Archivio tag

covid-19 - page 4

Covid-19, in Basilicata altri 190 positivi. Nel Metapontino 18 nuovi casi, 8 a Tursi

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 1° aprile (dati 31 marzo). Tredici i pazienti in terapia intensiva, due i decessi e 91 le persone guarite

 La task force regionale comunica che ieri, 31 marzo, sono stati processati 1.388 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 190 (e fra questi 178 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente ad Accettura, 1 ad Avigliano, 2 a Barile, 1 a Bernalda, 1 a Brienza, 2 a Calciano, 2 a Episcopia, 3 a Ferrandina, 1 a Genzano di Lucania, 11 a Grassano, 2 a Lauria, 8 a Lavello, 2  a Maratea, 1 a Maschito, 33 a Matera, 13 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 1 a Nova Siri, 2 a Paterno, 2 a Pietragalla, 2 a Pisticci, 3 a Policoro, 4 a Pomarico (di cui 1 in isolamento a Matera), 25 a Potenza, 3 a Rionero in Vulture, 1 a San Costantino Albanese, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 2 a Sant’Arcangelo, 10 a Satriano di Lucania, 1 a Savoia di Lucania (in isolamento a Satriano di Lucania), 2 a Scanzano Jonico (di cui 1 in isolamento a Tursi), 2 a Terranova di Pollino, 8 a Tito (di cui 2 in isolamento a Potenza), 1 a Tramutola, 8 a Tursi (di cui 4 in isolamento a Policoro), 9 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza, 1 a Viggianello (in isolamento a Policoro), 2 persone residenti in Liguria (in isolamento a Satriano di Lucania), 1 persona residente in Sicilia (in isolamento a Melfi), 1 persona residente in Calabria e lì in isolamento, 1 persona residente in Campania e lì in isolamento, 6 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone, residenti una ad Abriola e l’altra a Potenza.

Sono invece 91 le persone guarite (di cui 90 residenti in Basilicata):

2 residenti ad Avigliano (di cui 1 in isolamento a Potenza), 3 a Castelluccio Inferiore, 2 a Grottole, 1 a Irsina, 10 a Matera, 3 a Melfi, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri (in isolamento a Policoro), 3 a Pisticci, 4 a Policoro, 50 a Potenza, 1 a Rapone, 3 a Rionero in Vulture, 2 a ruoti, 1 a Sant’Angelo Le Fratte (in isolamento a Brienza), 1 a Stigliano, 1 a Viggianello, 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Potenza.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.609, di cui 4.416 in isolamento domiciliare. Sono 14.087 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 431 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 193: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 30 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 282.117 tamponi molecolari, di cui 259.968 sono risultati negativi, e sono state testate 168.803 persone.

In Basilicata 158 nuovi contagi da Covid-19, Ventitré in più del giorno precedente.

in Emergenza Covid-19

Sono stati processati 28 tamponi in più rispetto al rilevamento precedente di ieri 30 Marzo 2021, i contagi da Covid-19 in Basilicata crescono. Nel Metapontino 12 nuovi casi, di cui 4 a Pisticci. Due i decessi totali e 89 le guarigioni nel bollettino regionale odierno

La task force regionale comunica che ieri, 30 marzo, sono stati processati 1.324 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui158 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Francavilla in Sinni, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Matera, 1 residente in Puglia e in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 residente in Sicilia e in isolamento a Venosa, 1 persona residente e in isolamento in Lombardia, 8 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente a Banzi (in isolamento a Lavello), 2 a Baragiano, 4 a Barile, 1  Bernalda (in isolamento a Potenza), 3 a Ferrandina, 2 a Filiano, 2 a Forenza, 2 a Francavilla in Sinni, 1 a Garaguso, 1 a Genzano di Lucania, 2 a Grassano, 2 a Grottole, 2 a Irsina, 6 a Lavello, 28 a Matera, 11 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montemilone, 3 a Montescaglioso, 2 a Muro Lucano       (di cui 1 in isolamento a Baragiano), 1 a Nova Siri, 1 a Pescopagano, 10  Picerno, 2 a Pietragalla, 6 a Pignola, 4 a Pisticci, 2 a Policoro, 5 a Pomarico, 14 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Grassano), 1 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico, Nuovo (in isolamento a Potenza), 7 a San Fele, 1 a Scanzano Jonico, 3 a Terranova di Pollino, 2 a Tito, 2 a Tursi, 4 a Venosa (di cui 1 in isolamento in Lazio).

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Francavilla in Sinni e l’altra a Satriano di Lucania) e sono state registrate 89 guarigioni di residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a San Chirico Nuovo e di 1 persona residente in Campania e in isolamento a Teana –, così distribuite sul territorio lucano: 1 ad Atella, 5 ad Avigliano, 1 a Banzi, 1 a Bella, 1 a Calvello, 1 a Cancellara, 1 a Fardella (relativa a persona in isolamento in Campania), 4 a Forenza, 3 a Francavilla in Sinni, 2 a Grumento Nova (di cui 1 riguardante persona in isolamento a Potenza), 1 a Maratea, 15 a Matera, 1 a Melfi (relativa a persona in isolamento a Potenza), 2 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Noepoli (relativa a persona in isolamento a Potenza), 7 a Nova Siri, 2 a Pescopagano, 1 a Policoro, 21 a Potenza (di 1 relativa a persona in isolamento a Rionero in Vulture e 4 a persone in isolamento a San Chirico Nuovo), 4 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Severino Lucano, 2 a Senise, 3 a Teana, 1 a Tolve e 4 a Viggiano.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.523, di cui 4.339 in isolamento domiciliare. Sono 13.997 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 429 quelle decedute. 

 

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 184: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 11 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 36 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 14 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.


Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 280.729 tamponi molecolari, di cui 258.770 sono risultati negativi, e sono state testate168.149 persone. 

Covid-19, in Basilicata processati 1296 tamponi, 135 i positivi. Nel Metapontino 5. Due decessi e 193 guariti in regione.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 30 marzo rispetto a dati del 29 marzo

 La task force regionale comunica che ieri, 29 marzo, sono stati processati 1.296 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 135 (e fra questi 113 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 6 persone residenti in Calabria (di cui 5 in isolamento a Melfi e 1 a Nova Siri), 1 persona residente in Campania e in isolamento a Melfi, 2 persone residenti in Emilia-Romagna e in isolamento a Melfi, 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Lagonegro, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Banzi, 4 persone residenti in Sicilia e in isolamento a Melfi, 6 persone residenti e in isolamento in Puglia e 1 persona residente e in isolamento in Veneto, 1 residente ad Atella, 1 ad Avigliano, 2 a Barile, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Ferrandina, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Genzano di Lucania, 7 a Grassano, 1 a Grumento Nova, 1 a Irsina, 1 a Latronico, 5 a Lauria, 2 a Marsicovetere, 13 a Matera, 26 a Melfi, 3 a Montescaglioso (di cui 1 in isolamento a Bernalda), 1 a Muro Lucano, 4 a Palazzo San Gervasio, 3 a Picerno, 3 a Pietragalla, 2 a Policoro, 6 a Pomarico, 8 a Potenza (di cui 1 in isolamento a Melfi), 4 a Rionero in Vulture, 1 a Ruoti, 1 a San Fele, 5 a Sant’Arcangelo, 1 a Tolve, 2 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Nova Siri) e 4 a Venosa.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 2 persone (residenti una a Montescaglioso e l’altra a Satriano di Lucania) e sono state registrate 193 guarigioni di residenti in Basilicata – a cui si aggiungono le guarigioni di un residente in Lombardia e di una persona di nazionalità estera entrambi in isolamento a Scanzano Jonico –,

così distribuite sul territorio lucano: 8 ad Avigliano (di cui 1 guarigione riguarda una persona in isolamento a Potenza), 1 a Barile, 4 a Castelluccio Inferiore, 1 a Ferrandina (relativa a persona in isolamento a Rotondella), 5 a Francavilla in Sinni, 1 a Latronico, 3 a Lauria (di cui 1 riguardante una persona in isolamento a Potenza), 1 a Marsicovetere, 1 a Matera, 1 a Missanello (legata a persona in isolamento a Sant’Arcangelo), 6 a Moliterno, 7 a Montescaglioso, 1 a Pietrapertosa (relativa a persona in isolamento a Potenza), 8 a Policoro, 88 a Potenza, 1 a Rotonda, 4 a Rotondella, 1 a Ruoti, 1 a San Chirico Raparo, 28 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 2 a Scanzano Jonico, 12 a Senise, 3 a Stigliano, 2 a Tramutola, 1 a Tricarico e 1 a Viggiano. 

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.469, di cui 4.301 in isolamento domiciliare. Sono 13.908 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 427 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 168: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 13 in Medicina d’urgenza, 19 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 279.405 tamponi molecolari, di cui 257.604 sono risultati negativi, e sono state testate 167.543 persone.

Covid-19, in Basilicata si parte con gli anticorpi monoclonali

in Emergenza Covid-19

Saranno i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta a segnalare i pazienti potenzialmente idonei alla terapia, mentre gli specialisti delle unità operative di Malattie infettive del ‘San Carlo’ di Potenza e del ‘Madonna delle Grazie’ di Matera verificheranno le condizioni per l’eleggibilità dei vari soggetti e provvederanno alla somministrazione degli anticorpi monoclonali bamlanivimab, bamlanivimab-etesevimab e casirivimab-imdevimab, in linea i pareri del Comitato tecnico scientifico e dell’Agenzia italiana del farmaco.

È quanto prevede il documento di indirizzo redatto dal Dipartimento Politiche della persona della Regione Basilicata, inviato nei giorni scorsi all’Aor San Carlo e alle aziende sanitarie di Matera e Potenza, in cui viene indicato il percorso per il trattamento con anticorpi monoclonali dei pazienti positivi al Covid-19 non ospedalizzati, con sintomi di grado lieve e moderato di recente insorgenza o che presentano specifici fattori di rischio.

Nello stesso documento si chiarisce che, dopo la somministrazione della terapia, i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, in stretta collaborazione con le Unità speciali di continuità assistenziale, provvederanno a garantire la sorveglianza e a redigere la scheda di follow-up dei pazienti che sarà a disposizione anche degli specialisti delle Malattie infettive

Covid-19, in Basilicata 143 positivi, nel Metapontino 7. Sono 14 i pazienti in terapia intensiva fra gli ospedali di Potenza e Matera

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 27 marzo rispetto a dati del 26 marzo

La task force regionale comunica che ieri, 26 marzo, sono stati processati 1.470 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 143 (e fra questi 130 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 cittadino straniero in isolamento a Balvano, 1 persona residente Puglia in isolamento a Melfi, 1 persona residente in Veneto in isolamento a Potenza, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 9 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente ad Accettura, 1 ad Atella, 3 ad Avigliano, 3 a Bella, 1 a Calvello, 2 a Episcopia, 1 a Ferrandina, 2 a Genzano di Lucania, 1 a Grottole, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 19 a Matera di cui 1 in isolamento in Puglia, 10 a Melfi di cui 2 in isolamento a Rapolla, 3 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 1 a Oppido lucano, 9 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 2 a Pescopagano, 1 a Picerno, 1 a Pietragalla, 2 a Pignola, 3 a Pisticci, 3 a Policoro, 14 a Pomarico di cui 1 in isolamento a Grottole, 12 a Potenza, 2 a Rapolla, 6 a Rionero in Vulture, 2 a Ruoti, 5 a Ruvo del Monte di cui 2 in isolamento ad Avigliano, 3 a San Fele, 1 a Tito, 3 a Trecchina, 1 a Tursi, 2 a Venosa, 2 a Viggiano.

Nella stessa giornata sono decedute 2 persone (residenti a Genzano di Lucania e Tito) e sono state registrate 28 guarigioni; (27 di residenti in Basilicata e 1 di un non residente:

2 di Latronico, 5 di Lauria, 6 di Maratea, 1 di Melfi, 1 di Missanello, 2 di Montescaglioso, 1 di Pignola, 1 di Policoro, 1 di Potenza, 3 di Rionero in Vulture, 3 di Rotondella, 1 di Sant’Arcangelo, 1 di una persona residente in Puglia. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.498, di cui 4.327 in isolamento domiciliare. Sono 13.607 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 419 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 20 in Medicina interna Covid e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 1 in Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 276.499 tamponi molecolari, di cui 255.027 sono risultati negativi, e sono state testate 166.151 persone.

Basilicata, vaccinazioni a Tursi e altri 5 comuni. Il 30 Marzo toccherà a dializzati e trapiantati.

in Emergenza Covid-19

Covid – 19, vaccinazioni in altri 6 comuni lucani

Nella giornata di oggi sono partite le vaccinazioni nei comuni di Anzi, Paterno, Lagonegro, Rapolla, Roccanova, Tursi. E finalmente abbiamo il calendario delle prime dosi Pfizer negli altri Comuni fino al 3 Aprile.
Sono già stati allertati e avvisati i Sindaci, che meritano un plauso per il loro impegno sul territorio. Alle ore 16 di oggi, dal portale somministrazioni di Poste (da non confondere assolutamente con il portale vaccinazioni, sempre di Poste: serve ricordarlo…) in Basilicata il 56,5% degli over 80 (il 60,8% degli over 90) ha ricevuto la prima dose di vaccino e il 37,7% ha ricevuto anche la seconda dose (42,2% per gli over 90). Il risultato ha effetti concreti: ieri solo 1 positivo tra gli Over 80. Ma ancora c’è da fare tantissimo.
Ringrazio AVIS e Alleanza Coop Basilicata per la disponibilità delle loro strutture, ma se da qui al 1° Aprile il Governo non ci invierà le risorse umane promesse, procederemo allo scorrimento della graduatoria degli infermieri: dobbiamo vaccinare più persone possibili.
Il 30 Marzo inizieremo con le vaccinazioni di dializzati e trapiantati.

E domani (27 Marzo 2021, ndr) daremo informazioni certe per i malati oncologici.

Le scuole resteranno chiuse fino al 6 Aprile. Per quella data tutti gli insegnanti lucani saranno vaccinati e quindi potremo riaprire tutte le classi in sicurezza.

Lo afferma il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Vaccinazioni, la Basilicata al primo posto fra le regioni

“Secondo i nuovi dati pubblicati sul sito governo.it in Italia 8 regioni hanno finora vaccinato (con due dosi) meno del 20% degli ultraottantenni. Si tratta di Sardegna 6,32%, Toscana 10,47%, Calabria 13,03%, Umbria 16,57%, Lombardia e Puglia 17,28%, Sicilia 17,86% e Abruzzo 18,49. Al capo opposto della classifica ci sono, in testa, la Provincia autonoma di Trento con il 41,37% degli over 80 vaccinati e la Provincia autonoma di Bolzano (35,73%)”, è riportato in un comunicato del governatore Vito Bardi, diffuso in queste ore.

Tra le Regioni la migliore è la Basilicata con il 34,88%, poi l’Emilia Romagna con il 30,18%. Tra le altre regioni il Lazio è al 27,56%, il Veneto al 21,03%, il Piemonte al 21,97%.

Sempre secondo i dati forniti dal Governo e pubblicati sul sito (aggiornamento oggi alle ore 8), la Regione Basilicata è al primo posto in Italia per la vaccinazione del personale scolastico con una percentuale relativa alla somministrazione della prima dose pari all’86, 47 percento a fronte di una media nazionale del 56, 56 percento. Numeri positivi per la Basilicata riguardano anche le vaccinazioni al personale sanitario con una percentuale effettuata di prima dose all’87,03 percento a fronte di una media nazionale dell’86,24 percento. Mentre il personale sanitario che ha ricevuto la prima e seconda dosa è pari al 79,81 percento a fronte di una media nazionale del 74,87 percento.

Sono 110 i nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata, nel Metapontino 29. A Pisticci sono 18. Nessun decesso.

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 25 marzo (dati 24 marzo). Sono 15 i pazienti con il Covid- 19 nelle terapie intensive delle strutture ospedaliere lucane

 La task force regionale comunica che ieri, 24 marzo, sono stati processati 1.169 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 110 (e fra questi 105 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 1 persona residente a Milano e in isolamento a Matera, 4 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente ad (in isolamento a Matera), 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 1 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Forenza, 1 a Francavilla in Sinni, 1 a Grottole, 1 a Laurenzana (in isolamento a Potenza), 1 a Lavello, 1 a Maratea, 11 a Matera, 8 a Melfi (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 2 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 3 a Nova Siri, 2 a Palazzo San Gervasio, 4 a Picerno, 2 a Pietragalla, 18 a Pisticci, 4 a Policoro, 9 a Pomarico, 14 a Potenza, 1 a Rionero in Vulture, 1 a Rotonda (in isolamento a Latronico), 2 a San Chirico Nuovo, 1 a Sant’Angelo le Fratte, 1 a Senise, 3 a Stigliano, 2 a Teana, 1 a Tricarico e 3 a Tursi.

 Nella stessa giornata nessun decesso è stato registrato e risultano guariti 50 residenti in Basilicata

– a cui si aggiungono le guarigioni di 2 persone residenti e in isolamento in Puglia –, così distribuiti sul territorio: 8 ad Avigliano, 4 a Castelsaraceno, 1 a Francavilla in Sinni, 2 a Irsina, 2 a Lauria, 3 a Matera, 21 a Melfi, 1 a Moliterno, 2 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Pisticci, 2 a Policoro, 1 a Rapolla e 1 a Rotondella. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.334, di cui 4.163 in isolamento domiciliare. Sono 13.504 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 416 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 171: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 18 nel reparto di Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 16 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 273.658 tamponi molecolari, di cui 252.480 sono risultati negativi, e sono state testate 164.804 persone.

Covid-19 Basilicata: 151 nuovi positivi,14 i ricoverati nelle intensive. Nel Metapontino 12 nuovi casi. 71 I guariti in Regione

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 20 marzo su dati 19 marzo 2021

 

La task force regionale comunica che ieri, 19 marzo, sono stati processati 1.524 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 151 (e fra questi 145 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riguardano: 5 persone residenti ad Avigliano, 1 a Balvano, 3 a Banzi (di cui 1 in isolamento a Genzano di Lucania), 2 a Baragiano, 2 a Bella, 6 a Bernalda (di cui 1 in isolamento a Policoro), 1 a Cancellara, 4 a Episcopia, 2 a Fardella, 2 a Forenza, 6 a Genzano di Lucania, 7 a Irsina, 2 a Latronico, 1 a Lauria, 3 a Lavello, 4 a Maratea, 15 a Matera, 3 a Melfi, 4 a Montescaglioso, 4 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pescopagano, 21 a Picerno, 1 a Pietragalla, 2 a Pignola, 3 a Pisticci, 2 a Policoro, 3 a Pomarico, 14 a Potenza, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Ruvo del Monte (in isolamento ad Avigliano), 3 a San Chirico Nuovo (in isolamento a Picerno), 1 a San Fele, 1 a Salandra, 4 a Satriano di Lucania, 5 a Tito, 1 a Tursi, 2 a Venosa, 1 persona residente nel Lazio (in isolamento a Matera), 1 persona di nazionalità straniera (in isolamento ad Avigliano), 4 persone residenti in Puglia e lì in isolamento.

 

Sono 71 le persone guarite, tutte residenti in Basilicata:

1 residente ad Avigliano, 2 a Castelluccio Inferiore, 2 a Ferrandina, 4 a Lauria, 23 a Maratea, 1 a Marsicovetere, 3 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Miglionico, 2 a Pisticci, 1 a Roccanova, 2 a Rotonda, 1 a Rotondella, 14 a Sant’Arcangelo, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Senise, 7 a Tursi, 4 a Viggiano. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.197, di cui 4.017 in isolamento domiciliare. Sono 13.201 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 393 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 34 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 26 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina interna Covid e 10 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

 

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 268.198 tamponi molecolari, di cui 247.511 sono risultati negativi, e sono state testate 162.308 persone.

 

Nel Metapontino

6 a Bernalda

3 a Pisticci

2 a Policoro

1 a Tursi

Vaccinazioni Over 80: Basilicata seconda in Italia. Bardi: “Dobbiamo fare di più”

in Emergenza Covid-19

“Come rivelano i dati GIMBE per le vaccinazioni agli over80, la Basilicata viene solo dopo il Trentino Alto Adige.
I dati elaborati da GIMBE sulla base di quelli del Ministero della Salute, evidenziano come il 22,6% abbia ricevuto la prima somministrazione, mentre il 27,4% ha già ricevuto il ciclo completo. In Italia poi la media nazionale delle persone già vaccinate si attesta al 3,92%, mentre in Basilicata sale al 4,83%, prima regione tra quelle del Meridione. Non mi accontento di questi dati. Dobbiamo fare molto di più e ho sollecitato le strutture competenti: da oggi si iniziano a vaccinare gli Over80 in alcuni comuni ancora scoperti. E dalla prossima settimana ci concentreremo sulle prime dosi per tutti gli Over80. È una nuova strategia che ha avuto già l’ok dal Generale Figliuolo, il quale mi ha assicurato la copertura per la successiva seconda dose di Pfizer”. Lo afferma in una nota Vito Bardi, Presidente della Regione Basilicata.

Covid-19, in Basilicata 121 nuovi positivi su 1362 tamponi. Nel Metapontino, a Tursi e a Policoro rispettivamente 10 casi

in Emergenza Covid-19

Basilicata, Covid-19: aggiornamento del 19 marzo (dati 18 marzo)

 

La task force regionale comunica che ieri, 18 marzo, sono stati processati 1.362 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 121 (e fra questi 116 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 2 persone residenti e in isolamento in Campania, 3 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente ad Anzi (in isolamento a Potenza), 4 a Avigliano, 2 a Baragiano, 3 a Bernalda, 4 a Episcopia, 8 a Ferrandina, 1 a Filiano, 1 a Forenza, 1 a Garaguso, 1 a Lauria, 9 a Matera, 6 a Melfi, 2 a Muro Lucano (di cui 1 in isolamento in Campania), 1 a Paterno, 1 a Pescopagano, 1 a Picerno, 1 a Pietragalla, 1 a Pisticci, 10 a Policoro, 11 a Pomarico (di cui 1 in isolamento a Pisticci), 15 a Potenza, 2 a Rionero in Vulture, 2 a Rotondella, 1 a Ruoti, 2 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Satriano di Lucania, 2 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 3 a Teana, 2 a Terranova di Pollino, 3 a Tito, 1 a Trecchina, 10 a Tursi, 1 a Valsinni, 1 a Viggiano.

 

Nella stessa giornata risultano decedute 5 persone (residenti 1 ad Anzi, 1 a Filiano, 1 a Lagonegro, 1 a Pietragalla e 1 a Potenza) e sono state registrate 84 guarigioni di residenti in Basilicata – a cui si aggiungono le guarigioni di 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Maschito, 1 persona residente in Lombardia e in isolamento a Rotondella e di 1 persona residente e in isolamento in Calabria –, così distribuite sul territorio: 1 ad Atella, 1 ad Avigliano, 2 a Baragiano, 1 a Ferrandina, 1 a Genzano di Lucania, 4    a Lauria, 5 a Lavello, 4 a Maratea, 1 a Marsicovetere, 13 a Matera, 5 a Melfi, 2 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 2 a Palazzo San Gervasio, 1 a Pisticci, 5 a Policoro (di cui 2 guarigioni relative a persone in isolamento a Sant’Arcangelo), 10 a Potenza, 3 a Rotondella, 7 a Sant’Arcangelo (di cui 1 relativa di persona in isolamento a Policoro), 1 a Satriano di Lucania, 2 a Stigliano, 1 a Tito (relativa a persona in isolamento a Potenza), 2 a Tolve, 1 a Tursi, 7 a Venosa e 1 Viggiano (relativa a persona in isolamento a Castelsaraceno).

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.123, di cui 3.943 in isolamento domiciliare. Sono 13.130 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 393 quelle decedute.

 

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 15 in Medicina d’urgenza, 29 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 5 nel reparto di Medicina interna Covid e 10 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 266.674 tamponi molecolari, di cui 246.138 sono risultati negativi, e sono state testate 161.680 persone.

Torna su