni.

​Strategie avanzate per massimizzare i profitti

Esistono però anche delle tecniche che possono aumentare significativamente le possibilità di successo, come nel caso del value betting, basato sulla capacità di individuare quelle scommesse che permettono di ottenere più di quanto mostrino realmente le quote offerte, oppure nel metodo delle puntate multiple con correzione d’errore, un sistema che coinvolge multiple giocate contemporanee. Questo metodo si distingue per la sua capacità di individuare le singole partite in cui si prevede un potenziale errore, consentendo comunque di ottenere una vincita anche se l’errore si verifica in una di esse. È possibile, per esempio, piazzare scommesse su schedine con uno, due o addirittura tre possibili errori. Utilizzando metodologie avanzate, gli scommettitori riescono infatti a ottimizzare le puntate e ad aumentare le probabilità di vincita con un approccio razionale.

Infine, bisogna ricordarsi di mantenere sempre un atteggiamento positivo e aperto all’apprendimento: devi infatti considerare ogni scommessa come un’opportunità per affinare le tue strategie e non dimenticare che anche nelle perdite ci sono preziose lezioni da imparare. Seguendo questi consigli e dedicandoti allo studio continuo del settore, svilupperai quella mentalità vincente che è la chiave per emergere nel mondo del betting.

Come Riconoscere le Slot Online Affidabili: Verità Inaspettate

in Economia

Hai mai sentito il brivido di giocare alle slot online? Beh, non sei l’unico! Le slot machine hanno conquistato il cuore di milioni di giocatori in tutto il mondo, grazie alla loro grafica accattivante e alle meccaniche di gioco innovative che regalano emozioni uniche. Ma sai come riconoscere le slot online affidabili? In questo articolo, ti svelerò le verità inaspettate che si celano dietro la scelta delle slot online su cui puoi fare davvero affidamento.

Immagina di poter navigare in questo vasto universo di gioco con la certezza di trovare solo slot sicure e regolamentate, che ti offrono un’esperienza di gioco coinvolgente senza dover temere truffe o irregolarità. Ebbene, è possibile! Basta conoscere i segreti giusti per distinguere le slot online affidabili da quelle meno sicure.

In queste pagine, ti guiderò passo dopo passo attraverso gli elementi chiave da tenere in considerazione, dalle caratteristiche del sito web ai sistemi di sicurezza e di pagamento. Scoprirai come riconoscere i marchi di qualità, le certificazioni di enti regolatori e i meccanismi di protezione dei dati personali e delle transazioni. Sarai così in grado di goderti appieno il divertimento delle slot online, sapendo di aver fatto la scelta giusta.

Preparati a immergerti in un viaggio affascinante alla scoperta delle verità inaspettate che si celano dietro le slot affidabili. Siamo pronti a partire?

Tendenze Attuali: Innovazione e Sicurezza

Le slot online del 2024 stanno vivendo una vera e propria rivoluzione, che le sta proiettando verso vette sempre più elevate di intrattenimento e affidabilità. Temi immersivi, grafiche mozzafiato e funzionalità bonus innovative sono solo alcune delle caratteristiche che definiscono le slot più ricercate di quest’anno1. Queste nuove slot catturano l’attenzione dei giocatori con esperienze di gioco coinvolgenti e all’avanguardia.

Tuttavia, non lasciarti abbagliare solamente dall’estetica e dalle funzionalità accattivanti. La sicurezza deve rimanere un fattore fondamentale nella tua selezione delle slot online. Cerca sempre soluzioni che offrano sistemi di crittografia avanzati per proteggere i tuoi dati personali e transazioni finanziarie. Inoltre, presta attenzione alle certificazioni e alle regolamentazioni fornite da enti di controllo affidabili, che garantiscono il rispetto delle normative e l’integrità del gioco.

Solo combinando l’innovazione tecnologica con i più alti standard di sicurezza, potrai goderti appieno l’esperienza slot online 2024, sapendo di aver fatto la scelta giusta. Tuffati in questo mondo di intrattenimento sicuro e all’avanguardia, pronto a scoprire le meraviglie che ti attendono.

Il Pubblico al Centro: Conoscere i Tuoi Giocatori

Quando si tratta di slot online, il tuo pubblico è alla ricerca di molto più del semplice divertimento. I giocatori esperti sanno bene che non tutte le slot sono uguali e sono alla costante ricerca di piattaforme che offrano trasparenza, sicurezza e un approccio al gioco responsabile. È essenziale che le slot che scegli di proporre rispettino pienamente questi criteri fondamentali, al fine di mantenere la fiducia e la fedeltà del tuo prezioso bacino di utenti.

Comprendere a fondo le esigenze e le aspettative del tuo pubblico è la chiave per offrire un’esperienza di gioco davvero soddisfacente. I giocatori di oggi vogliono avere la certezza di poter contare su slot affidabili, regolamentate e che tutelino la loro privacy e i loro dati personali. Allo stesso tempo, desiderano essere guidati verso un approccio equilibrato e responsabile al gioco d’azzardo, evitando il rischio di dipendenza.

Ponendo il tuo pubblico al centro della tua strategia, potrai selezionare le slot online che meglio rispondono a queste esigenze. Sarai così in grado di creare una relazione di fiducia e di fidelizzare i tuoi utenti, offrendo loro un’esperienza di gioco sicura, trasparente e pienamente appagante.

Opinioni Esperte: La Mia Visione sulle Slot Affidabili

Come esperto del settore, ho maturato una visione chiara e approfondita su ciò che rende una slot online davvero affidabile e meritevole della fiducia dei giocatori. Dalla mia esperienza pluriennale, ho imparato che gli elementi imprescindibili da valutare sono la licenza di gioco, l’equità degli algoritmi e la trasparenza delle politiche aziendali.

La licenza di gioco è il primo e più importante tassello da verificare. Slot online che operano senza il necessario nulla osta da parte degli enti regolatori competenti non possono essere considerate affidabili, in quanto prive delle dovute garanzie di legalità e sicurezza. Al contrario, la presenza di licenze rilasciate da autorità riconosciute a livello internazionale è un chiaro segnale di serietà e affidabilità.

Inoltre, l’equità dei sistemi random number generator (RNG) che determinano gli esiti delle giocate è un fattore cruciale. Solo slot che adottano algoritmi certificati e sottoposti a rigorosi controlli da parte di enti terzi indipendenti possono essere considerate realmente eque e trasparenti nei confronti dei giocatori.

Infine, la chiarezza e la completezza delle politiche aziendali relative a temi come la protezione dei dati personali, le condizioni di gioco e le modalità di pagamento sono elementi imprescindibili per stabilire la credibilità di una piattaforma di slot online.

Questi tre pilastri – licenza, equità e trasparenza – dovrebbero essere il punto di partenza per ogni giocatore alla ricerca di slot online affidabili su cui poter fare pieno affidamento. Solo combinando questi fattori essenziali è possibile garantire un’esperienza di gioco sicura, coinvolgente e pienamente soddisfacente.

Slot Online Affidabili: La Chiave per un’Esperienza di Gioco Sicura e Appagante

Giunti a questo punto, è chiaro che la scelta di slot online affidabili non è un aspetto da sottovalutare. In un settore in continua evoluzione come quello del gioco digitale, è fondamentale saper riconoscere i marchi di qualità e le piattaforme che mettono al centro la sicurezza e il benessere dei propri giocatori.

Licenze regolamentari, algoritmi equi e politiche trasparenti sono gli elementi imprescindibili da valutare per individuare le slot online su cui poter fare davvero affidamento. Solo attraverso questa attenta selezione è possibile garantirsi un’esperienza di gioco coinvolgente, priva di rischi e pienamente appagante.

Ora che conosci i segreti per riconoscere le slot affidabili, sei pronto a tuffarti in un mondo di intrattenimento sicuro e all’avanguardia. Preparati a vivere emozioni uniche, supportato dalla tranquillità di aver fatto la scelta giusta. Buon divertimento!

Fantasia Infinita: Slot Gratis Online per Sognatori

in Economia

Pensate di varcare la soglia di un portale magico, lasciandovi alle spalle la realtà di tutti i giorni per immergervi in un universo incantato, dove fate, draghi e guerrieri valorosi vi attendono per accompagnarvi in un’avventura straordinaria. Questo è ciò che accade quando decidete di esplorare il mondo delle slot gratis online a tema fantasy. Questi affascinanti giochi digitali vi trasporteranno in reami fantastici, dove la magia regna sovrana e i sogni diventano realtà. Preparatevi a lasciarvi incantare dalle meraviglie che si celano dietro ogni rullo, scoprendo i titoli più celebri, i provider che li propongono e i simboli iconici che li caratterizzano. In questo articolo, vi guideremo alla scoperta di queste straordinarie creazioni, svelandovi i segreti che si celano dietro il loro successo e l’incredibile fascino che esercitano sui giocatori di tutto il mondo. Siete pronti a intraprendere un viaggio indimenticabile nel cuore della fantasia più sfrenata?

Le slot fantasy più amate dai giocatori

Nel vasto panorama delle slot gratis online, quelle a tema storico fantasy occupano un posto speciale nel cuore degli appassionati. Titoli come “Book of Ra”, “Avalon”, “Immortal Romance” e “Thunderstruck II” hanno conquistato i giocatori grazie alle loro atmosfere suggestive, alle grafiche mozzafiato e alle meccaniche di gioco avvincenti. Queste slot trasportano gli utenti in mondi incantati, dove possono vivere avventure epiche e inseguire vincite spettacolari. La cura dei dettagli, la qualità delle animazioni e la profondità delle storie narrate rendono queste slot delle vere e proprie opere d’arte digitali, capaci di catturare l’immaginazione dei giocatori e di tenerli incollati allo schermo per ore. Tra i provider che si distinguono nella creazione di slot fantasy troviamo Microgaming, NetEnt, Play’n GO e Novomatic, veri e propri maestri nel dare vita a esperienze di gioco indimenticabili. Questi sviluppatori di fama internazionale investono tempo e risorse per creare slot sempre più innovative e coinvolgenti, utilizzando le tecnologie più all’avanguardia per offrire ai giocatori un’esperienza di gioco senza precedenti.

Simboli iconici e atmosfere magiche

Le slot a tema fantasy si contraddistinguono per l’utilizzo di simboli evocativi che richiamano immediatamente l’immaginario fantastico. Draghi maestosi, unicorni eleganti, elfi misteriosi, maghi potenti, castelli incantati e oggetti magici sono solo alcuni degli elementi iconografici che popolano i rulli di queste affascinanti creazioni. Ogni simbolo è realizzato con una cura maniacale per i dettagli, rendendo ogni spin un’esperienza visiva appagante. Inoltre, i simboli non sono semplici elementi decorativi, ma parte integrante della narrazione, contribuendo a creare un’atmosfera unica e coinvolgente che immerge il giocatore in un universo parallelo dove tutto è possibile. Le colonne sonore orchestrali, spesso ispirate alle più celebri colonne sonore di film e videogiochi fantasy, accompagnano il gameplay con melodie epiche e suggestive, mentre gli effetti sonori curati nei minimi dettagli, come il ruggito di un drago o il tintinnio di monete d’oro, aggiungono un ulteriore livello di realismo all’esperienza. Tutti questi elementi si combinano per creare un gameplay avvolgente e memorabile, che trasporta il giocatore in un mondo di pura magia e avventura.

Il successo delle slot fantasy: un’analisi

Ma cosa rende le slot a tema fantasy così amate e ricercate dai giocatori? La risposta risiede nella loro capacità di offrire un’evasione dalla realtà quotidiana, permettendo agli utenti di immergersi in mondi fantastici dove l’impossibile diventa possibile. L’elemento narrativo gioca un ruolo fondamentale: ogni slot racconta una storia avvincente, popolata da personaggi carismatici e avventure mozzafiato. Inoltre, le meccaniche di gioco innovative, come i bonus round, i giri gratuiti e le funzionalità speciali, aggiungono profondità e varietà all’esperienza, mantenendo alto l’interesse dei giocatori. Non da ultimo, le potenziali vincite stellari offerte da queste slot rappresentano un ulteriore richiamo per gli appassionati in cerca di emozioni forti.

L’evoluzione delle slot fantasy nel tempo

Le slot a tema fantasy hanno conosciuto un’evoluzione significativa nel corso degli anni, sia dal punto di vista grafico che da quello delle meccaniche di gioco. Se inizialmente le slot presentavano grafiche bidimensionali e animazioni semplici, oggi offrono vere e proprie esperienze cinematografiche, con grafiche 3D mozzafiato, filmati in alta definizione e colonne sonore orchestrali. Anche le funzionalità di gioco si sono arricchite, con l’introduzione di bonus round interattivi, giri gratuiti con moltiplicatori progressivi e simboli speciali che sbloccano premi straordinari. Questa continua evoluzione testimonia l’impegno dei provider nel creare esperienze sempre più coinvolgenti e all’avanguardia per i giocatori appassionati di slot fantasy.

Un viaggio senza fine tra magia e avventura

Le slot gratis online a tema fantasy rappresentano un universo affascinante e sconfinato, capace di incantare i giocatori di tutto il mondo. Grazie alla loro capacità di trasportarci in mondi fantastici, popolati da creature straordinarie e avventure epiche, queste slot ci regalano momenti di puro divertimento e spensieratezza. Che siate appassionati di maghi e draghi o semplicemente in cerca di un’esperienza di gioco coinvolgente, le slot fantasy sapranno conquistarvi con la loro magia senza tempo. Non resta che lasciarsi trasportare in questi universi incantati e scoprire le meraviglie che celano, rullo dopo rullo, simbolo dopo simbolo. La fantasia infinita delle slot gratuite online vi aspetta per un viaggio indimenticabile tra sogno e realtà.

A Policoro il “Bando casalini” per gli artigiani

in Economia

A Policoro il “Bando casalini” per gli artigiani. Il termine perentorio per la presentazione della domanda è quello 17 Giugno 2024

Sono nove gli immobili di proprietà comunale oggetto del bando pubblicato in queste ore dal Comune di Policoro per l’assegnazione di spazi commerciali di circa 54 mq ubicati nella Zona Casalini. Il plico telematico per la partecipazione alla presente procedura dovrà pervenire mediante la piattaforma
“Appalti&Contratti” della CUC Magna Grecia, raggiungibile all’indirizzo www.cucmagnagrecia.it, entro il termine perentorio delle ore 08:30 del giorno 17/06/2024.

L’assegnazione, che avverrà attraverso un’asta pubblica, sarà valida a favore del concorrente che avrà offerto il corrispettivo mensile più alto rispetto alla base d’asta. Nel caso di pari offerta, si effettuerà il sorteggio mentre il successivo contratto degli aggiudicatari con l’Ente durerà sei anni.

Ma chi saranno le attività che potranno partecipare a questo avviso? Essendo un’area di particolare pregio storico – culturale, testimonianza dello sviluppo del territorio che ha dato origine alla comunità policorese, questi lotti saranno destinati indistintamente ad attività di artigianato artistico e/o commercio turistico – culturale ed esercizi pubblici.

“Finalmente siamo riusciti a dare la possibilità anche da altre attività commerciali di usufruire dei locali in zona Casalini – ha commentato l’Assessore alle Attività Produttive, Rosa Montesano – il bando è un risultato importante ottenuto da tutta l’Amministrazione che ha sempre avuto a cuore quel quartiere, memoria storica e culturale della nostra città”.

 

Per approfondire: Asta pubblica

 

[Foto archivio, vista aerea Città di Policoro]

Bando Primo Insediamento giovani agricoltori: 300 domande per 20 milioni di euro

in Economia

Bando Primo Insediamento giovani agricoltori: 300 domande per 20 milioni di euro

Sono in tutto trecento le nuove imprese agricole ammesse a partecipare alla seconda fase del bando Primo Insediamento giovani in agricoltura, nell’ambito del Complemento di Sviluppo Rurale Basilicata 2023-2027. Sono i dati illustrati questa mattina presso la Sala Basento del Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata nel corso di un incontro con la stampa. La graduatoria è stata pubblicata sul Bur n. 23 del 16 maggio 2024, parte prima, con Determinazione n.585 del 13 maggio 2024.

“Siamo felici di presentare la graduatoria del bando per l’insediamento degli under 41 in agricoltura con il nuovo programma di sviluppo rurale 2023-2027”, ha dichiarato l’assessore uscente Alessandro Galella. “Si tratta di 300 domande per circa 20 milioni di euro, un numero che testimonia l’interesse di tanti giovani lucani e che darà linfa vitale al settore primario dell’economia della Basilicata. Un dato che va messo in risalto, ha proseguito Galella, è quello relativo allo scorso periodo di programmazione. Delle circa mille giovani imprese agricole finanziate, il 98% risulta ancora attivo e operante sul territorio. Ciò vuol dire che i giovani credono nell’agricoltura e che abbiamo grossi margini di crescita.”

Rocco Vittorio Restaino, dirigente dell’Ufficio Autorità di Gestione PSR Basilicata e politiche di sviluppo agricolo e rurale, ha evidenziato alcuni dati importanti. Il primo è la partecipazione femminile, sia per la misura precedente che per il nuovo bando, di circa il 30%. Un dato interessante che testimonia la presenza di imprese condotte da donne lucane nel nostro territorio. “Abbiamo inoltre registrato un altro dato significativo, ha sostenuto Restaino, ossia la equilibrata rappresentatività delle imprese finanziate tra le due province, quella di Potenza e quella di Matera, con una percentuale del 63% nel primo caso e del 37% nel secondo. Altro fattore rilevante è la partecipazione di giovani che vivono ed operano nelle aree rurali con problemi di sviluppo, il 62% per il periodo di programmazione 2014-2022, il 59% con quest’ultimo bando. Ciò si tradurrà in un contributo alla lotta allo spopolamento di questi territori. Tra gli ammessi all’ultimo bando emerge il dato della presenza di 51 neoimprenditori laureati, la metà dei quali in discipline agronomiche a testimonianza della possibilità di valorizzare il proprio percorso formativo. Da rilevare ancora il numero delle aziende votate alle produzioni biologiche, 217 sul totale, il che si traduce nella scelta di un’agricoltura di qualità, 81 impegnate in produzioni a marchio Igp, Dop. Infine, il 78% non provengono da ricambio generazionale, sono giovani che investono ex novo in agricoltura senza avere alle spalle precedenti esperienze aziendali, anche familiari.”

Il 16 Maggio McDonald’s apre il ristorante a Policoro

in Economia

Il 16 Maggio McDonald’s apre il ristorante a Policoro. Nel locale lavoreranno 41 persone. Ci saranno McDrive e McCafé

Il nuovo ristorante McDonald’s di Policoro, situato in Via Nazionale all’interno del Centro Commerciale Heraclea, aprirà domani, giovedì 16 maggio; nel locale lavoreranno 41 persone.

Per l’occasione, sabato 8 giugno, si terrà una speciale festa di inaugurazione aperta a tutti, volta a sensibilizzare alla tutela dell’ambiente, con tanti momenti di intrattenimento per i più piccoli dedicati al tema.

Il ristorante è completo di doppia corsia McDrive, grazie alla quale è possibile ordinare, pagare e ricevere il proprio ordine comodamente dalla propria auto. Nel locale si trova anche McCafé che, luogo ideale per una colazione o una pausa, offre ai clienti la possibilità di gustare con calma un caffè di qualità e un’offerta varia di soft drink e prodotti da forno, disponibili anche tramite il servizio McDrive.

Il ristorante ha 254 posti a sedere tra interno ed esterno. È inoltre dotato di kiosk digitali grazie ai quali è possibile ordinare in autonomia, personalizzando alcune ricette e modificando le quantità degli ingredienti. Una volta effettuato l’ordine ai kiosk, il cliente si può accomodare dove desidera, aspettando che i prodotti acquistati gli vengano serviti al tavolo direttamente dal personale McDonald’s. L’ordine può essere effettuato e gustato presso il ristorante anche richiedendolo direttamente dal proprio tavolo tramite app.

 

È previsto anche uno spazio dedicato ai bambini in sala e un’area giochi esterna, per intrattenerli durante la loro permanenza.

 

Il nuovo ristorante di Policoro e la doppia corsia Drive saranno aperti tutti i giorni dalle 07:00 alle 24:00.

La Basilicata conferma le sue cinque bandiere blu per il 2024

in Economia

La Basilicata conferma le sue cinque bandiere blu per il 2024: Metaponto di Bernalda, Nova Siri, Pisticci, Policoro e Maratea costa del Tirreno

Per il 2024 la Basilicata ha confermato cinque Bandiere Blu, il riconoscimento internazionale della Fee (Foundation for Environmental Education) sulla base di 32 criteri del Programma. In particolare, le Bandiere Blu lucane riguardano i comuni di Maratea (Potenza) sul Tirreno, e Metaponto di Bernalda, Nova Siri, Pisticci e Policoro, sullo Jonio in provincia di Matera.

Sempre lungo il litorale jonico, nella vicina Puglia (con 24 Bandiere Blu nel 2024), ad ottenere il riconocimento internazionale della FEE (Foundation for Environmental Education) ci sono Leporano, Castellaneta e Ginosa. La Calabria conta 20 riconoscimenti totali, fra i comuni jonici Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana.

 

BANDIERE BLU IN ITALIA

Sul podio sempre prima la Liguria che segna 2 nuovi ingressi ma perde due Bandiere, confermando quindi 34 località; la Puglia sale a 24 con 3 nuovi Comuni e un’uscita mentre seguono a parimerito con 20 Bandiere la Campania e la Calabria, con un riconoscimento in più ciascuna. Con un nuovo ingresso, le Marche ricevono 19 Bandiere Blu, mentre scende a 18 la Toscana che perde un Comune. La Sardegna conferma le sue 15 località, anche l’Abruzzo sale a 15 con un nuovo ingresso, la Sicilia raggiunge 14 Bandiere con tre nuovi ingressi, il Trentino Alto Adige sale a 12 con due Comuni in più, il Lazio resta a 10. In Emilia Romagna premiate 9 località e riconfermate le 9 Bandiere del Veneto. La Basilicata conferma le sue 5 località, e sempre 5 sono i Comuni in Piemonte che ottengono le Bandiere. La Lombardia conferma 3 Comuni, il Friuli Venezia Giulia mantiene le sue 2, come il Molise. Sui laghi quest’anno le Bandiere Blu sono 23, con 2 novità. In totale ci sono 14 nuovi ingressi: Ortona (Abruzzo), Parghelia (Calabria), Cellole (Campania), Borgio Verezzi (Liguria), Recco (Liguria), Porto Sant’Elpidio (Marche), Lecce (Puglia), Manduria (Puglia), Patù (Puglia), Letojanni (Sicilia), Scicli (Sicilia), Taormina (Sicilia), Tenno (Trentino Alto Adige), Vallelaghi (Trentino Alto Adige). Quattro i comuni non riconfermati: Ameglia (Liguria), Taggia (Liguria), Margherita di Savoia (Puglia) e Marciana Marina (Toscana).

FOUNDATION FOR ENVIRONMENTAL EDUCATION
Fondata nel 1981, la Foundation for Environmental Education (FEE) è una delle più grandi organizzazioni di educazione ambientale al mondo, con oltre 100 organizzazioni membri in 81 paesi. Con 40 anni di esperienza di grande impatto nell’ESS, il nostro nuovo piano strategico – GAIA 20:30 – dà priorità all’azione per il clima in tutti e cinque i programmi per affrontare le minacce urgenti del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità e dell’inquinamento ambientale.

I nostri programmi educativi, Eco-Schools , Learning about Ecosystems and Forests (LEAF) e Young Reporters for the Environment (YRE), consentono ai giovani di creare un mondo attento all’ambiente attraverso un approccio basato su soluzioni. I nostri programmi Green Key e Blue Flag sono riconosciuti a livello mondiale per la promozione di pratiche commerciali sostenibili e la protezione delle risorse naturali [fonte Ansa]

Risparmio e lavoro autonomo: possono coesistere?

in Economia

Il lavoro autonomo è un’opportunità sempre più diffusa nella società moderna, consentendo alle persone di perseguire la propria passione e creare un’attività redditizia. Tuttavia, una delle sfide principali per chi intraprende questa strada è gestire efficacemente le finanze personali e aziendali, compresa la questione del risparmio. In questo articolo, esploreremo se il risparmio e il lavoro autonomo possono coesistere in armonia, analizzando anche l’aspetto della fiscalità e fornendo suggerimenti pratici per ottimizzare le entrate e gestire al meglio le spese.

Lavoro autonomo: una scelta sempre più diffusa

Negli ultimi anni, il lavoro autonomo ha guadagnato sempre più popolarità. Le persone sono attratte dalla flessibilità e dalla libertà che offre questa modalità lavorativa. Dalla consulenza freelance allo sviluppo di un’impresa propria, le opportunità nel mondo del lavoro autonomo sono variegate e accessibili a un’ampia gamma di professionisti.

Tuttavia, con questa libertà viene anche una maggiore responsabilità finanziaria. Chi lavora in proprio deve affrontare sfide uniche, tra cui la pianificazione finanziaria e la gestione delle entrate e delle spese aziendali. In questo contesto, il risparmio diventa un elemento cruciale per garantire la stabilità finanziaria a lungo termine.

La sfida del risparmio nel lavoro autonomo

Il risparmio può essere una sfida per chi lavora in proprio, specialmente nei primi anni di attività quando le entrate possono essere irregolari e imprevedibili. Senza una fonte di reddito fisso, è fondamentale adottare strategie efficaci per garantire un flusso costante di risparmi, anche durante i periodi di maggiore incertezza economica.

Una delle sfide principali è la gestione delle spese aziendali. Quando si è un lavoratore autonomo, è facile confondere le spese personali con quelle aziendali, ma è essenziale mantenere una chiara separazione tra le due. Questo aiuta a monitorare meglio i costi aziendali e a identificare eventuali aree di spreco o inefficienza.

Fiscalità nel lavoro autonomo: come ottimizzare le tasse

La fiscalità è un aspetto cruciale da considerare quando si lavora in proprio. Gestire correttamente le imposte può fare una grande differenza nel bilancio complessivo e nel potenziale di risparmio. Ecco alcuni suggerimenti pratici per ottimizzare la fiscalità nel lavoro autonomo:

1. Tenere traccia delle spese deducibili

Molti costi legati al’attività possono essere dedotti dalle tasse, riducendo così il reddito imponibile. È importante tenere traccia accuratamente di tutte le spese aziendali, inclusi acquisti di attrezzature, costi di viaggio, formazione professionale e molto altro ancora.

2. Utilizzare strumenti di contabilità e gestione finanziaria

Esistono numerosi strumenti e software disponibili per semplificare la gestione finanziaria aziendale. Questi strumenti consentono di tenere traccia delle entrate e delle spese, generare report finanziari e monitorare lo stato della liquidità in tempo reale.

3. Pianificare le imposte in anticipo

Calcolare le imposte in anticipo può aiutare a evitare sorprese sgradevoli al momento della dichiarazione dei redditi. Lavorare con un professionista fiscale può aiutare a pianificare una strategia fiscale efficace e massimizzare le opportunità di risparmio fiscale.

La stessa regola si applica anche al versamento dei contributi previdenziali: pianificare in anticipo e mettere da parte il denaro necessario poco alla volta permette di evitare sorprese quando si avvicinano le scadenze.

Strategie per il risparmio nel lavoro autonomo

Oltre a ottimizzare la fiscalità, ci sono diverse strategie pratiche che i lavoratori autonomi possono adottare per aumentare il loro potenziale di risparmio:

1. Creare un fondo di emergenza

Un fondo di emergenza può fornire una rete di sicurezza finanziaria in caso di imprevisti come periodi di bassa attività o spese impreviste. È consigliabile avere almeno sei mesi di spese vive salvate in un conto separato.

2. Automatizzare il risparmio

Impostare un piano di risparmio automatico può aiutare a mantenere disciplina finanziaria anche durante i periodi di maggiore incertezza. Trasferire una parte delle entrate aziendali direttamente in un conto risparmio ogni mese può aiutare a costruire un fondo di risparmio a lungo termine.

3. Ridurre le spese non essenziali

Esaminare attentamente le spese aziendali e personali per identificare aree in cui è possibile tagliare o ridurre i costi. Ridurre le spese non essenziali può liberare risorse finanziarie che possono essere allocate al risparmio o agli investimenti.

In conclusione, il risparmio e il lavoro autonomo possono certamente coesistere, ma richiede disciplina, pianificazione e strategie efficaci. Gestire correttamente le finanze personali e aziendali, compresa la questione della fiscalità, è fondamentale per garantire la stabilità finanziaria a lungo termine.

Se sei un lavoratore autonomo e hai bisogno di assistenza nella gestione delle tue finanze, contattare un professionista fiscale potrebbe essere un passo importante per ottimizzare le tue imposte e massimizzare il tuo potenziale di risparmio. Fiscozen offre consulenza gratuita e senza impegno per aiutarti a risolvere i tuoi dubbi fiscali e pianificare una strategia finanziaria efficace.

1 2 3 74
Torna su