Archivio tag

covid19 - page 2

Covid19 Basilicata: tre decessi e 486 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: tre decessi e 486 guariti. In regione positività al 18,6%. Sono tre i decessi: un paziente di Potenza, uno di Muro Lucano e uno di Tursi. I guariti sono 479, i nuovi contagi 535. Nel Metapontino: 16 a Bernalda, 11 a Montalbano Jonico, 6 a Nova Siri, 17 a Pisticci, 17 a Policoro, 4 a Rotondella, 17 a Scanzano Jonico, 4 a Tursi, 1 a Valsinni.

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 5/3 (dati 4/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 marzo, sono state effettuate 752 vaccinazioni.
A ieri sono 467.338 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 438.117 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,2 per cento) e 340.933 (61,6 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.246.400 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 91 le persone ricoverate: 52 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 39 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.883 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 548 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 486 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Muro Lucano, 1 residente a Potenza e 1 residente a Tursi.

Le principali notizie sulla pandemia in Basilicata nella categoria dedicata

 

ISTANTANEA NAZIONALE: CONTINUANO A CALARE I CONTAGI

Sono 38.095 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.
Ieri erano stati 41.500. Le vittime sono invece 210 (ieri erano state 185). Sono 12.948.859 gli italiani contagiati dal Covid dall’inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono 1.023.787, in calo di 17.675 nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 155.609. I dimessi e i guariti sono 11.769.463, con un incremento di 55.818 rispetto a ieri. Sono 388.836 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 431.312. Il tasso di positività è al 9,8%, praticamente stabile rispetto al 9,6% di ieri. Sono invece 625 (ieri 654) i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 29 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 31. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.297 (ieri 9.599), ovvero 302 in meno rispetto a ieri.

Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 433 ogni 100.000 abitanti (25/02/2022-03/03/2022) contro 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) della scorsa settimana. Nel periodo 9 febbraio 2022-22 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è invece stato pari a 0,75 (range 0,67-0,96), al di sotto della soglia epidemica, rispetto allo 0,73 della scorsa settimana. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale ministero della Salute-Istituto superiore di sanità [ansa]

 

Covid19 Basilica: 3 nuovi decessi e 532 guarigioni

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilica: 3 nuovi decessi e 532 guarigioni. Nelle ultime 24 ore processati 2.707 tamponi (molecolari ed antigenici) di cui 494 sono risultati positivi

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 4/3 (dati 3/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 3 marzo, sono state effettuate 522 vaccinazioni. A ieri sono 467.304 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 437.943 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,2 per cento) e 340.238 (61,5 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.245.491 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 95 le persone ricoverate: 53 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 42 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.707 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 494 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 532 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Picerno, 1 residente a Teana e 1 residente a Pisticci.

Nella categoria dedicata le principali notizie sulla pandemia Covid19 in Basilicata

ISTANTANEA NAZIONALE: CONTINUA LA DISCESA DEI CASI

Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 433 ogni 100.000 abitanti (25/02/2022-03/03/2022) contro 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) della scorsa settimana.

Nel periodo 9 febbraio 2022-22 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è invece stato pari a 0,75 (range 0,67-0,96), al di sotto della soglia epidemica, rispetto allo 0,73 della scorsa settimana.
Lo evidenzia il monitoraggio settimanale ministero della Salute-Istituto superiore di sanità.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in leggera diminuzione (16% contro il 18% della scorsa settimana). È in aumento la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (35% contro il 33%), come anche quella dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (49% contro il 48%).

Il tasso di occupazione per pazienti Covid nei reparti di aree mediche a livello nazionale è al 14,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 3 marzo) rispetto al 18,5% (rilevazione Ministero della Salute al 24 febbraio) della settimana precedente. Il tasso di occupazione dei reparti di area medica scende dunque sotto la soglia di allerta del 15% per la prima volta dallo scorso 23 dicembre, quando era stato pari al 13,9% .
Il tasso di occupazione in terapia intensiva è invece al 6,6% (rilevazione giornaliera Ministero Salute al 3 marzo) rispetto all’8,4% (rilevazione Ministero al 24 febbraio) della settimana precedente [Ansa]

Covid19 Basilicata: 9 decessi nel fine settimana

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 9 decessi dai dati aggregati  del fine settimana. Il tasso di positività in regione è al 16,4%. Sono 9 i nuovi decessi: Corleto Perticara, Picerno, Pietragalla, Rapone, Tolve, Matera, Nova Siri, Castelluccio Inferiore, Sant’Arcangelo Sono 654 i nuovi guariti.
Nel Metapontino i nuovi casi: Bernalda 10, Montalbano Jonico 1, Nova Siri 3, Pisticci 23, Policoro 13, Tursi 7.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 27 febbraio 2022, sono state effettuate 777 vaccinazioni.

A ieri sono 467.191 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 437.315 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,0 per cento) e 337.694 (61,0 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.242.200 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 96 le persone ricoverate: 57 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui nessuna in terapia intensiva, e 39 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1.508 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 240 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 242 guarigioni. Inoltre, sono stati registrati 3 decessi: 1 persona residente a Castelluccio Inferiore, 1 residente a Sant’Arcangelo, 1 residente in Campania. Il report completo è disponibile  collegandosi alla pagina web dedicata da cui sarà possibile consultare il bollettino quotidiano  con i dati riassuntivi.

Segui ilMet su Instagram

ISTANTANEA NAZIONALE COVID19

“Ora che la curva pandemica sta piegando, con gradualità stiamo andando verso una fase ancora più aperta: non confermeremo lo stato di emergenza dopo il 31 marzo, e valuteremo gradualmente come adeguare tutte le altre modalità precauzionali che ci sono alla fase nuova.
Dobbiamo guardare con fiducia al futuro ma dobbiamo farlo con cautela e intelligenza, perchè ogni passo che si fa dobbiamo creare condizioni di sicurezza [ansa]

Covid19 Basilicata: 8 nuovi decessi e 530 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 8 nuovi decessi e 530 guariti. In regione tasso di positività al 14,8%. I decessi: 2 a Potenza, 1 a Matera, 1 a Ripacandida, 1 a Brienza, 1 a Senise, 1 a Pisticci e 1 a Cersosimo.

Nel Metapontino i nuovi casi: Bernalda 9, Montalbano Jonico 1, Nova Siri 9, Pisticci 7, Policoro 12, Rotondella 1, Scanzano Jonico 15, Tursi 3, Valsinni 1.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 25 febbraio, sono state effettuate 1.010 vaccinazioni.
A ieri sono 467.028 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 436.041 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,8 per cento) e 336.448 (60,8 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.239.517 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 110 le persone ricoverate: 61 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 49 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 2 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.271 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 497 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 537 guarigioni. Inoltre, sono stati registrati 8 decessi di persone residenti 2 a Potenza, 1 a Matera, 1 a Ripacandida, 1 a Brienza, 1 a Senise, 1 a Pisticci e 1 a Cersosimo. Il report completo è disponibile collegandosi alla pagina web dedicata da cui sarà possibile consultare il bollettino quotidiano  con i dati riassuntivi.

IN BASILICATA IN ARRIVO 9200 DOSI DI NOVAVAX
Poste Italiane, tramite il suo corriere espresso Sda, scortato da militari dell’Esercito Italiano distribuirà in Basilicata 9.200 dosi di vaccino “Novavax”. 6.100 dosi a Venosa e 3.100 a Matera. L’azienda, che già da tempo collabora con il Commissario Straordinario, ha attrezzato 40 furgoni con celle frigo da 1.300 litri ognuna e si occupa della consegna sul territorio nazionale con un network dedicato.

Covid19 Basilicata: 501 nuovi positivi e zero decessi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 501 nuovi positivi e zero decessi. Sono stati processati 3.251 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 24 febbraio, sono state effettuate 880 vaccinazioni.
A ieri sono 466.973 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 435.817 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,8 per cento) e 335.688 (60,7 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.238.478 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 117 le persone ricoverate: 65 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 52 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.251 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 501 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 613 guarigioni. Nessun decesso è stato segnalato alla task force Coronavirus.

ISTANTANEA NAZIONALE. Calano ancora incidenza e Rt, a 552 e 0,73
Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) contro 672 ogni 100.000 abitanti della scorsa settimana.
Cala ancora anche l’indice di trasmissione Rt: nel periodo 2 febbraio – 15 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,73 (range 0,68 – 0,82), in diminuzione rispetto alla settimana precedente quando era pari a 0,77 e al di sotto della soglia epidemica.
Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.
Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 8,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 24 febbraio) rispetto al 10,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 17 febbraio). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è al 18,5% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 24 febbraio) rispetto al 22,2% al 17 febbraio. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute [ANSA]

 

Lagevrio o Paxlovid: disponibili i farmaci anti Covid19

in Senza categoria

Lagevrio o Paxlovid: disponibili i farmaci anti Covid19. A comunicarlo l’Asm (Matera): “Dal 24 febbraio tutti i pazienti affetti da COVID-19, non ospedalizzati, potranno avvalersi dell’utilizzo dei nuovi farmaci antivirali orali: Lagevrio o Paxlovid”

 

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 23 febbraio
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 22 febbraio, sono state effettuate 1.202 vaccinazioni.
A ieri sono 466.892 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 435.319 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,7 per cento) e 334.372 (60,4 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.236.583 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 110 le persone ricoverate: 64 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 46 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.997 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 523 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 536 guarigioni.

Il report completo disponibile collegandosi alla pagina web dedicata sarà possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

UTILIZZO DEI NUOVI FARMACI ANTIVIRALI ORALI: LAGEVRIO O PAXLOVID

L’Azienda Sanitaria di Matera comunica che da domani 24 febbraio tutti i pazienti affetti da COVID-19, non ospedalizzati, potranno avvalersi dell’utilizzo dei nuovi farmaci antivirali orali: Lagevrio o Paxlovid. La Commissione tecnico-scientifica (CTS) dell’Agenzia italiana del farmaco ha definito i criteri di utilizzo del medicinale Paxlovid per la cura di COVID-19.

Questi medicinali sono indicati per il trattamento di pazienti adulti con infezione recente da SARS-CoV-2 che non necessitano di ossigenoterapia e con condizioni cliniche concomitanti che rappresentino specifici fattori di rischio quali patologia oncologica/oncoematologica in fase attiva, insufficienza renale cronica, broncopneumopatia severa, immunodeficienza primaria o acquisita, obesità, malattia cardiovascolare grave, diabete mellito non compensato.

Il trattamento con Lagevrio o Paxlovid deve essere iniziato entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi e ha una durata di 5 giorni.
Le modalità di erogazione di questi farmaci sono state pianificate con gli uffici competenti dell’ ASM e garantiranno un rapido ed agevole percorso a favore dei pazienti. Questo grazie alla collaborazione tra i Medici di Medicina Generale, i Medici USCA e gli specialisti pneumologi della UOC Pneumologia Ospedaliera dell’ Ospedale Madonna delle Grazie che da due anni sono impegnati nella cura dei pazienti affetti da polmonite interstiziale SARS-COV2 correlata complicata da severa insufficienza respiratoria da trattare con CPAP o ventilazione meccanica non invasiva presso la UOSD di Terapia Semintensiva Intermedia Respiratoria.

 

Le principali notizie sull’epidemia Covid19 che riguardano la Basilicata nella categoria dedicata.

Covid19 Basilicata: 3 nuovi decessi e 653 nuove guarigioni

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 3 nuovi decessi e 653 nuove guarigioni. I pazienti che non ce l’hanno fatta: 1 residente a Filiano, 1 a Bernalda e 1 a Policoro

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 17 febbraio

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 16 febbraio, sono state effettuate 1.436 vaccinazioni.
A ieri sono 466.215 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,3 per cento), 432.314 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,1 per cento) e 328.835 (59,4 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.227.364 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 95 le persone ricoverate: 47 nell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza, di cui nessuna in terapia intensiva, e 48 nell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera, di cui 2 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.833 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 651 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 653 guarigioni.
Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Filiano, 1 a Bernalda e 1 a Policoro.
Dopo le ore 17,00 di oggi sarà inviato il report completo e collegandosi alla pagina web https://bit.ly/3fLEgGd sarà possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

Covid, Leone: anche dati Gimbe confermano trend positivo Basilicata

“Il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe descrive una situazione in netto miglioramento per i contagi da Covid 19 in Basilicata, con una diminuzione di casi accertati del 28 per cento rispetto alla settimana precedente e una diminuzione dei casi per 100 mila abitanti nelle due province. Un dato molto positivo, a cui si aggiunge la conferma di quanto già evidenziato ieri dall’Agenas sull’occupazione dei posti letto da parte di pazienti con Covid 19: la Basilicata ha il valore più basso d’Italia per i ricoveri nelle terapie intensive e in diminuzione nei reparti di area medica. La Basilicata inoltre è in media nazionale per le vaccinazioni, con un dato significativo per quelle dell’infanzia, ad ulteriore conferma del grande lavoro degli operatori del servizio sanitario regionale e dei pediatri di libera scelta, che ancora una volta ringrazio per l’impegno profuso. Naturalmente non bisogna abbassare la guardia e lavorare per migliorare ulteriormente la situazione dei contagi, così da consentire alle nostre strutture di riprendere pienamente le attività ordinarie per venire incontro alle esigenze dei cittadini. Noi continuiamo a lavorare per l’emergenza ma con l’occhio già puntato verso la sanità del futuro, che dovrà essere più vicina ai bisogni delle persone a partire dai territori”.

 

È quanto ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute Rocco Leone commentando i dati settimanali della fondazione Gimbe sull’andamento della pandemia da Covid 19.

Covid19 Basilicata: tre decessi e 831 nuove guarigioni

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: tre decessi e 831 nuove guarigioni. Processati 4.195 tamponi (molecolari ed antigenici) di cui 786 risultati positivi

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 15 febbraio, sono state effettuate 1.643 vaccinazioni. A ieri sono 466.148 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,3 per cento), 431.975 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,1 per cento) e 327.796 (59,2 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.225.919 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 93 le persone ricoverate: 48 nell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza, di cui nessuno in terapia intensiva, e 45 nell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera, di cui 3 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 4.195 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 786 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 831 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Gallicchio, 1 a Tramutola e 1 a Matera.

 

AGENAS: “LA BASILICATA HA I VALORI PIU’ BASSI PER RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA”

“I dati Agenas sull’occupazione dei posti letto da parte di pazienti con Covid 19 nelle ultime 24 ore confermano che la Basilicata ha il valore più basso d’Italia per i ricoveri nelle terapie intensive e in diminuzione nei reparti di area medica. È un segnale importante, che insieme ai dati sulle vaccinazioni indica l’efficacia della risposta del servizio sanitario regionale. Occorre ancora molta prudenza, servono comportamenti individuali responsabili, ma credo che l’impegno organizzativo delle Asl e la professionalità del personale sanitario sono all’altezza della situazione e possiamo guardare con fiducia alla fase che si sta aprendo. Il governo regionale continua a mantenere alta l’attenzione sulla gestione dell’emergenza sanitaria, ma allo stesso tempo è impegnato a programmare le scelte per rendere il servizio sanitario sempre più in grado di rispondere ai bisogni di salute dei cittadini, con il nuovo Piano in fase di elaborazione e con gli investimenti del PNRR per le strutture, la medicina del territorio e le tecnologie”. È quanto ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute Rocco Leone commentando i dati Agenas sull’occupazione dei posti letto da parte di pazienti con Covid 19.

Covid19 Basilicata: 4 nuovi decessi e 1042 nuovi guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 4 nuovi decessi e 1042 nuovi guariti. Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 15 febbraio. 5.360 tamponi (molecolari ed antigenici) processati

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 14 febbraio, sono state effettuate 1.797 vaccinazioni.
A ieri sono 466.058 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,2 per cento), 431.626 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,0 per cento) e 326.563 (59,0 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.224.247 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 99 le persone ricoverate: 51 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 48 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 3 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 5.360 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 867 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 1.042 guarigioni.

Inoltre, è stato registrato il decesso di 4 persone: 1 residente a Pisticci, 1 a Lauria, 1 a Banzi, 1 residente in Toscana.

ISTANTANEA NAZIONALE:GREEN PASS ADDIO? “SCENARIO POSSIBILE”

La possibile eliminazione del Green Pass il 31 marzo “è uno scenario possibile, oggi dobbiamo completare la somministrazione delle terze dosi con questo ritmo è ragionevole pensare che per marzo potremmo avere completato la campagna vaccinale aprendo un nuovo scenario con progressivo allentamento delle misure restrittive, Green Pass compreso”. Così a ‘Radio Anch’io’ su Rai Radio1, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. Obiettivo del governo, ha aggiunto, è “riportare alla normalità il Paese. Credo che sicuramente lo stato d’emergenza non verrà più rinnovato e da quel momento inizierà certamente una fase nuova”. (ANSA).

Covid19 Basilicata: 5 nuovi decessi. Sono 344 le nuove guarigioni.

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 5 nuovi decessi. Sono 344 le nuove guarigioni. Sono 2.144 i tamponi – molecolari ed antigenici – processati per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 327 sono risultati positivi

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 14 febbraio
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 13 febbraio, sono state effettuate 1.660 vaccinazioni. A ieri sono 465.975 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,2 per cento), 431.378 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,0 per cento) e 325.091 (58,8 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.222.444 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 103 le persone ricoverate: 52 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 2 in terapia intensiva, e 51 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 3 in terapia intensiva.

Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.144 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 327 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 344 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 5 persone residenti 1 a Cancellara, 2 a Melfi, 1 a Trecchina e 1 a Bernalda.

ISTANTANEA NAZIONALE. Covid: Agenas, intensive calano al 12% e in 10 regioni

La percentuale di posti letto in terapia intensiva occupati da pazienti con Covid-19 cala al 12% (-1% in 24 ore) in Italia e cala anche in 10 regioni: Abruzzo (al 13%), Basilicata (6%), Liguria (12%), Lombardia (9%), Marche (17%) Pa Bolzano (7%), Piemonte (13%), Puglia (12%), Toscana (14%), Umbria (7%).
Cresce, invece, in Molise (con +5% arriva a 15%), Calabria (con +3% arriva a 15%) e Friuli Venezia Giulia (19%). Resta ferma al 25%, in Italia, l’occupazione dei reparti di area medica da parte di pazienti con Covid-19 ma, in 24 ore, la percentuale cresce in 8 regioni e province autonome: Basilicata (al 27%), Campania(28%), Friuli Venezia Giulia(31%), Molise(24%), PA Bolzano(23%), PA Trento(25%), Umbria(30%). Cala in 5: Calabria(31%), Liguria(31%), Lombardia(18%), Puglia(25%), Toscana(22%). Questi i dati dell’Agenzia Nazionale dei servizi sanitari regionali (Agenas) aggiornati al 13 febbraio. E’ stabile in Abruzzo(al 36%), Lazio(30%), Emilia Romagna(23%), Marche(29%), Piemonte(24%), Sardegna(26%), Sicilia(34%), Val d’Aosta(25%), Veneto(17%)  [Ansa]

 

Torna su