Archivio tag

pisticci - page 2

Covid-19, altri 4 decessi in Basilicata, nel Metapontino impennata: 30 positivi. 1440 i tamponi processati, 169 i casi totali

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 8 aprile rispetto a dati del 7 aprile 2021, nel Metapontino dove ieri è stato registrato un solo contagio oggi cambia bruscamente lo scenario: : 6 a Bernalda, 4 a Montalbano Jonico, 6 Pisticci, 10 Policoro, 4 Scanzano Jonico. Sono invece 91 le persone totali guarite, di cui 88 residenti in Basilicata

La task force regionale comunica che ieri, 7 aprile sono stati processati 1.440 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 169 (e fra questi 163) relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 3 persone residenti ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Bella, 6 a Bernalda, 1 a Campomaggiore, 3 a Castelmezzano, 1 a Castelsaraceno, 1 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Gallicchio, 1 a Genzano di Lucania, 4 a Grassano, 1 a Grottole, 3 a Lavello, 26 a Matera, 2 a Melfi, 4 a Montalbano Jonico, 5 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 3 a Pescopagano, 3 a Pietragalla (di cui 1 in isolamento a Filiano), 1 a Pignola, 6 a Pisticci, 10 a Policoro, 6 a Pomarico, 21 a Potenza, 4 a Rapolla, 5 a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Melfi), 3 a Ripacandida, 2 a Ruvo del Monte, 1 a San Costantino Albanese, 1 a San Fele, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 4 a Satriano di Lucania, 4 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso, 6 a Tito, 2 a Tolve, 2 a Venosa, 1 a Viggiano, 1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento, 5 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 5 persone, di cui 4 residenti in Basilicata: 1 ad Avigliano, 1 a Pietragalla, 2 a Potenza, 1 residente in Puglia.

Sono invece 91 le persone guarite (di cui 88 residenti in Basilicata): 1 residente ad Atella, 8 ad Avigliano, 3 a Barile, 9 a Bella, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Fardella, 1 a Ferrandina, 5 a Filiano, 2 a Francavilla in Sinni, 2 a Grottole, 1 a Laurenzana, 20 a Matera, 4 a Melfi, 3 a Miglionico, 3 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 2 a Pomarico, 6 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 1 a Senise, 1 a Teana, 6 a Tursi, 2 a Viggiano, 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento a Filiano), 1 persona residente in Calabria (in isolamento a Viggiano), 1 persona residente in Calabria. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.742, di cui 4.563 in isolamento domiciliare. Sono 14.644 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 458 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 179: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 23 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 290.432 tamponi molecolari, di cui 267.540 sono risultati negativi, e sono state testate 172.219 persone.

In Basilicata 160 nuovi casi di Covid-19 su 1972 tamponi processati. 19 nel Metapontino. 12 i decessi totali

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 aprile (dati 3-4-5 aprile): 12 i decessi totali, 19 nuovi casi nel Metapontino. Sono invece 215   le persone guarite

Nel Metapontino: 2 a Montalbano, 3 a Pisticci, 9 a Policoro, 2 a Rotondella, 2 a Scanzano Jonico, 1 a Tursi.

La task force regionale comunica che nei giorni 3-4-5 aprile sono stati processati 1.972 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 160  (e fra questi 155)  relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente ad Avigliano, 4 a Barile (di cui 3 in isolamento a Rionero in Vulture), 3 a Bella, 1 a Brienza, 1 a Carbone, 2 a Episcopia, 2 a Fardella (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 a Ferrandina, 7 a Filiano, 2 a Forenza, 7 a Grassano, 1 a Irsina, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 20 a Matera, 1 a Maratea (in isolamento a Potenza), 1 a Marsico Nuovo, 3 a Melfi, 2 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 3 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 3 a Pescopagano, 1 a Picerno, 3 a Pisticci, 9 a Policoro, 9 a Pomarico, 18 a Potenza, 1 a Rapolla, 1 a Rapone, 6 a Rionero in Vulture, 2 a Ripacandida, 2 a Rotondella, 1 a San Fele,  6 a Sant’Arcangelo (di cui 1 in isolamento a Chiaromonte), 1 a Sasso di Castalda, 4 a Satriano di Lucania, 2 a Scanzano Jonico (di cui 1 in isolamento a Tursi), 1 a Stigliano, 1 a Tolve, 2 a Tramutola, 1 a Tursi, 10 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza, 4 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona residente in Umbria e in isolamento ad Atella.

Nelle stesse giornate risultano decedute 12 persone,

di cui 11 residenti in Basilicata: 1 residente a Lauria, 1 a Vietri di Potenza, 1 ad Anzi, 1 a Genzano di Lucania, 1 a Bernalda, 1 a Grottole, 4 a Matera, 1 a Ruoti.

Sono invece 215   le persone guarite

(di cui 213 residenti in Basilicata): 2 residenti ad Atella (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 15 ad Avigliano, 2 a Banzi, 1 a Brienza, 2 a Ferrandina, 4 a Filiano (di cui 1 in isolamento a Venosa), 1 a Francavilla in Sinni (in isolamento a Policoro), 8 a Genzano di Lucania, 2 a Lagonegro, 3 a Lauria, 27 a Lavello (di cui 1 in isolamento a Filiano), 13 a Melfi, 1 a Miglionico,  6 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 1 a Muro Lucano,1 a Nova Siri, 17 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 2 a Pescopagano, 1 a Pietragalla, 1 a Pisticci, 3 a Policoro, 1 a Potenza, 1 a Rapolla, 4 a Rapone (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 6 a Rionero in Vulture, 1 a Rivello, 1 a Rotondella, 1 a Salandra, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Giorgio Lucano, 3 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 5 a Stigliano, 2 a Tolve, 1 a Valsinni, 45 a Venosa, 1 persona residente in Puglia (in isolamento a Matera), 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento a Rionero in Vulture).

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.666, di cui 4.479 in isolamento domiciliare. Sono 14.427 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 447 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 187: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 12 in Medicina d’urgenza, 16 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 26 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 287.396 tamponi molecolari, di cui 264.818 sono risultati negativi, e sono state testate 170.974 persone.

Covid-19, in Basilicata altri 190 positivi. Nel Metapontino 18 nuovi casi, 8 a Tursi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 1° aprile (dati 31 marzo). Tredici i pazienti in terapia intensiva, due i decessi e 91 le persone guarite

 La task force regionale comunica che ieri, 31 marzo, sono stati processati 1.388 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 190 (e fra questi 178 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente ad Accettura, 1 ad Avigliano, 2 a Barile, 1 a Bernalda, 1 a Brienza, 2 a Calciano, 2 a Episcopia, 3 a Ferrandina, 1 a Genzano di Lucania, 11 a Grassano, 2 a Lauria, 8 a Lavello, 2  a Maratea, 1 a Maschito, 33 a Matera, 13 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 1 a Nova Siri, 2 a Paterno, 2 a Pietragalla, 2 a Pisticci, 3 a Policoro, 4 a Pomarico (di cui 1 in isolamento a Matera), 25 a Potenza, 3 a Rionero in Vulture, 1 a San Costantino Albanese, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 2 a Sant’Arcangelo, 10 a Satriano di Lucania, 1 a Savoia di Lucania (in isolamento a Satriano di Lucania), 2 a Scanzano Jonico (di cui 1 in isolamento a Tursi), 2 a Terranova di Pollino, 8 a Tito (di cui 2 in isolamento a Potenza), 1 a Tramutola, 8 a Tursi (di cui 4 in isolamento a Policoro), 9 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza, 1 a Viggianello (in isolamento a Policoro), 2 persone residenti in Liguria (in isolamento a Satriano di Lucania), 1 persona residente in Sicilia (in isolamento a Melfi), 1 persona residente in Calabria e lì in isolamento, 1 persona residente in Campania e lì in isolamento, 6 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone, residenti una ad Abriola e l’altra a Potenza.

Sono invece 91 le persone guarite (di cui 90 residenti in Basilicata):

2 residenti ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Potenza), 3 a Castelluccio Inferiore, 2 a Grottole, 1 a Irsina, 10 a Matera, 3 a Melfi, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri (in isolamento a Policoro), 3 a Pisticci, 4 a Policoro, 50 a Potenza, 1 a Rapone, 3 a Rionero in Vulture, 2 a ruoti, 1 a Sant’Angelo Le Fratte (in isolamento a Brienza), 1 a Stigliano, 1 a Viggianello, 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Potenza.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.609, di cui 4.416 in isolamento domiciliare. Sono 14.087 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 431 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 193: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 30 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 282.117 tamponi molecolari, di cui 259.968 sono risultati negativi, e sono state testate 168.803 persone.

In Basilicata 158 nuovi contagi da Covid-19, Ventitré in più del giorno precedente.

in Emergenza Covid-19

Sono stati processati 28 tamponi in più rispetto al rilevamento precedente di ieri 30 Marzo 2021, i contagi da Covid-19 in Basilicata crescono. Nel Metapontino 12 nuovi casi, di cui 4 a Pisticci. Due i decessi totali e 89 le guarigioni nel bollettino regionale odierno

La task force regionale comunica che ieri, 30 marzo, sono stati processati 1.324 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui158 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Francavilla in Sinni, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Matera, 1 residente in Puglia e in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 residente in Sicilia e in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Lombardia, 8 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente a Banzi (in isolamento a Lavello), 2 a Baragiano, 4 a Barile, 1  Bernalda (in isolamento a Potenza), 3 a Ferrandina, 2 a Filiano, 2 a Forenza, 2 a Francavilla in Sinni, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 2 a Grassano, 2 a Grottole, 2 a Irsina, 6 a Lavello, 28 a Matera, 11 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 3 a Montescaglioso, 2 a Muro Lucano       (di cui 1 in isolamento a Baragiano), 1 a Nova Siri, 1 a Pescopagano, 10  Picerno, 2 a Pietragalla, 6 a Pignola, 4 a Pisticci, 2 a Policoro, 5 a Pomarico, 14 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Grassano), 1 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico, Nuovo (in isolamento a Potenza), 7 a San Fele, 1 a Scanzano Jonico, 3 a Terranova di Pollino, 2 a Tito, 2 a Tursi, 4 a Venosa (di cui 1 in isolamento in Lazio).

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Francavilla in Sinni e l’altra a Satriano di Lucania) e sono state registrate 89 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a San Chirico Nuovo e di 1 persona residente in Campania e in isolamento a Teana –, così distribuite sul territorio lucano: 1 ad Atella, 5 ad Avigliano, 1 a Banzi, 1 a Bella, 1 a Calvello, 1 a Cancellara, 1 a Fardella (relativa a persona in isolamento in Campania), 4 a Forenza, 3 a Francavilla in Sinni, 2 a Grumento Nova (di cui 1 riguardante persona in isolamento a Potenza), 1 a Maratea, 15 a Matera, 1 a Melfi (relativa a persona in isolamento a Potenza), 2 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Noepoli (relativa a persona in isolamento a Potenza), 7 a Nova Siri, 2 a Pescopagano, 1 a Policoro, 21 a Potenza (di 1 relativa a persona in isolamento a Rionero in Vulture e 4 a persone in isolamento a San Chirico Nuovo), 4 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Severino Lucano, 2 a Senise, 3 a Teana, 1 a Tolve e 4 a Viggiano.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.523, di cui 4.339 in isolamento domiciliare. Sono 13.997 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 429 quelle decedute. 

 

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 184: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 36 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 14 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.


Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 280.729 tamponi molecolari, di cui 258.770 sono risultati negativi, e sono state testate168.149 persone. 

Covid-19, in Basilicata 194 nuovi casi su 1610 tamponi. Sei le persone decedute, sono 109 quelle guarite

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 27 e 28 marzo sono stati processati 1.610 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 194 (e fra questi 167 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente in Puglia in isolamento a Matera, 13 cittadini stranieri in isolamento a Corleto Perticara, 13 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente ad Atella, 4 ad Avigliano, 4 a Banzi, 1 a Baragiano, 2 a Bella, 6 a Bernalda, 1 a Chiaromonte in isolamento a Corleto Perticara, 1 a Filiano, 1 a Forenza, 3 a Grassano di cui 1 in isolamento a Matera, 7 a Lavello, 2 a Maratea, 1 a Maschito, 21 a Matera, 6 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Moliterno, 4 a Montalbano Jonico, 3 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Oppido Lucano, 10 a Palazzo San Gervasio di cui 1 in isolamento a Montemilone, 1 a Paterno, 2 a Pescopagano, 5 a Picerno, 6 a Pignola, 6 a Pisticci di cui 1 in isolamento a Venosa, 11 a Policoro, 8 a Pomarico, 21 a Potenza, 1 a Rapolla in isolamento a Rionero in Vulture, 1 a Rionero in Vulture, 5 a San Fele di cui 1 in isolamento ad Avigliano, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Scanzano Jonico, 3 a Tito, 1 a Tramutola, 2 a Trecchina, 8 a Venosa, 2 a Vietri di Potenza.

Nelle stesse giornate sono decedute 6 persone (1 residente a Latronico, 1 a Melfi, 2 a Potenza, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Senise) e sono state registrate 109 guarigioni (108 di residenti in Basilicata e 1 di un non residente):

2 di Avigliano, 1 di Bernalda, 1 di Calvera, 1 di Carbone in isolamento a Sant’Arcangelo, 1 di Chiaromonte, 3 di Corleto Perticara, 2 di Episcopia, 1 di Fardella, 1 di Forenza 5 di Francavilla in Sinni, 1 di Lagonegro, 2 di Lauria, 7 di Maratea, 1 di Marsicovetere in isolamento a Corleto Perticara, 11 di Matera, 7 di Melfi, 2 di Montescaglioso, 1 di Oppido Lucano, 2 di Pisticci, 14 di Policoro, 1 di Pomarico, 6 di Potenza di cui 1 in isolamento a Savoia di Lucania, 2 di Rapolla, 12 di Rionero in Vulture, 2 di Rivello, 4 di Roccanova di cui 2 in isolamento a Castronuovo di Sant’Andrea, 5 di Senise, 5 di Stigliano, 1 di Teana, 1 di Trecchina, 3 di Vaglio di Basilicata, 1 di un residente in Campania in isolamento a Maratea. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.551, di cui 4.371 in isolamento domiciliare. Sono 13.715 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 425 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 20 in Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 36 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 4 in Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 278.109 tamponi molecolari, di cui 256.443 sono risultati negativi, e sono state testate 166.975 persone

Covid-19, in Basilicata 143 positivi, nel Metapontino 7. Sono 14 i pazienti in terapia intensiva fra gli ospedali di Potenza e Matera

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 27 marzo rispetto a dati del 26 marzo

La task force regionale comunica che ieri, 26 marzo, sono stati processati 1.470 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 143 (e fra questi 130 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 cittadino straniero in isolamento a Balvano, 1 persona residente Puglia in isolamento a Melfi, 1 persona residente in Veneto in isolamento a Potenza, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 9 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente ad Accettura, 1 ad Atella, 3 ad Avigliano, 3 a Bella, 1 a Calvello, 2 a Episcopia, 1 a Ferrandina, 2 a Genzano di Lucania, 1 a Grottole, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 19 a Matera di cui 1 in isolamento in Puglia, 10 a Melfi di cui 2 in isolamento a Rapolla, 3 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 1 a Oppido lucano, 9 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 2 a Pescopagano, 1 a Picerno, 1 a Pietragalla, 2 a Pignola, 3 a Pisticci, 3 a Policoro, 14 a Pomarico di cui 1 in isolamento a Grottole, 12 a Potenza, 2 a Rapolla, 6 a Rionero in Vulture, 2 a Ruoti, 5 a Ruvo del Monte di cui 2 in isolamento ad Avigliano, 3 a San Fele, 1 a Tito, 3 a Trecchina, 1 a Tursi, 2 a Venosa, 2 a Viggiano.

Nella stessa giornata sono decedute 2 persone (residenti a Genzano di Lucania e Tito) e sono state registrate 28 guarigioni; (27 di residenti in Basilicata e 1 di un non residente:

2 di Latronico, 5 di Lauria, 6 di Maratea, 1 di Melfi, 1 di Missanello, 2 di Montescaglioso, 1 di Pignola, 1 di Policoro, 1 di Potenza, 3 di Rionero in Vulture, 3 di Rotondella, 1 di Sant’Arcangelo, 1 di una persona residente in Puglia. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.498, di cui 4.327 in isolamento domiciliare. Sono 13.607 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 419 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 20 in Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 1 in Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 276.499 tamponi molecolari, di cui 255.027 sono risultati negativi, e sono state testate 166.151 persone.

Sono 110 i nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata, nel Metapontino 29. A Pisticci sono 18. Nessun decesso.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 25 marzo (dati 24 marzo). Sono 15 i pazienti con il Covid- 19 nelle terapie intensive delle strutture ospedaliere lucane

 La task force regionale comunica che ieri, 24 marzo, sono stati processati 1.169 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 110 (e fra questi 105 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente a Milano e in isolamento a Matera, 4 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente ad (in isolamento a Matera), 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Forenza, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Grottole, 1 a Laurenzana (in isolamento a Potenza), 1 a Lavello, 1 a Maratea, 11 a Matera, 8 a Melfi (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 2 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 3 a Nova Siri, 2 a Palazzo San Gervasio, 4 a Picerno, 2 a Pietragalla, 18 a Pisticci, 4 a Policoro, 9 a Pomarico, 14 a Potenza, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Rotonda (in isolamento a Latronico), 2 a San Chirico Nuovo, 1 a Sant’Angelo le Fratte, 1 a Senise, 3 a Stigliano, 2 a Teana, 1 a Tricarico e 3 a Tursi.

 Nella stessa giornata nessun decesso è stato registrato e risultano guariti 50 residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 2 persone residenti e in isolamento in Puglia –, così distribuiti sul territorio: 8 ad Avigliano, 4 a Castelsaraceno, 1 a Francavilla in Sinni, 2 a Irsina, 2 a Lauria, 3 a Matera, 21 a Melfi, 1 a Moliterno, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Pisticci, 2 a Policoro, 1 a Rapolla e 1 a Rotondella. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.334, di cui 4.163 in isolamento domiciliare. Sono 13.504 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 416 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 273.658 tamponi molecolari, di cui 252.480 sono risultati negativi, e sono state testate 164.804 persone.

Valbasento, richiesto incontro sul futuro dell’area industriale

in Economia

Un incontro urgente per discutere sugli strumenti da porre in essere e le misure da adottare per quel che riguarda il futuro della Valbasento. E’ la richiesta presentata dal presidente della Provincia di Matera Piero Marrese e dai sindaci dei comuni di Ferrandina, Pisticci, Bernalda, Pomarico, Miglionico, Grassano, Grottole, Salandra, Calciano, Garaguso e Tricarico, in merito alla definizione delle proposte che la Regione Basilicata presenterà al Governo nazionale in relazione al Recovery Plan finalizzate a venir fuori dalla pesante crisi economica provocata dalla pandemia. La necessità di rilanciare l’area industriale del materano impone infatti un’attenzione specifica ed una programmazione strategica, e in questa direzione i sindaci si rendono promotori della redazione di un documento di proposte progettuali che possa essere condiviso il più possibile. “Il rilancio della Valbasento passa dal ritorno delle industrie e da nuovi investimenti – sottolinea il presidente Marrese -. Oggi più che mai tutte le forze politiche sono chiamate a collaborare nell’individuazione degli strumenti e delle strategie da adottare per attrarre nuove imprese e creare nuove opportunità lavorative sul territorio. Il Recovery Plan rappresenta una grande opportunità  per far tornare protagonista il nostro territorio protagonista, e chiediamo pertanto di discutere tutti insieme sugli investimenti da adottare per lo sviluppo della Valbasento”.

Una richiesta voluta fortemente dai sindaci del materano, che hanno rimarcato unanimemente la necessità di rafforzare un polo strategico per gli investimenti e l’occupazione.

“Il rilancio della Valbasento deve essere una delle priorità nel Recovery Plan – ribadiscono i primi cittadini -. Vogliamo porre inoltre all’attenzione del presidente Bardi le nostre proposte, che mirano allo sviluppo delle nostre aree interne ed industriali. Siamo attesi da sfide imprescindibili, ma che devono essere affrontate con la giusta programmazione”.

 

Nel fine settimana processati 1488 tamponi in Basilicata: 134 i nuovi positivi al Covid-19. Nel Metapontino 20 casi, 8 a Policoro

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 22 marzo rispetto ai dati del 20 e del 21 marzo

La task force regionale comunica che del 20 e del 21 marzo sono stati processati 1.488 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 134 (e fra questi 128 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 4 persone residenti in Puglia di cui 2 in isolamento a Irsina, 1 a Policoro e l’altra a Tursi, due persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona di Anzi in isolamento a Potenza, 1 di Banzi, 1 di Barile in isolamento a Potenza, 1 di Bella, 3 di Bernalda, 2 di Castelgrande, 2 di Chiaromonte, 3 di Episcopia, 1 di Ferrandina, 4 di Filiano di cui 1 in isolamento a Potenza, 4 di Forenza di cui 1 in isolamento a Policoro, 1 di Francavilla in Sinni, 1 di Grottole, 4 di Latronico, 10 di Lauria, 8 di Lavello, 1 di Marsico Nuovo, 10 di Matera, 9 di Melfi, 1 di Miglionico, 7 di Montescaglioso, 1 di Noepoli, 3 di Nova Siri, 1 di Palazzo San Gervasio, 5 di Pietragalla, 4 di Pisticci, 8 di Policoro, 4 di Pomarico di cui 1 in isolamento a Matera, 13 di Potenza, 3 di Rionero in Vulture, 1 di Rotonda, 3 di San Fele, 1 di Scanzano Jonico, 1 di Senise, 2 di Stigliano, 1 di Tolve, 1 di Trecchina, 1 di Tursi.

Sempre nelle giornate di ieri e di avantieri si sono registrati 13 decessi: 1 di Balvano, 1 di Calvera, 1 di Chiaromonte, 1 di Francavilla sul Sinni, 1 di Matera, 2 di Melfi, 1 di Montescaglioso, 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Pietrapertosa, 2 di Potenza, 1 di Tursi.

Sono 77 le persone guarite di cui 73 residenti in Basilicata: 1 di Acerenza, 2 di Barile, 1 di Forenza, 2 di Ferrandina, 1 di Irsina, 1 di Lavello, 12 di Matera di cui 1 in isolamento a Tricarico, 6         di Melfi, 2 di Montalbano Jonico di cui 1 in isolamento a Montescaglioso, 8 di Montescaglioso, 1 di Nova Siri in isolamento a Tursi, 1 di Pescopagano, 1 di Picerno in isolamento a Tito, 1 di Pisticci, 5 di Policoro, 1 di Potenza, 3 di Rionero in Vulture, 1 di Rotondella, 1 di Scanzano Jonico, 1 di Stigliano, 1 di Tito, 2 di Tolve, 2 di Tursi, 16 di Venosa, 1 residente in Campania in isolamento a Pescopagano, 1 residente in Puglia in isolamento a Matera, 2 residente in Puglia e lì in isolamento.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.239, di cui 4.067 in isolamento domiciliare. Sono 13.274 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 406 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 172:

a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 21 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 3 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 269.686 tamponi molecolari, di cui 248.865 sono risultati negativi, e sono state testate 163.079 persone.

Covid-19 Basilicata: 151 nuovi positivi,14 i ricoverati nelle intensive. Nel Metapontino 12 nuovi casi. 71 I guariti in Regione

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 20 marzo su dati 19 marzo 2021

 

La task force regionale comunica che ieri, 19 marzo, sono stati processati 1.524 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 151 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 5 persone residenti ad Avigliano, 1 a Balvano, 3 a Banzi (di cui 1 in isolamento a Genzano di Lucania), 2 a Baragiano, 2 a Bella, 6 a Bernalda (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 a Cancellara, 4 a Episcopia, 2 a Fardella, 2 a Forenza, 6 a Genzano di Lucania, 7 a Irsina, 2 a Latronico, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 4 a Maratea, 15 a Matera, 3 a Melfi, 4 a Montescaglioso, 4 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pescopagano, 21 a Picerno, 1 a Pietragalla, 2 a Pignola, 3 a Pisticci, 2 a Policoro, 3 a Pomarico, 14 a Potenza, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Ruvo del Monte (in isolamento ad Avigliano), 3 a San Chirico Nuovo (in isolamento a Picerno), 1 a San Fele, 1 a Salandra, 4 a Satriano di Lucania, 5 a Tito, 1 a Tursi, 2 a Venosa, 1 persona residente nel Lazio (in isolamento a Matera), 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento ad Avigliano), 4 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Sono 71 le persone guarite, tutte residenti in Basilicata:

1 residente ad Avigliano, 2 a Castelluccio Inferiore, 2 a Ferrandina, 4 a Lauria, 23 a Maratea, 1 a Marsicovetere, 3 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Miglionico, 2 a Pisticci, 1 a Roccanova, 2 a Rotonda, 1 a Rotondella, 14 a Sant’Arcangelo, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Senise, 7 a Tursi, 4 a Viggiano. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.197, di cui 4.017 in isolamento domiciliare. Sono 13.201 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 393 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 26 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 10 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

 

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 268.198 tamponi molecolari, di cui 247.511 sono risultati negativi, e sono state testate 162.308 persone.

 

Nel Metapontino

6 a Bernalda

3 a Pisticci

2 a Policoro

1 a Tursi

Torna su