Archivio tag

pittella

Elezioni regionali Basilicata 2024: Piero Marrese (PD) candidato governatore

in Politica

Elezioni regionali Basilicata: Piero Marrese (PD) candidato governatore. Chiorazzo fa sapere che non ritira la sua candidatura. Pittella (Azione con Bardi (Forza Italia)

Il Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle, il PSI e +Europa hanno trovato l’accordo su Piero Marrese, attuale sindaco di Montalbano Jonico e presidente della Provincia di Matera.
Nei giorni scorsi la rinuncia del medico (oculista) Domenico Lacerenza, poi nella giornata di domenica 17 Marzo la notizia.

 

Non si è fatta attendere, sempre nella giornata di domenica, il comunicato di Basilicata Casa Comune che aveva avviato un confronto con le forze progressiste e proposto la candidato di Angelo Chiorazzo. “Le notizie su una trattativa in atto tra Pd e Chiorazzo sono destituite da ogni fondamento. Non è in atto alcuna trattativa e Chiorazzo va avanti con la candidatura”, è riportato nella nota.

Piero Marrese, attraverso i suoi social ufficiali, ha scritto: “Umiltà, determinazione e perseveranza sono sempre stati i miei valori ispiratori, da quando, sin da giovane, ho deciso di abbracciare l’impegno sociale e politico, dopo la laurea in Giurisprudenza e il dottorato di ricerca presso l’Università di Bari, scegliendo di tornare nella mia amata Basilicata.
Tornato a Montalbano Jonico la fiducia e la stima dei miei concittadini mi ha permesso di diventare sindaco nel 2015 con un ampio consenso.
Nel corso degli anni abbiamo raggiunto insieme traguardi significativi: nel 2018 sono diventato presidente della Provincia di Matera, nel 2020 con il 90% dei consensi sono stato riconfermato con la mia squadra alla guida della mia comunità.
Nel 2022 la vostra forza mi ha spinto a ripresentare la candidatura a presidente della Provincia e grazie all’unanime sostegno ricevuto dagli amministratori del territorio, sono stato riconfermato alla guida della Provincia di Matera, riprova della fiducia e della stima nel mio operato.
Ora è tempo di un nuovo impegno, dobbiamo proseguire insieme in questo nuovo percorso innovativo e come sempre il vostro sostegno sarà fondamentale per la crescita e lo sviluppo della nostra Lucania! Sono grato al PD, al M5S, al PSI, a +Europa, all’AVS e Basilicata Possibile per aver creduto in me e a tutte le forze politiche che mi daranno il loro sostegno.
Sono pronto ad affrontare le sfide future, lavorando instancabilmente insieme a tutti voi per costruire un futuro migliore per la nostra meravigliosa Basilicata”.

Quanto alle altre “situazioni” attive, l’ex governatore di centrosinistra Marcello Pittella (Azione) pare che aderirà al progetto politico regionale di Centrodestra con Vito Bardi, attuale

Basilicata, politica, Marcello Pittella

governatore della Basilicata, in quota Forza Italia e confermato alla candidatura.

Altro candidato governatore in Basilicata è Eustachio Follia, per Volt.

Domenica 21 e lunedì 22 aprile 2024 si voterà per le Elezioni Regionali in Basilicata.

Con decreto del Presidente della Giunta Regionale numero 42/2024 i venti seggi del Consiglio regionale della Basilicata sono ripartiti come segue: Circoscrizione elettorale Matera, (popolazione 191.552) seggi assegnati 7; Circoscrizione elettorale Potenza (popolazione 349.616) seggi assegnati 13.

Entro il 23 marzo 2024 dovrà avvenire la presentazione delle liste.

 

 

 

Ultima modifica ore 14.42 del 18 Marzo 2024

Erosione costiera: urgenza irrisolta. Appuntamento a Scanzano il 20 Dicembre

in Appuntamenti

Erosione costiera: urgenza irrisolta. Appuntamento a Scanzano il 20 Dicembre alle 17:30. Incontro che vede la partecipazione di Roberto Cifarelli (PD) e Marcello Pittella (Avanti)

Domani, martedì 20 dicembre, alle ore 17.30 presso il lido Il FARO a Scanzano Jonico si terrà un incontro dal titolo: Erosione Costiera, urgenza irrisolta.

Negli ultimi anni la Regione Basilicata aveva stanziato oltre 16 milioni di euro così ripartiti per la realizzazione di interventi finalizzati alla mitigazione dell’erosione costiera per Metaponto e Scanzano Jonico, oltre a 1,7 milioni per il canale 7 di Policoro.

Solo su Scanzano l’erosione negli ultimi anni ha divorato 200 metri di arenile e di boscata al punto che località Terzo Madonna, sulla riva sinistra del fiume Agri è stata completamente inghiottita.

L’incontro è organizzato dall’Associazione Ci Riguarda e vedrà la partecipazione dei Consiglieri regionali Roberto Cifarelli e Marcello Pittella insieme ad operatori di settore e amministratori locali.

 

Erosione: a Scanzano Jonico il fenomeno c’è e si vede. Aspro confronto politico sui fondi “definanziati”

Bardi: i fondi per mitigare l’erosione a Scanzano saranno rifinanziati

in Politica

Bardi: i fondi per mitigare l’erosione a Scanzano saranno rifinanziati. Il governatore è intervenuto su Twitter per confermare la versione di Cariello sul rifinanziamento

 

Le misure per contrastare l’erosione alla spiaggia di Terzo Madonna a Scanzano Jonico saranno rifinanziate: parola di Vito Bardi che ha citato lo stesso consigliere Cariello che in un precedente post sul suo profilo facebook aveva rassicurato i cittadini di Scanzano Jonico. Il governatore lucano in queste ore ha ritwittato sulla pagina ufficiale Twitter de ilmetapontino.it.

Bardi ha poi aggiunto che “l’importante è fare le opere, non solo stanziare i fondi. La capacità di spesa è il grande problema dei territori (e non solo”.

La vicenda “erosione” e il “definanziamento” delle misure previste per la mitigazione del fenomeno proprio a Scanzano Jonico, dove è evidente la fase acuta, è stato oggetto di confronto mediatico – politico nei giorni scorsi.

A sollevare la questione è stato l’ex sindaco di Scanzano Jonico, Raffaello Ripoli, che in un post su facebook ha denunciato che la Giunta regionale ha definanziato”, fra gli altri, l’intervento previsto (e finanziato, nell’anno 2017 – Amministrazione Ripoli) per €.7.580.000,00 (settemilionicinquecentottantamilaeuro) di “Mitigazione Fenomeno Erosione Costiera del Metapontino”, da effettuarsi sulla spiaggia in Località Terzo Madonna di Scanzano Jonico.

Dopo l’intervento di Ripoli, il post facebook del consigliere Pasquale Cariello che ha tranquillizzato ” I fondi regionali anti erosione sono stati soltanto congelati e rimandati al PNRR perché sono state approvate le misure economiche per fare il progetto esecutivo che da anni attendeva una risoluzione per la zona costiera di Scanzano”.

La vicenda è stata ripresa poi dai consiglieri regionali di minoranza Roberto Cifarelli (PD)  e Marcello Pittella (Azione) che hanno annunciato interrogazioni sul tema.

Segui ilMet anche su Instagram

 

Erosione: a Scanzano Jonico il fenomeno c’è e si vede. Aspro confronto politico sui fondi “definanziati”

Torna su