Covid19 Basilicata: 97 nuovi contagi e 21 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 97 nuovi contagi e 21 guariti. Sono 1157 i tamponi molecolari processati nel fine settimana. Sempre dal dato aggregato emerge che il tasso di positività è all’ 8,3%. Un paziente ricoverato in terapia intensiva, nessuno decesso.
Nel Metapontino i nuovi contagi: 5 a Bernalda, 2 a Scanzano Jonico e 3 a Tursi. I guariti nel comprensorio: 2 a Scanzano Jonico e 1 a Rotondella.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 12 dicembre, sono state effettuate 1886 vaccinazioni. A ieri sono 440.696 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (79,7 per cento), 408.709 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (73,9 per cento) e 96.199 quelli che hanno ricevuto la terza dose (17,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 945.604 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 21 le persone ricoverate (7 presso l’ospedale San Carlo e 14 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera una delle quali in terapia intensiva). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 236 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 15 (13 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 7 guarigioni, tutte riferite a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi  consultabile collegandosi alla pagina web dedicata.

ISTANTANEA NAZIONALE

In 8 regioni italiane sale la percentuale di posti nelle terapie intensive occupati da parte di pazienti Covid: nella Provincia autonoma di Trento, dove arriva al 20%, nelle Marche (al 14%), nel Lazio (al 12%), in Piemonte e Umbria (all’8%), in Campania, Sicilia e Toscana (al 6%). E’ quanto emerge dal monitoraggio quotidiano dell’Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) che confronta i dati del 12 dicembre con quelli del giorno precedente. Il tasso di occupazione scende invece in Calabria all’11% e Liguria al 12% e Bolzano (19%) e Toscana (all’8%). Restano stabili oltre la soglia del 10% in Friuli (al 15%) e Veneto (13%) [ansa]

 

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su