Archivio tag

val d’agri

In Basilicata nuove risorse alle imprese

in Economia

In Basilicata nuove risorse alle imprese: 3,150 milioni di euro per il programma operativo Val D’Agri

L’individuazione di ulteriori risorse finanziarie per circa 3,150 milioni di euro quale fabbisogno aggiuntivo per i contributi a favore delle imprese in graduatoria dell’ Avviso Pubblico “Sostegno alle piccole realtà artigianali, commerciali, turistiche e dei servizi del comprensorio del Programma Operativo Val D’Agri”, è stata decisa, all’unanimità, dal Comitato di coordinamento dei sindaci del comprensorio presieduto dall’assessore alle Attività Produttive con delega al coordinamento del POV (Programma Operativo Val d’Agri) Francesco Cupparo.

In apertura della riunione, presenti quasi tutti i sindaci o delegati in rappresentanza dei 35 Comuni dei comprensori petroliferi Val d’Agri e Sauro Camastra, il direttore generale Domenico Tripaldi e funzionari degli uffici del Dipartimento Attività Produttive, è stato reso noto che da oggi sono in pagamento le prime 606 domande dell’AP per una spesa di 2,7 milioni di euro, e che le domande pervenute sono in totale 1789. Per finanziare le ulteriori 819 istanze fuori dotazione oltre all’economie già individuate saranno reperite altre risorse attestate al POV.

Nel sottolineare l’alto numero di domande, sia pure con situazioni differenti tra Comuni, che supera il fondo disponibile , presentate dai titolari di micro, piccole e medie imprese che hanno sede nei 35 Comuni dei comprensori petroliferi, l’assessore Cupparo ha evidenziato  che si tratta di una misura straordinaria di sostegno finanziario a fondo perduto finalizzata a sostenere le piccole realtà commerciali e artigianali del comprensorio della Val D’AGRI che, a causa delle restrizioni e delle chiusure imposte dall’emergenza epidemiologica COVID – 19, hanno subito forti perdite di fatturato che hanno determinato, tra l’altro, una consistente carenza di liquidità che non consente alle stesse, in questo periodo storico, né di sostenere i costi di gestione delle proprie attività. Proprio perché è una misura emergenziale i sindaci hanno convenuto sulla necessità di finanziare tutte le istanze ed evitare penalizzazioni di imprenditori. L’intervento rientra nella fase 3 del Programma operativo Val d’Agri, – ha rilevato l’assessore – decisa in stretta sinergia con i sindaci attraverso la ripartizione delle risorse per il triennio 2021-2023 per una spesa complessiva di 59,4 milioni che si aggiunge alle precedenti, per circa 63 milioni di euro effettuate con le delibere di giunta regionale 694/2019 e 610/2020, nell’ambito delle quali sono stati finanziati bandi per complessivi dieci milioni di euro per aziende del comprensorio del Pov. Sono questi i primi risultati concreti di aiuto particolarmente attesi dagli imprenditori dei territori interessati che sono impegnati a sostegno della ripresa in tutti i settori che riguardano le attività produttive.

Tra le linee programmatiche, relative all’ultima ripartizione sulle quali indirizzare la spesa della dotazione finanziaria in previsione – informa l’assessore – si è dato priorità al miglioramento della viabilità “comunale/aree rurali” per i Comuni del comprensorio, per 5 meuro da assegnare già nel corso di questa annualità di bilancio e che vanno a rafforzare gli obietti di miglioramento dei servizi di competenza comunale. Sempre in tema di viabilità è stata espressa l’esigenza di procedere ad una programmazione di carattere comprensoriale e di predisporre studi di fattibilità per progetti da candidare a fondi del Pnrr, Ministeriali ed europei. La questione sarà ulteriormente approfondita.

Nell’incontro è stato infine deciso di candidare i comprensori petroliferi quali percorso per una tappa della prossima edizione del Giro d’Italia come ulteriore opportunità, di intesa con l’APT, di promozione turistica utilizzando la vetrina della manifestazione ciclistica più importante e più seguita.

Per Cupparo anche questa riunione con i sindaci conferma la strategia condivisa di “ragionare per area”, vale a dire di privilegiare la programmazione di interventi su scala intercomunale.

Foto d’archivio a scopo illustrativo, non si riferisce al fatto descritto nell’articolo

Segui ilMet su Instagram

Incidente stradale, morto uomo di Montalbano Jonico

in Cronaca

Incidente stradale, morto uomo di Montalbano Jonico: in tanti hanno ricordato anche sui social network il professore

Un uomo è morto in un incidente stradale avvenuto  stamani sulla “Fondovalle dell’Agri”, nei pressi di Scanzano Jonico. Le cause dello scontro sono in fase di accertamento da parte delle autorità intervenute. Nell’incidente, che ha rallentato la circolazione, sono rimasti coinvolti anche un furgone e un’autovettura. La morte di Antonio Torsello ha provocato diverse reazioni sui social, tantissimi i messaggi di cordoglio: in tanti infatti hanno ricordato il professore tragicamente scomparso.

Sempre sulla Val d’Agri, alcuni anni fa, un altro incidente che costò la vita a un sessantenne pugliese.

Foto a scopo illustrativo, non si riferisce al fatto descritto nell’articolo

Agricoltura, verifiche per “gelate” nel Metapontino, Val d’Agri e Alto Bradano

in Economia

“Sto monitorando personalmente, con gli Uffici competenti e con la preziosa collaborazione delle organizzazioni professionali agricole la grave situazione che si è determinata a seguito delle gelate dei giorni scorsi. In particolare, mi vengono segnalati ingenti danni al comparto frutticolo del Metapontino, della Val d’Agri e dell’Alto Bradano. I tecnici del Dipartimento già sono stati allertati per iniziare subito le verifiche, dando seguito sia alle segnalazioni già pervenute che a quelle che perverranno, al fine di mettere in campo tutte le azioni possibili, anche straordinarie, in raccordo con le altre Regioni, considerato che l’eccezionale fenomeno calamitoso ha interessato diverse aree del paese”. E’ quanto dichiara l’assessore regionale alle Politiche agricole, Francesco Fanelli

Tragico incidente sulla Val D’Agri a Montalbano: un morto

in Cronaca

Incidente d’auto nella mattinata di oggi lungo la Val D’Agri nel territorio di Montalbano Jonico, un sessantenne, il tarantino Angelo Palmisano,  ha perso la vita mentre altre quattro persone sono rimaste ferite. Due donne sono apparse in condizioni gravi e sono state trasportate al San Carlo di Potenza in eliambulanza.

L’auto su cui viaggiavano le persone coinvolte è una Mercedes che pare sia uscita fuori strada per cause ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polstrada.

 

Torna su