Comprare azioni Microsoft: cosa consigliano gli esperti?

in Economia

La Microsoft è, da anni, uno dei titoli di maggior interesse per gli azionisti. In effetti, si tratta di un colosso dell’informatica fondato da uno degli uomini più ricchi al mondo: Bill Gates. Con cifre da capogiro ed una produttività invidiabile, la Microsoft ha raggiunto una posizione dominante presso il mercato azionario. Tuttavia, molti investitori si chiedono se il futuro della società sia ancora rosea e promettente.

L’articolo proporrà un’analisi del titolo elaborata da esperti nel settore, così da comprendere se comprare azioni Microsoft è una scelta conveniente per il 2020.

Microsoft: storia del colosso informatico

La Microsoft è un’azienda statunitense operante nel settore informatico, fondata nel 1975 da Bill Gates e Paul Allen.

Si tratta, come la maggior parte delle persone sa, di una delle società più capitalizzate al mondo e rientra tra le maggiori produttrici di software al mondo.

L’IPO (Offerta Pubblica Inziale) risale al 1986, con una capitalizzazione poco inferiore alla cifra di 700 milioni di dollari ed azioni scambiate a 21$. Attualmente, è riuscita a superare i 1.000 miliardi di capitalizzazione.

Il successo della Microsoft è dovuto all’eccellente qualità dei prodotti commercializzati, nonché alla diversificazione degli stessi. Infatti, è bene sapere che l’azienda non produce solo software, ma ha acquisito anche importanti piattaforme come Skype, o si ricorda il lancio di una linea di tabletMicrosoft Surface.

Il titolo è sempre stato ricco di potenzialità per gli investitori, assicurando quasi sempre una buona riuscita degli investimenti, nonostante il settore sia ormai ricco di competitors.

Previsioni Microsoft 2020

Per quanto riguarda il futuro della Microsoft, basandosi sull’opinione degli esperti, risulta ancora promettente.

Il target price medio è di circa 115 dollari, anche se gli scenari più ottimisti vedono un rialzo fino a 130 dollari/azione. In effetti, l’anno si era aperto in maniera più che positiva per il colosso tecnologico, il cui valore poteva anche superare i 150 dollari.

Purtroppo, l’epidemia mondiale covid-19 ha avuto degli impatti negativi su qualsiasi settore dei mercati finanziari, non risparmiando nemmeno la Microsoft. Nonostante ciò, la ripresa è già avvenuta, così che la maggior parte degli esperti consiglia di comprare azioni Microsoft.

Il consiglio principale è quello di non lasciarsi sopraffare dalle cifre da capogiro che hanno da sempre reso il titolo uno dei migliori in termini mondiali, ma di agire riflettendo su quelle che possano essere le scelte più consone al proprio piano di trading.

Come comprare azioni Microsoft?

Nel momento in cui i mercati finanziari si rivelano incerti a causa di fattori esterni, ma società leggendarie come la Microsoft sembrano resistere bene all’impatto, si può ben comprendere la portata della multinazionale che si vuole inserire tra i propri investimenti.

Per comprare azioni Microsoft e trarne tutti i potenziali vantaggi, si consiglia di investire con piattaforme CFD. Strumenti finanziari derivati, constano di numerosi benefici per gli investitori, rivelandosi adatti anche ai neofiti.

I CFD funzionano come dei contratti con cui negoziare su un titolo anche senza acquistarlo, in modo da ottenere profitti dalle frequenti oscillazioni di valore che lo contraddistinguono. In più, offrono rendimenti bilaterali: è possibile investire al rialzo e anche al ribasso.

Elaborando una corretta previsione di mercato, un trader potrà attuare una strategia ribassista e procedere con la vendita allo scoperto nel caso in cui il titolo Microsoft dovesse imboccare tendenze negative.

Per poter sfruttare al meglio le potenzialità del titolo Microsoft, è importante selezionare un broker valido e professionale. Ciò significa operare esclusivamente mediante piattaforme CFD regolamentate e certificate da specifici organi di controllo: requisito fondamentale per evitare truffe. I traders europei dovranno prendere in considerazione providers regolamentati ESMA, cioè legalmente autorizzati a fornire i propri servizi poiché rispettano le normative europee per la tutela degli investitori.

Le migliori piattaforme sono realizzate in maniera chiara ed intuitiva, così da consentire anche ai meno esperti di focalizzarsi esclusivamente sulla propria attività. Inoltre, il trading online mediante broker esperti ed affidabili è esente da commissioni. Una volta depositata la cifra minima richiesta, si potrà procedere con l’attivazione del proprio account ed iniziare a negoziare sul titolo Microsoft.

Comprare azioni Microsoft: conclusioni

La società Microsoft mostra ancora forti segnali di crescita, rivelandosi fonte di aspettative abbastanza alte da parte degli esperti.

Per comprare azioni Microsoft in maniera semplice e, con il giusto impegno, remunerativa, bisogna compiere le scelte giuste ed operare riuscendo a gestire il rischio e il capitale di cui si dispone. Una volta attuate le scelte giuste, anche i principianti potranno vantare importanti risultati nel trading online.