Archivio tag

giovani democratici

Losenno, GD: “Ipocrisia e omertà su sfruttamento migranti”

in Politica
I recenti episodi di cronaca giudiziaria che hanno squarciato il velo di ipocrisia ed omertá su una questione sotto gli occhi di tutti come quella dello sfruttamento selvaggio dei migranti nelle attività agricole ci rattristano e indignano fortemente.
Riteniamo non più tollerabile infatti che in un Paese occidentale possano insediarsi sui territori organizzazioni capillarmente diffuse che umiliano l’essere umano per inseguire facili profitti.
Nonostante tutto questo siamo fermamente convinti che una collaborazione positiva tra cittadini, associazioni, sindacati, imprese agricole e istituzioni possa portare ad una concreta limitazione di questi fenomeni criminali.
Pertanto chiediamo al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi di aprire con decisione una grande discussione sul tema, attraverso un tavolo di concertazione che metta insieme tutte le sensibilità esistenza al fine di trovare un punto di vista forte e condiviso che possa poi rivelarsi spendibile in termini di azioni concrete a livello regionale e nazionale.
Il popolo lucano ha sempre dimostrato sensibilità e accoglienza, proprio in virtù di questo crediamo che le istituzioni abbiano il dovere di intervenire per tutelare l’onorabilità della gente lucana e la dignità di migliaia di lavoratori che consentono alla filiera produttiva agroalimentare di avere una manodopera professionale e qualificata.

Su odio e razzismo, i GD di Policoro intervengono: “Chi è anacronistico?”

in Politica

Quando abbiamo presentato e fatto approvare dal Consiglio Comunale di Policoro la mozione sull’Antifascismo, facendo diventare Policoro il primo comune AntiFascista della provincia di Matera, qualcuno ha tacciato la nostra mozione come anacronistica. L’opposizione ha votato contro senza alcuna cognizione della storia e qualcuno ha fatto della stupida ironia sui social. Solo pochi giorni dopo l’approvazione della nostra mozione, Casapoundveniva a Policoro, sfidando le Istituzioni.

Intanto, a Roma, venivano aggrediti, da un gruppo di fascisti, alcuni ragazzi che indossavano la maglia del Cinema America.

In questi giorni, sempre a Roma, una libreria della periferia, La Pecora Elettrica, dichiaratamente antifascista, è stata incendiata.

Ieri sera, su rete 4, con la vergognosa complicità del conduttore, un fascista minaccia una giornalista e si sfiora la rissa con Vauro Senesi, a cui va la nostra solidarietà e vicinanza per aver dimostrato a tutti noi come si affrontano i fascisti.

E poi c’è Liliana Segre: una Donna di 89 anni, a 13 anni deportata ad Auschwitz dai Nazisti perché ebrea, sopravvissuta agli orrori dei campi di sterminio, da ieri sotto scorta per le minacce e gli insulti ricevuti dopo l’istituzione della Commissione contro l’odio ed il razzismo.

Chi è anacronistico? Noi?

O voi che abbassate il capo, chiudete gli occhi e vi tappate il naso davanti a tutto ciò?
NOI non saremo MAI vostri complici ed è per questo che presenteremo una proposta al comune di Policoro e alla Regione Basilicata affinché si istituisca la Commissione Contro l’Odio ed il Razzismo, anche nella nostra Città e anche nella nostra Regione.
Perché la Politica ha anche questo compito: alzare l’asticella della discussione su temi, forse ancora più importanti, anche se non immediatamente percettibili, delle buche nelle strade o dei rami degli alberi tagliati male.

 

Giovani Democratici Policoro

Giovani Democratici Scanzano Jonico, Mattia Sabato segretario cittadino (ALL’INTERNO LE VIDEO-INTERVISTE)

in Politica

Eletto all’unanimità questa mattina, Mattia Sabato, 19 anni, guiderà la segreteria cittadina dei GD di Scanzano. Al giovane gli auguri del lucano Michele Masulli, presidente nazionale della Giovanile Democratici, che in questa fase di riorganizzazione sta incontrando i giovani lucani attivi sui territori. Presenti, fra gli altri militanti e simpatizzanti,  questa mattina anche Salvatore Pecchia, segretario Partito Democratico Scanzano e Claudio Scarnato, segretario provinciale Partito Democratico.

Torna su