Camminata tra gli Olivi in Basilicata in 8 città dell’Olio

in Storie di Frutta

Domenica 30 ottobre in 8 Città dell’Olio lucane. Nel Metapontino i comuni sono Montalbano Jonico e Colobraro

Camminata tra gli Olivi in Basilicata: #Abbracciaunolivo, flash mob per sensibilizzare sulla riduzione di emissioni di gas serra (CO2) e sul tema degli oliveti abbandonati

Torna l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio. Tantissimi itinerari alla scoperta degli ulivi millenari per sensibilizzare sulla salvaguardia dell’ambiente attraverso il ritorno all’olivicoltura sociale

 

Domenica 30 ottobre la Basilicata è protagonista della sesta edizione della Camminata tra gli Olivi, l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in oltre 160 città italiane.

La Camminata si svolgerà in otto città lucane: Colobraro (MT), Grassano (MT), Montalbano Jonico (MT), Montemilone (PZ), Rapolla (PZ), Roccanova (PZ), Rotondella (MT) e Vietri di Potenza (PZ) con percorsi di trekking, escursioni in bici, degustazioni di pane e olio, visite ai frantoi, esperienze di raccolta delle olive e tanto altro ancora.

Quest’anno in tutte queste città durante la Camminata si terrà il flash mob #Abbracciaunolivo per sensibilizzare la popolazione sulla salvaguardia dell’ambiente e il contrasto all’abbandono dei terreni olivicoli attraverso la riduzione di emissioni di gas serra (CO2) e il ritorno all’olivicoltura tradizionale e sociale. I partecipanti alla Camminata tra gli olivi si terranno per mano e daranno vita a cerchi e girotondi umani intorno agli olivi. Un abbraccio condiviso e collettivo che servirà a manifestare con un atto dal grande valore simbolico, l’amore verso la pianta che più di ogni altra protegge l’ambiente e l’impegno dell’intera comunità nella conservazione del paesaggio olivicolo e nel recupero dei terreni agricoli abbandonati.

 

Gli itinerari. La Camminata di Rapolla prevede il ritrovo alle 9.00 presso l’Oleificio Cooperativa Rapolla Fiorente che da oltre 50 anni con i suoi 450 soci, è la realtà di eccellenza nella produzione di olio lucano che ha ottenuto il riconoscimento della DOP Vulture. Qui è prevista la visita al frantoio dove si potrà assistere al processo di molitura e di trasformazione delle olive, al termine della quale è prevista la “Colazione del contadino” con bruschetta e olio appena franto. Seguirà la Camminata che oltre a regalare ai partecipanti un’esperienza di immersione nel paesaggio ricco di olivi, offrirà ad adulti e bambini la possibilità di prendere parte direttamente alla raccolta delle olive apprendendo dalle parole esperte degli olivicoltori del luogo, i trucchi del mestiere. Il percorso terminerà all’interno di un casale sito in una bellissima oliveta dove si svolgerà un momento conviviale di degustazione di olio EVO e di prodotti tipici locali. Chiude la serata lo spettacolo musicale, la rappresentazione in costumi della tradizione contadina e il flash mob #Abbracciaunolivo. La città di Colobraro propone un percorso emozionale nel Convento Francescano “Scrigno di rituali e conoscenze”, una passeggiata tra gli olivi in Contrada Spandale con assaggi guidati di olio EVO e la visita da Amoreolio: un’esperienza multisensoriale tra antichi saperi e sapori con tappa finale al Museo della civiltà contadina. A Grassano l’immersione negli 8 ettari di ulivi secolari di varietà autoctona “La Majatica e la Fasola” comincia con la camminata lungo gli antichi tratturi Melitensi, utilizzati dai contadini per recarsi a lavoro presso i poderi dei cavalieri. A Vietri di Potenza i partecipanti alla Camminata ripercorreranno il tragitto inverso che l’olivo fa prima di diventare olio. Ci si muoverà dal frantoio biologico “Priore” verso il Convento dei Cappuccini con tappe intermedie in un frantoio con metodo di spremitura tradizionale, appezzamenti coltivati ad oliveto (i cosiddetti Jardin) e nell’oliveto dove si rivivrà la tradizionale asta per aggiudicarsi la raccolta annuale delle olive di proprietà̀ comunale. Percorrendo la campagna vietrese si incontreranno storie, leggende e personaggi lasciando che lo sguardo si perda nella visione delle gole in cui scorre il fiume Melandro. A Roccanova si svolgerà una passeggiata a piedi tra gli olivi storici siti in Contrada Mirello. È previsto un momento divulgativo sulla cultura dell’olio e verrà effettuata una degustazione di olio EVO e a seguire uno spettacolo musicale. Passeggiate e degustazioni anche a Montalbano Jonico, Montemilone e Rotondella.

 

Le dichiarazioni. “Quest’anno abbiamo deciso di dedicare le nostre Camminate tra gli olivi a due grandi temi: la crisi ambientale e l’abbandono olivicolo, sensibilizzando la popolazione e sollecitando il Governo sulla necessità di incentivare il ritorno all’olivicoltura tradizionale e sostenibile. Inoltre, riteniamo importante valorizzare l’olivicola sociale attraverso nuovi bandi specifici per l’imprenditoria giovanile e femminile. In Italia, ci sono alcune eccellenze che fanno scuola e possono costituire un modello da imitare” ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio.

“Ringraziamo le Città dell’Olio lucane che hanno raccolto il nostro invito ad aderire a questa iniziativa. Ci auguriamo di essere in tanti a partecipare al flash mob “Abbracciaunolivo” perché anche attraverso un gesto simbolico di migliaia di persone in tutta Italia, si potrà celebrare l’olivo, la pianta che più di ogni altra protegge l’ambiente, rinnovando l’impegno dell’intera comunità nella conservazione del paesaggio olivicolo e nel recupero dei terreni agricoli abbandonati” hanno dichiarato Carmine Lisanti Consigliere nazionale delle Città dell’Olio e Pasquale Dimatteo, Coordinatore regionale delle Città dell’Olio della Basilicata.

Tutti i percorsi su camminatatragliolivi it

GLI APPUNTAMENTI NEI COMUNI DEL METAPONTINO

MONTALBANO JONICO| DOMENICA 30 OTTOBRE 2022
COLOBRARO| DOMENICA 30 OTTOBRE 2022

Segui ilMet su Instagram