Archivio tag

farmacia

Università della Basilicata: corso di laurea a ciclo unico in Farmacia

in Cronaca

Università della Basilicata: corso di laurea magistrale abilitante a ciclo unico in Farmacia. Presentazione 24 maggio 2023

Una giornata importante per l’Università degli Studi della Basilicata, quella di mercoledì 24 maggio 2023: a Potenza, alle ore 9, nell’aula magna del Campus di Macchia Romana, si svolgerà la presentazione del nuovo Corso di Laurea Magistrale Abilitante a ciclo unico in Farmacia. La presentazione del nuovo Corso di Laurea, alla quale parteciperanno rappresentanti degli Ordini Professionali e delle Associazioni dei Giovani Farmacisti della regione, è stata organizzata per gli studenti che a oggi si trovano a dover decidere sul percorso universitario da dover intraprendere. Si tratta di un Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico, con la possibilità di ottenere l’abilitazione professionale contestualmente al conseguimento del titolo di studi, avendo anche la possibilità di scelta tra diversi insegnamenti con profili differenti a seconda delle preferenze dello studente. Durante l’incontro sarà presentata una panoramica del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico Abilitante in Farmacia e della sua offerta formativa finalizzata alla ricerca farmaceutica e clinica, alla vita del farmaco e alle nuove frontiere di diagnosi e terapia, alla professione del farmacista e a tutti gli altri sbocchi professionali. Quello del farmacista è un ruolo in continua evoluzione, fortemente richiesto dal mondo del lavoro, come testimoniano i livelli estremamente bassi di disoccupazione dei laureati. Il nuovo Corso formerà un farmacista esperto e preparato, non solo al corretto uso dei medicinali ma anche su nozioni gestionali, di marketing e sul suo nuovo ruolo nel Servizio Sanitario Nazionale. La figura del farmacista che si formerà in questo percorso, sarà non solo quella di un professionista del farmaco, ma anche di colui che, nell’ambito delle sue competenze scientifiche e tecnologiche multidisciplinari, contribuirà al raggiungimento degli obiettivi dettati dal Servizio Sanitario Nazionale, nonché dell’industria farmaceutica, in una prospettiva allargata di gestione della salute del cittadino. La possibilità di accesso per il prossimo anno accademico sarà per 100 nuove matricole che dovranno sostenere un test di accesso (TOLC-F), nell’Università della Basilicata. Il test di accesso verterà su argomenti propri della biologia, chimica, matematica, fisica, ragionamento logico e comprensione del testo, e si potrà accedere presentando domanda d’inserimento in graduatoria nei termini definiti dal bando, attraverso il sistema gestione carriere dell’Ateneo lucano.

Vaccini antinfluenzali, Federfarma: “Nelle farmacie lucane nemmeno l’ombra”

in Cronaca

Se ci sono Regioni come Lazio ed Emila Romagna in cui è stata destinata alla farmacia una quota vaccini importante, per quanto comunque insufficiente, in amministrazioni come la Basilicata presso le farmacie di vaccino antinfluenzale, neanche l’ombra. Parliamo di dosi che sono destinate alla cosiddetta ‘popolazione attiva( 6-59 anni )’

A distanza di un mese torniamo sulla situazione vaccini antinfluenzali, dichiarando la forte criticità di approvvigionamento per il canale farmacie. Da parte delle aziende produttrici, come già preannunciato,  non abbiamo ricevuto alcuna fornitura. La distribuzione da parte delle Regioni alle farmacie, nonostante l’impegno preso in Conferenza Stato- Regioni a ottobre, è stato in parte disatteso con una elargizione a macchia di leopardo sul territorio nazionale, causando una spiacevole disuguaglianza di trattamento tra cittadini di fronte ad una legittima necessità.
Infatti se ci sono Regioni come Lazio ed Emila Romagna in cui è stata destinata alla farmacia una quota vaccini importante, per quanto comunque insufficiente, in amministrazioni come la Basilicata presso le farmacie di vaccino antinfluenzale, neanche l’ombra.
Parliamo di dosi che sono destinate alla cosiddetta ” popolazione attiva ” ( 6-59 anni ), cioè coloro i quali non rientrando nelle categorie protette non hanno diritto al vaccino gratuito e pertanto abitualmente si rivolgono alle farmacie. Quest’anno per ovvi motivi la richiesta è maggiore e particolarmente pressante. E’ nostro desiderio dare risposte chiare ai cittadini, per cui riteniamo sia giunto il momento che chi di dovere si esponga e non lasci gli operatori sanitari, farmacisti compresi, in balia della nebbia e del malcontento dei cittadini.

FEDERFARMA BASILICATA
Il Presidente
Antonio Guerricchio

Federfarma Matera: farmacie operative su territorio provinciale

in Cronaca

La Federfarma di Matera informa che tutte le farmacie presenti sul territorio provinciale sono pienamente operative .

Allo stato attuale,  dopo una indagine richiesta dalla nostra federazione nazionale, nessun collega o suo collaboratore risulta aver contratto il coronavirus .

Questa precisazione scaturisce non solo per rassicurare i cittadini circa l’efficienza del servizio farmaceutico di comunità che anche in questa emergenza  è in prima linea,

 

ma anche per smentire in maniera categorica dei file audio che da ieri sono in circolazione. Si tratta di autentico sciacallaggio nei confronti dei colleghi Nicola Gentile e Rita Fraschetti,

 

titolari di sede farmaceutica a Scanzano Jonico. La farmacia  Dottori Gentile Fraschetti snc è pienamente efficiente, svolge regolarmente e professionalmente  il proprio servizio i cittadini possono continuare a rivolgersi per le proprie esigenze.

L’ accaduto è stato denunciato alle autorità competenti.

 

 

 

Il Presidente

Antonio Guerricchio

Torna su