Archivio tag

controlli

Controlli Pasqua e Pasquetta, una persona sanzionata

in Emergenza Covid-19

Sono stati particolarmente serrati i controlli espletati dalla Polizia di Stato e dalle altre Forze di Polizia sul territorio provinciale, in occasione delle festività pasquali, tradizionalmente caratterizzate da un incremento dei flussi di traffico sulla rete viaria.

Scopo dei servizi è quello di verificare l’attuazione delle misure di contenimento previste dagli ultimi decreti governativi per contrastare l’emergenza Coronavirus, nonché quello di scoraggiare gli spostamenti nell’ambito di uno stesso comune e i consueti trasferimenti verso le località a richiamo turistico o le seconde abitazioni.

I controlli hanno interessato le strade urbane e quelle extraurbane, soprattutto le vie di collegamento tra regione Basilicata e regione Puglia, la SS106 Basentana con presenza di numerose pattuglie della Polizia Stradale, nonché le principali arterie stradali che adducono alle spiagge ioniche.

Pochi gli spostamenti registrati: si è riscontrato un generale senso di responsabilità e diligenza.

Nella giornata di Pasqua e Pasquetta, la Polizia di Stato ha controllato: 517 persone; 423 veicoli; sanzionato amministrativamente, ex art. 4 c.1 D.L. 25.3.20, 15 persone; sanzionato penalmente, ex art. 495 c.p., 1 persona (per aver reso false dichiarazione al Pubblico Ufficiale) ed ha controllato 8 attività o esercizi commerciali, senza rilevare alcuna irregolarità.

Tutti sono invitati a a non abbassare la guardia per evitare di vanificare i primi segnali di efficacia delle misure di contenimento, che, come è noto, si basano soprattutto sulla limitazione della circolazione delle persone.

Controlli Prefettura per emergenza Covid-19: sono 19 le denunce

in Cronaca

Sono 1127 le persone controllate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, in totale 19 sono quelle denunciate ex articolo 650 del codice penale: “Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica o d’ordine pubblico o d’igiene, è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a euro 206”.
E’ il bilancio delle attività di controllo svolte dalle Forze dell’Ordine e comunicato dalla Prefettura di Matera.
Sono 359 invece gli esercizi commerciali controllati. Il bilancio è al 21 Marzo 2020.

Covid-19, case estive, controlli a Ginosa Marina

in Cronaca

Proseguono senza sosta i controlli da parte della Polizia Locale di Ginosa e dei Carabinieri volti a verificare l’osservanza delle prescrizioni del DPCM in materia di Covid-19.

Stamattina posto di blocco in Via Matteotti e all’ingresso di Marina di Ginosa per accertamenti in merito agli spostamenti in auto e a piedi.

Sono finora almeno 30 le verifiche di occupazioni di case estive a Marina di Ginosa eseguite dalla Polizia Locale alla luce dell’afflusso di persone anche da fuori regione verso le cosiddette “case estive” della borgata.

Si ricorda che, come stabilisce il nuovo Decreto del Ministero della Salute del 20/03/2020, art.1, lettera D, nei giorni festivi e prefestivi, nonchè in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è VIETATO ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Policoro, controlli del fine settimana: eseguito un arresto per omissione di soccorso

in Cronaca

Un uomo di 40 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Policoro (Matera), con l’accusa di omissione di soccorso, per aver ferito lievemente con la sua auto, modello Audi,  alcuni giovani, che erano ai bordi di una strada perché reduci di un altro incidente. L’arresto è avvenuto durante gli intensi controlli effettuati nel fine settimana a Policoro.

Infatti,  numerose pattuglie e militari, con l’impiego della Stazione Mobile, hanno presidiato il centro cittadino del Comune di Policoro e  la zona costiera.

Così nella fitta rete di controlli sono finiti 43 veicoli e 79 persone; tra queste quattro soggetti sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge, per due di loro è scattata anche la denuncia all’Autorità Giudiziaria, mentre per gli altri due la sanzione amministrativa e per tutti il ritiro della patente.

Altri due giovani sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti poiché a seguito di perquisizione sono stati trovati in possesso di una dose di cocaina e 5 gr. circa di marijuana.

 

.

Torna su