Archivio tag

vaccini - page 2

Covid19 Basilicata: 18 nuovi positivi. Rt regionale 0.81.

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 18 nuovi positivi. Rt regionale 0.81, fra i più bassi d’Italia. Sono stati processati 611 tamponi molecolari in regione. Nel Metapontino: 1 nuovo caso a Bernalda, uno a Policoro, uno a Pisticci e un altro a Montalbano Jonico. Tasso di positività al 2.8%.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 22 luglio, sono state effettuate 5.800 vaccinazioni.  A ieri sono 338.158 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (61,1 per cento) e 227.360 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (41,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 565.518 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 611 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 18 (e fra questi 17 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 7 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi di oggi collegandosi alla pagina web

COVID 19, ISTANTANEA NAZIONALE

Procediamo a ritmo incalzante: nelle ultime giornate ci sono state circa 570.000 dosi somministrate ogni giorno”. Così il ministro della Salute Roberto Speranza alla presentazione del Rapporto Nazionale sull’Uso dei Farmaci in Italia realizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).  Schizza l’Rt nazionale che oltrepassa la soglia di 1 attestandosi a 1,26,

cioè una persona con il virus oramai ne contagia più di un’altra.

La scorsa settimana l’Rt era a 0,91. Sono questi – secondo quanto si apprende, i dati contenuti nella bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute sull’andamento dei contagi ora all’esame della cabina di regia e che saranno presentati oggi. Cresce il valore dell’indice di trasmissibilità del contagio Rt in Sardegna, raggiungendo il valore di 2.24 (rispetto a 1.12 della scorsa settimana). Le altre Regioni con il valore di Rt più alto questa settimana sono il Veneto (1.67), le Marche (1.46) e la Liguria (1.45).

Le Regioni che hanno invece i valori di Rt più bassi sono il Molise, dove Rt questa settimana è pari a zero, e la Basilicata (0.81).

Forte aumento dell’incidenza che passa questa settimana a 41 casi per 100 mila abitanti (i dati aggiornati a ieri) contro i 19 casi della settimana precedente.

Per i viaggi all’estero il dPLF potrebbe essere necessario oltre al Green pass.

Viaggi all’estero sì ma con dPLF: il passenger locator form

Covid19 Basilicata: 18 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 18 nuovi positivi. Sono 640 tamponi molecolari processati.

In Basilicata il tasso di positività al 2.8%. Zero i decessi e altrettanti i pazienti in terapia intensiva.  Nuovi contagi nel Metapontino: 2 Bernalda, 1 Pisticci, 2 Policoro, 1 Tursi. Efficacia vaccini, importati novità su Pfizer e Astrazeneca, i dati del Public Health England incoraggianti.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 21 luglio, sono state effettuate 5.845 vaccinazioni. A ieri sono 336.303 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (60,8 per cento) e 223.405 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (40,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 559.708 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 640 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 22 (e fra questi 18 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 3 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web. Il precedente bollettino.

VARIANTE DELTA: PFIZER E ASTRAZENECA PROTEGGONO

Due dosi di vaccino Pfizer o Astrazeneca proteggono anche dalla variante Delta del Sars-Cov-2, con solo una piccola diminuzione di efficacia rispetto alle altre. Lo dimostrano i dati raccolti da Public Health England, e pubblicati sul New England Journal of Medicine.Per lo studio sono stati utilizzati i dati dei positivi in Inghilterra di cui era stato sequenziato il virus, per un totale di circa 20mila casi di variante Delta, elaborati in due modi diversi. Due dosi di vaccino Pfizer sono risultate efficaci all’88% nel prevenire la malattia sintomatica, contro il 93,7% della Alfa. Per quanto riguarda l’efficacia dell’AstraZeneca, con due dosi è risultata del 67%, più alta quindi del 60% riportato da altri studi, rispetto al 74,5% della Alfa. L’analisi ha confermato anche che una sola dose non basta: per entrambi i vaccini l’efficacia dell’immunizzazione parziale di ferma intorno al 30%. “Sono state notate solo differenze modeste nell’efficacia del vaccino con la variante delta rispetto alla alfa dopo le due dosi – scrivono. Le differenze sono molto più marcate dopo aver ricevuto una dose singola. Questi dati supportano gli sforzi per massimizzare la diffusione della vaccinazione completa tra le popolazioni vulnerabili” [ansa]

 

 

Covid19: Basilicata al 36.9% i vaccinati con 2 dosi

in Emergenza Covid-19

Covid19: Basilicata al 36.9% i vaccinati con 2 dosi. Processati 573 tamponi molecolari, 11 i positivi. Tre guariti: 2 a Bernalda e 1 a Scanzano Jonico. Tasso di positività 1.9%. Zero i decessi, nessun paziente in terapia intensiva. Nel Metapontino due contagi a Bernalda e 2 a Tursi. Sale l’RT nazionale, Roberto Speranza: “nei cambi di colore delle Regioni peserà di più il tasso di ospedalizzazione”

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 17/7 (dati 16/7)
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 16 luglio, sono state effettuate 5.927 vaccinazioni. A ieri sono 327.500 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (59,2 per cento) e 204.422 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (36,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 531.922 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 573 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 11 (tutti di residenti) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 4 guarigioni, di cui 3 di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi alla pagina web.

IN ITALIA SALE ALL’ 1.4% IL TASSO DI POSITIVITA’

Covid, 3.121 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Italia e 13 morti.

Sono 2.898 i positivi ai test per i Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.455. Sono 205.602 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati. Ieri erano stati 190.922. Il tasso di positività è dell’1,4%, in ulteriore crescita rispetto all”1,3% di ieri. La situazione di preoccupazione diffusa in tutto il Paese sta facendo ripensare anche alla ridefinizione dei criteri per quanto riguardai “cambi di colore”delle regioni italiane,  il ministro della Salute, Roberto Speranza, in queste ore ha precisato: “nei cambi di colore delle Regioni peserà di più il tasso di ospedalizzazione”

I pazienti in terapia intensiva per il Covid sono 161, in aumento di 8 nel saldo tra entrate e uscite, secondo giorno di fila di risalita del dato. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 13 (ieri 11). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.088, quindi in calo di appena uno rispetto a ieri.

Crescono comuni con almeno 1 caso, più giovani. “Ci sono due dati importanti: il numero dei comuni con almeno un caso non decresce piu ma si va verso la ricrescita. Nelle settimane precedenti erano 2165 ora sono 2267 comune . In molte regioni c’è inoltre una inversione ed una ricrescita”. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio settimanale della Cabina di regia. Più colpita, ha detto, è la popolazione giovanile tra 20-29 e 10-19.

 

Focolai Covid19 a Bernalda: “tracciamento accurato”

A Bernalda 5 nuovi positivi al Covid19

in Emergenza Covid-19

A Bernalda 5 nuovi positivi al Covid19. In regione ieri processati 309 tamponi molecolari: 10 nuovi positivi in Basilicata. Sono invece 13 i guariti. Nessun paziente in terapia intensiva. Zero decessi. Tasso positività al 3.2%. Fra prima e seconda dose di vaccino, Basilicata sono 525.976 le somministrazioni totali.

Nel Metapontino 5 contagi a Bernalda (nella foto d’apertura uno scorcio del panorama cittadino), sempre nella stessa città sono 2 i guariti. Situazione nazionale: sale l’RT ma fortunatamente nessuna Regione e Provincia Autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica.

Basilicata Covid-19, aggiornamento del 16/7 (dati 15/7). La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 15 luglio, sono state effettuate 6.536 vaccinazioni. A ieri sono 325.658 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (58,9 per cento) e 200.318 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (36,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 525.976 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 309 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 10 (tutti di residenti) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 15 guarigioni, di cui 13 di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web. Tamponi molecolari gratuiti anche all’ospedale di Policoro.

Asm, anche in provincia di Matera è attiva la piattaforma per la prenotazione gratuita dei tamponi molecolari

 COVID19: ISTANTANEA NAZIONALE

Impennata dell’Rt e in rialzo anche l’incidenza, rispettivamente a 0,91 (0,66 la scorsa settimana) e a 19 casi su 100 mila abitanti (dati di ieri contro 11 casi su 100mila 7 giorni fa). Sono questi – secondo quanto si apprende, i dati contenuti nella bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute sull’andamento dei contagi ora all’esame della cabina di regia e che saranno presentati oggi. 

Nessuna Regione e Provincia Autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica.

 Il tasso di occupazione in terapia intensiva è 2%, con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 187 (06/07/2021) a 157 (13/07/2021).

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale rimane al 2%. Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 1.271 (06/07/2021) a 1.128 (13/07/2021). Lo rileva, secondo quanto si apprende, la bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute sull’andamento dei contagi ora all’esame della cabina di regia.  La circolazione della variante Delta è in aumento in Italia. Questa variante sta portando ad un aumento dei casi in altri paesi con alta copertura vaccinale, pertanto è opportuno realizzare un capillare tracciamento e sequenziamento dei casi ed è necessario raggiungere una elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus. Lo rileva, secondo quanto si apprende, la bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute ora all’esame della cabina di regia. E’ opportuno, si avverte, mantenere elevata l’attenzione.

I contagi da Covid-19 aumentano soprattutto tra i giovani. Lo rileva, secondo quanto si apprende, la bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute sull’andamento dei contagi ora all’esame della cabina di regia. La trasmissibilità sui soli casi sintomatici, si spiega, aumenta rispetto alla settimana precedente, sebbene sotto la soglia epidemica, espressione di un aumento della circolazione virale principalmente in soggetti giovani e più frequentemente asintomatici. L’agenzia europea per le malattie prevede un forte aumento dei casi di Covid, quasi cinque volte di più, entro il 1 agosto rispetto ai livelli della settimana scorsa. In particolare, secondo il rapporto settimanale del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) si registreranno 420 casi di coronavirus ogni 100.000 abitanti, rispetto a poco meno di 90 della scorsa settimana [ansa]

Covid19 Basilicata: 3 nuovi contagi nel Metapontino

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 3 nuovi contagi nel Metapontino. Positività allo 0.5%. Nessun paziente in terapia intensiva e nessun decesso. I 3 nuovi pazienti a Bernalda.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 12 luglio, sono state effettuate 5.443 vaccinazioni. A ieri sono 320.552 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (57,9 per cento) e 187.523 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (33,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 508.075 su 553.261 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 535 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 3 (tutti residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 6 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi  consultabile alla pagina web.

VARIANTE DELTA, SPERANZA: “RIPRESA CONTAGI IN ITALIA E EUROPA”

In Italia e in Europa ci sono elementi significativi di ripresa dei contagi per la variante Delta” del coronavirus Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, nel suo intervento al ‘Women20 Summit’ a Roma ribadendo: “Siamo ancora dentro alla pandemia, guai ad abbassare la guardia”. “La Francia – ha continuato il ministro – sull’obbligo della vaccinazione del personale sanitario” contro Covid-19 “ha seguito il nostro approccio. Il decreto è stato approvato in Italia già l’1 aprile. Siamo stati il primo Paese europeo a introdurre questo obbligo. Altri ci stanno seguendo”.

Oggi – ha aggiunto – abbiamo superato i 58 milioni di dosi” di vaccino anti-Covid “somministrate”. La campagna procede al ritmo di oltre 500mila dosi al giorno, ha evidenziato: 550mila le somministrazioni di ieri.

“Questo è un momento in cui in tutto il mondo, in Europa in particolare e in alcuni Paesi come Spagna, Portogallo e Uk, vi è una circolazione importante della variante Delta” di Sars-CoV-2 “che si connota per una contagiosità decisamente superiore alla già più contagiosa variante inglese. I dati che abbiamo a disposizione ci raccontano di persone con una sola dose di vaccino che possono sviluppare patologia in qualche caso anche grave. (l’intero articolo)

 

 

Basilicata: positività 1.1. A Pisticci 4 casi

in Emergenza Covid-19

Basilicata: positività 1.1. A Pisticci 4 casi

In regione il dato aggregato del 10 e 11 Luglio 2021, in regione sono trenta i guariti e 5 i nuovi contagi, nessun decesso e nessun paziente in terapia intensiva. Invece, solo nella giornata di ieri, domenica 11 Luglio, sono stati processati 88 molecolari di cui nessuno è risultato positivo.

Dati aggregati week end nel Metapontino 4 nuovi casi a Pisticci. I guariti: 1 a Scanzano Jonico, 4 Bernalda, 1 Pisticci, 2 Valsinni.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 11 luglio 2021, sono state effettuate 5.053 vaccinazioni. A ieri sono 318.917 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (57,6 per cento) e 183.702 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (33,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 502.619 su 553.258 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 88 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui nessuno è risultato positivo. Nella stessa giornata sono state registrate 6 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.

Il bollettino quotidiano con i dati .

La variante Delta è presente anche in Basilicata

 

NOTIZIE DAL NAZIONALE

Vaccino ReiThera: risposta anticorpale al 93% già dopo prima dose

Il vaccino ReiThera funziona. Già tre settimane dopo la prima dose si osserva una risposta anticorpale contro la proteina Spike in oltre il 93% dei volontari, e si raggiunge il 99% dopo la seconda somministrazione. A cinque settimane dalla prima vaccinazione il livello degli anticorpi che legano la proteina Spike e che neutralizzano il virus, è comparabile a quello misurato in un gruppo di riferimento di pazienti convalescenti dall’infezione COVID-19. E’ quanto annuncia la società biotech con sede a Castel Romano.

I risultati dopo le prime cinque settimane dall’inizio della vaccinazione confermano quanto già osservato nella Fase 1: il vaccino è ben tollerato alla prima somministrazione e ancor meglio tollerato alla seconda. Gli eventi avversi, per la maggior parte di grado lieve o moderato e di breve durata, sono principalmente riferibili a dolore e tensione al sito di iniezione, senso di affaticamento, dolori muscolari e mal di testa. Non si sono registrati eventi avversi seri correlabili al vaccino.

A revisionare i dati preliminari di sicurezza e immunogenicità delle prime cinque settimane di studio nel corso di una riunione congiunta il Data Safety Monitoring Board, Comitato indipendente per la valutazione della sicurezza, e lo Steering Committee, Comitato scientifico per la valutazione dell’efficacia. I due comitati si sono espressi favorevolmente sui dati analizzati e hanno raccomandato la prosecuzione dello sviluppo clinico del vaccino GRAd-COV2.

Lo studio, iniziato lo scorso 18 marzo in 24 centri clinici distribuiti su tutto il territorio italiano, è stato condotto su 917 volontari di cui il 25% di età superiore a 65 anni e/o con condizioni associate ad un aumentato rischio di malattia severa in caso di infezione da SARS-CoV-2 [Ansa]

Basilicata: 7 nuovi positivi al Covid19

in Emergenza Covid-19

Basilicata: 7 nuovi positivi al Covid19. Tasso di positività all’1,3%, 513 tamponi processati, 7 nuovi contagi. 3 nuovi casi a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 8 luglio, sono state effettuate 5.138 vaccinazioni. A ieri sono 314.048 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (56,8 per cento) e 172.544 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (31,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 486.592 su 553.256 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 513 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 7 (tutti relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 69 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.

Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi alla pagina web.

Certificazione verde, dove e come ottenerla

TERZA DOSE? DAGLI USA: “NON NECESSARIA AL MOMENTO”

Le persone completamente vaccinate contro Covid-19 in Usa non hanno bisogno di una terza dose di vaccino. Le due dosi di vaccino garantiscono protezione dalla variante Delta.

“Siamo pronti per dosi di richiamo” eventuali, “se e quando la scienza dimostrerà che sono necessarie”.

Lo hanno precisato in una dichiarazione congiunta la Food and Drug Administration (Fda) e i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) americani.
Pfizer e BioNTech hanno annunciato l’intenzione di chiedere alla Fda il via libera a una terza dose di vaccino anti-Covid, per dare “una protezione ancora maggiore” alla popolazione. Ma le autorità sanitarie Usa – secondo quanto rimbalza sulla stampa statunitense – sostengono che i completamente vaccinati sono protetti anche dalle varianti di Sars-CoV-2, inclusa la variante Delta più contagiosa, destinata a diventare dominante. Hanno comunque esortato i cittadini di età pari o superiore a 12 anni che non sono ancora stati vaccinati a sottoporsi all’iniezione-scudo.

“Le persone non vaccinate rimangono a rischio”, hanno ammonito Fda e Cdc, rimarcando che “praticamente tutti i ricoveri e i decessi per Covid-19 sono tra coloro che non sono vaccinati”.

Covid19: sale tasso di positività in Basilicata

in Emergenza Covid-19

Covid19: sale tasso di positività in Basilicata che è arrivato al 3.2% rispetto al 2.1% di ieri, 7 luglio 2021. Sono in totale 15 i nuovi positivi, 500 i tamponi molecolari processati in Basilicata.
Nel Metapontino i nuovi positivi: 1 Bernalda, 3 Nova Siri, 7 Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 7 luglio, sono state effettuate 5.211 vaccinazioni.
A ieri sono 312.163 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (56,4 per cento) e 169.285 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (30,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 481.448 su 553.256 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 500 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 15 (tutti relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 7 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

Tamponi molecolari gratuiti in Basilicata anche a Policoro

GREEN PASS PER VIAGGIARE IN EUROPA

Secondo le Faq pubblicate dal governo,

fino al 12 agosto sarà possibile viaggiare in Europa anche senza Certificazione verde, ma esibendo le certificazioni di completamento del ciclo vaccinale, di guarigione o di avvenuto test

rilasciate dalle strutture sanitarie, dai medici e dalle farmacie autorizzate. Per tali certificazioni valgono gli stessi criteri di validità e durata della Certificazione verde.

La certificazione relativamente al completamento del ciclo vaccinale deve riferirsi in ogni caso ad uno dei quattro vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA): Comirnaty di Pfizer-BioNtech, Moderna, Vaxzevria (AstraZeneca), Janssen (Johnson & Johnson).

Attenzione però: se in Italia basta (almeno per ora) la sola prima dose per ottenere il Green pass, non in tutti i Paesi d’Europa avviene lo stesso. Secondo la Commissione Europea, come spiegato nelle Faq pubblicate nella versione inglese del sito, al momento sono gli Stati membri a decidere se accettare un certificato di vaccinazione dopo una dose o dopo il completamento dell’intero ciclo di vaccinazione. In Italia ad esempio, dove il Pass viene rilasciato dopo 14 giorni dalla prima somministrazione, si discute ora dell’ipotesi di una rimodulazione della certificazione a causa della variante delta e non è escluso che le modalità di rilascio possano cambiare in breve tempo. [l’intero articolo su Adnkronos]

Certificazione verde, dove e come ottenerla

 

Asm, anche in provincia di Matera sarà attiva la piattaforma per la prenotazione gratuita dei tamponi molecolari

 

 

Covid19: undici nuovi contagi in Basilicata

in Emergenza Covid-19

Covid19: undici nuovi contagi in Basilicata: tasso di positività al 2.1%. 512 i tamponi molecolari eseguiti. Nessun decesso, 43 persone guarite. Nel Metapontino: 1 caso a Craco, 2 a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 6 luglio, sono state effettuate 4.208 vaccinazioni.
A ieri sono 310.127 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (56,1 per cento) e 166.101 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (30,0 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 476.228 su 553.255 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 512 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 13 (e tra questi 11 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 44 guarigioni, di cui 43 relative a residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi.

NAZIONALE. FIGLIUOLO: INCENTIVARE VACCINAZIONE PER PERSONALE SCOLASTICO

Andare a cercare in maniera ”ancor più proattiva” il personale scolastico, docente e non docente, che non ha per ora aderito ”alla campagna vaccinale, coinvolgendo anche i medici competenti per sensibilizzare la comunità scolastica in maniera ancor più capillare”. E’ quanto chiede, a quanto apprende l’Adnkronos, il commissario straordinario all’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo in una lettera inviata alle Regioni e alle Province autonome, sottolineando che alcune hanno raggiunto risultati positivi attestandosi all’85%, mentre altre si trovano decisamente al disotto della media nazionale che è dell’80%. Il commissario sottolinea la necessità di ”incentivare la vaccinazione” per il ”personale scolastico, docente e non docente” considerandola ”prioritaria nella prenotazione e riservandole corsie preferenziali anche presso gli hub vaccinali”.

covid19, le principali notizie regionali e nazionali sulla pandemia nella categoria dedicata.

Basilicata: positività 1.9

in Emergenza Covid-19

Basilicata: positività 1.9%. Zero i guariti, proprio come i decessi e i nuovi pazienti in terapia intensiva in regione. Dei 10 nuovi contagi, uno a Pisticci.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 2 luglio, sono state effettuate 3.703 vaccinazioni.
A ieri sono 300.718 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (54,4 per cento) e 160.939 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (29,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 461.657 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 538 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 11 – e tra questi 10 relativi a residenti in Basilicata – sono risultati positivi. Nella stessa giornata non sono state registrate guarigioni. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web

FIGLIUOLO: CI SONO LE 500mila DOSI GIORNALIERE. A SETTEMBRE 80% ITALIANI VACCINATI
“Le dosi sono assolutamente sufficienti per mantenere il ritmo di 500mila dosi al giorno medie che ci porteranno a fine settembre a raggiungere il traguardo dell’80% degli italiani, vaccinabili, vaccinati. Voglio rassicurare, le dosi ci sono e con queste dosi saremo in grado di assicurare il raggiungimento degli obiettivi”.
Così il commissario straordinario per la campagna vaccinale anti-Covid, generale Francesco Figliuolo, a margine della sua visita all’Isola del Giglio per la conclusione della campagna di vaccinazione di massa per le isole minori Covid free. “Noi le dosi ce le abbiamo per tutti, se poi qualcuno pensava di finire la campagna a fine luglio per dire che è il più bravo di tutti non potrà farlo ma deve finire come gli altri a fine settembre”.
“Non sappiamo quanto dura questa immunità, se dovessero arrivare evidenze scientifiche per cui c’è bisogno di un ulteriore richiamo noi siamo pronti”, ha aggiunto Figliuolo.

Le principali notizie regionali e nazionali sulla pandemia nella categoria dedicata

Torna su