Archivio tag

orchestra

Orchestra Magna Grecia: presentata la Stagione Concertistica 2023/2024

in Appuntamenti

Orchestra Magna Grecia: presentata la Stagione Concertistica 2023/2024. Piero Romano: “Una nuova stagione di incredibili emozioni musicali. Grazie al pubblico che ha esaurito i posti disponibili con la sottoscrizione di abbonamenti”

E’ stata presentata la Stagione Concertistica 2023 – 2024 dell’Orchestra della Magna Grecia, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nell’Auditorium “Gervasio” di Matera. Quindici appuntamenti, grandi artisti, stili musicali eterogenei per assecondare tutti i gusti musicali, la garanzia della qualità musicale dell’Orchestra ICO Magna Grecia: sono gli ingredienti della nuova stagione, che prenderà il via il prossimo 27 settembre con il primo appuntamento dedicato alla “Canzone Napoletana”.

“Dopo il successo straordinario della passata stagione in cui abbiamo celebrato i nostri primi 30 anni di attività – ha detto il M° Piero Romano, Direttore Artistico Orchestra Magna Grecia – siamo pronti per offrire al nostro pubblico un nuovo cartellone denso di emozioni musicali: virtuosismo pianistico, jazz, blues, canzoni argentine, un omaggio a Ezio Bosso, Paganini in versione jazz. In definitiva, continuiamo a sperimentare accostamenti musicali di grande qualità, che incontrano l’apprezzamento del nostro pubblico”.

Nell’occasione, Piero Romano ha dichiarato che “i posti disponibili dell’Auditorium sono andati esauriti in abbonamento. Da una parte questo testimonia la fedeltà del nostro pubblico, dall’altra ci ripropone l’urgenza di pensare a contenitori culturali più adeguati rispetto alle potenzialità di una città importante come Matera”.

Alla conferenza stampa ha preso parte anche Tiziana D’Oppido, assessore alla cultura del Comune di Matera, che ha ribadito “il valore della proposta artistica dell’Orchestra Magna Grecia, che rappresenta un riferimento prezioso nel panorama culturale della Città dei Sassi, che trova in modo naturale il consenso ed il sostegno dell’istituzione comunale”.

La Stagione Concertistica 2023 – 2024 dell’Orchestra Magna Grecia è realizzata in collaborazione con l’Associazione “Luis Bacalov”, con il sussidio istituzionale del Comune di Matera, Ministero della Cultura, Regione Basilicata e il fondamentale sostegno delle attività economiche e commerciali del territorio: BAWER, De Angelis Bus, Grieco Abbigliamento, IP Fratelli Gaudiano, Farmacia D’Aria.

Di seguito, il programma dettagliato della stagione concertistica:

 

Venerdì 27 ottobre

CARTOLINE DA NAPOLI

EMILIA ZAMUNER – voce

RICCARDO ZAMUNER – violino

MAURIZIO LOMARTIRE – direttore

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Martedì 07 novembre

BEETHOVEN IN VERMONT

Francesco Pepicelli – violoncello

 

Venerdì 10 novembre

CANZONI ARGENTINE

JOSE’ CURA – voce e direttore

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Venerdì 24 novembre

EZIO BOSSO…È MUSICA

SERGEJ KRYLOV – violino

GIANLUCA MARCIANÒ – direttore

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Mercoledì 29 novembre

START IN BLUES

SERENA BRANCALE – special guest

RICHARD BONA SEXSTET

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Giovedì 14 dicembre

PAGANINI JAZZ

ETTORE PELLEGRINO – violino

ROBERTO MOLINELLI – direttore
Trio Nosso Brasil

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Martedì 19 dicembre

CHRISTMAS VIBES

FRANCESCO SARCINA – voce

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Sabato 13 gennaio

NADA: TRA MUSICA E PAROLE

NADA – voce

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Venerdì 19 gennaio

ANIMA SOUL

OLA ONABULÉ – voce

MARCO BATTIGELLI – direttore

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Venerdì 26 gennaio

RACH 3

Evelyne Berezovsky – pianoforte

PIERO ROMANO – direttore

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Mercoledi 13 marzo

THE QUEEN’S SIX

Stand by Me

 

Venerdì 12 aprile

CHOPIN CONCERTO

GIUSEPPE GRECO – pianoforte

ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

Mercoledì 17 aprile

N3XT GENERATION EVENT
ORCHESTRA MAGNA GRECIA

 

data da definire

CONCERTO A SORPRESA

 

Battisti per sempre: tappe anche nel Metapontino

in Appuntamenti

Battisti per sempre: tappe anche nel Metapontino: l’orchestra sinfonica si esibirà a Montalbano Jonico, Bernalda, Policoro e Scanzano Jonico

Mario Rosini, pianoforte e voce, e Giuseppe Ranoia, voce recitante, protagonisti con l’Orchestra diretta dal Maestro Vito Andrea Morra dello spettacolo Battisti per sempre.

Quattro nuove date ad agosto per lo spettacolo Battisti per sempre dell’Orchestra Sinfonica di Matera. Un concerto sulle note delle più famose canzoni di Lucio Battisti che nel mese di luglio a Pomarico, Miglionico, Montescaglioso, Pisticci e Nova Siri Scalo è stato seguito da un folto pubblico che ha gremito piazze e corti di castelli e abbazie.
Ad agosto, mercoledì 16 in piazza Giovanni Paolo II a Montalbano Jonico, giovedì 17 a Bernalda in piazza San Bernardino; mercoledì 23 in piazza Segni a Policoro e giovedì 24 a in piazza Aldo Moro a Scanzano Jonico l’Orchestra Sinfonica di Matera diretta dal Maestro Vito Andrea Morra, autore anche dell’adattamento per orchestra, tornerà ad eseguire il concerto tributo al cantautore di Giardini di marzo, Amarsi un po’, Un’avventura e Acqua azzurra, acqua chiara. Sul palco, con l’Orchestra, il musicista Mario Rosini, voce e pianoforte, che interpreterà le canzoni di Battisti e l’attore Giuseppe Ranoia, che darà voce a pensieri, episodi e curiosità sulla vita del cantautore.
L’orario d’inizio di ciascun concerto è alle 21.
“In ogni cittadina dove la nostra Orchestra si è sin qui esibita abbiamo trovato la calorosa accoglienza di un pubblico attento e numeroso – dice la presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera Gianna Racamato – siamo felici che gli spettatori abbiano raccolto il nostro invito ad ascoltare l’Orchestra dal vivo. Sono certa che anche a Montalbano, Bernalda, Policoro e Scanzano, il pubblico ci seguirà con interesse, che verrà ad ascoltare il talento e la passione che musicisti, cantanti e attori della nostra terra hanno da offrire a tutti noi”.
Da Rosini a Rossini, la stagione estiva dell’Orchestra Sinfonica di Matera, con la direzione artistica del Maestro Saverio Vizziello, si chiude con il concerto del 24 agosto a Scanzano Jonico. Il concerto in calendario il 2 settembre a Matera, Fantasia sinfonica para un hombre de tango, è stato rinviato a data da definire.

Informazioni sul concerto Battisti per sempre:
• Mercoledì 16 agosto ore 21.00 – Piazza Giovanni Paolo II – Montalbano
BATTISTI PER SEMPRE
Solisti : Mario Rosini – voce e pianoforte – Giuseppe Ranoia – voce recitante
ORCHESTRA SINFONICA DI MATERA
Direttore: Vito Andrea Morra
Repliche:
• Giovedì 17 agosto ore 21.00 – Piazza San Bernardino – Bernalda
• Mercoledì 23 agosto ore 21.00 – Piazza Segni – Policoro
• Giovedì 24 agosto ore 21.00 – Piazza Aldo Moro – Scanzano Jonico
Programma di sala:
Prendila così
Aver paura d’innamorarsi troppo
Io vorrei non vorrei ma se vuoi
Si viaggiare
Emozioni
Medley Giardini di marzo
Amarsi un po’
Perché no
Perché non sei una mela
Medley Un’avventura
Acqua azzurra, acqua chiara

Curricula artisti:

Vito Andrea Morra
Diplomato in Chitarra e in Jazz, ha anche compiuto studi di Composizione e Trombone.
Ha studiato arrangiamento e composizione per jazz orchestra con i maestri Giancarlo Gazzani e Bruno Tommaso presso i Seminari “Siena Jazz” diventandone poi assistente.
Vincitore di concorsi internazionali di composizione e arrangiamento per big band: “Barga Jazz 1990” e “Scrivere in Jazz 1992 – Sassari”.
Alcune collaborazioni come arrangiatore e direttore: Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari; Italian Big Band (produzioni live, discografiche e RAI); Orchestra ritmo-sinfonica “Città di Andria” (produzioni live e discografiche); Ensemble vocale “Palazzo Incantato”; Orchestra della Magna Grecia; “Pocket Orchestra” (di Guido di Leone) con la quale ha pubblicato nel 2015 il cd “Querida” interamente da lui arrangiato.
E’ titolare della cattedra di Composizione Jazz presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.

Mario Rosini
Studia pianoforte principale presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari, da sempre appassionato del jazz e delle sue contaminazioni, vince una prestigiosa borsa di studio presso Umbria Jazz per un corso tenuta da Joe Zawinul.
Nel 2004 si classifica al 2° posto al Festival di Sanremo, classifica generale.
E’ presidente della commissione artistica del Premio Mia Martini.
Numerose le collaborazioni artistiche fra cui spiccano i nomi di Pino Daniele, Mia Martini; Rossana Casale, Simona Bencini, Neri per Caso, Irene Grandi, Massimo Ranieri, Michael Bublé, Al Jarreau, Gino Vannelli.
E’ docente della cattedra di canto jazz presso il conservatorio Duni di Matera, dove ha realizzato la nascita del Duni Jazz Choir.

Giuseppe Ranoia
Svolge intensa attività in qualità di regista e attore di prosa e cantante lirico collaborando con registi fra cui Roberto De Simone, Moni Ovadia, Renato Carpentieri, Guido De Monticelli, Gianpiero Francese. Fondamentali per la formazione risultano gli incontri con Eimuntas Nekrosius e Giorgio Albertazzi.
Da segnalare lo spettacolo “Là ci darem la mano” di Roberto De Simone, premio “Olimpici del teatro” per la categoria spettacolo musicale. Numerosi i lavori teatrali creati, tra cui quattro eventi di teatro itinerante in luoghi storici: “Sogno di una notte a… Quel Paese” (alla XII edizione) a Colobraro, “Il Sogno degli Dei” (alla VI edizione) nei Parchi archeologici di Policoro e Metaponto, “La Congiura dei Baroni” nel castello di Miglionico e “Passio Christi” nel Parco Scenografico e Museale di Craco.
Ha conseguito il diploma accademico di I livello in Musica Elettronica con una tesi performativa su Pasolini e Caravaggio “Sulla punta della spada” meritando il massimo della votazione, la menzione speciale e la pubblicazione oltre a ricevere il “Premio Lucio Marconi” assegnato alla migliore tesi. Continua i suoi studi di II livello in Musica Elettronica. È ambasciatore della cultura per l’UNESCO.

Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera:
La Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera è partecipata da Comune di Matera, Provincia di Matera e Conservatorio Egidio Romualdo Duni di Matera che ne sostengono le attività.
A queste istituzioni si aggiungono: il Ministero della Cultura che ha ammesso l’Orchestra al percorso per il riconoscimento quale ICO Istituzione Concertistica Orchestrale e la sostiene attraverso il Fondo Unico per lo Spettacolo (Fus), e la Regione Basilicata, che la sostiene con fondi regionali.
La stagione concertistica 2023, con la direzione artistica del Maestro Saverio Vizziello, si svolge con il sostegno dei Comuni di: Accettura, Bernalda, Grassano, Irsina, Miglionico, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Nova Siri Scalo, Pisticci, Policoro, Pomarico, Scanzano Jonico, Tursi e Valsinni. Ed è realizzata in collaborazione con il Teatro Mercadante di Altamura, il Festival Duni, il Fadiesis Accordion Festival, il Premio Internazionale Paganini, l’Arcidiocesi di Matera – Irsina – Tricarico, il Comitato organizzatore dei festeggiamenti per Maria Santissima della Bruna.

Christmas in Reggae: Natale sinfonico e giamaicano

in Appuntamenti

Christmas in Reggae: Natale sinfonico e giamaicano con l’Orchestra Magna Grecia diretta dal maestro Roberto Molinelli,  la voce di Mitchell Brunings. Appuntamento venerdi 23 dicembre, ore 21.00 Auditorium “Gervasio” – Matera

Avrà l’inconfondibile ritmo giamaicano della musica reggae il concerto di Natale in programma a Matera nell’Auditorium “Gervasio” il prossimo Venerdi 23 dicembre, alle ore 21.00: “CHRISTMAS IN REGGAE”, appuntamento della stagione concertistica dell’Orchestra Magna Grecia.

Da “Last Christmas” a “Jingle bells”, proseguendo con “The Christmas song”, per proseguire con un omaggio a Gregory Porter e, naturalmente, a Bob Marley. Il tutto eseguito dall’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli e un interprete d’eccezione: Mitchell Brunings.

La Stagione Eventi musicali, con la direzione artistica del M° Piero Romano, è organizzata dall’associazione musicale “Luis Bacalov” in collaborazione con l’Orchestra Magna Grecia, con il sussidio istituzionale del Comune di Matera, Ministero della Cultura, Regione Basilicata e il fondamentale sostegno delle attività economiche e commerciali del territorio: BPER – Banca Popolare Emilia Romagna, BAWER, De Angelis Bus, Grieco Abbigliamento, ItalCementi, IP Fratelli Gaudiano, Farmacia D’Aria.

In scaletta, oltre a “Last Christmas”, “The Christmas song”, “Jingle bells” e altro ancora, un omaggio alla musica di Gregory Porter con “Work song”, “On my way to Harlem”, “Liquid spirits” e “Holding on”, proseguendo con un immancabile e sentito tributo a Bob Marley. Le strepitose “I shot the sheriff”, “Redemption song”, “No woman no cry” e “Could you be loved”, a seguire “Buffalo soldier”, “So much trouble in the world”, “Three little birds”, “One love” e “Is this love”.

Mitchell Brunings, vincitore di numerosi talent, spesso accostato al suo “maestro virtuale”, ha compiuto non sappiamo nemmeno quante volte è stato ospite nei teatri e nelle arene di tutto il mondo. La voce di Bob Marley sembrava inimitabile, fino a quando non abbiamo sentito la voce, strepitosa, di Mitchell, bella e somigliante a quella del re del reggae prematuramente scomparso.

Detto di uno spettacolo in chiave sinfonica e “natalizia”, il programma non mancherà di incuriosire anche quanti hanno assistito in tv e cercato uno dei tanti video virali di Brunings su internet. Giovane atletico che in un amen ha sbaragliato la concorrenza nelle diverse edizioni di “The Voice” alle quali ha partecipato, dalla Francia all’Olanda.

A dirigere l’Orchestra della Magna Grecia e Brunings, Roberto Molinelli, compositore e violista. Fin da giovanissimo, Molinelli suona come solista con orchestre e in recital con pianoforte, vincendo nel contempo primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi in alcune delle più prestigiose sale da concerto italiane ed estere. RAI International ha recentemente dedicato alle sue opere e alle sue incisioni un’intera trasmissione.

 

“CHRISTMAS IN REGGAE”
Biglietti disponibili su www.ticketsms.it – Cartoleria Manicone (Via delle Beccherie, Matera) – Sede Orchestra Magna Grecia, via De Viti De Marco 13 – Matera (Tel. 0835.1973420, 392.9199743).

 

L’orchestra Magna Grecia ha la bacchetta rosa Gianna Fratta

in Cultura

L’orchestra Magna Grecia ha la bacchetta rosa Gianna Fratta:  la direttrice di orchestra che ha stregato Piero Pelù

Sabato 27 novembre, ore 21.00, Auditorium Cava del Sole, Matera: secondo appuntamento della stagione con un concerto interamente dedicato a Tchaikovsky. Sarà una donna a guidare l’orchestra della Magna Grecia nel concerto in programma Sabato 27 novembre a Matera, presso l’Auditorium Cava del Sole, per il secondo appuntamento della stagione concertistica.

Gianna Fratta, pianista e direttrice d’orchestra con una carriera in costante ascesa, dirigerà il concerto interamente dedicato a Tchaikovsky, con l’esecuzione, tra l’altro, del trascendentale concerto per violino e orchestra op. 35 eseguito dal solista Oleksandr Semchuk.

“Sarà un concerto straordinario – ci anticipa Gianna Fratta – con due grandi capolavori, connotati da un’atmosfera profondamente “russa” capace di cattuurare l’attenzione di chi ascolta. Tornare a dirigere l’Orchestra della Magna Grecia è per me sempre piacevole, dato il legame quasi ventennale che ho con questa realtà. Pensi che Piero Romano, attuale direttore artistico della OMG, mi parlava di questo suo sogno di creare questa orchestra ICO prima ancora che la stessa fosse fondata. In pratica, conosco l’Orchestra Magna Grecia fin dalla idea del suo concepimento”.

Gianna Fratta, che nel 2019 ha sposato Piero Pelù, già leader dei Litfiba, conserva sempre un rapporto speciale con la Puglia, sua terra di origine, in particolare con Foggia.

“È vero, Foggia rappresenta un punto fermo nella mia vita, qui insegno in Conservatorio ed è la città di Giordano. Non a caso ho voluto che questo concerto fosse replicato anche a Foggia”.

A chi le chiede cosa ha unito una donna dalla robusta formazione musicale classica e un rocker ribelle come Piero Pelù lei risponde che “ad unirci è la musica. Ciò che accomuna chi, come noi, lavora con la musica, sebbene di generi differenti e apparentemente lontani, è il rigore nel fare le cose con grande serietà. Anzi, a pensarci bene, Piero è più rigoroso di me, nonostante sia un rocker”.

Gianna Fratta, nella sua brillante carriera, è stata la prima donna a dirigere i Berliner Symphoniker e la prima italiana a guidare l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e del Teatro Petruzzelli di Bari. Dallo scorso maggio è stata nominata Direttrice Artistica dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Esiste – le chiediamo – il fascino della “bacchetta rosa”? “Oggi le risponderei che questo fascino esiste, è forse finanche un fenomeno di moda. Tuttavia, le assicuro che diversi anni addietro esisteva una sorta di diffidenza verso le donne con la bacchetta”.

La stagione artistica 2021-2022 dell’Orchestra Magna Grecia è realizzata in collaborazione con il Comune di Matera, insieme con Ministero della Cultura, Regione Basilicata e l’Auditorium Cava del Sole. Prezioso, come sempre, il supporto delle realtà imprenditoriali che scelgono di affiancare l’offerta culturale proposta dall’OMG: BPER (main sponsor), Grieco Abbigliamento, De Angelis Bus, ItalCementi, Bolletta-ok, IP Fratelli Gaudiano, Archinnova, Calia Italia.

foto: ufficio stampa orchestramagnagrecia.it

Torna su