Provincia di Matera: 4 progetti candidati nell’ambito del PNRR

in Politica

Provincia di Matera: 4 progetti candidati nell’ambito del PNRR. La somma complessiva è di 3 milioni di euro. Marrese: “Migliorare l’offerta scolastica”

Una capacità progettuale vincente, conclamata dall’approvazione di quattro progetti per l’edilizia scolastica candidati al PNRR per circa tre milioni di euro. Grazie ad essa la Provincia di Matera potrà investire nel futuro dei propri giovani e realizzare nuove palestre. Il MIUR ha ammesso a finanziamento, per una somma complessiva di circa 3 milioni di euro, quattro progetti candidati dalla Provincia di Matera alla Missione 4 “Istruzione e Ricerca” – componente 1 “Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università” – investimento 1.3 “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole”, del PNRR.

“Prosegue l’opera di potenziamento nel settore scolastico della Provincia di Matera – ha dichiarato il presidente, Piero Marrese – Con i progetti candidati al PNRR e approvati vogliamo implementare e migliorare l’offerta scolastica e, segnatamente, dei servizi sportivi connessi al mondo della scuola. Sono contento di poter sottolineare la grande capacità progettuale che la Provincia di Matera, attraverso i propri uffici e i rispettivi tecnici, ha saputo mettere in campo, anche grazie al coordinamento dei consiglieri provinciali con delega all’Edilizia Scolastica per la città di Matera, Carmine Alba, e per l’area Metapontina e interna, Viviana Verri. Lavoriamo per la collettività con efficienza e qualità”, ha concluso il presidente.

Il consigliere Alba, da par suo, ha evidenziato “l’impegno non da poco che la Provincia di Matera ha profuso per candidare questi e altri progetti, con l’obiettivo di assicurare ai nostri studenti strutture adeguate sia dal punto di vista infrastrutturale che tecnico per la pratica sportiva connessa al percorso formativo. Con il presidente Marrese, i consiglieri tutti e la struttura dell’ente ogni traguardo è possibile”, ha concluso il consigliere provinciale.

La consigliera Verri ha sottolineato come “tali progetti approvati sono un segnale concreto dell’attenzione alle esigenze di studenti e famiglie. Vogliamo che gli allievi vivano le scuole come luoghi sicuri, funzionali, dove promuovere la crescita culturale, sociale e le pratiche sportive. Il PNRR ha offerto l’occasione per realizzare interventi importanti, per i quali da anni mancavano risorse e la Provincia non si è fatta trovare impreparata. Un grazie alla struttura tecnica che ha lavorato con grande impegno”.

 

Nel dettaglio i progetti approvati
• Demolizione e ricostruzione delle palestre a servizio del liceo classico “Duni” di Matera, per un importo di 1.400.000,00,
• riqualificazione di aree sportive all’aperto che insistono nell’area di pertinenza dell’Iis “Fermi” di Policoro, per un importo di 615.454,80 euro;
• riqualificazione dell’area sportiva all’aperto a servizio dell’Iis Polivalente “Fortunato” di Pisticci, per un importo di 455.000,00 euro;
• riqualificazione di aree sportive all’aperto che insistono nell’are di pertinenza dell’Iis “Pitagora” di Policoro, per un totale di 420.000,00 euro.

Fondi che si aggiungono a quelli già approvati in precedenza, relativi alla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica” – componente 3 “Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici” – Investimento 1.1 “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”, che riguardano la costruzione di un nuovo edificio scolastico da adibire a succursale dell’Iis “Turi” di Matera nell’area di via Matarazzo mediante la sostituzione degli edifici da demolire delle succursali di via Gramsci e via Parini, per un importo di 7.320.000,00.

Il futuro, in provincia di Matera, è già cominciato.