Archivio tag

positivi

Covid19 Basilicata: 64 positivi su 1102 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 64 positivi su 1102 tamponi processati. Tasso di positività al 5.6% in regione. Nel Metapontino un positivo a Bernalda e uno a Colobraro. I guariti: 1 a Rotondella, 10 a Bernalda, 7 a Pisticci. Un paziente in terapia intensiva.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 agosto, sono state effettuate 4.503 vaccinazioni.  A ieri sono 362.190 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (65,5 per cento) e 268.123 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (48,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 630.313 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 1.102 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 64 (fra i quali 62 relativi residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 36 guarigioni, 32 delle quali relative a residenti in Basilicata.
Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

Il bollettino Covid del 4 Agosto 2021

COVID19, ISTANTANEA NAZIONALE. DAL 6 AGOSTO GREEN PASS OBBLIGATORIO

Quattro regioni italiane sono passate in rosso nella mappa sulla situazione epidemiologica aggiornata oggi dall’Ecdc: Marche e Toscana vanno ad aggiungersi a Sicilia e Sardegna. Peggiora dunque ulteriormente la situazione epidemiologica Covid in Italia, misurata dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.

Green pass obbligatorio in Italia dal 6 agosto, rush finale. Riunione della cabina di regia, convocata per definire le norme che regolano l’applicazione del Green pass. Al vertice, presieduto dal premier Mario Draghi, i ministri Franco, Patuanelli, Giovannini, Bianchi, Franceschini, Speranza, Gelmini, Bonetti, Brunetta, Messa, Garavaglia (in video collegamento) il sottosegretario Garofoli e in rappresentanza del Cts Locatelli e Brusaferro.

Green pass obbligatorio in Italia per gli universitari. E’ l’ipotesi che prende forma, secondo quanto si apprende da fonti di governo nella giornata che servirà anche a definire regole relative al pass verde.

Dal 6 agosto, green pass indispensabile per accedere ad una serie di attività commerciali e servizi. Tra le ipotesi allo studio della cabina di regia di palazzo Chigi ci sarebbe il

green pass obbligatorio per chi viaggia in aereo e per i treni a lunga percorrenza.

La misura dovrebbe entrare in vigore il primo settembre. Da domani, 6 agosto, in Italia il green pass sarà indispensabile a tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni per svolgere liberamente alcune attività tra cui: accedere ai ristoranti al chiuso; entrare al cinema, al teatro o nei musei; svolgere attività fisica in palestra; partecipare a delle sagre, accedere in stadi, congressi e grandi eventi; consumare ai bar al chiuso al tavolo salvo usufruire del servizio al bancone; spostarsi in entrata e in uscita dai territori classificati come zona rossa o zona arancione. Regioni e province autonome possono prevedere altri utilizzi dei green pass all’interno dei territori di loro competenza.

Certificazione verde, dove e come ottenerla

Torna su