Elezioni Scanzano Jonico: si profila la gara a tre

in Politica

Elezioni Scanzano Jonico: si profila la gara a tre. Com’era prevedibile l’ex sindaco Mario Altieri non resterà a guardare sebbene non da candidato

La competizione elettorale a Scanzano Jonico potrebbe essere una gara a tre.

Le indiscrezioni di queste ultime ore frenetiche (per usare un eufemismo) vedrebbero sulla scena un terzo contendente, facile intuire che sarà una persona che mette insieme le anime moderate e civiche della città . Ascoltato telefonicamente Mario Altieri, quando è stato definito l’ispiratore della terza lista ha precisato: “sono insieme con il gruppo che darà vita alla proposta”.
Sarà candidato lei? “No”.
Ci vediamo domani quindi in sede di presentazione per gli adempimenti del caso? “Sì” .

Provando a ricostruire il quadro, nei giorni scorsi l’area civica e progressista ha intensificato i contatti con Nicola Mangialardi, medico che dovrebbe fare da “federatore” fra le diverse anime presenti nella coalizione, dal PD al M5S e altri “civici”.
Pasquale Cariello, sindaco fino gennaio 2024, invece è stato il primo a uscire allo scoperto e annunciare la sua candidatura e il progetto politico “Noi per Scanzano”.

Ancora poche ore, poi finiranno i toto-candidati e le ipotesi e giungeranno le conferme.  I colpi di scena, in queste battute finali,  non sono certo da escludere.

 

Elezioni comunali Scanzano Jonico 2024: Pasquale Cariello annuncia la sua ricandidatura

Ultimi articoli in Politica

Torna su