Archivio tag

agrifood design

Policoro, letture all’ombra del ficus macrophylla

in Cultura

Policoro, letture all’ombra del ficus macrophylla, una delle tre piante monumentali presenti in città d’Ercole.

Leggere all’ombra di un albero monumentale: è l’iniziativa che si terrà martedì prossimo, 22 giugno, alle ore 19.00, presso Rione Pascoli a Policoro, organizzata dal gruppo di lettori che si riunisce periodicamente nella biblioteca comunale “M. Rinaldi” di Policoro con l’Ass. “Presidio del libro-Magna Grecia”, con la collaborazione della società AgriFoodDesign. La lettura avverrà all’ombra del ficus macrophylla, uno degli alberi monumentali di Policoro, insignito, lo scorso maggio, di questo importante riconoscimento con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Agroalimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Europee e Internazionali e dello Sviluppo Rurale. Ad introdurre la serata, il dr. Nicola Valinoto, della AgriFoodDesign, società di servizi nei settori agroalimentari, ambientali e forestali che ha effettuato il Censimento Arboreo e degli spazi verdi della Città. Seguiranno letture del gruppo di ascolto a cura del Presidio del Libro-Magna Grecia. Gli amanti della lettura, dell’ascolto, dell’ambiente e della natura sono invitati alla serata, dove l’importante albero policorese farà da sfondo a cultura e contemplazione.

LE PIANTE MONUMENTALI DI POLICORO
Si tratta dell’imponente “Ficus macrophylla”, situato in Rione Pascoli, di n.14 esemplari di “Pinus Pinea”, cresciuti da oltre 120 anni lungo via Cristoforo Colombo, la suggestiva strada “Varatizzo” che porta al Museo Nazionale della Siritide, e della “Farnia”, importante specie situata in via Giumenteria che arricchisce il grande patrimonio del Bosco Pantano. Il riconoscimento, che nel panorama nazionale conta più di 3500 alberi o sistemi omogenei di alberi, è regolamentato da una apposita legge (n.10/2013 di “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”) e viene dato a particolari specie dall’importante valore biologico ed ecologico, cresciute in ambienti territoriali di importanza storica, culturale e religiosa, e valorizzate dallo stretto rapporto con lo sviluppo architettonico del territorio in cui vi abitano. Per approfondire: Le piante monumentali di Policoro 

Policoro, censiti tre alberi monumentali: i primi nel Metapontino

in Storie di Frutta

Il MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali “premia” Policoro

Oltre a vantare una storia millenaria, il territorio di Policoro, da oggi, può fregiarsi di avere i primi Alberi Monumentali del Metapontino. È di pochi giorni fa la pubblicazione del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Agroalimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Europee e Internazionali e dello Sviluppo Rurale, che vede la Città di Policoro premiata per ben tre volte grazie ad altrettante specie arboree di elevato pregio. Si tratta dell’imponente “Ficus macrophylla”, situato in Rione Pascoli, di n.14 esemplari di “Pinus Pinea”, cresciuti da oltre 120 anni lungo via Cristoforo Colombo, la suggestiva strada “Varatizzo” che porta al Museo Nazionale della Siritide, e della “Farnia”, importante specie situata in via Giumenteria che arricchisce il grande patrimonio del Bosco Pantano. Il riconoscimento, che nel panorama nazionale conta più di 3500 alberi o sistemi omogenei di alberi, è regolamentato da una apposita legge (n.10/2013 di “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”) e viene dato a particolari specie dall’importante valore biologico ed ecologico, cresciute in ambienti territoriali di importanza storica, culturale e religiosa, e valorizzate dallo stretto rapporto con lo sviluppo architettonico del territorio in cui vi abitano.

L’iter per il riconoscimento di queste importanti specie arboree è iniziato grazie alla segnalazione fatta pervenire al Comune di Policoro, per le prime due specie, da parte della AgriFood Design, Società di servizi nei settori agroalimentari, ambientali e forestali che ha effettuato il Censimento Arboreo e degli spazi verdi della Città, per la terza, da parte di Legambiente.

L’Ente Locale ha dato avvio alla procedura che ha visto coinvolto anche l’Ufficio Parchi, Biodiversità e Tutela della Natura del Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata. “E’ un grande orgoglio, per la Città di Policoro, vedersi riconosciuto anche questo titolo di rilevanza nazionale”, dichiara il Sindaco, Enrico Mascia. “La valorizzazione di un territorio passa anche dal riconoscimento dell’immenso patrimonio naturale di cui è dotato e la nostra Città, oltre a vantare una storia millenaria, da oggi, potrà fregiarsi anche di questo importante riconoscimento, il primo della costa metapontina”. “Un altro tassello importante – conclude il primo cittadino – per rendere Policoro sempre più turistica ed accessibile agli amanti della natura e dell’ambiente”.

Policoro, l’Amministrazione offre gratuito patrocinio per il webinar dedicato al verde urbano

in Cultura

Concesso il gratuito patrocinio per il webinar “Think Green! Il Verde Urbano: risorsa ambientale, opportunità etica. Censimento e Gestione” organizzato da Agrifood Design

Il verde urbano come risorsa ambientale ed opportunità etica. L’Amministrazione Comunale di Policoro ha deliberato la concessione del gratuito patrocinio per l’importante webinar organizzato per venerdì 13 novembre, alle ore 16.30, dalla AGRIFOOD DESIGN, società di consulenza con sede in Scanzano J.co, nei settori agroalimentare, ambientale e forestale, dal titolo “Think Green! Il Verde Urbano: risorsa ambientale, opportunità etica. Censimento e Gestione”. Si tratta di uno studio specifico, effettuato attraverso tecniche innovative quali ICT (tecnologia dell’informazione e della comunicazione o tecnologie), che consentirà all’Amministrazione Comunale di effettuare un vero e proprio censimento del verde urbano: il tutto, mediante utilizzo di supporti digitali per la fase di rilievi e di GIS e WEBGIS per l’elaborazione e la restituzione dei dati. L’iniziativa, come sottolinea l’Amministrazione Comunale, prevederà di sensibilizzare le persone al rispetto della natura e quindi del verde pubblico al fine di continuare a godere degli spazi verdi, organizzati e gestiti in modo armonico con il contesto urbano e soprattutto con la consapevolezza dell’immenso valore etico oltre che economico insito nella tutela del patrimonio naturalistico. Il “pensare verde”, organizzato dalla Società Agrifood Design, vedrà gli interventi di autorevoli studiosi del settore e si terrà sulla piattaforma Cisco Webex Meetings; la partecipazione sarà consentita previa richiesta tramite invio mail a: info@agrifooddesign.it.

 

Think Green! Webinar organizzato da Agrifood Design, online il 13 Novembre

in Appuntamenti

La Agrifood Design, società di consulenza nei settori agroalimentare, ambientale e forestale, organizza per il giorno 13 novembre alle ore 16.30 un webinar dal titolo: Think Green! Il verde urbano: risorsa ambientale, opportunità etica, censimento e gestione.
La Green Philosophy si evolve nella straordinaria convinzione che “il pensare verde” possa diventare una filosofia di vita, poiché avverte come urgente la necessità di ristabilire l’antico legame tra uomo e natura. L’uomo dovrebbe tornare a concepire l’ambiente che lo circonda come la propria casa, ecco perché attraverso la pianificazione del verde urbano si può e si deve restituire ai cittadini il diritto di fruire e godere degli spazi verdi, che vanno organizzati e gestiti in modo armonico con il contesto urbano e soprattutto con la consapevolezza dell’immenso valore etico oltre che economico insito nella tutela del patrimonio naturalistico. L’amministrazione comunale, riconoscendo la fondamentale importanza di tale obiettivo, ha richiesto l’adesione all’idea progettuale a società di consulenza esperte nel settore, attraverso il
Mercato della Pubblica Amministrazione (MePA). La Agrifood Design, che riconosce nella propria “mission” questo tipo di attività, ha aderito e offerto la propria consulenza alla prima fase operativa relativa al censimento del verde urbano, che verrà effettuato attraverso tecniche innovative quali ICT (tecnologia dell’informazione e della comunicazione o tecnologie) mediante utilizzo di supporti digitali per la fase di rilievi e di GIS e WEBGIS per l’elaborazione
e la restituzione dei dati. L’amministrazione Comunale, volendo fortemente la realizzazione di questo progetto, ha compiuto un primo passo che porterà sicuramente a traguardi importanti e significativi per l’intera comunità. Un antico proverbio greco dice che …

una società cresce e diventa grande quando gli anziani piantano alberi alla cui ombra sanno che non si potranno mai sedere

Questo vuol dire investire nel futuro! La partecipazione al webinar, che si terrà sulla piattaforma Cisco Webex Meetings, deve essere richiesta tramite invio mail a: info@agrifooddesign.it.

 

facebook agrifooddesign

Torna su