Covid19 Basilicata: 256 nuovi contagi. A Policoro 19

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 256 nuovi contagi. A Policoro 19. Un decesso a Senise. tasso di positività in regione è al 11,5%.

Il tasso di positività in regione è al 11,5%. Un decesso a Senise. I guariti totali della giornata sono 50. Nessun paziente ricoverato in terapia intensiva.
Nel Metapontino: 1 a Bernalda, 1 a Colobraro, 1 a Nova Siri, 8 a Pisticci, 19 Policoro, 1 a Scanzano Jonico, 2 a Tursi.

Vaccinazioni e test covid-19, aggiornamento del 23 dicembre

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 22 dicembre, sono state effettuate 4.200 vaccinazioni.

A ieri sono 443.280 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (80,1 per cento), 411.073 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (74,3 per cento) e 133.479 quelli che hanno ricevuto la terza dose (24,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 987.832 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

In totale sono 41 le persone ricoverate (21 nell’ospedale San Carlo di Potenza e 20 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Nessun paziente al momento si trova nei reparti di terapia intensiva). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.212 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 270 (256 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono avute 51 guarigioni, di cui 50 riferite a residenti in Basilicata. Registrato inoltre il decesso di una persona residente a Senise.

Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web dedicata.

 

ISTANTANEA NAZIONALE. Nuove misure per Omicron, verso obbligo di mascherine

Draghi: “I vaccini restano lo strumento di difesa migliore dal virus”. Sull’obbligo vaccinale “valuteremo se estenderlo ad altri”.

Divieto di eventi all’aperto fino al 31 dicembre, durata ridotta a 6 mesi del Green Pass e l’obbligo in tutta Italia delle mascherine all’aperto e dell’uso di Ffp2 ad eventi, spettacoli e sui mezzi di trasporto.

Sono queste, secondo quanto si apprende, alcune delle misure esaminate nella Cabina di regia sulle nuove misure di contrasto al Covid alla luce della variante Omicron che si è svolta a Palazzo Chigi. Inoltre il governo starebbe valutando l’introduzione dell’obbligo di vaccini per tutta la Pubblica amministrazione (ma una decisione sarà presa anche alla luce del confronto con le Regioni), l’ipotesi di calmierare i prezzi delle Ffp2 e la riduzione a 4 mesi dei tempi per la terza dose [ANSA]

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su