Regione Basilicata: Francesco Piro ritira le dimissioni

in Politica

Regione Basilicata: Francesco Piro ritira le dimissioni. Il consigliere regionale è passato dal carcere ai domiciliari ed è sottoposto a obbligo di dimora a Lagonegro (Potenza). Risulta fra gli indagati nell’inchiesta che coinvolge il progetto ospedale di Lagonegro

Il consigliere regionale della Basilicata Francesco Piro (Forza Italia) ha ritirato le sue dimissioni dall’assemblea lucana.

Lo ha annunciato lo stesso Piro intervenendo poco fa, a Potenza, nella seduta del Consiglio che ha all’ordine del giorno proprio l’accettazione delle sue dimissioni e di quelle di un altro consigliere azzurro, Francesco Cupparo, che invece le ha confermate.

Entrambi sono indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla sanità lucana che lo scorso 7 ottobre portò Piro in carcere, mentre Cupparo fu sottoposto all’obbligo di dimora a Francavilla in Sinni (Potenza), suo comune di residenza.
Ora, dopo il ricorso presentato al gip, Piro – passato il 14 ottobre dal carcere ai domiciliari – è sottoposto all’obbligo di dimora a Lagonegro (Potenza), mentre il Tribunale del Riesame ha annullato la misura cautelare nei confronti di Cupparo. (ANSA).