Archivio tag

nova siri

Covid-19, Basilicata: 198 nuovi casi, 99 le persone guarite, i dati si riferiscono al 31/12 e 01/01/21

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 31 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021 sono stati processati 1.158 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 198 (e fra questi 191 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
           
Le positività riscontrate riguardano: 3 residenti nel Lazio in isolamento a Ruoti, 1 cittadino straniero in isolamento a Filiano, 1 residente e in isolamento in Calabria, 2 residenti e in isolamento in Puglia, 8 di Avigliano, 5 di Bella, 6 di Brienza, 1 di Calvello, 1 di Castelgrande, 1 di Chiaromonte, 1 di Ferrandina, 1 di Filiano, 5 di Francavilla in Sinni di cui 1 in isolamento a Terranova di Pollino, 3 di Genzano di Lucania, 1 di Ginestra, 1 di Gorgoglione, 2 di Grassano, 3 di Lauria, 10 di Lavello, 14 di Matera di cui 1 in isolamento a Nova Siri, 7 di Melfi, 4 di Moliterno, 5 di Montalbano Jonico, 1 di Montemurro, 1 di Montescaglioso, 2 di Nova Siri, 4 di Oppido Lucano, 1 di Paterno, 22 di Picerno di cui 1 in isolamento a Tito e 1 in isolamento a Vietri di Potenza, 1 di Pietragalla, 4 di Pignola, 4 di Pisticci di cui 1 in isolamento a Montalbano Jonico, 4 di Policoro, 1 di Pomarico, 28 di Potenza di cui 1 in isolamento a Calvello e 1 in isolamento a Tito, 1 di Rionero in Vulture, 4 di Ruoti, 4 di Ruvo del Monte, 2 di Salandra, 2 di San Fele, 1 di Sarconi, 1 di Senise, 2 di Stigliano, 4 di Terranova di Pollino, 1 di Tito in isolamento a Picerno, 1 di Tramutola, 1 di Tricarico, 1 di Vaglio di Basilicata, 13 di Venosa, 1 di Vietri di Potenza.

 Nelle stesse giornate risultano guarite 99 persone (98 residenti e 1 non residente che si trovava in isolamento in Basilicata): 14 di Avigliano, 1 di Barile in isolamento a Melfi, 1 di Brienza, 1 di Castelsaraceno, 1 di Ferrandina, 1 di Francavilla in Sinni, 1 di Grassano, 22 di Lauria, 3 di Matera, 1 di Marsico Nuovo in isolamento a Brienza, 25 di Melfi, 1 di Moliterno, 2 di Pignola, 4 di Policoro, 1 di Potenza in isolamento in Campania, 6 di Rapolla, 7 di Rionero in Vulture, 1 di Rionero in Vulture, 2 di Ripacandida, 1 di San Fele2 di Sant’Angelo Le Fratte, 1 di Satriano di Lucania in isolamento a Potenza, 1 cittadino straniero in isolamento a San Fele. Ieri, inoltre, sono decedute 5 persone residenti in Basilicata: 1 di Bernalda, 1 di Ferrandina, 1 di Genzano di Lucania, 1 di Matera e 1 di Potenza. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.949 (5.861 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 191 positività di residenti e si sottraggono 98 guarigioni di residenti e 5 decessi), di cui 5.853 in isolamento domiciliare. Sono 4.488 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 254 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 96: a Potenza 38 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 28 in Pneumologia e 10 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 3 in Terapia intensiva e 8 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 185.449 tamponi, di cui 172.264 risultati negativi, e sono state testate 118.458 persone.

Covid-19, in Basilicata 155 positivi, nel Metapontino sono 15; 4 a Scanzano Jonico

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 30 dicembre, sono stati processati 1.354 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 155 (e fra questi 145 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
           
Le positività riscontrate riguardano: 2 residenti in Emilia Romagna in isolamento a Brienza ed a Ferrandina, 2 residenti ed in isolamento in Campania, 1 residente ed in isolamento in Lombardia, 5 residenti ed in isolamento in Puglia, 8 di Avigliano di cui 1 in isolamento a Pietragalla, 13 di Baragiano, 2 di Bella, 1 di Bernalda, 6 di Brienza, 1 di Ferrandina, 3 di Lagonegro, 3 di Lauria, 10 di Lavello, 2 di Maratea, 1 di Marsico Nuovo, 1 di Marsicovetere, 8 di Matera, 1 di Melfi, 2 di Miglionico, 1 di Moliterno in isolamento in Toscana, 3 di Montalbano Jonico, 6 di Muro Lucano, 1 di Nova Siri, 6 di Oppido Lucano, 10 di Picerno, 7 di Pignola, 3 di Pisticci, 2 di Policoro, 1 di Pomarico, 20 di Potenza, 2 di Rotondella, 4 di Scanzano Jonico, 2 di Spinoso, 5 di Stigliano di cui 1 in isolamento in Lombardia, 1 di Terranova del Pollino, 3 di Tito, 1 di Vaglio di Basilicata, 3 di Venosa, 2 di Vietri di Potenza.

 Nella stessa giornata risultano guarite 90 persone (89 residenti e 1 non residente che si trovava in isolamento in Basilicata): 7 di Avigliano, 1 di Ferrandina, 1 di Genzano di Lucania, 1 di Irsina, 4 di Lagonegro, 17 di Lauria, 12 di Lavello, 1 di Maratea, 3 di Marsico Nuovo, 7 di Matera, 10 di Melfi, 2 di Montemilone, 10 di Palazzo San Gervasio, 1 di Paterno, 1 di Pomarico, 2 di Potenza, 3 di Rivello, 1 di Rotonda, 1 di Sant’Arcangelo, 2 di Sasso di Castalda, 2 di Venosa, 1 residente in Campania. Ieri, inoltre, è deceduta 1 persona residente a Ruoti. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.861 (5.806 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 145 positività di residenti e si sottraggono 89 guarigioni di residenti e 1 deceduto), di cui 5.768 in isolamento domiciliare. Sono 4.390 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 249 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 93: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 1 in Terapia intensiva, 27 in Pneumologia e 7 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 4 in Terapia intensiva e 9 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 184.291 tamponi, di cui 171.304 risultati negativi, e sono state testate 117.865 persone.

Emergenza Covid-19 (dati 5 e 6 dicembre): 201 positivi su 2074

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 5 e 6 dicembre sono stati processati 2.074 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 201 (e fra questi 185 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 13 persone residenti e in isolamento in Puglia, 2 persone residenti in Campania e in isolamento in Basilicata (1 a Potenza e 1 a Grumento Nova), 1 persona residente in Valle d’Aosta e lì in isolamento, 5 persone residenti ad Acerenza, 1 a Barile, 1 a Bernalda, 3 a Brienza, 1 a Castelmezzano, 2 a Corleto Perticara, 17 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Gallicchio, 1 a Grassano, 2 a Grottole, 6 a Lagonegro, 1 a Laurenzana, 6 a Lauria, 12 a Lavello, 1 a Marsico Nuovo, 1 a Marsicovetere, 1 a Maschito,  23 a Matera, 17 a Melfi, 1 a Moliterno, 3 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 4 a Nemoli, 2 a Oppido Lucano, 5 a Palazzo san Gervasio, 3 a Paterno, 1 a Pisticci, 8 a Policoro, 26 residenti a a Potenza di cui 1 in isolamento a Cancellara, 1 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 4 a Ripacandida, 1 a Ruoti, 4 a Sant’Arcangelo, 2 a Sarconi di cui 1 in isolamento a Moliterno, 3 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 2 a Stigliano, 2 a Tito, 1 a Tricarico, 1 a Trivigno, 2 a Venosa, 2 a Viggiano.

 

Nelle stesse giornate sono state registrate 195 guarigioni di residenti: 1 residente ad Anzi, 1 a Balvano, 4 a Barile, 24 a Calvello, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 2 a Chiaromonte, 9 a Episcopia, 1 a Filiano, 1 a Irsina, 1 a Lagonegro, 4 a Lauria, 3 a Marsicovetere, 1 a Matera, 35 a Melfi, 1 a Moliterno, 1 a Montemilone, 1 a Muro Lucano, 7 a palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla, 4 a Policoro, 7 a Potenza, 12 a Rionero in Vulture, 3 a Ripacandida, 5 a Rotonda, 8 a Ruoti, 6 a San Costantino Albanese, 4 a San Fele, 1 a san Paolo Albanese, 12 a Sant’Arcangelo, 2 a Sarconi, 3 a Senise, 15 a Terranova di Pollino, 1 a Tramutola, 1 a Tricarico, 1 a Trivigno, 3 a Venosa, 8 a Viggianello.

 

Inoltre, risultano decedute 11 persone: 1 di Ferrandina, 1 di Forenza, 2 di Lavello, 1 di Matera, 1 di Melfi, 2 di Potenza, 1 di Rionero in Vulture, 1 di Rotonda, 1 di Venosa.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.194 (di cui 6.054 in isolamento domiciliare. Sono 2.406 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 177 quelle decedute.

Sono 140 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva, 27 in Pneumologia e 14 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 38 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 9 in Terapia intensiva e 10 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 161.844 tamponi, di cui 150.795 risultati negativi.

Nel Metapontino, dati 5 e 6 dicembre 2020:

Policoro 158 casi

Valsinni 14 casi

Bernalda 111

Pisticci 104

Rotondella 7

Nova Siri 53

San Giorgio Lucano 22

Tursi 29

Scanzano Jonico 109

Montalbano Jonico 148

Colobraro 4

Craco 3

Somme urgenze, Merra: “280 mila euro per interventi in 5 Comuni” 

in Politica

Su iniziativa dell’assessore regionale alle Infrastrutture la giunta lucana ha approvato alcuni provvedimenti per interventi di messa in sicurezza nei comuni di San Paolo Albanese, Maratea, Pignola, Rapolla e Nova Siri 

 Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Donatella Merra sono stati approvati dalla Giunta regionale interventi di somma urgenza per cinque centri lucani (quattro nella provincia di Potenza ed uno in quella di Matera) per un importo totale di 279.100 euro: le risorse – con cinque distinte delibere – sono state destinate ai comuni di San Paolo Albanese (100 mila euro), Maratea (67.100), Pignola (55 mila), Rapolla (22 mila) e per il materano a Nova Siri (35 mila).

In dettaglio: con i contributi messi a disposizione, pari a 100 mila euro, il Comune di San Paolo Albanese potrà realizzare i lavori urgenti di messa in sicurezza del muro di contenimento a protezione dell’area Paip lungo la sponda idraulica del fiume Sarmento. Con circa 67 mila euro, si provvederà a ripristinare e restaurare invece la barriera paramassi a monte della frazione di Marina di Maratea, in località Serra di Castrocucco. Una cifra pari a 22 mila euro è stata destinata al Comune di Rapolla per i lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa a monte della statale 93 al chilometro 7+700, in un tratto interno all’abitato in via Estramurale, mentre con 55 mila euro, a Pignola, si ripareranno i danni alla strada comunale Gabelle in contrada Tora, in seguito ad uno smottamento del terreno in diversi tratti. Per quanto riguarda la provincia di Matera, il Comune di Nova Siri beneficerà di un contributo pari a 35 mila euro per lavori urgenti di messa in sicurezza degli argini e degli attraversamenti del torrente San Nicola nel tratto in località Piedarmi.

“Si tratta – ha evidenziato l’assessore Merra – di interventi importanti e molto attesi dalle comunità interessate. Le situazioni da risolvere con l’esiguo fondo a disposizione del Dipartimento alle Infrastrutture per le somme urgenze sono tante. Ma con gli uffici facciamo il possibile per andare incontro alle esigenze del territorio e per intervenire su quelle che riteniamo essere le maggiori criticità. A valere su questo fondo – ha proseguito – sono stati finanziati nel corso del 2020 già diversi interventi. Ed oggi abbiamo dato una importante risposta ai Comuni di Pignola, Rapolla, San Paolo Albanese, Maratea e Nova Siri”.

Coronavirus, sono 1476 i tamponi processati di cui 163 positivi, 154 residenti in Basilicata. A Policoro 10 contagi.

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 30 novembre, sono stati processati 1.476 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 163 (e fra questi 154 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 residente in Lombardia, 2 residenti in Campania, 3 in Puglia, 1 a Roma e in isolamento a Montemurro, 1 residente in Puglia e in isolamento a Matera, 1 straniero, 1 di Acerenza, 2 di Albano di Lucania, 13 di Avigliano di cui 1 in isolamento ad Acerenza, 1 di Barile in isolamento a Potenza, 2 di Bella, 2 di Bernalda, 1 di Castelgrande, 2 di Castelsaraceno, 3 di Lagonegro, 1 di Latronico, 19 di Laurìa, 3 di Lavello, 3 di Marsicovetere, 15 di Matera, 5 di Melfi, 1 di Miglionico, 1 di Moliterno, 3 di Montalbano Jonico, 1 di Montemilone, 1 di Montemurro , 1 di Montescaglioso, 2 di Muro Lucano, 3 di Nemoli, 2 di Nova Siri, 4 di Oppido Lucano, 8 di Paterno, 6 di Pietragalla di cui 1 in isolamento a Potenza, 1 di Pignola, 10 di Policoro, 21 di Potenza, 1 di Ripacandida, 1 di Rapolla, 3 di Rionero in Vulture, 1 di Ruoti, 1 di San Chirico Nuovo, 1 di San Severino Lucano, 3 di Scanzano Jonico, 1 di Senise, 1 di Tito, 1 di Tramutola, 2 di Vaglio.

Nella stessa giornata sono guarite 68 persone: 1 di Avigliano, 1 di Banzi, 1 di Forenza, 6 di Genzano di Lucania, 1 di Grumento Nova, 5 di Lauria, 3 di Lavello, 2 di Marsicovetere, 2 di Matera, 3 di Melfi, 1 di Noepoli, 2 di Palazzo san Gervasio, 2 di Paterno, 6 di Rapolla, 7 di Rionero in Vulture, 1 di Ripacandida, 7 di Rotonda, 8 di Venosa , 9 di Viggianello.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.092 (6.006 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 154 positività di residenti e si sottraggono 68 guarigioni di residenti). Sono 178 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 39 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 13 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 17 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 58 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 153.181 tamponi, di cui 143.818 risultati negativi.

Basilicata, 282 i tamponi positivi. A Bernalda 18, 12 a Pisticci, 7 a Scanzano Jonico, 4 a Policoro e Nova Siri

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 28 e 29 novembre sono stati processati 2.119 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 282 (e fra questi 261 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 17 residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Campania in isolamento a Pignola, 1 residente in Calabria in isolamento a Nova Siri, 1 di Atella, 1 di Avigliano, 4 di Barile, 18 di Bernalda, 6 di Brienza, 3 di Cancellara, 2 di Corleto Perticara, di cui 1 in isolamento a Policoro, 5 di Ferrandina, 1 di Genzano, 2 di Gorgoglione, 5 di Lagonegro, 5 di Lauria, 16 di Lavello, 1 di Marsiconuovo, 3 di Marsicovetere, 25 di Maschito, 32 di Matera di cui 1 in isolamento a Pisticci, 2 di Moliterno, 1 di Montemilone, 5 di Montemurro, 2 di Montescaglioso, 4 di Nova Siri, 4 di Palazzo San Gervasio, 1 di Paterno, 2 di Pescopagano, 2 di Picerno, 9 di Pignola di cui 2 in isolamento a Potenza, 12 di Pisticci, 4 di Policoro, 17 di Potenza di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture e 1 in isolamento a Scanzano Jonico, 1 di Rapolla, 17 di Rionero, 1 di Roccanova, 2 di Rivello, 1 di Ruoti, 1 di Ruvo del Monte, 2 di San Mauro Forte, 3 di Sarconi, 10 di Satriano, 7 di Scanzano, 2 di Stigliano, 4 di Tito, 2 di Tolve, 2 di Tricarico, 2 di Tursi, 6 di Venosa, 1 di Viggianello, 2 di Viggiano. Nelle stesse giornate sono guarite 134 persone, di cui 130 residenti (1 residente in Puglia in isolamento a Potenza, 1 residente in Lombardia in isolamento a Rotonda, 1 residente in Sicilia in isolamento a Pescopagano, 1 residente nel Lazio in isolamento a Potenza, 2 di Accettura, 1 di Barile, 4 di Brienza, 6 di Calvello, 2 di Forenza, 13 di Genzano, 1 di Ginestra, 1 di Lauria, 6 di Lavello, 6 di Matera, 25 di Melfi, 2 di Moliterno, 4 di Paterno, 1 di Pescopagano, 1 di Pietragalla, 2 di Pignola, 4 di Policoro, 2 di Potenza, 3 di Rapolla, 18 di Rionero, 11 di Ripacandida, 3 di Rotonda, 1 di San Chirico Nuovo, 2 di Sant’Arcangelo, 1 di Satriano, 1 di Tramutola, 7 di Venosa) e sono decedute 11 persone (3 di Lavello, 2 di Matera, 1 di Potenza, 1 di Lauria, 1 di Ferrandina, 1 di Montalbano Jonico, 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Aliano). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.006 (5.886 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 261 positività di residenti e si sottraggono 130 guarigioni di residenti e 11 decessi di residenti) e di questi 5.832 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 150 deceduti residenti (1 di Accettura; 2 di Aliano; 3 di Avigliano; 1 di Bella; 3 di Bernalda; 1 di Brienza; 1 di Calciano; 1 di Castelsaraceno; 1 di Craco; 2 di Calvello; 1 di Episcopia; 3 di Ferrandina; 2 di Grumento; 1 di Garaguso; 1 di Grottole; 2 di Irsina; 1 di Latronico; 2 di Lauria; 9 di Lavello; 2 di Lagonegro; 15 di Matera; 3 di Marsiconuovo; 6 di Melfi; 2 di Montemurro; 2 di Montescaglioso; 1 di Maschito; 4 di Moliterno; 5 di Montalbano Jonico; 1 di Nova Siri; 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Picerno; 1 di Pietrapertosa; 1 di Policoro; 5 di Paterno; 22 di Potenza; 3 di Pisticci; 1 di Rionero in Vulture; 1 di Ripacandida; 1 di Rotonda; 2 di Rapolla; 2 di Roccanova; 1 di S. Angelo le Fratte; 1 di Salandra; 1 di San Chirico Raparo; 1 di San Costantino Albanese; 1 di San Mauro Forte; 1 di Sarconi; 1 di Satriano; 1 di Stigliano; 2 di Spinoso; 3 di San Fele; 1 di Tolve; 2 di Tramutola; 2 di Tursi; 1 di Tricarico; 1 di Viggiano; 5 di Venosa; 1 di Vietri, 4 di Villa d’Agri / Marsicovetere); 3 deceduti non residenti (1 residente in Calabria, 1 in Puglia, 1 in Veneto); 1.730 guariti ed altre 142 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico). Sono 174 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 38 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 12 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 14 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 60 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 10 in Terapia intensiva e 8 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 151.705 tamponi, di cui 142.505 risultati negativi.

Covid-19,221 tamponi positivi sui 1586 processati in Basilicata che resta “arancione”

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 27 novembre, sono stati processati 1.586 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 221 (e fra questi 210 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano: 5 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona residente in Campania, 1 persona residente in Campania e in isolamento a Potenza, 1 persona residente in Lombardia e in isolamento a Rotonda, due persone residenti in Calabria di cui 1 in isolamento a Rotonda e l’altra in isolamento a Lagonegro, 1 persona residente in Puglia ed in isolamento a Potenza, 6 di Avigliano di cui una in isolamento a Potenza, 4 di Barile, 1 di Bella, 3 di Bernalda di cui 1 in isolamento a Ferrandina, 9 di Calvello, 1 di Campomaggiore, 3 di Cancellara, 1 di Colobraro, 1 di Corleto, 3 di Ferrandina, 1 di Garaguso, 1 di Grassano, 4 di Lagonegro, 10 di Lauria, 1 di Marsiconuovo, 4 di Marsicovetere, 44 di Matera, 3 di Melfi di cui 1 in isolamento a Lavello, 1 di Montalbano Jonico, 1 di Montemilone, 5 di Montemurro, 6 di Montescaglioso, 4 di Muro Lucano, 2 di Nova Siri, 2 di Palazzo San Gervasio, 1 di Picerno, 4 di Pignola di cui 1 in isolamento a Potenza, 8 di Pisticci, 2 di Policoro di cui 1 in isolamento a Nova Siri, 54 di Potenza di cui 1 in isolamento a Lagonegro, 1 in isolamento a Pignola e 1 in isolamento a Rionero, 2 di Rapolla, 2 di Rivello, 1 di Rotonda, 1 di San Chirico Nuovo, 1 di Sant’Arcangelo, 1 di Sarconi, 1 di Sasso di Castalda, 2 di Satriano di cui 1 in isolamento a Potenza, 1 di Spinoso, 2 di Tito di cui 1 in isolamento a Potenza, 2 di Tricarico, 3 di Vaglio, 1 di Viggiano.
Sempre nella giornata di ieri risultano guarite 104 persone residenti: (1 di Accettura, 2 di Atella, 3 di Forenza, 13 di Genzano, 1 di Latronico, 1 di Lauria, 22 di Lavello, 1 di Marsiconuovo, 2 di Marsicovetere, 2 di Matera, 7 di Melfi, 8 di Moliterno, 6 di Montemilone, 1 di Montescaglioso, 12 di Palazzo San Gervasio, 1 di Paterno, 1 di Rionero in Vulture, 8 di Ripacandida, 1 di Sant’Arcangelo, 11 di Venosa)-
Ieri, inoltre, sono decedute 3 persone (1 di Vietri, 1 di Calvello, 1 di Venosa). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.886 (5.783 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 210 positività di residenti e si sottraggono 104 guarigioni di residenti e 3 decessi di residenti) e di questi 5.722 si trovano in isolamento domiciliare.
Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 139 deceduti residenti (1 di Accettura; 1 di Aliano; 3 di Avigliano; 1 di Bella; 3 di Bernalda; 1 di Brienza; 1 di Calciano; 1 di Castelsaraceno; 1 di Craco; 2 di Calvello; 1 di Episcopia; 2 di Ferrandina; 2 di Grumento; 1 di Garaguso; 1 di Grottole; 2 di Irsina; 1 di Latronico; 1 di Lauria; 6 di Lavello; 2 di Lagonegro; 13 di Matera; 3 di Marsiconuovo; 6 di Melfi; 2 di Montemurro; 2 di Montescaglioso; 1 di Maschito; 4 di Moliterno; 4 di Montalbano Jonico; 1 di Nova Siri; 1 di Picerno; 1 di Pietrapertosa; 1 di Policoro; 5 di Paterno; 21 di Potenza; 3 di Pisticci; 1 di Rionero in Vulture; 1 di Ripacandida; 1 di Rotonda; 2 di Rapolla; 2 di Roccanova; 1 di S. Angelo le Fratte; 1 di Salandra; 1 di San Chirico Raparo; 1 di San Costantino Albanese; 1 di San Mauro Forte; 1 di Sarconi; 1 di Satriano; 1 di Stigliano; 2 di Spinoso; 3 di San Fele; 1 di Tolve; 2 di Tramutola; 2 di Tursi; 1 di Tricarico; 1 di Viggiano; 5 di Venosa; 1 di Vietri, 4 di Villa d’Agri / Marsicovetere); 3 deceduti non residenti (1 residente in Calabria, 1 in Puglia, 1 in Veneto); 1.573 guariti ed altre 141 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).
Sono 164 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 12 in Terapia intensiva, 34 in Pneumologia e 14 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 49 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 10 in Terapia intensiva e 10 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 149.586 tamponi, di cui 140.668 risultati negativi.

Quanto ai dati nazionali, l’Rt (tasso di contagiosità) migliora ovunque in Italia, tanto che mediamente tutte le regioni potrebbero rientrare nella zona gialla, tuttavia occorre osservare le singole realtà territoriali e soprattutto valutare l’emergenza con i posti disponibili nei reparti di terapia intensiva. L’Rt nazionale è attualmente 1.03 a livello locale poi ci sono dati regionali:  Abruzzo 1,06, Basilicata 1,21, Calabria 0,92, Campania 1, Emilia-Romagna 1,07, Friuli 1,09, Lazio 0,88, Liguria 0,76, Lombardia 1,17, Marche 0,93, Molise 1,17, Piemonte 0,89, Provincia di Bolzano 1, Provincia Trento 0,81, Puglia 0,99, Sardegna 0,71, Sicilia 1,04, Toscana 1,2, Umbria 0,74, Val d’Aosta 0,99.

Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva occorre considerare che l’allarme scatta quando si raggiungono valori del 30 e del 40%. A tal proposito non vanno bene un po’ tutte le Regioni perché hanno tanti letti occupati dai pazienti Covid: Abruzzo 39% occupazione delle terapie intensive e 50% dei reparti internistici, Basilicata 21 e 36%, Calabria 28 e 50%, Campania 34 e 43%, Emilia 34 e 49%, Friuli 31 e 44%, Lazio 37 e 52%, Liguria 53 e 63%, Lombardia 64 e 53%, Marche 46 e 47%, Piemonte 64 e 88%, Provincia Bolzano 52 e 100%, Provincia Trento 47 e 72%, Puglia 45 e 45%, Sardegna 40 e 34%, Sicilia 29 e 38%, Toscana 48 e 35%, Umbria 55 e 51%, Val d’Aosta 38 e 68%, Veneto 30 e 39%.

Covid-19, sono 243 i positivi di cui 214 residenti in Basilicata: 1.714 il totale dei tamponi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 26 novembre, sono stati processati 1.714 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 243 (e fra questi 214 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 22 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona residente in Piemonte e lì in isolamento, 1 persona residente in Emilia Romagna ed in isolamento in Campania, 1 persona residente in Campania e lì in isolamento, 1 cittadino straniero in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 persona residente in Lombardia ed in isolamento a Ripacandida, 2 persone residenti in Campania ed in isolamento a Potenza, 3 di Avigliano, 2 di Baragiano, 4 di Barile, 2 di Bernalda, 14 di Calvello di cui 1 in isolamento a Lavello, 1 di Campomaggiore, 1 di Castelsaraceno in isolamento a Lauria, 8 di Ferrandina, 3 di Filiano, 3 di Genzano di cui 1 in isolamento a Latronico, 1 di Grumento, 2 di Irsina, 14 di Lagonegro, 2 di Latronico, 8 di Lauria, 15 di Lavello, 16 di Matera di cui 1 in isolamento a Bernalda, 7 di Melfi, 1 di Moliterno, 1 di Montalbano Jonico, 4 di Montemurro, 5 di Montescaglioso, 1 di Nova Siri, 6 di Palazzo San Gervasio, 5 di Paterno di cui 1 in isolamento a Montemurro, 1 di Picerno, 3 di Pietragalla di cui 1 in isolamento a Potenza, 1 di Pignola, 2 di Pisticci, 3 di Policoro, 3 di Pomarico, 38 di Potenza, 1 di Rionero in Vulture, 9 di Ripacandida, 1 di San Severino Lucano in isolamento a Latronico, 1 di Sant’Angelo le Fratte, 7 di Sant’Arcangelo, 2 di Scanzano Jonico, 1 di Stigliano, 1 di Tricarico, 3 di Trivigno, 3 di Vaglio di cui 1 in isolamento a Potenza, 4 di Venosa di cui 1 in isolamento a Bernalda, 1 di Viggiano.

A seguito del riallineamento dei dati della piattaforma, sono state accertate 297 guarigioni relative all’ultimo periodo (1 di Acerenza, 2 di Anzi, 2 di Avigliano, 2 di Barile, 2 di Bella, 1 di Bernalda, 2 di Calvello, 2 di Castelluccio Inferiore, 1 di Castelmezzano, 1 di Castronuovo Sant’Andrea, 1 di Colobraro, 5 di Ferrandina, 3 di Gallicchio, 2 di Garaguso, 1 di Gorgoglione, 4 di Grassano, 1 di Grottole, 1 di Grumento, 27 di Irsina, 2 di Lagonegro, 1 di Latronico, 9 di Lauria, 3 di Lavello, 3 di Marsiconuovo, 6 di Marsicovetere, 29 di Matera, 5 di Melfi, 6 di Moliterno, 1 di Montalbano Jonico, 2 di Montemurro, 1 di Montescaglioso, 2 di Nova Siri, 4 di Palazzo San Gervasio, 1 di Paterno, 1 di Picerno, 1 di Pignola, 3 di Pisticci, 10 di Policoro, 1 di Pomarico, 62 di Potenza, 1 di Rapolla, 1 di Rionero, 1 di Rivello, 1 di Rotonda, 6 di Rotondella, 2 di Ruoti, 2 di Salandra, 2 di San Chirico Nuovo, 1 di San Chirico Raparo, 15 di San Giorgio Lucano, 3 di San Severino Lucano, 1 di Sant’Angelo le Fratte, 3 di Sant’Arcangelo, 1 di Satriano, 1 di Scanzano, 8 di Senise, 1 di Spinoso, 3 di Tito, 6 di Tramutola, 16 di Tricarico, 1 di Trecchina, 1 di Trivigno, 1 di Tursi, 2 di Venosa, 2 di Viggiano) a cui si aggiungono le 44 guarigioni registrate ieri, di cui 43 residenti in Basilicata (3 di Avigliano, 1 di Baragiano, 1 di Bitetto in isolamento a Rionero, 3 di Chiaromonte, 1 di Episcopia, 1 di Forenza, 7 di Lauria, 1 di Marsiconuovo, 1 di Maschito, 2 di Matera, 1 di Melfi, 6 di Paterno, 1 di Rapolla, 7 di Rionero, 3 di Ruoti, 2 di Sant’Arcangelo, 1 di Senise, 1 di Terranova del Pollino, 1 di Venosa in isolamento a Rionero in Vulture). Il totale dei guariti residenti contabilizzati oggi è dunque di 340 (297 derivanti dal riallineamento più 43 relativi alla giornata in esame).

Ieri, inoltre, sono decedute 3 persone (1 di Paterno e 2 di Matera).

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.783 (5.912 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 214 positività di residenti e si sottraggono 287 guarigioni di residenti derivanti dal riallineamento dei dati della piattaforma, 43 guarigioni di residenti e 3 decessi di residenti) e di questi 5.607 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 136 deceduti residenti (1 di Accettura; 1 di Aliano; 3 di Avigliano; 1 di Bella; 3 di Bernalda; 1 di Brienza; 1 di Calciano; 1 di Castelsaraceno; 1 di Craco; 1 di Calvello; 1 di Episcopia; 2 di Ferrandina; 2 di Grumento; 1 di Garaguso; 1 di Grottole; 2 di Irsina; 1 di Latronico; 1 di Lauria; 6 di Lavello; 2 di Lagonegro; 13 di Matera; 3 di Marsiconuovo; 6 di Melfi; 2 di Montemurro; 2 di Montescaglioso; 1 di Maschito; 4 di Moliterno; 4 di Montalbano Jonico; 1 di Nova Siri; 1 di Picerno; 1 di Pietrapertosa; 1 di Policoro; 5 di Paterno; 21 di Potenza; 3 di Pisticci; 1 di Rionero in Vulture; 1 di Ripacandida; 1 di Rotonda; 2 di Rapolla; 2 di Roccanova; 1 di S. Angelo le Fratte; 1 di Salandra; 1 di San Chirico Raparo; 1 di San Costantino Albanese; 1 di San Mauro Forte; 1 di Sarconi; 1 di Satriano; 1 di Stigliano; 2 di Spinoso; 3 di San Fele; 1 di Tolve; 2 di Tramutola; 2 di Tursi; 1 di Tricarico; 1 di Viggiano; 4 di Venosa; 4 di Villa d’Agri / Marsicovetere); 3 deceduti non residenti (1 residente in Calabria, 1 in Puglia, 1 in Veneto); 1.469 guariti ed altre 136 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).

Sono 176 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 40 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 12 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 18 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 52 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 148.000 tamponi, di cui 139.303 risultati negativi.

Basilicata, emergenza Coronavirus: 240 i nuovi positivi sui 1965 tamponi processati. Nel Metapontino 4 a Policoro e 4 a Scanzano

in Emergenza Covid-19

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.912 (5.689 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 225 positività di residenti e si sottraggono 2 decessi di residenti) e di questi 5.734 si trovano in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 146286 tamponi, di cui 137.832 risultati negativi

La task force regionale comunica che ieri, 25 novembre, sono stati processati 1.965 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 240 (e fra questi 326 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 15 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, una persona straniera in isolamento a Matera, una persona residente in Calabria ed in isolamento a Irsina, 8 Avigliano, 2 Barile, 2 Bernalda, 1 Corleto, 9 Ferrandina , 1 Filiano, 1 Garaguso, 2 Genzano, 7 Gorgoglione, 8 Grassano, 2 Grottole, 7 Lagonegro, 5 Lauria , 16 Lavello , 1 Marsicovetere , 7 Maschito, 52 Matera , 11 Melfi , 3 Moliterno, 3 Montalbano J, 4 Montemilone, 1 Montemurro, 5 Montescaglioso, 1 Muro Lucano, 2 Nova Siri , 3 Oppido, 2 Palazzo, 1 Paterno, 1 Pignola , 3 Pisticci , 4 Policoro 2 Pomarico di cui 1 in isolamento a Matera,  25 Potenza di cui 1 in isolamento a Lavello, 6 Rionero, 1 Rivello, 1 Rotonda, 4 Scanzano , 1 Senise, 1 Tramutola, 2 Tricarico, 1 Tursi , 6 Venosa.

La task force comunica che attualmente non è disponibile il numero di guariti di giornata perché è in corso la periodica verifica dei dati della piattaforma informatica Covid. Inoltre, sono decedute 3 persone (2 residenti): 1 a Potenza, 1 residente in Veneto ed in isolamento a Paterno, 1 di Bella. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.912 (5.689 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 225 positività di residenti e si sottraggono 2 decessi di residenti) e di questi 5.734 si trovano in isolamento domiciliare. Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 133 deceduti residenti: 1 Accettura; 1 Aliano;  3 Avigliano; 1 Bella; 3 Bernalda; 1 Brienza; 1 Calciano; 1 Castelsaraceno; 1 Craco; 1 Calvello; 1 Episcopia; 2 Ferrandina; 2 Grumento; 1 Garaguso; 1 Grottole; 2 Irsina; 1 Latronico; 1 Lauria; 6 Lavello; 2 Lagonegro; 11 Matera; 3 Marsiconuovo; 6 Melfi; 2 Montemurro; 2 Montescaglioso; 1 Maschito; 4 Moliterno; 4 Montalbano J; 1 Nova Siri; 1 Picerno; 1 Pietrapertosa; 1 Policoro; 4 Paterno; 21 Potenza; 3 Pisticci; 1 Rionero in V.; 1 Ripacandida; 1 Rotonda; 2 Rapolla; 2 Roccanova; 1 S. Angelo le Fratte; 1 Salandra; 1 San Chirico Raparo; 1 San Costantino Albanese; 1 San Mauro Forte; 1 Sarconi; 1 Satriano; 1 Stigliano; 2 Spinoso; 3 San Fele; 1 Tolve; 2 Tramutola; 2 Tursi; 1 Tricarico; 1 Viggiano; 4 Venosa; 4 Villa D’agri/Marsicovetere); 3 deceduti non residenti (1 Calabria, 1 Puglia, 1 Veneto); 1.129 guariti (in attesa del riallineamento dati sulla piattaforma Covid) ed altre 131 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).

Sono 178 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 40 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 12 in Terapia intensiva, 34 in Pneumologia e 18 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 51 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 10 in Terapia intensiva e 13 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 146286 tamponi, di cui 137.832 risultati negativi.

Covid-19, in Basilicata 268 positivi su 1826 processati. I residenti sono 256

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 23 novembre, sono stati processati 1.826 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 268 (e fra questi 256 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 6 residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Veneto e in isolamento a Potenza, 1 cittadino straniero e in isolamento a Vietri di Potenza, 1 cittadino straniero e in isolamento a Bernalda, 1 residente in Puglia e in isolamento a Matera, 1 residente in Piemonte e in isolamento a Montescaglioso, 12 di Albano, 2 di Aliano di cui 1 in isolamento a Potenza e l’altro in isolamento a Stigliano, 1 Atella, 6 Avigliano , 1 Baragiano, 1 Barile, 7 Bernalda, 1 Calciano, 7 Castelmezzano, 3 Episcopia, 5 Ferrandina , 1 Filiano, 2 Genzano, 3 Gorgoglione, 2 Grassano, 2 Grottole, 1 Irsina , 1 Lauria , 11 Lavello , 3 Marsicovetere di cui 1 in isolamento a Potenza e 1 a Paterno, 2 Maschito, 66 Matera, 6 Melfi, 1 Moliterno, 3 Montalbano, 1 Montescaglioso, 3 Muro Lucano, 2 Nova Siri, 1 Palazzo San Gervasio, 3 Paterno, 1 Picerno, 5 Pignola, 4 Pisticci di cui 1 in isolamento a Potenza, 9 Policoro di cui 2 in isolamento a Scanzano, 2 Pomarico, 50 Potenza, 1 Rionero, 2 Ripacandida, 1 Rotonda, 1 Rotondella, 1 Ruoti, 4 Scanzano, 1 Senise, 3 Stigliano, 2 Tito, 3 Tricarico, 3 Tursi, 1 Valsinni, 1 Vietri, 1 Viggianello.

Nella stessa giornata sono guarite 26 persone: 1 Avigliano, 3 Brienza, 1 Corleto, 1 Francavilla Sul Sinni, 2 Lauria, 1 Lavello, 1 Marsiconuovo, 5 Marsicovetere, 2 Matera, 1 Montalbano J, 1 Pescopagano, 1 Pisticci, 2 Potenza, 1 Rionero in Vulture, 2 Roccanova, 1 Vietri.

Dal 21 al 24 novembre sono decedute 16 persone, di cui 14 residenti (in aggiunta alle 4 persone decedute e già conteggiate nel comunicato stampa diffuso ieri): 1 Ripacandida, 1 Lagonegro, 1 Maschito, 1 Potenza, 1 Grottole, 1 residente in Calabria, 2 Matera, 1 Craco, 1 Montescaglioso, 1 Nova Siri, 2 Bernalda, 1 residente in Puglia, 1 Calciano, 1 Tricarico.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.412 (5.196 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 256 positività di residenti e si sottraggono 26 guarigioni di residenti e 14 decessi di residenti) e di questi 5.233 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 128 deceduti (1 di Aliano, 1 di Brienza,  1 di Calciano, 1 di Castelsaraceno, 1 di Craco, 1 di Episcopia, 1 di Garaguso, 1 di Grottole, 1 di Latronico, 1 di Lauria, 1 di Maschito, 1 di Nova Siri, 1 di Picerno, 1 di Pietrapertosa, 1 di Policoro, 1 di Rionero in V.,  1 di Ripacandida, 1 di Rotonda, 1 di S. Angelo le Fratte, 1 di Salandra, 1 di San Chirico Raparo, 1 di San Costantino Albanese,  1 di San Mauro Forte, 1 di Sarconi, 1 di Satriano, 1 di Stigliano, 1 di Tolve, 1 di Viggiano, 10 di Matera,  19 di Potenza,  2 di Ferrandina, 2 di Grumento, 2 di Irsina, 2 di Lagonegro, 2 di Montemurro, 2 di Montescaglioso, 2 di Rapolla, 2 di  Roccanova, 2 di Spinoso, 2 di Tramutola, 2 di Tursi, 3 di Avigliano, 3 di Bernalda, 3 di Marsiconuovo, 3 di Pisticci,  3 di San Fele, 4 di Moliterno, 4 di Montalbano J, 4 di Paterno, 4 di Venosa, 4 di Villa D’agri/Marsicovetere, 6 di Lavello, 6 di Melfi, 1 di Tricarico), 2 deceduti non residenti (1 Calabria, 1 Puglia); 1.083 guariti  ed altre 130 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).

Sono 179 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 39 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 11 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 18 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 58 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva e 13 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 141.736 tamponi, di cui 133.904 risultati negativi.

Torna su