Archivio tag

tamponi - page 7

Covid 19, tampone per quasi tutti i cittadini arrivati da fuori regione

in Emergenza Covid-19

Infatti fino a ieri, 7 maggio, su 528 persone che si sono registrate al numero verde attivato dalla Regione Basilicata, sono soltanto 25 quelle che hanno rinunciato al tampone. Chi arriva in Basilicata da fuori regione è invitato, anche se asintomatico, a segnalare immediatamente la propria presenza al numero verde 800996688

 

E’ molto alto il numero dei cittadini che sono arrivati in Basilicata da fuori regione  e dall’estero e che, sulla base di quanto disposto dall’ordinanza n.20 del presidente Vito Bardi, si sono volontariamente messi a disposizione delle autorità sanitarie regionali al fine di ridurre il rischio contagio da Covid 19.

Infatti fino a ieri, 7 maggio, su 528 persone che si sono registrate al numero verde attivato dalla Regione Basilicata, sono soltanto 25 quelle che hanno rinunciato al tampone.

A tal proposito si ricorda che chi arriva in Basilicata da fuori regione è invitato, anche se asintomatico, a segnalare immediatamente la propria presenza al numero verde 800996688, a mettersi in quarantena per quattordici giorni e a mettersi a disposizione dell’autorità sanitaria per eventuale tampone.

Emergenza Coronavirus, negativi i 653 test effettuati nelle ultime 24 ore in Basilicata

in Senza categoria

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 6 maggio, sono stati effettuati 653 test per l’infezione da Covid – 19. Sono tutti risultati negativi.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 155 perché ai 172 di ieri bisogna sottrarre i 16 casi risultati negativi in seguito a doppia riprocessazione dei tamponi.

Di questi 16 casi risultati negativi 8 fanno riferimento al report diffuso il primo maggio (dati 30 aprile) e riguardano  1 persona a Senise, 1 a Roccanova, 4 a Marsicovetere, 1 a Marsiconuovo e 1 a Tramutola, mentre altri 8 casi erano stati inseriti nel report diffuso il 5 maggio (dati 4 maggio) e riguardano 4 persone a Tolve e 4 a Anzi.

Quindi, il totale dei casi risultati positivi nella giornata del 30 aprile è da passare da 11 a 3, mentre il totale dei casi risultati positivi nella giornata del 4 maggio è da passare da 10 a 2.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati n. 16.272 tamponi.  Il totale dei tamponi risultati negativi è di 15.871.

Nella giornata di ieri non ci sono stati guariti, pertanto il totale è fermo a 202 persone.

Ai 155 positivi vanno aggiunti nel complesso 26 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano), 202 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Padula riscontrato dal San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare.

I lucani in isolamento domiciliare sono n. 105

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 50 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo Potenza: malattie infettive 12, terapia intensiva 0, pneumologia 7; Ospedale Madonna delle Grazie Matera: malattie infettive 28, terapia intensiva 2; pneumologia 1.

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Tre nuovi casi in Basilicata a Pisticci, Matera e Sant’Arcangelo, 591 i tamponi processati nelle ultime 24 ore

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 5 maggio, sono stati effettuati 591 test per l’infezione da Covid – 19. Di questi, 588 sono risultati negativi e 3 positivi.

I casi positivi riguardano:

1 il comune Matera;

1 il comune di Pisticci;

1 il comune di Sant’Arcangelo.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 172. Ieri erano 177, ai quali vanno aggiunti i 3 positivi di oggi e sottratte 8 persone nel frattempo guarite, su un totale di 15.619 tamponi analizzati, di cui 15.218 risultati negativi.

Ai 172 positivi vanno aggiunti nel complesso 25 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi), 202 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Padula riscontrato dal San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare.

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 50 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo Potenza: malattie infettive 12, terapia intensiva 0, pneumologia 6; Ospedale Madonna delle Grazie Matera: malattie infettive 28, terapia intensiva 3; pneumologia 1. I lucani in isolamento domiciliare sono 122.

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Policoro, al via i tamponi ai viaggiatori provenienti dal Nord, i test eseguiti in mattinata

in Emergenza Covid-19

Di concerto con la Direzione Generale dell’ASM di Matera e con l’Ufficio Igiene e Sanità Pubblica del comune di Policoro, diretto dal Dirigente Medico Dott. M. Stigliano, che hanno dispiegato proprio personale infermieristico (V. Arena e R. Amodeo, Inf.ri dedicati al Servizio per il tamponamento Covid-19 territoriale, coordinati dalla P.O. D.ssa S. Casolaro) e in ottemperanza all’Ordinanza della Regione Basilicata n. 20 del 29.04.2020, sono stati effettuati, su base volontaria, i tamponi ai viaggiatori provenienti dal nord e giunti questa mattina al terminal bus ove, a cura dell’Amministrazione Comunale sono stati allestiti dei gazebo per le relative operazioni di censimento ed effettuazione dei tamponi

Sono 10 i tamponi positivi, negativi gli altri 412 processati: Matera, Accettura, Tolve e Anzi i nuovi pazienti

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 4 maggio, sono stati effettuati 422 test per l’infezione da Covid – 19. Di questi, 412 sono risultati negativi e 10 positivi.

 I casi positivi riguardano:

 1 il Comune di Matera;

 1 il Comune di Accettura;

 4 il Comune di Tolve;

 4 il Comune di Anzi.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 177. Ieri erano 173, ai quali vanno aggiunti i 10 positivi di oggi e sottratte 6 persone nel frattempo guarite, su un totale di 15.028 tamponi analizzati, di cui 14.630 risultati negativi. Ai 177 positivi vanno aggiunti nel complesso 25 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi), 194 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Padula riscontrato dal San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare. Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 53 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 14, terapia intensiva 0, pneumologia 7; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 28, terapia intensiva 3; pneumologia 1. I lucani in isolamento domiciliare sono 124. Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

ASM, tamponi alla stazione degli autobus a Villa Longo a Matera e al Terminal Bus a Policoro

in Emergenza Covid-19

L’Azienda Sanitaria di Matera con riferimento alle ordinanze  regionali  n.20 e 21, fa sapere che tutti coloro che rientrano nel territorio di Matera e provincia  possono volontariamente sottoporsi al test del tampone per il Covid-19 e nel caso in cui esso dovesse risultare negativo la quarantena di 14 giorni, obbligatoria per tutti gli altri, potrebbe cessare, così come è stato chiarito dal Dipartimento Regionale Politiche della Persona; anche se è auspicabile un comportamento improntato alla prudenza e comunque il competente ufficio igiene valuterà caso per caso. A seguito di ordinanza del sindaco di Matera gli autobus arriveranno tutti presso la stazione di Villa Longo dove potranno essere fatti i tamponi e l’elenco degli arrivati verrà fornito ai compenti uffici comunali e sanitari per le verifiche relative alla quarantena. Per l’area metapontina invece l’epicentro sarà il comune di Policoro, i tamponi richiesti verranno effettuati a domicilio, mentre nel caso in cui le richieste dovessero registrare un numero considerevole, gli interessati saranno convocati in un solo posto presso il Terminal bus a Policoro. Per tutti coloro che non eseguono il tampone è obbligatoria la quarantena di 14 giorni e gli elenchi degli interessati verranno forniti ai competenti uffici comunali e sanitari per gli opportuni controlli. Il Direttore Generale ff dr. Gaetano Annese ha dichiarato: “Si confida nella collaborazione di tutti, in modo tale da affrontare questo delicato momento garantendo le esigenze dei ricongiungimenti familiari con la sicurezza sanitaria e il contrasto alla propagazione virale.”

 

 

Contagi 0 in Basilicata, dati confortanti dagli ultimi 442 test effettuati

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 28 aprile, sono stati effettuati 442 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 193. Ieri erano 205, ai quali vanno sottratti 11 persone guarite ed 1 positivo che, a seguito del consueto riconteggio mensile, era stato attribuito erroneamente alla Città di Rionero in Vulture il 28 marzo. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 11.331 tamponi, di cui 10.963 risultati negativi.

Ai 193 positivi vanno aggiunti: 25 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi), 147 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Gioia del Colle, 1 paziente di Padula Buonabitacolo riscontrato dall’Aor San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare.

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 55 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 15, terapia intensiva 0, pneumologia 9; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 27 e terapia intensiva 4. I lucani in isolamento domiciliare sono 138.

Negativi i 287 tamponi processati in Basilicata

in Emergenza Covid-19

Con questo aggiornamento i contagi confermati in tutta la regione sono 217. Ieri erano 219, ai quali vanno sottratte 2 persone guarite, su un totale di 10364 tamponi analizzati, di cui 9996 risultati negativi. Ai 217 positivi vanno aggiunti  25 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi), 124 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Gioia del Colle, 1 paziente di Padula Buonabitacolo riscontrato dall’Aor San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare. Attualmente i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane sono 64 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: 18 in malattie infettive, 3 in terapia intensiva e 9 in pneumologia; Ospedale Madonna delle Grazie: 30 in malattie infettive e 4 in terapia intensiva. I lucani in isolamento domiciliare sono 153. Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Il prossimo aggiornamento domani, 28 aprile, alle ore 12,00.

Due i tamponi positivi su 346 test, i pazienti sono di San Giorgio Lucano e Pisticci

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 17 aprile, sono stati effettuati 346 test per l’infezione da Covid–19. Di questi 344 sono risultati negativi e 2 positivi. I casi positivi riguardano:

 1 il comune di San Giorgio Lucano;

 1 il comune di Pisticci.

 Con questo aggiornamento i contagi confermati in tutta la regione sono 262 su un totale di 6056 tamponi analizzati dall’inizio dell’emergenza. Ieri erano 266, ai quali si aggiungono i 2 nuovi casi e si sottraggono 5 guarigioni registrate nella giornata di ieri e 1 persona deceduta. Ai 262 positivi bisogna aggiungere nel complesso 23 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 1 di Avigliano), 54 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 1 paziente di Gioia del Colle, 1 paziente di Padula Buonabitacolo riscontrato dall’Aor San Carlo e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare. Al momento i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane sono 68 così suddivisi: all’ospedale San Carlo di Potenza 18 sono in malattie infettive, 4 in terapia intensiva e 12 in pneumologia; all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera 30 sono in malattie infettive e 4 in terapia intensiva. I lucani in isolamento domiciliare sono 194. Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Basilicata, emergenza Covid-19: nessun tampone positivo

in Emergenza Covid-19

Per la prima volta da quando la pandemia da Coronavirus ha toccato anche la Basilicata si registrano zero positivi. Infatti, i 214 test effettuati per tutta la giornata di ieri hanno dato tutti esito negativo.

Lo comunica la task force regionale.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 265. Ieri erano 270, ai quali vanno sottratti 4 guariti e un deceduto.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati n. 4759 tamponi. Il totale dei tamponi risultati negativi è 4438.

Nella giornata è deceduta 1 persona a San Costantino Albanese portando il totale dei deceduti a 19.

In relazione alle notizie riportate da alcuni organi di informazione circa un decesso di una persona residente a Valsinni, l’azienda sanitaria della provincia di Matera Asm precisa che si tratta di un paziente ricoverato con 2° tampone negativo, quindi guarito, ma deceduto in seguito ad eventi clinici non specificamente ascrivibili a covid19. Pertanto l’evento infausto non viene annoverato nella lista dei deceduti da Covid 19.

Nella giornata sono guarite 4 persone che portano il totale dei guariti a 35.

Ai 265 positivi vanno aggiunti: 19 deceduti: 1 Spinoso, 7 Potenza, 2 Paterno, 1 Moliterno, 1 Villa D’agri, 1 Irsina, 2 Rapolla; 1 Montemurro, 1 Pisticci; 1 Matera; 1 San Costantino Albanese; 35 guariti; 1 paziente di Gravina Di Puglia riscontrato dall’Asm;1 paziente di Gioia Del Colle;1 paziente di Padula Buonabitacolo riscontrato dalla Aor San Carlo; 8 Pazienti diagnosticati in altra regione, residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare in Basilicata;

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Aor e Madonna delle Grazie) ammonta a n. 74 così suddiviso: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive n.20, terapia intensiva n. 7, pneumologia n. 12; Madonna delle Grazie: malattie infettive n. 30 e terapia intensiva n. 5. I lucani in isolamento domiciliare sono n. 191

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Il prossimo aggiornamento domani, 15 aprile, alle ore 12,00.

Torna su