Archivio tag

sanificazione

Proroga, scuole primaria e secondaria di primo grado chiuse a Policoro fino al 14 novembre

in Cronaca

Proroga della chiusura delle scuole – infanzia primaria e secondaria di primo grado – della Città di Policoro, sino a sabato 14 novembre. A disporlo, il Sindaco, Enrico Mascia, che ha firmato nel pomeriggio una nuova ordinanza per prorogare la chiusura dei plessi scolastici degli Istituti Comprensivi n.1 “Lorenzo Milani” e n.2 “Giovanni Paolo II”. L’ordinanza, che prevede la chiusura anche del Centro Provinciale Istruzione Adulti con sede in Policoro in un’ala dell’edificio scolastico sito in Corso Pandosia, si rende necessaria per completare la sanificazione delle aule, a seguito di accertata positività di uno studente di scuola media. Nella mattinata odierna sono stati effettuati circa 250 tamponi tra il personale docente e non docente delle scuole dell’obbligo della città, per provare a tracciare la filiera dei contatti dell’alunno contagiato. Intanto, il primo cittadino fa sapere che domani, mercoledì 11.11.2020, riprenderanno normalmente tutte le attività e le prestazioni socio-sanitarie, comprese le attività del SER.D. (Servizio Dipendenze patologiche), del Distretto Sanitario di Policoro.

Codacons avverte e presenta esposto: “Attenzione al Far West delle sanificazioni”

in Emergenza Covid-19

Il settore delle sanificazioni rappresenta un vero e proprio “Far west”, dove si stanno verificando in questi giorni anche in Basilicata speculazioni e truffe a danno sia di esercenti e attività, sia dei cittadini. A denunciarlo il Codacons, che presenta oggi un esposto alle Procure della Repubblica di Matera e Potenza.

Come noto le nuove disposizioni sulla Fase 2 prevedono l’obbligo di sanificazione per una moltitudine di ambienti, una situazione che ha generato il caos in tutta Italia, con prezzi folli richiesti a imprese, condomini e negozi vari, e tariffe che arrivano fino 25 euro al metro cubo a fronte di listini attorno a 1,5 euro al metro cubo del periodo pre-Covid – spiega il Codacons – L’obbligo di sanificazione ha poi moltiplicato il numero di aziende che si sono improvvisate “specializzate” nel campo, e che promuovono interventi di sanificazione pur non essendo dotate di alcuna autorizzazione in tal senso.

Vere e proprie truffe che sfruttano l’emergenza e i nuovi obblighi in capo ad esercenti e commercianti, e che realizzano manovre speculative a danno della collettività.

Per tale motivo il Codacons ha presentato oggi un esposto alle Procure chiedendo di avviare una task force sul territorio regionale alla luce delle possibili manovre fraudolente e speculative nel settore delle sanificazioni e che realizzano i reati di frode in commercio, truffa aggravata, e pratiche commerciali ingannevoli e scorrette.

Proprio per venire incontro alle esigenze di esercenti, negozi, imprese e condomini, il Codacons invita le aziende operanti in Basilicata nel settore della sanificazione a siglare convenzioni con l’associazione, volte a garantire correttezza e prezzi calmierati ed escludere dal mercato gli operatori scorretti. Già nel Lazio una prima ditta specializzata ha siglato in tal senso un accordo con il Codacons. Tutte le imprese interessate possono contattare l’associazione alla mail info@codacons.it o al numero 89349966 e saranno inserite in un apposito elenco pubblicato sul web.

Al via la sanificazione in città

in Cronaca

(ANSA) – POTENZA, 13 MAR – A Potenza cominceranno oggi, dalle ore 14 alle 18, le operazioni di sanificazione della città. Lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’amministrazione comunale specificando che “si inizierà dal centro storico, per proseguire, per cerchi concentrici, in tutta la città e che si proseguirà nella giornata di domani includendo anche gli immobili pubblici”.
Nel comunicato è anche evidenziato che “si userà disinfettante nebulizzato con acqua, per evitare problemi di tollerabilità a persone o animali”.

Torna su