Covid19 Basilicata: 86 nuovi contagi e 71 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 86 nuovi contagi e 71 guariti. Sono stati processati 1244 tamponi molecolari. Un paziente in terapia intensiva e per fortuna nessun nuovo decesso. Il tasso di positività in Basilicata è al 6,9%.
Nel Metapontino i nuovi contagi: 4 a Policoro.

 

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 17 dicembre
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 16 dicembre, sono state effettuate 4.929 vaccinazioni.
A ieri sono 441.584 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (79,8 per cento) e 409.674 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (74,0 per cento) e 111.788 quelli che hanno ricevuto la terza dose (20,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 963.046 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 33 le persone ricoverate: 12 nell’ospedale San Carlo di Potenza; 21 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 nel reparto di terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1.244 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 90 (e tra questi 86 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 90 guarigioni, di cui 71 relative a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web dedicata.

COVID19, ISTANTANEA NAZIONALE: DA LUNEDì SCATTANO LE ZONE GIALLE

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui si sancisce il passaggio per Marche, Liguria, Veneto e Pa di Trento in area gialla. L’ordinanza entrerà in vigore da lunedì. Lo rende noto il ministero della Salute. Il passaggio di colore, determinato dal superamento di tutti i parametri previsti, in vigore da lunedi 20 dicembre.
Le quattro Regioni e Province autonome superano la soglia di allerta dei tre parametri indicati per il passaggio alla zona gialla, ovvero un’incidenza settimanale dei contagi pari o superiore a 50 casi Covid ogni 100.000 abitanti e contemporaneamente il tasso di occupazione dei posti letto in area medica per pazienti Covid superiore al 15% e tasso di occupazione in terapia intensiva superiore al 10%. Sono Liguria (incidenza 313,1; area medica 17,9%; intensive 13,7%); Marche (264; 15,6%; 16,7%); PA Trento (299,8; 17,6%; 21,1%); Veneto (498,9; 16%; 15%). Emerge dal monitoraggio settimanale della Cabina di regia.
Nove Regioni e Province autonome superano questa settimana la soglia di allerta del 10% di occupazione per casi Covid nelle terapie intensive. Sono Calabria (11,8%), Emilia Romagna (11,9%), Friuli Venezia Giulia (18,3%), Liguria (13,7%), Marche (16,7%), Molise (10,3%), PA Bolzano (18%), PA Trento (21,1%), Veneto (15%). Otto superano invece la soglia di allerta del 15% per l’occupazione dei reparti di area medica: Calabria (20,8%), Friuli Venezia Giulia (22,6%), Liguria (17,9%), Marche (15,6%), PA Bolzano (16%), PA Trento (17,6%), Valle d’Aosta (18,2%), Veneto (16%). Emerge dal monitoraggio settimanale della Cabina di regia [ANSA]

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su