Covid19 Basilicata: 1369 nuovi casi e 873 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 1369 nuovi casi e 873 guariti. Un decesso e 3 pazienti in terapia intensiva. Tasso di positività al 19,8%.

I nuovi contagi nel Metapontino: 35 Bernalda, 2 Craco, 13 Montalbano Jonico, 19 Nova Siri, 76 Pisticci, 59 Policoro, 1 Rotondella, 30 Scanzano Jonico, 4 Tursi

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 20 gennaio, sono state effettuate 5.254 vaccinazioni.
A ieri sono 457.312 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (82,7 per cento), 418.987 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (75,7 per cento) e 255.578 (46,2 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.131.880 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 93 le persone ricoverate: 51 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 2 in terapia intensiva, e 42 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 6.910 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 1.397 sono risultati positivi.

Nella stessa giornata si sono registrate 908 guarigioni.

Si segnala, inoltre, un nuovo decesso di persona residente a Brindisi di Montagna. Dopo le ore 17,00 di oggi sarà inviato il report completo e collegandosi alla pagina web:  sarà possibile consultare il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi.

Quarantena, le regole introdotte nel 2022.

 

VACCINI BAMBINI, LEONE: BASILICATA SOPRA MEDIA NAZIONALE

La Basilicata è la sesta regione in Italia per il tasso di copertura vaccinale nella fascia 5-11 anni. Infatti, il 23,3% dei bambini lucani ha ricevuto almeno una dose. “È un risultato importante reso possibile da un lavoro di squadra e dal senso di responsabilità di genitori e bambini”, dichiara l’assessore alla salute Rocco Leone, commentando l’aggiornamento della Fondazione GIMBE del 19 gennaio 2022.
“La metà dei contagi in età scolare è proprio nella fascia fino a 11 anni – osserva Leone – ed è importante continuare con lo stesso impegno e la stessa perseveranza di Aziende sanitarie e pediatri. I dati riferiti alle prenotazioni delle vaccinazioni sulla Piattaforma di Poste per la fascia 5-11 anni, registrano un trend costante e rappresentano quindi un segnale di speranza per superare prima possibile questo momento delicato”.

Segui ilMet su Instagram

 

Quarantena Covid19: nuove regole

 

 

 

 

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su