Archivio tag

montalbano jonico - page 3

Covid-19, in Basilicata 222 contagi, nel Metapontino 24. Nelle terapie intensive 13 pazienti.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 15 aprile rispetto ai dati del 14 Aprile 2021, nel Metapontino: 4 a Bernalda, 8 a Craco, 6 a Montalbano Jonico, 2 a Nova Siri, 3 a Pisticci, 1 a Tursi.  In regione 2 decessi e 76 guariti

 La task force regionale comunica che ieri, 14 aprile, sono stati processati 1.568 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui222 (e fra questi 215 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona di nazionalità estera in isolamento ad Avigliano, 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Potenza, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 1 persona residente e in isolamento nel Lazio, 3 persone residenti e in isolamento in Puglia. Tra i residenti in Basilicata: 4 ad Abriola, 7 ad Atella, 2 ad Avigliano, 5 a Balvano, 1 a Barile, 4 a Bella (di cui 2 in isolamento ad Atella), 4 a Bernalda, 6 a Castelluccio Inferiore, 3 a Castelmezzano, 1 a Castelsaraceno (in isolamento a Policoro), 8 a Craco, 4 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 2 a Grassano, 1 a Lagonegro, 1 a Lauria, 8 a Lavello, 2 a Marsico Nuovo (in isolamento a Paterno), 3 a Marsicovetere, 33 a Matera, 14 a Melfi, 3 a Miglionico (di cui 1 in isolamento a Matera), 6 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 2 a Nova Siri, 5 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 8 a Picerno, 1 a Pignola, 3 a Pisticci, 1 a Pomarico, 18 a Potenza, 1 a Rapolla, 1 a Rapone, 22 a Rionero in Vulture, 4 a Rotonda, 2 a Ruoti, 2 a Ruvo del Monte, 2 a Salandra, 6 a San Fele (di cui 1 in isolamento a Ruvo del Monte), 1 a Tito, 1 a Tursi (in isolamento a Nova Siri), 1 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza e 3 a Viggiano.

 Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Laurenzana e l’altra a Palazzo San Gervasio) e sono state registrate 76 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiunge la guarigione di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Tursi –, così distribuite sul territorio: 1 ad Accettura (relativa a persona in isolamento a Stigliano), 1 a Banzi (relativa a persona in isolamento a Lavello), 3 a Forenza, 4 a Francavilla in Sinni, 2 a Genzano di Lucania, 3 a Grassano, 1 a Irsina, 2 a Lauria, 5 a Lavello, 7 a Matera, 4 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 7 a Palazzo San Gervasio (di cui 1 relativa a persona in isolamento a Banzi), 11 a Policoro, 1 a Pomarico, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Ruoti, 2 a Salandra, 2 a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 1 a Stigliano, 6 a Tursi di cui 1 relativa a persona in isolamento a Montalbano Jonico e 1 a Policoro) e 4 a Venosa.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.286, di cui 5.106 in isolamento domiciliare. Sono 15.365 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 478 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘San Carlo’; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 16 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 300.216 tamponi molecolari, di cui 275.987 sono risultati negativi, e sono state testate176.838 persone.

Covid-19, altri 4 decessi in Basilicata, nel Metapontino impennata: 30 positivi. 1440 i tamponi processati, 169 i casi totali

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 8 aprile rispetto a dati del 7 aprile 2021, nel Metapontino dove ieri è stato registrato un solo contagio oggi cambia bruscamente lo scenario: : 6 a Bernalda, 4 a Montalbano Jonico, 6 Pisticci, 10 Policoro, 4 Scanzano Jonico. Sono invece 91 le persone totali guarite, di cui 88 residenti in Basilicata

La task force regionale comunica che ieri, 7 aprile sono stati processati 1.440 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 169 (e fra questi 163) relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 3 persone residenti ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Bella, 6 a Bernalda, 1 a Campomaggiore, 3 a Castelmezzano, 1 a Castelsaraceno, 1 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Gallicchio, 1 a Genzano di Lucania, 4 a Grassano, 1 a Grottole, 3 a Lavello, 26 a Matera, 2 a Melfi, 4 a Montalbano Jonico, 5 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 3 a Pescopagano, 3 a Pietragalla (di cui 1 in isolamento a Filiano), 1 a Pignola, 6 a Pisticci, 10 a Policoro, 6 a Pomarico, 21 a Potenza, 4 a Rapolla, 5 a Rionero in Vulture (di cui 1 in isolamento a Melfi), 3 a Ripacandida, 2 a Ruvo del Monte, 1 a San Costantino Albanese, 1 a San Fele, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 4 a Satriano di Lucania, 4 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso, 6 a Tito, 2 a Tolve, 2 a Venosa, 1 a Viggiano, 1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento, 5 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 5 persone, di cui 4 residenti in Basilicata: 1 ad Avigliano, 1 a Pietragalla, 2 a Potenza, 1 residente in Puglia.

Sono invece 91 le persone guarite (di cui 88 residenti in Basilicata): 1 residente ad Atella, 8 ad Avigliano, 3 a Barile, 9 a Bella, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Fardella, 1 a Ferrandina, 5 a Filiano, 2 a Francavilla in Sinni, 2 a Grottole, 1 a Laurenzana, 20 a Matera, 4 a Melfi, 3 a Miglionico, 3 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 2 a Pomarico, 6 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 1 a Senise, 1 a Teana, 6 a Tursi, 2 a Viggiano, 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento a Filiano), 1 persona residente in Calabria (in isolamento a Viggiano), 1 persona residente in Calabria. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.742, di cui 4.563 in isolamento domiciliare. Sono 14.644 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 458 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 179: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 15 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 31 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 23 nel reparto di Medicina interna Covid e 7 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 290.432 tamponi molecolari, di cui 267.540 sono risultati negativi, e sono state testate 172.219 persone.

145 i nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata. Nel Metapontino 1 caso. 8 decessi, 130 guariti

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 6 aprile, sono stati processati 1.596 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 145 (e fra questi 141) relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.  Le positività riguardano: 1 persona residente ad Atella, 2 ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Melfi), 3 a Banzi, 2 a barile, 2 a Bella, 2 a Castelluccio Inferiore,  2 a Castelluccio Superiore, 11 a Castelmezzano, 1 a Grassano, 1 a Irsina, 1 a Lauria, 13 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 2 a Maschito, 19 a Matera, 8 a Melfi (di cui 1 in isolamento in Toscana), 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 8 a Montescaglioso,  2 a Nemoli, 4 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pescopagano, 3 a Picerno, 4 a Pietragalla, 1 a Pignola, 10 a Pomarico, 11 a Potenza, 1 a Rapolla, 9 a Rionero in Vulture, 1 a Rotonda, 1 a Ruoti, 3 a Ruvo del Monte (di cui 1 in isolamento a Rapone), 1 a Tito, 2 a Tolve, 5 a Venosa, 1 persona residente in Umbria (in isolamento ad Atella), 3 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 Nelle stesse giornate risultano decedute 8 persone, di cui 7 residenti in Basilicata: 1 ad Accettura, 1 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Lauria, 1 a Tolve, 1 a Tursi, 1 residente in Calabria. Due decessi del bollettino odierno (1 Tursi e 1 Accettura), si sono verificati, rispettivamente, nelle giornate del 30 marzo e del 1° aprile.

Sono invece 130 le persone guarite, di cui 129 residenti in Basilicata:

1 residente a Balvano, 1 a Barile, 2 a Bella, 2 a Bernalda, 1 a Cancellara (in isolamento a Potenza), 3 a Ferrandina, 3 a Francavilla in Sinni, 1 a Grassano, 9 a Lauria, 1 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 2 a Oppido Lucano, 2 a Pescopagano, 15 a Picerno, 4 a Pietragalla, 1 a Pietrapertosa, 3 a Pignola, 19 a Policoro, 39 a Potenza, 1 a ruoti, 1 a San Giorgio Lucano, 1 a San Martino d’Agri (in isolamento a Potenza), 8 a Tito, 3 a Tolve, 5 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 persona residente in Campania in isolamento a Potenza. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.671, di cui 4.483 in isolamento domiciliare. Sono 14.556 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 454 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 188: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 35 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 17 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 25 nel reparto di Medicina interna Covid e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 288.992 tamponi molecolari, di cui 266.269 sono risultati negativi, e sono state testate 171.649 persone.

All’azienda agricola “Angelo Quinto” di Montalbano Jonico il premio “Olivarum”

in Storie di Frutta

Si è concluso oggi il Concorso Olivarum con la cerimonia di premiazione tenutasi nella Corte della Masseria Parco dei Monaci dell’Ente Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese rupestri del Materano.

“E’ con particolare soddisfazione – afferma Francesco Fanelli, Assessore alle politiche agricole e forestali – che si chiude oggi con la premiazione finale una manifestazione giunta alla sua XVII edizione, diventata ormai un appuntamento annuale atteso ed apprezzato dagli imprenditori del settore olivicolo lucano. Una “tenzone” che ha visto anche quest’anno una partecipazione attiva, una sana competizione e la voglia di affermare il proprio impegno in un percorso di crescita verso la qualità e l’eccellenza delle proprie produzioni”. “Sono queste manifestazioni – ha aggiunto Donato Del Corso, Dirigente Generale del Dipartimento politiche agricole e forestali – quelle che rappresentano il giusto spirito con cui continuare nel processo di valorizzazione delle nostre identità agricole e alimentari, in un momento in cui proporre alimenti di qualità e genuinità è la prerogativa per mantenere quote di mercato”.

18 gli oli valutati quali eccellenze dal Comitato di Assaggio e dal Panel Regionale: Azienda Agricola QUINTO ANGELO (Montalbano Jonico); FRANTOIO OLEARIO F.lli PACE srl (Pietragalla); Azienda Agricola MARVULLI VINCENZO (Matera); CARRIERO FILOMENA (Montescaglioso); Impresa Agricola PEPE LUCIANO (Albano di Lucania); LA MAJATICA di Angelo Valluzzi (San Mauro Forte); ALAMPRESE sas (Venosa); FRANTOIANI DEL VULTURE (Venosa); Azienda Agricola PODERE MALVAROSA (Melfi); Azienda Agricola MANTENERA di Antonio Subelli (Tricarico); FRANTOIO OLEARIO BISCIONE PIETRO (Cancellara); TENUTE GIARDINO SANTO STEFANO (Rapone); G&D srls di D’Oronzio Giuseppina (Colobraro); FRANTOIO OLEARIO GRASSANESE snc (Grassano); Azienda Agricola L’ULIVETO (Matera); Azienda Agricola OLEARIA SANTAMARIA (Castelluccio Superiore); Società Agricola dei F.lli Rocco e Giuseppe Telesca (Pietragalla); FRANTOIO DI PERNA srl (Campomaggiore).

6 le aziende premiate: Azienda Agricola QUINTO ANGELO (Montalbano Jonico) primo classificato che si è aggiudicato il “Premio Olivarum 2020-2021, quale Miglior Olio extravergine prodotto in Basilicata” unitamente alla Menzione speciale “Miglior Monovarietale”; FRANTOIO OLEARIO F.lli PACE srl (Pietragalla) – Menzione speciale “IGP Olio Lucano”; Azienda Agricola MARVULLI VINCENZO (Matera) – Menzione speciale “Miglior Biologico”; ALAMPRESE SAS (Venosa) – Menzione speciale “Grande Produttore”; FRANTOIANI DEL VULTURE (Venosa) – Menzione speciale “DOP Vulture”; Azienda Agricola OLEARIA SANTAMARIA (Castelluccio Superiore) -Menzione Speciale “Prodotto di Montagna”.

Covid-19, in Basilicata 142 nuovi casi: 1.642 i tamponi processati

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 18 febbraio, sono stati processati 1.642 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 142 (e fra questi 136 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente ad Abriola, 7 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 3 a Barile (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 6 a Genzano di Lucania, 1 a Grottole, 2 a Lauria, 1 a Lavello, 30 a Maratea, 7 a Matera, 11 a Melfi, 2 a Montalbano Jonico, 13 a Montescaglioso, 2 a Nova Siri (di cui 1 in isolamento a Rotondella) 6 a Potenza, 8 a Rionero in Vulture, 2 a Rotondella, 4 a Sant’Arcangelo, 2 a Senise, 2 a Tito, 1 a Tolve, 1 a Tursi, 1 a Vaglio di Basilicata, 3 a Venosa, 5 persone residenti in Calabria e lì in isolamento, 1 persona residente in Puglia e lì in isolamento.

Nella stessa giornata sono decedute 3 persone: 1 residente ad Avigliano, 1 a Miglionico, 1 a Tolve.

Sono 72 le persone guarite (di cui 69 residenti in Basilicata): 1 persona residente ad Accettura, 8 ad Acerenza, 8 ad Avigliano, 1 a Balvano, 3 a Baragiano, 4 a Bella, 1 a Campomaggiore, 2 a Filiano, 1 a Lauria, 2 a Maratea, 6 a Matera, 3 a Melfi, 1 a Picerno, 1 a Pignola, 2 a Policoro, 6 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Pietragalla), 2 a Rapolla, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Scanzano Jonico, 6 a Tito (di cui 1 in isolamento a Picerno e 1 a Vaglio di Basilicata), 2 a Vaglio di Basilicata, 3 a Vietri di Potenza (di cui 1 in isolamento a Tito), 1 a Viggiano, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Matera, 1 persona residente in Veneto e in isolamento a Scanzano Jonico, 1 persona residente e domiciliata in Campania.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.317, di cui 3.236 in isolamento domiciliare. Sono 10.610 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 350 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 81:

a Potenza 28 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 13 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 228.386 tamponi molecolari, di cui 211.374 sono risultati negativi, e sono state testate 139.752 persone.

Covid-19, in Basilicata 113 nuovi casi. A Pisticci 12, 3 a Policoro, 1 Rotondella.

in Emergenza Covid-19

Ad annunciare la positività anche il sindaco di Montalbano, Piero Marrese, che ha fatto il test antigienico rapido

 

La task force regionale comunica che ieri, 17 febbraio, sono stati processati 1.262 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 113 (e fra questi 109 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 residente nel Lazio in isolamento a Lavello, 1 residente in Piemonte in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 2 residenti ad Avigliano, 3 a Castelluccio inferiore, 4 a Castelsaraceno, 1 a Castronuovo Sant’Andrea, 1 a Chiaromonte, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 1 residente a Grassano in isolamento a Matera, 3 residenti a Grottole, 1 a Lauria, 1 a Lavello, 2 a Maratea, 10 a Matera, 4 a Melfi, 4 a Miglionico, 1 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 1 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 12 a Pisticci, 3 a Policoro, 8 a Potenza, 4 a Rionero in Vulture, 8 a Roccanova, 1 a Rotondella, 1 residente a San Fele in isolamento a Rionero in Vulture, 6 residenti a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 3 residenti a Senise di cui uno in isolamento a Matera), 4 residenti a Tricarico, 8 a Venosa, 3 a Viggianello e 2 a Viggiano di cui uno in isolamento a Castelsaraceno.

Positivo al Covid-19, stando al test antigenico effettuato, anche il primo cittadino di Montalbano nonché presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese. Il sindaco ha divulgato la notizia attraverso il suo canale facebook. Marrese ha poi precisato:

“Rassicuro tutti sulle mie condizioni di salute comunicando che le stesse risultano essere buone e che continuerò ad essere costante,

anche da casa, nel mio impegno di primo cittadino per svolgere, insieme alla squadra di governo, il ruolo istituzionale di Sindaco e Presidente della Provincia di Matera”.

 

Nella stessa giornata sono guarite 90 persone, tra cui 1 residente in Campania in isolamento a Brienza e 1 cittadino di nazionalità estera in isolamento a Vietri di Potenza.

Gli 88 guariti residenti in Basilicata sono così distribuiti: 1 ad Abriola, 1 ad Anzi (in isolamento a Brienza), 2 a Banzi, 3 a Brienza, 1 a Cancellara (in isolamento a Brienza), 1 a Castelmezzano (in isolamento a Brienza), 1 a Garaguso (in isolamento a Brienza), 3 a Genzano di Lucania, 2 a Ginestra, 1 a Laurenzana, 7 a Lavello (di cui 1 in isolamento a Venosa), 3 a Marsico Nuovo (in isolamento a Brienza), 2 a Marsicovetere (in isolamento a Brienza), 4 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Missanello (in isolamento a Brienza), 3 a Montemilone, 1 a Montemurro (in isolamento a Brienza), 2 a Oppido Lucano, 6 a Palazzo San Gervasio, 3 a Paterno (in isolamento a Brienza), 1 a Picerno (in isolamento a Brienza), 1 a Pietragalla, 4 a Pignola, 2 a Pisticci (di cui 1 in isolamento a Brienza), 3 a Policoro, 2 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Brienza), 1 a Rotondella, 2 a Ruoti (in isolamento a Brienza), 1 a San Fele, 4 a Sant’Angelo Le Fratte (di cui 3 in isolamento a Brienza), 1 a Satriano di Lucania, (in isolamento a Brienza), 2 a Scanzano Jonico, 2 a Tito, 2 a Tramutola  (di cui 1 in isolamento a Brienza), 4 a Venosa, 3 a Viggiano (in isolamento a Brienza)

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.253, di cui 3.174 in isolamento domiciliare. Sono 10.541 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 347 quelle decedute.

 Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 79: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 226.744 tamponi molecolari, di cui 209.874 sono risultati negativi, e sono state testate 138.743 persone

Covid-19, su 781 tamponi processati sono 76 i positivi, nel Metapontino 6

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 26 gennaio, sono stati processati 781 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 76 (e fra questi 73 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Matera, 1 persona residente e in isolamento in Piemonte, 1 persona residente e in isolamento in Puglia, 5 residenti ad Avigliano, 3 a Brienza, 3 a Ferrandina, 2 a Grumento Nova, 1 a Lauria, 6 a Lavello di cui 1 in isolamento a Filiano, 1 residente a Marsico Nuovo in isolamento ad Acerenza, 7 residenti a Matera di cui 1 in isolamento a Montescaglioso, 3 residenti a Montalbano Jonico, 6 a Montescaglioso, 3 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pisticci, 19 a Potenza, 3 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 1 a Rotondella, 3 a Ruoti, 1 a Sarconi, 1 residente a Scanzano Jonico in isolamento a Montalbano Jonico, 1 a Vaglio Basilicata e 1 a Venosa. Nella stessa giornata sono guarite 84 persone, tra cui 83 residenti e 1 persona residente in Abruzzo in isolamento a Sant’Angelo Le Fratte. I lucani guariti risiedono 1 a Bella, 1 a Genzano di Lucania, 3 a Lagonegro, 4 a Lavello, 14 a Maratea, 3 a Matera, 5 a Melfi, 3 a Moliterno (di cui 1 in isolamento a Marsicovetere), 1 a Montemilone, 1 a Pignola, 1 a Policoro, 5 a Rionero in Vulture, 2 a Ruoti, 7 a Sant’Angelo Le Fratte (di cui 1 in isolamento a Brienza), 1 a Stigliano, 1 a Tito, 13 residenti a Venosa (di cui 1 in isolamento a Pisa) e 17 a Vietri di Potenza. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.733 di cui 6.650 in isolamento domiciliare. Sono 5.614 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 309 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 83:

a Potenza 33 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 29 in Pneumologia, 8 in Medicina d’urgenza e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 5 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 206.752 tamponi, di cui 191.443 risultati negativi, e sono state testate 128.038 persone.

Basilicata, Covid-19: 56 nuovi positivi su 701 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 16 e 17 gennaio sono stati processati 701 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 56 (e fra questi 53 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 3 cittadini di nazionalità estera in isolamento a Montalbano Jonico, 2 residenti ad Acerenza, 3 ad Avigliano, 1 a Brienza, 1 a Calvello, 1 residente a Castelsaraceno in isolamento ad Acerenza, 3 residenti a Lavello, 2 a Matera, 5 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Muro Lucano, 5 a Paterno, 1 a Pietragalla, 3 a Policoro, 8 a Potenza, 5 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a        San Chirico Nuovo, 3 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Tramutola, 5 a Venosa,

Nelle stesse giornate sono decedute 3 persone (di cui 1 residente a Genzano di Lucania e 2 a Muro Lucano), e sono guarite 31 persone, di cui 27 residenti e 4 non residenti in isolamento in Basilicata. I 27 guariti lucani risiedono 1 a Brienza, 1 a Forenza, 1 a Irsina, 2 a Lauria, 3 a Lavello di cui uno in isolamento a Potenza, 1 a Marsicovetere, 4 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Paterno, 1 a Policoro, 3 a Potenza, 1 a Pescopagano, 4 a Rionero in Vulture, 1 a Scanzano Jonico e 1 a Venosa. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.688 di cui 6.598 in isolamento domiciliare. Sono 5.159 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 286 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 90: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 29 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 6 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 199.894 tamponi, di cui 185.142 risultati negativi, e sono state testate 125.063 persone.

Covid-19, in Basilicata 86 residenti positivi. Nel Metapontino: 2 a Policoro, 1 a Montalbano Jonico, 4 di Pisticci

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 15 gennaio, sono stati processati 790 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 89 (e fra questi 86 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente in Molise e in isolamento a Brienza, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Puglia e lì in isolamento, 1 persona di Anzi, 3 di Avigliano, 6 di Brienza, 1 di Garaguso, 6 di Lavello, 3 di Marsico Nuovo di cui una persona in isolamento a Brienza, 4 persone di Marsicovetere di cui 2 in isolamento a Brienza, 4 di Matera, 1 di Melfi, 1 di Missanello in isolamento a Brienza, 2 persone di Moliterno di cui una in isolamento a Brienza, 1 persona di Montalbano Jonico in isolamento a Brienza, 1 di Montemurro, 1 di Muro Lucano, 1 di Oppido Lucano, 2 di Paterno, 1 di Picerno, 1 di Pietragalla, 4 persone di Pignola di cui 1 in isolamento a Potenza, 4 persone di Pisticci di cui 1 in isolamento a Matera, 2 di Policoro, 10 persone di Potenza di cui 1 in isolamento a Brienza, 3 di Rapolla, 1 di Rionero in Vulture, 1 di Rotonda, 1 di Ruoti, 1 di Salandra, 3 persone di Sant’Angelo Le Fratte di cui una in isolamento a Brienza, 1 di Sarconi, 2 di Sasso di Castalda, 4 persone di Satriano di Lucania di cui 1 in isolamento a Tito, 3 persone di Tramutola di cui una in isolamento a Brienza, 1 di Venosa in isolamento a Brienza, 1 persona di Vietri di Potenza, 4 di Viggiano  di cui 1 in isolamento a Brienza e 1 in isolamento a Potenza.       

 

Nella stessa giornata sono decedute 2 persone (1 residente a Rapone e 1 residente in Calabria) e sono state registrate 36 guarigioni: 1 residente in Emilia Romagna e in isolamento a Brienza, 1 residente nel Lazio ed in isolamento a Corleto Perticara,  15 persone di Avigliano, 1 di Brienza, 2 di Corleto Perticara di cui 1 in isolamento a Policoro, 1 di Grassano, 3 di Lavello, 1, di Matera, 1 di Policoro, 4 di Potenza di cui 1 in isolamento a Tito, 4 di Rapone, 1 di Satriano di Lucania, 1 di Venosa.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.665 di cui 6.575 in isolamento domiciliare. Sono 5.132 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 283 quelle decedute residenti. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 90: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 6 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 7 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 199.193 tamponi, di cui 184.497 risultati negativi, e sono state testate 124.764 persone.

Sono 197 i nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata. Nel Metapontino 13 nuovi casi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 9 e 10 gennaio, sono stati processati 1.564 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 197 (e fra questi 184 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente ad Anzi, 1 ad Atella,16 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 4 a Brienza, 2 a Castelgrande di cui 1 in isolamento a Pescopagano, 3 a Castelluccio Inferiore, 1 a Castelmezzano in isolamento a Irsina, 1 a Castelsaraceno, 2 a Corleto Perticara di cui 1 in isolamento a Brienza, 4 a Ferrandina e in isolamento a Matera, 5 a Genzano di Lucania di cui 1 in isolamento a Potenza, 3 a Ginestra, 4 a Grumento Nova, 3 a Lauria, 16 a Lavello di cui 1 in isolamento a Ruoti, 2 a Marsico Nuovo, 4 a Marsicovetere, 13 a Matera, 16 a Melfi, 3 a Moliterno, 3 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 4 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 3 a Pignola, 9 a Pisticci,  3 a Pomarico, 13 a Potenza di cui 1 in isolamento a Pietragalla, 1 a Rionero in Vulture, 4 a Ripacandida, 1 a Rapolla, 2 a Rotonda, 5 a Ruoti di cui 1 in isolamento a Brienza, 1 a Salandra, 6 a Sarconi di cui 1 in isolamento a Policoro, 1 a Sant’Angelo le Fratte, 2 a Sant’Arcangelo di cui 1 in isolamento a Brienza, 1 a Satriano di Lucania in isolamento a Potenza, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Stigliano, 1 a Tito, 2 a vaglio di Basilicata,  8 a Venosa, 5 a Vietri di Potenza, 2 residenti in Puglia in isolamento a Melfi, 1 residente in Veneto in isolamento a Castronuovo di Sant’Andrea, 10 residenti in Puglia e lì in isolamento. Nelle stesse giornate sono decedute 7 persone: 1 residente ad Avigliano,  1 a Filiano, 1 a Forenza, 1 a Muro Lucano, 1 a Potenza, 1 a Sarconi, 1 a Savoia di Lucania. Risultano guarite 92 persone (90 residenti e 2 non residenti): 1 residente ad Albano di Lucania,1 residente ad Atella, 1 a Banzi, 1 a Calvello, 1 a Lagonegro, 6 a Lauria, 5 a Lavello, 9 a Marsicovetere, 3 a Matera, 9 a Melfi, 1 a Montemilone, 1 a Montemurro, 1 a Oliveto Lucano, 2 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 5 a Pietragalla, 1 a Pisticci, 4 a Policoro, 3 a Potenza, 2 a Rapolla, 1 a Ripacandida, 1 a San Chirico Raparo, 4 a Sarconi, 1 a Satriano di Lucania, 1 a San Costantino Albanese, 1 a San Fele, 2 a Stigliano, 1 a Tursi,  15 a Venosa, 1 a Viggianello,  1 residente in Calabria in isolamento a Marsicovetere, 1 residente in Lombardia e in isolamento a Lavello.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.436 di cui 6.338 in isolamento domiciliare. Sono 4.895 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 271 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 98: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 32 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 12 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 7 in Pneumologia e 2 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 194.445 tamponi, di cui 180.264 risultati negativi, e sono state testate 122.613 persone.

Torna su