Auto sostitutiva: tutto quello che devi sapere

in Senza categoria

A volte un auto sostitutiva è una vera e propria manna dal cielo. Diciamoci la verità, ogni volta che la nostra macchina presenta un problema o un guasto non possiamo fare a meno di pensare al tempo che rischiamo di perdere. Le riparazioni possono richiedere giorni, se non addirittura settimane, e non serve certo questo articolo a ricordare quanto un automobile sia fondamentale per la vita, professionale e non, di milioni di persone.

Usiamo la macchina per andare a lavoro, usiamo la macchina per portare i nostri figli a scuola, usiamo la macchina per staccare la spina e regalarci qualche ora di break durante il week end. Ecco spiegato perché oggi ci soffermeremo su un servizio capace di ovviare ai problemi di cui sopra e di restituirvi il tempo perduto ancora prima che la vostra vettura venga effettivamente riparata. Come probabilmente avrete già intuito, stiamo per parlare di auto sostitutiva: tutto quello che devi sapere su una possibilità capace di risolverti un mare di piccoli grandi problemi e ritardi.

Perché anche rinunciare per solo 1 o 2 giorni alla propria auto, per molti di noi, diventa un vero e proprio incubo. Grazie all’auto sostitutiva possiamo dormire sonni tranquilli e continuare a vivere la nostra vita come se niente fosse. Cerchiamo, quindi, di capirci qualcosa di più e scoprire come funziona, quanto costa e dove trovare officine che offrono questo tipo di servizio.

CHE COSA È UN’ AUTO SOSTITUTIVA?

Come suggerito dal nome stesso, un auto sostitutiva è semplicemente una vettura che viene messa a disposizione dal nostro meccanico e di cui potremo usufruire durante il tempo necessario alle riparazioni. Stiamo parlando di un servizio storicamente legato alle aziende automobilistiche, ma che, col passare degli anni, si sta diffondendo anche presso officine abituate a lavorare con i marchi più disparati. Detto ciò non tutte le carrozzerie offrono questo particolare tipo di servizio ed è quindi necessario informarsi in anticipo, prediligendo network di professionisti che mettano a disposizione una vettura sostitutiva.

QUANTO COSTA UN’AUTO SOSTITUTIVA?

L’auto sostitutiva, anche nota come auto di cortesia, viene in effetti affittata dal cliente ad un prezzo concordato col meccanico o con il carrozziere di riferimento. Un prezzo che viene stabilità in base all’utilizzo che ne facciamo e chiaramente in base al modello che scegliamo. Un’ulteriore aspetto da chiarire è quello delle responsabilità in caso di incidente a bordo di una vettura sostitutiva: chiaramente ogni caso fa storia a sé, ma in linea di principio è bene sapere che ogni tipo di danno è da considerarsi a carico di chi si trova alla guida e non dei legittimi proprietari del mezzo. Nonostante ciò tutte le automobili di cortesia devono essere assicurate per legge, esattamente come succede alle macchine “normali”. La differenza sta nel fatto che spesso e volentieri i contratti legati a questo tipo di mezzi prevedono clausole speciali, che per altro spesso e volentieri tutelano il cliente: ad esempio molte assicurazioni offrono la possibilità di non vedere aumentata la propria classe di merito in caso di sinistri o ci permettono di ricorrere al soccorso stradale gratuito con tanto di ritiro dell’auto incluso.

UN MODO SEMPLICE PER OTTENERE UN’AUTO SOSTITUTIVA

Se la sola idea di dovervi mettere a cercare tra decine e decine di meccanici vi fa venire la pelle d’oca, non vi dovete preoccupare. Esistono diversi operatori infatti che hanno anticipato il vostro problema e che vi presenteranno rapidamente una ampia scelta di professionisti che mettano a disposizione un’auto sostitutiva. Ad esempio con Arval for Me è possibile scegliere l’auto sostitutiva tra diversi modelli direttamente all’interno di un centro di assistenza senza rischio di errore: saranno infatti gli esperti a consigliarti il mezzo più adatto alle tue esigenze, in base alle disponibilità del momento. Al momento della scelta potrete inoltre concordare il tempo durante il quale intendete usufruire di una auto sostitutiva, in modo da evitare perdite di tempo e non dovere organizzare complicati spostamenti con altri mezzi di trasporto.