Archivio tag

policoro - page 3

Covid-19, in Basilicata 184 nuovi positivi, nella sola Policoro sono 21

in Emergenza Covid-19

Aggiornamento del 18 marzo, su dati  del 17 marzo 2021

 

La task force regionale comunica che ieri, 17 marzo, sono stati processati 1.349 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 184 (e fra questi 179 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 5 persone residenti e in isolamento in Puglia, 3 residenti ad Accettura, 1 ad Acerenza, 2 ad Atella, 9 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Balvano, 2 a Barile, 3 a Bernalda, 2 a Chiaromonte, 1 a Episcopia, 1 a Fardella, 4 a Ferrandina (di cui 2 in isolamento a Rotondella), 1 a Filiano, 3 a Forenza, 3 a Francavilla in Sinni, 2 a Genzano di Lucania, 1 a Grumento Nova, 3 a Irsina, 6 a Lauria (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Lavello, 7 a Matera, 14 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 1 a Nova Siri, 1 a Oliveto Lucano, 1 a Oppido Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio (di cui 1 in isolamento in Puglia), 3 a Pescopagano, 4 a Picerno, 2 a Pignola, 4 a Pisticci, 21 a Policoro, 3 a Pomarico, 28 a Potenza (di cui 2 in isolamento ad Avigliano), 2 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 5 a Rivello, 1 a Ruoti, 2 a San Costantino Albanese, 2 a San Fele, 1 a Sant’Angelo Le Fratte (in isolamento a Tito), 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Savoia di Lucania, 2 a Scanzano Jonico (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 a Senise, 1 a Tito, 1 a Tolve, 2 a Tramutola, 1 a Tricarico, 4 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Policoro) e 4 a Venosa.

 Nella stessa giornata risultano decedute 4 persone (residenti 1 a Brienza, 1 a Policoro, 1 a Senise e 1 a Tolve) e sono state registrate 41 guarigioni di residenti in Basilicata – a cui si aggiungono quelle di una persona di nazionalità estera in isolamento a Corleto Perticara e di una persona residente in Friuli-Venezia Giulia in isolamento a Matera –, così distribuite sul territorio lucano: 2 ad Acerenza, 2 ad Atella, 3 ad Avigliano, 2 a Brienza, 1 a Lagonegro, 1 a Lavello, 1 a Maratea, 13 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 2 a Picerno, 1 a Pignola (in isolamento a Matera), 1 a Pisticci, 4 a Policoro, 1 a Ruoti, 1 a Sarconi, 1 a Satriano di Lucania e 1 a Scanzano Jonico. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.096, di cui 3.920 in isolamento domiciliare. Sono 13.046 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 388 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 176: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 27 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 28 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 5 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 265.312 tamponi molecolari, di cui 244.897 sono risultati negativi, e sono state testate 160.969 persone.

Covid-19 Basilicata, 181 nuovi casi su 1940 tamponi del fine settimana. Nelle terapie intensive lucane 17 pazienti

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 13 e 14 marzo sono stati processati 1.940 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 181 (e fra questi 169 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente in Campania e in isolamento a Vaglio di Basilicata, 2 persone di nazionalità estera in isolamento a Policoro, 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Potenza, 8 persone residente e in isolamento in Puglia, 3 residenti ad Accettura, 1 ad Anzi, 2 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Pietragalla), 2 a Bernalda, 4 a Castelgrande, 1 a Castelluccio Inferiore, 2 a Corleto Perticara, 3 a Ferrandina, 1 a Filiano, 2 a Forenza, 12 a Francavilla in Sinni, 1 a Genziano di Lucania, 1 a Grottole, 2 a Grumento Nova (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Irsina, 1 a Latronico, 1 a Lauria, 6 a Lavello, 1 a Marsico Nuovo, 19 a Matera, 6 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Missanello, 3 a Moliterno, 2 a Montalbano Jonico, 4 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 7 a Palazzo San Gervasio, 3 a Pietragalla, 1 a Pietrapertosa (in isolamento a Potenza), 7 a Pisticci, 13 a Policoro, 2 a Pomarico, 22 a Potenza, 1 a Rapolla, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Rivello, 1 a Rotondella, 1 a San Costantino Albanese, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Senise, 2 a Trecchina, 1 a Trivigno (in isolamento a Potenza), 12 a Tursi, 1 a Venosa, 3 a Viggiano.

Nelle stesse giornate è deceduta 1 persona residente a Potenza e sono state registrate 78 guarigioni di residenti,

a cui si aggiunge quella di 1 persona residente nel Lazio che si trovava in isolamento a Policoro, così distribuite sul territorio lucano: 2 ad Atella, 3 a Barile, 1 a Bernalda, 4 a Castelluccio Inferiore, 2 a Lauria, 16 a Matera (di cui una relativa a una persona che si trovava in isolamento a Policoro), 11 a Melfi, 3 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Nona Siri, 3 a Oppido Lucano, 14 a Policoro, 10 a Rionero in Vulture, 2 a Stigliano, 1 a Tolve, 1 a Tursi (relativa a una persona che si trovava in isolamento a Policoro), 3 a Rotondella.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.898, di cui 3.724 in isolamento domiciliare. Sono 12.789 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 374 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 174: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 32 in Pneumologia, 18 in Medicina d’urgenza, 17 nel reparto di Medicina Interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 260.746 tamponi molecolari, di cui 240.823 sono risultati negativi, e sono state testate 158.614 persone.

Per la Basilicata è zona arancione, intanto sono 141 i nuovi positivi su 1473 tamponi molecolari. Nel Metapontino 26 nuovi casi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 13 marzo su dati del 12 marzo

 La Basilicata da martedì 16 Marzo 2021 sarà “zona arancione”: la decisione è maturata nelle ultime ore dopo il serrato confronto fra Ministero della Salute e Regione. Nel frattempo la task force regionale ha comunicato  che ieri, 12 marzo, sono stati processati 1.473 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 141 (e fra questi 134 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente in Campania e in isolamento a Pescopagano, 1 persona residente in Umbria e in isolamento a Policoro, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Rionero in Vulture, 2 persone residenti e in isolamento in Campania, 2 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente ad Abriola, 2 ad Accettura, 1 ad Atella, 8 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 7 a Bernalda, 1 a Castronuovo di S. Andrea, 3 a Fardella, 3 a Ferrandina, 2 a Forenza, 2 a Francavilla in Sinni, 1 a Grumento Nova, 1 a Lagonegro, 2 a Latronico, 4 a Lavello, 1 a Marsicovetere, 14 a Matera, 4 a Melfi, 9 a Montescaglioso, 2 a Nova Siri, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Picerno, 1 a Pietrapertosa (in isolamento a Potenza), 3 a Pisticci, 4 a Policoro, 8 a Pomarico, 13 a Potenza (di cui 2 in isolamento a San Chirico Nuovo), 3 a Rapolla, 6 a Rionero in Vulture, 1 a Rotondella, 2 a Ruoti, 2 a Salandra, 2 a Sant’Arcangelo, 5 a Scanzano Jonico (di cui 3 in isolamento a Bernalda e 1 in isolamento a Tursi), 3 a Stigliano, 1 a Tito, 1 a Tolve, 1 a Trivigno, 4 a Tursi, 2 a Venosa e 1 a Viggiano. Nella stessa giornata è deceduta 1 persona residente a Montescaglioso e sono state registrate 39 guarigioni di residenti, a cui si aggiunge quella di una persona residente in Campania, così distribuite sul territorio lucano: 2 ad Avigliano, 1 a Barile, 1 a Filiano, 8 a Lauria, 2 a Maratea, 6 a Matera, 8 a Melfi, 1 a Policoro, 1 a Potenza, 1 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 2 a Rotondella, 1 a Ruoti, 2 a Satriano di Lucania, 1 a Scanzano Jonico e 1 a Tito. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.808, di cui 3.672 in isolamento domiciliare. Sono 12.711 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 373 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 136: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 258.806 tamponi molecolari, di cui 239.064 sono risultati negativi, e sono state testate 157.618 persone.

ZONA ARANCIONE: COSA E’ CONSENTITO E COSA NO. 

– “È vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona arancione salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute».
– «consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita».
– È permesso “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.
– Il transito “sui territori in zona arancione è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti ai sensi del decreto”.

– “È vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza,

domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”.

Parenti e amici

“Dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e nella giornata del 6 aprile 2021, nelle Regioni nelle quali si applicano le misure stabilite per la zona arancione, è consentito, in ambito comunale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi”.

Bar – ristoranti

Chiusi bar e ristoranti:
– Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio.
– Fino alle 22 è consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze per ristoranti, enoteche.
– Per i bar l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18,00.

Covid-19, in Basilicata 144 nuovi positivi su 1.578 tamponi processati. Nel Metapontino sono 25 i nuovi casi, di 7 a Tursi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 12 marzo su dati dell’ 11 marzo 2021

La task force regionale comunica che ieri, 10 marzo, sono stati processati 1.578 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 144 (e fra questi 140 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 cittadino straniero in isolamento a San Chirico Nuovo, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 2 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente ad Accettura, 1 ad Atella, 5 a Bella (di cui 1 in isolamento a Ruoti), 2 a Bernalda, 2 a Castelluccio Inferiore, 3 a Chiaromonte, 3 a Colobraro, 9 a Episcopia, 6 a Ferrandina, 4 a Francavilla in Sinni, 3 a Grottole, 5 a Latronico, 1 a Laurenzana, 2 a Lauria, 5 a Lavello, 1 a Maratea, 1 a Marsicovetere (in isolamento a Corleto Perticara), 15 a Matera, 4 a Melfi, 3 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 3 a Nova Siri, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla (in isolamento a Potenza), 4 a Pisticci, 4 a Policoro, 20 a Potenza (di cui 2 in isolamento a San Chirico Nuovo), 5 a Rionero in Vulture, 2 a Rotondella (di cui 1 in isolamento a Ferrandina), 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Costantino Albanese (in isolamento a Francavilla in Sinni), 1 a Sant’Angelo le Fratte, 1 a Senise, 1 a Stigliano, 1 a Tolve, 1 a Tricarico, 3 a Trivigno, 7 a Tursi, 5 a Venosa, 1 a Viggiano.

Nella stessa giornata è deceduta 1 persona (residente a Francavilla in Sinni) e sono state registrate 123 guarigioni (122 di residenti e 1 di un non residente):

1 di Atella, 12 di Avigliano di cui 1 in isolamento a Tolve, 1 di Baragiano, 1 di Barile, 2 di Cancellara, 5 di Castelluccio Inferiore, 1 di Corleto Perticara in isolamento a Potenza, 1 di Forenza, 2 di Lauria, 17 di Maratea, 15 di Matera, 11 di Melfi, 4 di Montescaglioso, 3 di Nova Siri, 8 di Policoro, 18 di Potenza, 8 di Rionero in Vulture, 1 di Ruoti in isolamento a Potenza, 1 di San Fele in isolamento a Rionero in Vulture, 1 di Sant’Arcangelo, 4 di Tolve, 4 di Tricarico, 1 di Viggianello, 1 residente in Campania in isolamento a Policoro.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.714, di cui 3.577 in isolamento domiciliare. Sono 12.672 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 372 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 137: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 33 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 14 in Pneumologia e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 257.333 tamponi molecolari, di cui 237.732 sono risultati negativi, e sono state testate 156.939 persone.

Le positività totali nel Metapontino al 12 Marzo 2021 (dati task force regionale – Basilicata)

🛑425 Policoro
🛑21 Valsinni
🛑60 Rotondella
🛑198 Bernalda
🛑310 Pisticci|Marconia
🛑118 Tursi
🛑163 Scanzano Jonico
🛑223 Montalbano Jonico
🛑11 Colobraro
🛑5 Craco
🛑122 Nova Siri

 

In Basilicata 118 nuovi positivi al Covid-19, sono 1492 i tamponi molecolari processati. Sono 77 le nuove guarigioni

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 10 marzo su dati del 9 marzo

La task force regionale comunica che ieri, 9 marzo, sono stati processati 1492 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 118 (e fra questi 114 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona di stato estero in isolamento a Filiano, una persona della Campania e lì in isolamento, 2 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 3 persone di Avigliano, 1 di Banzi, 1 di Baragiano, 1 di Bella, 1 di Corleto Perticara, 1 di Fardella, 5 Francavilla in Sinni, 1 di Grottole, 2 di Irsina di cui 1 in isolamento a Matera, 2 di Lagonegro, 2 di Latronico, 2 di Lauria, 2 di Lavello, 2 di Maratea, 17 di Matera, 1 di Melfi, 1 di Miglionico, 1 di Moliterno, 3 di Montescaglioso, 1 di Palazzo san Gervasio in isolamento a Lavello, 1 di Pietragalla, 1 di Pietrapertosa, 7 di Pignola, 15 di Pisticci, 7 di Policoro, 4 di Pomarico, 13 di Potenza, 1 di Rapolla, 3    di Rionero in Vulture, 1 di Rotondella, 3 di Sant’Arcangelo, 4 di Senise, 1 di Stigliano, 2 di Venosa, 1 di Viggianello.

Nella stessa giornata sono state registrate 70 guarigioni di residenti:

7 di Avigliano, 1di Filiano, 1 di Forenza, 1 di Genzano di Lucania, 1 di Lagonegro, 1 di Latronico, 2    di Lauria, 11 di Lavello, 7 di Maratea, 3 di Matera, 5 di Melfi, 3 di Montalbano Jonico, 1 di Palazzo San Gervasio, 2 di Pignola, 6 di Potenza, 1 di Rapone, 1 di Ruvo del Monte, 1 di Satriano di Lucania, 5 di Scanzano Jonico di cui 1 in isolamento a Policoro, 2 di Tolve, 1 di Trecchina, 1 di Tursi in isolamento a Stigliano, 1 di Vaglio Basilicata, 5 di Venosa di cui  1 in isolamento a Potenza.

A seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, si registrano, con il bollettino odierno, 7 guarigioni relative al periodo antecedente. Si tratta di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti. Alle 7 guarigioni dovute a riallineamento, si sommano le 70 guarigioni odierne in soggetti residenti, per un totale di 77 guarigioni. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.618, di cui 3.497 in isolamento domiciliare. Sono 12.482 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 368 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 121: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 12 in Pneumologia e 10 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Covid-19, 180 nuovi contagi in Basilicata. Nel Metapontino a Tursi 20 casi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 6 e 7 marzo sono stati processati 1.880  tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 180  (e fra questi 169  relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente a Banzi, 1 a Barile, 1 a Brienza,  7 a Ferrandina (di cui 1 in isolamento a Matera),  6 a Francavilla in Sinni ( di cui 1 in isolamento a Policoro), 2 a Garaguso, 2 a Gorgoglione, 3 a Irsina, 2 a Lagonegro, 4 a Lauria, 4 a Lavello, 2 a Maratea, 28 a Matera, 9 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Missanello (in isolamento a Sant’Arcangelo), 1 a Moliterno, 6 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio (in isolamento a Lavello), 2 a Pescopagano, 4 a Pisticci, 4 a Policoro (di cui 1 in isolamento a Bernalda), 1 a Pomarico, 23 a Potenza, 2 a Rapone, 3 a Rionero in Vulture, 2 a Rivello, 4 a Rotondella (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 a San Martino d’Agri (in isolamento a Potenza), 9 a Sant’Arcangelo, 3 a Satriano di Lucania, 1 a Scanzano Jonico, 2 a Stigliano, 1 a Tolve, 1 a Tricarico, 20 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Montalbano Jonico), 1 a Valsinni, 2 a Venosa, 1 persona residente in Campania (in isolamento a Maratea),  1 persona residente in Campania e lì in isolamento, 1 persona residente in Emilia Romagna (in isolamento a Tursi), 1 persona residente nelle Marche (in isolamento a Montalbano Jonico), 1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento, 4 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona residente in Trentino-Alto Adige (in isolamento in Puglia), 1 persona residente in Sardegna e lì in isolamento.

Nelle stesse giornate sono decedute 2 persone: 1 residente a Francavilla in Sinni e 1 residente a Potenza.

Le persone guarite nelle 2 giornate sono 62 ( di cui 59 residenti in Basilicata), alle quali si aggiungono, a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, 384  guarigioni relative al periodo antecedente (trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti), per un totale di 443 guarigioni di residenti in Basilicata.
Le guarigioni dei giorni 6 e 7 marzo sono così distribuite: 1 persona residente ad Abriola, 3 ad Acerenza, 4 a Genzano di Lucania, 4 a Irsina, 3 a Lauria, 7 a Matera, 10 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Oliveto Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 6 a Policoro, 1 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rotondella, 1 a Salandra,  2 a Tolve, 9 a Venosa,1 persona residente in Calabria (in isolamento a Irsina), 2 persone di nazionalità straniere (in isolamento a Matera).
Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.458, di cui 3.334 in isolamento domiciliare. Sono 12.349 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 367 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 124: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 12 in Pneumologia e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 250.446 tamponi molecolari, di cui 231.447 sono risultati negativi, e sono state testate 153.154 persone.

Lavoratori supermercati, le buste paga di alcuni lavoratori al centro delle indagini della Guardia di FInanza di Policoro

in Cronaca

Nel corso di un’attività ispettiva nei confronti di due supermercati sul litorale della costa ionico-metapontina, i Finanzieri della Compagnia di Policoro hanno scoperto irregolarità nell’assunzione con contratto a tempo indeterminato di nove (9) dipendenti. L’attività ispettiva ha consentito di riscontrare l’omissione, da parte del datore di lavoro, della registrazione, nel libro unico del lavoro, dei dati che determinano differenti trattamenti retributivi, previdenziali e fiscali, relativamente all’annualità 2019.

In particolare, nelle buste paga dei suddetti lavoratori venivano indicate ore lavorative in misura inferiore rispetto a quelle effettivamente prestate, per un totale di circa 1000: a fronte delle 4/6 ore di lavoro contrattualmente previste, i dipendenti effettuavano turni praticamente raddoppiati.

Per quanto sopra, al rappresentante della società sottoposta a controllo è stata comminata la sanzione amministrativa fino ad € 3.000,00 con diffida a sanare le irregolarità riscontrate.

Il servizio testimonia il costante impegno profuso dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Matera sul territorio e si inquadra nel contesto delle quotidiane attività ispettive svolte a contrasto del sommerso da lavoro in ogni settore economico, con il duplice scopo di tutelare i lavoratori e sanzionare coloro che traggono indebiti vantaggi finanziari e competitivi dal disonesto sfruttamento della manodopera irregolare.

185 nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata, 1800 i tamponi processati. Sei i casi a Tursi, 5 a Pisticci e Rotondella, 3 a Policoro

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 6 marzo, dati 5 marzo 2021

La task force regionale comunica che ieri, 5 marzo, sono stati processati 1800 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 185 (e fra questi 177 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 Atella (domiciliato a Rionero in Vulture); 4 Avigliano; 1 Balvano;

1 Bella;  2 Bernalda; 1 Calvera; 2 Castronuovo di S. Andrea; 2 Chiaromonte; 3 Ferrandina; 1 Filiano; 18       Francavilla in Sinni;  5 Grottole; 2 Lagonegro; 4 Latronico;  10 Lauria; 1 Marsico Nuovo;  25 Matera; 10 Melfi; 1 Miglionico; 6 Montescaglioso; 1 Nova Siri; 6 Palazzo San Gervasio; 3 Pescopagano; 1 Pietrapertosa; 5 Pisticci; 3 Policoro;  1  Pomarico;  15  Potenza (n. 1 domiciliato ad Anzi);  1 Rionero in Vulture;  5 Rotondella (n. 1 domiciliato a Nova Siri);

1 Ruoti; 1 Sant’Angelo le Fratte; 1 Sant’Arcangelo; 1 San Mauro Forte; 10 Senise; 3 Stigliano; 1 Teana: 2 Tricarico;  6         Tursi; 1 Valsinni; 3  Venosa; 2 Vietri di Potenza; 4 Viggiano. Uno non residente ma domiciliato in Basilicata proveniente dalla Romania

(domiciliato a Corleto Perticara). Sono sette i non residenti e in isolamento in altre regioni:

1 Calabria; 1 Campania; 2 Lazio; 2 Puglia; 1 Toscana.

Nella stessa giornata sono decedute due persone: una di Senise e un non residente della Calabria. La task force informa che, a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, si registrano, con il bollettino odierno, 71 guarigioni relative al periodo antecedente. Trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti.

Alle 71 guarigioni dovute a riallineamento, si sommano n. 26 guarigioni in residenti odierne, per un totale di n. 97 guarigioni. Le 26 guarigioni odierne di residenti in Basilicata, a cui si aggiunge quella di 1 persona residente ma domiciliata in Basilicata, sono così distribuite sul territorio: 1 Acerenza; 1 Albano di Lucania; 3 Avigliano; 1   Castelgrande; 1 Castelluccio Inferiore; 3 Filiano; 1 Maratea; 3 Matera;4 Policoro; 1 Rotonda; 1 Senise; 3  Stigliano; 1           Tito; 2 Tolve. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3734, di cui 3627 in isolamento domiciliare. Sono 11.906 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 365 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 107: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 27 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Pneumologia e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 248.566  tamponi molecolari, di cui 229.747 sono risultati negativi, e sono state testate 152.047 persone.

Coronavirus Basilicata: 149 i nuovi casi su 1.776 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 2 marzo su dati del 1° marzo

La task force regionale comunica che ieri, 1° marzo, sono stati processati 1.776 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 149 (e fra questi 146 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente in Campania e in isolamento a Teana, 2 persone residenti e in isolamento in Puglia, 8 residenti ad Avigliano, 1 a Castelmezzano, 1 a Castronuovo di Sant’Andrea, 3 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Forenza, 4 a Lagonegro, 3 a Lauria, 1 a Marsico Nuovo, 1 a Marsicovetere, 20 a Matera, 3 a Melfi, 10 a Montescaglioso, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 2 a Pisticci, 4 a Policoro, 43 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Pignola), 1 a Rapone (in isolamento a Rionero in Vulture), 3 residenti a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Venosa), 1 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Roccanova (in isolamento a Castronuovo di Sant’Andrea), 2 a Sant’Arcangelo, 9 a Satriano di Lucania, 7 a Senise, 1 a Tolve, 1 a Tricarico, 1 a Trivigno, 6 a Venosa e 2 a Viggiano.

Nella stessa giornata è deceduta 1 persona residente a Sant’Arcangelo e sono guariti 54 lucani, a cui si aggiungono 2 persone residenti in Campania in isolamento una a Policoro e l’altra a Vietri di Potenza.

I guariti residenti in Basilicata sono così distribuiti: 3 residenti ad Acerenza, 1 a Banzi, 1 a Castelsaraceno (in isolamento a Lauria), 2 a Filiano, 6 a Lauria, 11 a Lavello, 1 a Maschito, 2 a Montescaglioso, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 residenti a Picerno  (di cui 1 in isolamento a Vietri di Potenza), 1 a Pisticci, 3 a Policoro, 10 a Potenza, 1 a Rotondella, 1 a Ruoti, 1 a Ruvo del Monte, 1 a Scanzano Jonico, 5 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.968, di cui 3.867 in isolamento domiciliare. Sono 11.096 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 363 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 101: a Potenza 30 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 20 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Pneumologia e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 242.627 tamponi molecolari, di cui 224.415 sono risultati negativi, e sono state testate 148.507 persone

Covid-19, in Basilicata 113 nuovi casi. A Pisticci 12, 3 a Policoro, 1 Rotondella.

in Emergenza Covid-19

Ad annunciare la positività anche il sindaco di Montalbano, Piero Marrese, che ha fatto il test antigienico rapido

 

La task force regionale comunica che ieri, 17 febbraio, sono stati processati 1.262 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 113 (e fra questi 109 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 residente nel Lazio in isolamento a Lavello, 1 residente in Piemonte in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 2 residenti ad Avigliano, 3 a Castelluccio inferiore, 4 a Castelsaraceno, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Chiaromonte, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 1 residente a Grassano in isolamento a Matera, 3 residenti a Grottole, 1 a Lauria, 1 a Lavello, 2 a Maratea, 10 a Matera, 4 a Melfi, 4 a Miglionico, 1 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 12 a Pisticci, 3 a Policoro, 8 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 8 a Roccanova, 1 a Rotondella, 1 residente a San Fele in isolamento a Rionero in Vulture, 6 residenti a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 3 residenti a Senise di cui uno in isolamento a Matera), 4 residenti a Tricarico, 8 a Venosa, 3 a Viggianello e 2 a Viggiano di cui uno in isolamento a Castelsaraceno.

Positivo al Covid-19, stando al test antigenico effettuato, anche il primo cittadino di Montalbano nonché presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese. Il sindaco ha divulgato la notizia attraverso il suo canale facebook. Marrese ha poi precisato:

“Rassicuro tutti sulle mie condizioni di salute comunicando che le stesse risultano essere buone e che continuerò ad essere costante,

anche da casa, nel mio impegno di primo cittadino per svolgere, insieme alla squadra di governo, il ruolo istituzionale di Sindaco e Presidente della Provincia di Matera”.

 

Nella stessa giornata sono guarite 90 persone, tra cui 1 residente in Campania in isolamento a Brienza e 1 cittadino di nazionalità estera in isolamento a Vietri di Potenza.

Gli 88 guariti residenti in Basilicata sono così distribuiti: 1 ad Abriola, 1 ad Anzi (in isolamento a Brienza), 2 a Banzi, 3 a Brienza, 1 a Cancellara (in isolamento a Brienza), 1 a Castelmezzano (in isolamento a Brienza), 1 a Garaguso (in isolamento a Brienza), 3 a Genzano di Lucania, 2 a Ginestra, 1 a Laurenzana, 7 a Lavello (di cui 1 in isolamento a Venosa), 3 a Marsico Nuovo (in isolamento a Brienza), 2 a Marsicovetere (in isolamento a Brienza), 4 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Missanello (in isolamento a Brienza), 3 a Montemilone, 1 a Montemurro (in isolamento a Brienza), 2 a Oppido Lucano, 6 a Palazzo San Gervasio, 3 a Paterno (in isolamento a Brienza), 1 a Picerno (in isolamento a Brienza), 1 a Pietragalla, 4 a Pignola, 2 a Pisticci (di cui 1 in isolamento a Brienza), 3 a Policoro, 2 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Brienza), 1 a Rotondella, 2 a Ruoti (in isolamento a Brienza), 1 a San Fele, 4 a Sant’Angelo Le Fratte (di cui 3 in isolamento a Brienza), 1 a Satriano di Lucania, (in isolamento a Brienza), 2 a Scanzano Jonico, 2 a Tito, 2 a Tramutola  (di cui 1 in isolamento a Brienza), 4 a Venosa, 3 a Viggiano (in isolamento a Brienza)

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.253, di cui 3.174 in isolamento domiciliare. Sono 10.541 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 347 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 79: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 226.744 tamponi molecolari, di cui 209.874 sono risultati negativi, e sono state testate 138.743 persone

Torna su