Archivio tag

asp - page 3

Covid-19, Basilicata: 272 tamponi positivi sui 2.061 processati

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento 18 novembre dati 17 novembre. Dei tamponi analizzati, 236 si riferiscono a residenti in Basilicata

La task force regionale comunica che ieri, 17 novembre, sono stati processati 2.061 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 272 (236 i residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano 32 residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 residente in Abruzzo in isolamento nel Comune di Matera, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Umbria e lì in isolamento, 5 residenti ad Abriola, 4 ad Anzi, 1 ad Armento, 3 ad Avigliano, 9 a Balvano, 2 a Barile, 1 a Bella, 15 a Calvello, 2 a Episcopia, 7 a Ferrandina, 1 a Filiano, 4 a Garaguso, 9 a Irsina di cui 1 in isolamento a Tolve, 7 a Lagonegro, 1 residente a Latronico in isolamento a Roma, 2 a Laurenzana, 8 a Lauria, 14 a Lavello, 37 a Matera, 6 a Melfi, 22 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 2 a Montemurro, 2 a Nemoli, 3 a Nova Siri di cui 1 in isolamento a Policoro, 3 a Palazzo S.G., 4 a Paterno, 1 a Pescopagano, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 6 a Policoro, 1 a Pomarico, 14 a Potenza di cui 1 in isolamento ad Avigliano, 2 a Rionero in Vulture, 2 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Rotonda, 1 a Salandra, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a San Mauro Forte, 8 a Scanzano Jonico, 1 a Terranova di Pollino, 1 a Tolve, 1 a Tramutola, 6 a Tricarico, 2 a Tursi di cui 1 in isolamento a Policoro, 1 a Vaglio di Lucania, 5 a Venosa e 1 a Vietri.

Nella stessa giornata risultano guarite 45 persone di cui 44 residenti: 1 ad Avigliano, 11 a Brienza, 5 a Genzano, 5 a Lauria, 4 a Marsico Nuovo, 3 a Marsicovetere, 1 a Melfi, 1 a Montemurro, 5 a Palazzo S.G., 2 a Paterno, 1 a Policoro, 1 a Sarconi, 2 a Satriano di Lucania di cui in isolamento a Brienza, 1 residente in Campania in isolamento a Brienza (non conteggiato tra i residenti guariti), 1 a Venosa e 1 a Viggiano.

Inoltre, negli ultimi 3 giorni (dal 15 novembre al 17 novembre) sono stati registrati 14 decessi che riguardano 2 residenti a Montalbano Jonico, 2 a Matera, 1 a Salandra, 1 a Tursi, 1 Potenza, 1 a Venosa, 1 a Ferrandina, 1 ad Accettura, 2 a San Fele, 1 a Melfi e 1 a Episcopia.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.335 (4.157 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 236 positività di residenti e si sottraggono 44 guarigioni di residenti e 14 decessi) e di questi 4.163 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 99 deceduti (2 Spinoso, 16 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 4 Villa D’agri/Marsicovetere, 2 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 3 Pisticci; 8 Matera; 1 San Costantino Albanese, 3 Avigliano,   2 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 3 Marsico Nuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo; 1 Sarconi, 2 Roccanova; 1 Garaguso, 1 Pietrapertosa; 1 Tolve, 1 Castelsaraceno, 1 Rotonda; 2 Venosa; 5 Lavello; 3 San Fele; 1 Rionero in V.; 1 Latronico: 4 Melfi; 1 San Mauro Forte; 1 S. Angelo le Fratte; 1 Montescaglioso; 1 Brienza; 2 Ferrandina; 2 Montalbano Jonico; 1 Salandra; 1 Accettura; 1 Episcopia), 928 guariti ed altre 118 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico). Sono 172 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 39 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 16 in Terapia intensiva, 16 in Pneumologia e 15 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 61 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 12 in Terapia intensiva e 13 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 132.066 tamponi, di cui 125.586 risultati negativi.

Covid-19, sono 326 i tamponi positivi sui 2368 analizzati in Basilicata nelle ultime 48 ore

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nei giorni 14 e 15 novembre sono stati processati 2.368 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 326 (281  i residenti in Basilicata)  sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 29 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Calabria e lì in isolamento, 2 cittadini esteri in isolamento fuori dalla Basilicata, 1 residente in Emilia Romagna e lì in isolamento, 1 residente in Trentino Alto Adige e lì in isolamento, 5 residenti in Campania e lì in isolamento, 2 residenti in Puglia in isolamento a Potenza, 1 cittadino estero in isolamento a Bella, 1 residente in Trentino Alto Adige in isolamento a Lagonegro, 1 residente in Veneto in isolamento a Paterno, 2 residenti ad Avigliano, 4 a Baragiano, 2 a Barile, 1 a Bella in isolamento a Ruoti, 3 a Calvello di cui 1 in isolamento a Trivigno, 8 a Ferrandina, 5 a Genzano di Lucania, 2 a Lagonegro, 16 a Lauria, 25 a Lavello, 1 a Marsico Nuovo, 1 a Marsicovetere, 48 a Matera, 21 a Melfi di cui 1 in isolamento a Potenza, 2 a Moliterno, 2 a Montemilone, 8 a Palazzo San Gervasio, 1 a Paterno, 3 a Policoro, 7 a Pomarico di cui 1 in isolamento a Matera, 15 a Potenza, 11 a Rionero in Vulture, , 6 a Ripacandida, 7 a San Costantino Albanese, 1 a Satriano di Lucania, 4 a Tito, 1, 18 a Venosa, 1 a Viggianello, 4 residenti ad Accettura, 1 ad Atella, 2 a Bernalda, 1 a Cancellara, 3 a Filiano, 1 a Forenza, 1 a Grassano, 1 a Maratea,  2 a Montalbano Jonico, 5 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Pietragalla, 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 3 a Rapolla, 1 a Rapone, , 1 a San Giorgio Lucano, 1 a Sant’Arcangelo, 2 a Scanzano Jonico, 5 a Senise, 2 a Stigliano, 2 a Terranova di Pollino,1 a Tolve, 12 a Trivigno, 1 a Tursi.

Nelle stesse giornate risultano guarite 39 persone: 1 di Pietragalla, 1 di Sant’Angelo Le Fratte, 1 di Rionero in Vulture, 3 di Potenza, 1 di Montesano (Campania, non conteggiata tra i residenti), 1 di Avigliano, 7 di Sant’Arcangelo, 5 di Moliterno, 1 di Genzano di Lucania, 5 di Matera, 3 di Tramutola, 7 di Venosa, 1 di Accettura, 1 di Latronico, 1 di Lauria.

Sono 7 le persone decedute: 2 di Potenza, 1 di Lavello, 1 di Brienza, 1 di Marsico Nuovo, 1 di Ferrandina, 1 di Matera.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.906  (3.670 all’ultimo aggiornamento a cui si aggiungono 281 positività di residenti e si sottraggono 38 guarigioni di residenti e 7 decessi) e di questi 3.739 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso:  85 deceduti (2 Spinoso, 15 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 4 Villa D’agri/Marsicovetere, 2 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 3 Pisticci; 6 Matera; 1 San Costantino Albanese, 3 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 3 Marsico Nuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo; 1 Sarconi, 2 Roccanova; 1 Garaguso, 1 Pietrapertosa; 1 Tolve, 1 Castelsaraceno, 1 Rotonda; 1 Venosa; 5 Lavello; 1 San Fele; 1 Rionero in V.; 1 Latronico: 3 Melfi; 1 San Mauro Forte; 1 S. Angelo le Fratte; 1 Montescaglioso, 1 Brienza, 1 Ferrandina) 869 guariti ed altre 115 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).

Sono 167 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 16 in Terapia intensiva, 19 in Pneumologia e 16 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 59 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Terapia intensiva e 12 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 127.634 tamponi, di cui 121.724 risultati negativi.

Emergenza Covid-19, in Basilicata 264 nuovi positivi. A Policoro effettuati tamponi in modalità drive-in

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 9 novembre, sono stati processati 1.571 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 264 sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 35 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Campania e lì in isolamento, 2 residenti in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Molise e lì in isolamento, 5 residenti ad Atella, 3 ad Avigliano, 2 a Barile di cui 1 in isolamento a Venosa, 1 a Calvello, 4 a Castelmezzano, 1 a Craco, 1 a Episcopia, 4 a Ferrandina, 2 a Forenza, 3 a Genzano, 1 a Ginestra, 3 a Grassano, 1 a Grottole, 2 a Latronico, 6 a Lavello di cui 2 in isolamento a Venosa, 2 a Marsicovetere, 1 a Maschito, 31 a Matera, 12 a Melfi, 1 a Miglionico, 13 a Montalbano Jonico, 4 a Montemilone di cui 2 in isolamento a Venosa, 1 a Montescaglioso, 4 a Palazzo S.G., 1 a Pietragalla, 3 a Pignola, 2 a Pisticci, 7 a Policoro, 20 a Potenza, 2 a Rapolla di cui 1 in isolamento a Venosa, 11 a Rionero in Vulture di 1 in isolamento a Barile e 1 a Rapolla, 2 a Ripacandida, 1 a Ruvo del Monte, 1 a Sant’Arcangelo 2 a Sasso di Castalda, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso, 8 a Stigliano, 3 a Tito, 1 a Tolve, 2 a Tricarico, 2 a Trivigno, 46 a Venosa. Nella stessa giornata risultano guarite 12 persone: 4 di Pignola (in isolamento a Pescopagano), 2 di Lauria, 1 di Sant’Arcangelo, 1 di Pescopagano, 1 di Moliterno, 1 di Marsicovetere, 1 di Spinoso e 1 di Potenza.

 Inoltre, risultano decedute due persone, una di Rionero in Vulture e una di Latronico.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 2.851 (2.641 all’ultimo aggiornamento a cui si aggiungono 224 positività di residenti e si sottraggono 12 guarigioni di residenti e 2 decessi) e di questi 2.695 si trovano in isolamento domiciliare.

 Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 66 deceduti (2 Spinoso, 11 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 4 Villa D’agri/Marsicovetere, 2 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 4 Matera; 1 San Costantino Albanese, 3 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 2 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo; 1 Sarconi, 2 Roccanova; 1 Garaguso, 1 Pietrapertosa; 1 Tolve, 1 Castelsaraceno, 1 Rotonda; 1 Venosa; 2 Lavello; 1 San Fele; 1 Rionero in V.; 1 Latronico); 747 guariti ed altre 81 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni (il dettaglio nel bollettino epidemiologico).

Sono 156 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva, 20 in Pneumologia e 15 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 57 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 10 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 117.676 tamponi, di cui 113.133 risultati negativi.

A POLICORO I TAMPONI IN MODALITA’ DRIVE-IN

Sono appena terminate le procedure per la somministrazione in modalità drive-in dei tamponi Covid-19 nella Città di Policoro. Il personale sanitario, coadiuvato dai volontari della Croce Rossa, ha effettuato lo screening al personale docente e non docente delle scuole dell’obbligo della città. La somministrazione dei tamponi è stata disposta all’indomani dell’ordinanza di chiusura delle scuole dell’obbligo emessa dal Sindaco, Enrico Mascia, a seguito di accertata positività di uno studente della Scuola Secondaria di Primo Grado di uno dei due Istituti Comprensivi della città. Circa 250 i tamponi effettuati presso il punto prelievo allestito nel parcheggio antistante il Pala Ercole, che hanno riguardato prioritariamente gli alunni compagni di classe del minore positivo e quelli del fratello minore, frequentante la scuola primaria, nonché i rispettivi familiari. “La modalità drive-in, gestita con la collaborazione della Polizia Locale e della Polizia di Stato – ha dichiarato il primo cittadino, Enrico Mascia – ha consentito un’ordinata organizzazione del flusso di autovetture, nel totale rispetto del distanziamento sociale. L’Amministrazione Comunale ringrazia tutto il personale coinvolto, in particolare quello sanitario, nelle persone di Maurizio Stigliano, Vincenzo Arena, Salvatrice Casolaro, Rocco Amodeo ed Emanuela Quinto, che si è adoperato sin dall’inizio della pandemia alla gestione di un’emergenza sanitaria di portata mondiale”. Il Sindaco, inoltre, fa sapere che tutte le attività e le prestazioni socio-sanitarie, ad eccezione di quelle del SER.D. (Servizio Dipendenze patologiche), del Distretto Sanitario di Policoro, sito in via Moncenisio, sono sospese per consentire le operazioni di sanificazione a puro scopo precauzionale.

Sono 1146 i nuovi tamponi processati in Basilicata di cui 127 positivi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nelle giornate del 2 novembre sono stati processati 1146 tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19 di cui 127 risultati positivi. I positivi riguardano: 24 residenti in Puglia e lì in isolamento; 1 residente in Sicilia e lì in isolamento; 1 residente in Puglia e in isolamento a Matera; 1 residente in Puglia e in isolamento a Rionero; 1 di Atella; 1 di Avigliano; 1 di Banzi; 1 di Brienza; 3 di Castronuovo di Sant’Andrea; 6 di Ferrandina; 1 di Forenza; 2 Garaguso; 10 Genzano; 6 Grassano; 1 Irsina; 1 Laurenzana; 7 Lavello; 14 Matera; 12 Melfi; 2 Montalbano Jonico; 2 Montescaglioso; 1 Oppido; 3 Palazzo San Gervasio; 1 Pescopagano; 2 Policoro; 5 Potenza; 4 Rapolla; 2 Rionero; 2 Ripacandida; 2 Roccanova; 1 San Fele; 3 Stigliano; 3 Venosa.

Nella stessa giornata sono guarite 15 persone: 2 Potenza; 3 Brienza; 1 Marsiconuovo; 5 Melfi; 1 Rionero; 1 Tramutola; 1 Policoro; 1 Corleto.

Nella stessa giornata risultano decedute 3 persone, 1 Tolve, 1 Castelsaraceno, 1 Avigliano.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.657 (1575 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 100 nuove positività di residenti e si sottraggono 15 guarigioni e 3 decessi) e di questi 1.559 si trovano in isolamento domiciliare. Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 54 deceduti (2 Spinoso, 9 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 4 Villa D’agri/Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 3 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 2 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo; 1 Sarconi, 2 Roccanova, 1 Garaguso, 1 Pietrapertosa, 1 Tolve, 1 Castelsaraceno); 650 guariti; 1 cittadino campano in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Marsicovetere; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata all’ospedale San Carlo; 1 cittadino calabrese in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona di nazionalità estera diagnosticata in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera in isolamento in Basilicata (1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza); 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 4 cittadini residenti in Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in una struttura dedicata della regione; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo S.G.; 1 cittadino svizzero in isolamento a Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento a Policoro; 1 persona residente in Puglia in isolamento a Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento a Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 residente in Puglia in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 residente in Toscana in isolamento a Corleto; 1 residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 residente nel Lazio in isolamento a Brienza; 1 residente in Veneto in isolamento a Palazzo S.G.; 1 cittadino campano in isolamento a Brienza; 1 residente in Lombardia in isolamento a Muro Lucano; 1 residente in Veneto in isolamento nel comune di Palazzo S.G.; 1 residente in Puglia in isolamento a Matera; 1 residente nel Lazio in isolamento a Matera; 1 residente in Campania in isolamento nel Comune di Ferrandina; 1 cittadino di nazionalità nigeriana in isolamento a Missanello; 1 cittadino di nazionalità indiana in isolamento a Pignola; 1 cittadino di nazionalità argentina in isolamento a Rotonda, 2 residenti in Campania in isolamento nel Comune di Potenza, 1 residente in Emilia Romagna ed in isolamento nel Comune di Rotonda; 1 residente in Puglia ed in isolamento a Matera, 1 residente in Puglia ed in isolamento a Rionero. Sono 98 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 23 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva, 19 in Pneumologia e 11 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 28 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 108.261 tamponi, di cui 105.299 risultati negativi.

La Asm cerca infermieri: partiti 350 telegrammi – rispondono in 4

in Emergenza Covid-19
Una criticità dietro l’altra. Alla crisi pandemica si associa la difficoltà di trovare infermieri. In questi giorni la Asm ha inviato circa 350 telegrammi ad altrettanti idonei di una Graduatoria di 1421 infermieri. Su 350 interpelli, hanno risposto soltanto in 4.  L’azienda sanitaria cerca 20 infermieri per potenziare le attività di monitoraggio e di contrasto alla diffusione del virus covid 19. Nei prossimi giorni, stante l’impossibilità di coprire i posti necessari, saranno spediti ulteriori 450 telegrammi. Nell’azienda incrociano le dita affinché questa nuova ondata di offerte di contratto di lavoro sortisca un qualche effetto. Anche perché la proposta, di questi tempi, è molto ghiotta. Contratto a tempo determinato di un anno con ottima possibilità di proroga.

Sono 3116 i nuovi tamponi processati in Basilicata per l’emergenza Covid-19, sono 288 i nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nelle giornate del 31 ottobre e del primo novembre sono stati processati 3116 tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19 di cui 288 risultati positivi. I positivi riguardano: 23 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Calabria e lì in isolamento, 3 residenti in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Emilia Romagna e lì in isolamento, una persona di Accettura,  11 di Avigliano, 2 di Baragiano, 1 di Bella, 2 Ferrandina, 7 Garaguso, 30 Genzano, 77 Irsina, 8 Lauria, 1 Lavello, 2 Marsicovetere, 22 Matera, 6 Melfi, 1 Moliterno, 2 Montalbano ionico, 1 Pescopagano, 3 Pietragalla, 1 Pietrapertosa, 2 Pisticci, 2 Policoro, 25 Potenza di cui uno in isolamento a Tricarico, a Baragiano ed uno a Genzano, 1 Rapolla, 3 Rionero, 1 Satriano, 1 Stigliano, 15 Tricarico,  3 Venosa, 1 Viggiano, 2 Atella,  1 Banzi, 2 Maratea, 2 Marsiconuovo, 1 Nemoli, 9 Palazzo S.G., 1 Pignola, 3 San Fele, 5 Sant’Arcangelo, 1 Spinoso. Nelle stesse giornate sono guarite 10 persone: 1 residente a Calvello, 2 a Castelluccio, 2 a Brienza, 2 a Marsicovetere in isolamento a Marsiconuovo, 1 a Melfi, 1 a Viggianello, 1 a Marsiconuovo

Nelle stesse giornate risultano decedute 2 persone, 1 di Pietrapertosa in isolamento a Matera e 1 residente a Marsicovetere. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.575 (1.328 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 259 nuove positività di residenti e si sottraggono 10 guarigioni e 2 decessi) e di questi 1.474 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 51 deceduti (2 Spinoso, 9 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 4 Villa D’agri/Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 2 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 2 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo; 1 Sarconi, 2 Roccanova, 1 Garaguso, 1 Pietrapertosa); 635 guariti; 1 cittadino campano in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Marsicovetere; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata all’ospedale San Carlo; 1 cittadino calabrese in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona di nazionalità estera diagnosticata in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera in isolamento in Basilicata (1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza); 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 4 cittadini residenti in Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in una struttura dedicata della regione; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo S.G.; 1 cittadino svizzero in isolamento a Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento a Policoro; 1 persona residente in Puglia in isolamento a Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento a Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 residente in Puglia in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 residente in Toscana in isolamento a Corleto; 1 residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 residente nel Lazio in isolamento a Brienza; 1 residente in Veneto in isolamento a Palazzo S.G.; 1 cittadino campano in isolamento a Brienza; 1 residente in Lombardia in isolamento a Muro Lucano; 1 residente in Veneto in isolamento nel comune di Palazzo S.G.; 1 residente in Puglia in isolamento a Matera; 1 residente nel Lazio in isolamento a Matera; 1 residente in Campania in isolamento nel Comune di Ferrandina; 1 cittadino di nazionalità nigeriana in isolamento a Missanello; 1 cittadino di nazionalità indiana in isolamento a Pignola; 1 cittadino di nazionalità argentina in isolamento a Rotonda, 2 residenti in Campania in isolamento nel Comune di Potenza, 1 residente in Emilia Romagna ed in isolamento nel Comune di Rotonda.

Sono 101 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 23 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva, 19 in Pneumologia e 10 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 107.115 tamponi, di cui 104.280 risultati negativi.

Emergenza Coronavirus, processati 1.004 tamponi, sono 106 quelli positivi in Basilicata

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 28 ottobre, sono stati processati 1.004 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 106 sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano 17 persone residenti in Puglia e diagnosticate in Basilicata, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Toscana e lì in isolamento, 1 di Albano, 2 di Avigliano, 1 di Banzi, 4 di Brienza, 4 di Ferrandina, 22 di Genzano, 1 di Lagonegro, 1 di Latronico, 4 di Lavello, 8 di Matera, 6 di Melfi, 1 di Moliterno, 2 di Montemilone, 2 di Montescaglioso, 1 di Nova Siri, 1 di Policoro, 16 di Potenza, 1 di San Giorgio Lucano, 3 di Sant’Angelo Le Fratte, 1 di Sarconi, 1 di Spinoso, 1 di Tramutola, 1 di Venosa e 1 di Viggiano. Nella stessa giornata sono guarite 14 persone: 5 di Potenza, 1 di Brienza, 1 di Acerenza, 1 di Sarconi, 2 di Tramutola, 1 di Marsicovetere, 1 di Lavello, 1 di Sasso di Castalda e 1 di Viggiano. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.145 (1.073 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 86 nuove positività di residenti e si sottraggono 14 guarigioni di residenti) e di questi 1.064 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 47 persone decedute (2 Spinoso, 9 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 3 Villa d’Agri / Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 2 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 2 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo, 1 Sarconi, 1 Roccanova); 605 guariti; 1 persona residente in Campania in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero in Vulture; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Marsicovetere; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata all’ospedale San Carlo; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona di nazionalità estera diagnosticata in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera (in isolamento 1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza); 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 4 persone residenti in Regione Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Regione Basilicata; 1 persona residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 persona residente e in isolamento in Basilicata, diagnosticata in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo San Gervasio; 1 cittadino svizzero in isolamento a Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento a Policoro; 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento a Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Toscana in isolamento a Corleto Perticara; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Potenza; 1 persona residente nel Lazio in isolamento a Brienza; 1 persona residente in Veneto in isolamento a Palazzo San Gervasio; 1 persona residente in Campania in isolamento a Brienza; 1 persona residente in Lombardia in isolamento a Muro Lucano; 1 persona residente in Veneto in isolamento a Palazzo San Gervasio; 1 persona residente in Puglia in isolamento a Matera, 1 persona residente nel Lazio in isolamento a Matera.

Sono 81 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 23 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 2 in Terapia intensiva, 20 in Pneumologia e 1 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 27 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 3 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 100.470 tamponi, di cui 98.220 risultati negativi.

Processati 1451 tamponi, 161 quelli positivi in Basilicata all’infezione da Covid-19

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 27 ottobre, sono stati processati 1451 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 161 sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano 38 persone residenti in Puglia e diagnosticate in Basilicata, 2 persone residenti in Veneto e lì in isolamento, un residente in Campania e lì in isolamento; 3 di Accettura, 1 di Aliano, 4 di Avigliano, 1 Banzi, 1 Bernalda, 1 Calciano, 2 Castelluccio, 2 Roccanova, 2 Corleto, 2 Ferrandina, 1 Garaguso, 10 Genzano, 1 Grassano, 1 Irsina, 2 Lagonegro, 1 Latronico, 3 Lauria di cui uno in isolamento nel Comune di Praia a mare, 1 Lavello, 1 Sasso di Castalda, 18 Matera, 3 Melfi, 2 Moliterno, 1 Montemilone, 2 Montescaglioso, 1 Muro Lucano, 1 Nova Siri, 2 Palazzo, 2 Pescopagano, 4 Picerno, 6 Pietragalla, 1 Pignola in isolamento a Potenza, 19 Potenza, 2 Rionero, 1 Ruoti in isolamento a Avigliano, 1 Salandra, 1 San Fele, 1 San Martino d’agri, 1 Spinoso, 1 Stigliano, 1 Tramutola, 5 Tricarico, 1 Tursi, 1 Venosa, 1 residente in Puglia in isolamento a Matera, 1 residente in Lazio e in isolamento a Matera.
Nella stessa giornata sono state registrate 9 guarigioni, di cui 1 Viggiano, 1 Marsicovetere, 1 Lauria, 4 Pescopagano, 1 Paterno, 1 Rionero.
Nella giornata in esame risultano decedute n. 3 persone: 1 Sarconi, 1 Marsiconuovo, 1 Roccanova
Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1073 (967 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 118 nuove positività di residenti e si sottraggono 9 guarigioni e 3 deceduti) e di questi 993 si trovano in isolamento domiciliare.
Sono 80 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 19 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 2 in Terapia intensiva, 20 in Pneumologia e 5 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 26 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 3 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 47 persone decedute (2 Spinoso, 9 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 3 Villa D’agri/Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 2 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 2 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo, 1 Sarconi, 1 Roccanova.); 591 guariti; 1 cittadino campano in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento nel comune di Rionero; 1 persona residente in Piemonte e in isolamento nel comune di Marsicovetere; 1 persona residente in Regone Piemonte e in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata all’ospedale San Carlo; 1 cittadino calabrese in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna e in isolamento a Rionero; 1 persona di nazionalità estera diagnosticata in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera (in isolamento 1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza); 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 4 cittadini residenti in comune della Regione Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Regione Basilicata; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata, diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo S.G.; 1 cittadino svizzero in isolamento nel comune di Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento nel comune di Policoro; 1 persona residente in Puglia e in isolamento nel Comune di Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento nel comune di Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria in isolamento nel comune di Potenza; 1 residente in Puglia e in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 residente in Toscana in isolamento a Corleto; 1 residente in Calabria in isolamento a Potenza; residente nel Lazio in isolamento a Brienza; 1 residente in Veneto in isolamento a Palazzo S.G.; 1 cittadino campano in isolamento a Brienza; 1 residente in Lombardia e in isolamento a Muro Lucano; 1 residente in Veneto in isolamento nel comune di Palazzo S.G.; 1 Residente in Regione Puglia in isolamento a Matera, 1 Residente in Regione Lazio in isolamento a Matera.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 99.466 tamponi, di cui 97.322 risultati negativi.

 

Coronavirus, in Basilicata 95 nuovi positivi. Processati altri 1459 tamponi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 26 ottobre, sono stati processati 1459 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 95 sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano 16 persone residenti in Puglia e diagnosticate in Basilicata, 1 residente in Calabria e lì in isolamento, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente ad Abriola, 1 ad Albano, 6 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 2 a Brienza, 1 a Castelsaraceno, 1 a Ferrandina, 3 a Genzano, 1 a Grumento, 1 a Lagonegro, 1 Latronico, 1 a Laurenzana, 2 a Lavello, 2 a Marsicovetere, 12 a Matera, 1 a Melfi, 7 a Moliterno, 1 a Montescaglioso, 1 a Palazzo S.G., 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 22 a Potenza, 1 a Ruoti, 1 a Satriano, 2 a Tito, 1 a Tramutola, 2 a Tricarico.

Nella stessa giornata sono state registrate 10 guarigioni, di cui 3 a Brienza, 2 a Marsicovetere, 1 a Potenza, 2 a Pescopagano, 1 a Paterno e 1 a Melfi.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 967 (900 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 77 nuove positività di residenti e si sottraggono 10 guarigioni) e di questi 892 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 75 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 22 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 2 in Terapia intensiva, 20 in Pneumologia e 3 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 21 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 2 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 44 persone decedute (2 Spinoso, 9 Potenza, 4 Paterno, 4 Moliterno, 3 Villa D’agri/Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 2 Montemurro, 2 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 2 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 2 Grumento, 2 Tramutola; 1 Marsiconuovo; 1 Viggiano; 1 San Chirico Raparo); 582 guariti; 1 cittadino campano in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento nel comune di Rionero; 1 persona residente in Piemonte e in isolamento nel comune di Marsicovetere; 1 persona residente in Regone Piemonte e in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata all’ospedale San Carlo; 1 cittadino calabrese in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna e in isolamento a Rionero; 1 persona di nazionalità estera diagnosticata in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera (in isolamento 1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza); 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 4 cittadini residenti in comune della Regione Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Regione Basilicata; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata, diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo S.G.; 1 cittadino svizzero in isolamento nel comune di Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento nel comune di Policoro; 1 persona residente in Puglia e in isolamento nel Comune di Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento nel comune di Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria in isolamento nel comune di Potenza; 1 residente in Puglia e in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 residente in Toscana in isolamento a Corleto; 1 residente in Calabria in isolamento a Potenza; residente nel Lazio in isolamento a Brienza; 1 residente in Veneto in isolamento a Palazzo S.G.; 1 cittadino campano in isolamento a Brienza; 1 residente in Lombardia e in isolamento a Muro Lucano; 1 residente in Veneto in isolamento nel comune di Palazzo S.G.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 98.015 tamponi, di cui 96.032 risultati negativi.

112 nuovi casi Covid-19 in Basilicata, in Regione proseguono gli incontri per il coordinamento dell’emergenza

in Emergenza Covid-19

Si sta valutando l’individuazione di ulteriori strutture da destinare ai ricoveri dei pazienti positivi al covid-19 asintomatici o paucisintomatici

La task force regionale comunica che ieri, 22 ottobre, sono stati processati 1.434 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 112 sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano: 20 residenti in Puglia e lì in isolamento diagnosticati in Basilicata, 1 residente in Veneto e lì in isolamento, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Emilia Romagna e lì in isolamento, 15 di Matera, 5 di Montescaglioso, 10 di Irsina, 3 di Nova Siri, 1 di Oliveto Lucano, 2 di Roccanova, 1 di Episcopia, 13 di Potenza, 2 di Accettura, 1 residente in Lombardia in isolamento a Muro Lucano, 1 di Anzi, 5 di Avigliano, 2 di Tito, 5 di Moliterno, 1 di Bernalda, 1 di Picerno, 1 di Vaglio, 1 di Castelmezzano, 5 di Genzano, 1 di Francavilla, 3 di Palazzo, 1 di Oppido, 1 di Melfi, 1 di Lavello, 1 di Cancellara, 5 di Lauria, 1 di San Chirico Nuovo domiciliato ad Irsina. Nella giornata di ieri sono guarite 10 persone: 4 di Sant’Arcangelo, 1 di Atella, 1 di Brienza, 1 di Tramutola, 1 di Marsicovetere, 1 di Sasso di Castalda, 1 di Marsiconuovo.
I lucani attualmente positivi sono 799 (721 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 88 positività di residenti e si sottraggono 10 guarigioni di residenti) e di questi 741 si trovano in isolamento domiciliare.
Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 42 persone decedute (2 di Spinoso, 9 di Potenza, 3 di Paterno, 3 di Moliterno, 3 di Villa D’Agri / Marsicovetere, 1 di Irsina, 2 di Rapolla; 2 di Montemurro, 2 di Pisticci; 2 di Matera; 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano; 1 di Bernalda; 2 di Grumento, 2 di Tramutola; 1 di Marsiconuovo; 1 di Viggiano; 1 di San Chirico Raparo), 542 guariti; 1 persona residente in Campania in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Marsicovetere; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata al San Carlo di Potenza; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna e in isolamento a Rionero in Vulture; 1 persona di nazionalità estera diagnostica in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera in isolamento 1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza; 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 1 cittadino residente in Toscana e in isolamento in Basilicata; 4 cittadini residenti in Emila Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Basilicata; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata ma diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo San Gervasio; 1 cittadino svizzero in isolamento a Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento a Policoro; 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Montemilone;
1 cittadino argentino in isolamento a Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria e in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Matera; 1 cittadino straniero in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Toscana e in isolamento a Corleto Perticara; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Potenza, 1 persona residente nel Lazio in isolamento a Brienza, 1 persona residente in Veneto in isolamento a Palazzo San Gervasio, 1 persona residente in Campania in isolamento a Brienza, 1 persona residente in Lombardia ed in isolamento a Muro Lucano.
Sono 58 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: all’ospedale San Carlo di Potenza 22 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 20 nel reparto di Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina d’Urgenza, 1 nel reparto di Terapia Intensiva; all’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera 10 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 3 in quello di Terapia intensiva. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 94027 tamponi, di cui 92301 sono risultati negativi.

Proseguono in Regione gli incontri di coordinamento tra i soggetti istituzionali coinvolti nella gestione dell’emergenza sanitaria. Questa mattina, affiancato dal direttore generale del dipartimento Politiche della persona, Ernesto Esposito, il presidente Vito Bardi ha ricevuto nuovamente, nel palazzo della giunta, i referenti delle aziende sanitarie per fare il punto sulle misure messe in campo per contrastare la pandemia.

Tra le novità emerse nel corso della riunione, quella di valutare l’individuazione di ulteriori strutture da destinare ai ricoveri dei pazienti positivi al covid-19 asintomatici o paucisintomatici. Questi posti letto si andrebbero ad aggiungere a quelli degli ospedali da campo donati dal Qatar e a quelli derivanti dall’ampliamento dei reparti Covid.

Torna su