Covid19 Basilicata: 168 nuovi contagi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 168 nuovi contagi. Sono 20 i nuovi guariti. 1477 i tamponi molecolari processati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività regionale è all’11,3%. Un paziente in terapia intensiva e nessun decesso. Nel Metapontino i nuovi contagi: 4 a Bernalda, 1 a Scanzano Jonico.

Vaccinazioni e test covid-19, aggiornamento del 14 dicembre

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 13 dicembre, sono state effettuate 3.899 vaccinazioni.
A ieri sono 440.923 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (79,7 per cento), 408.948 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (73,9 per cento) e 99.726 quelli che hanno ricevuto la terza dose (18 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 949.597 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 25 le persone ricoverate (7 nell’ospedale San Carlo di Potenza e 18 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, dove 1 paziente si trova nel reparto di terapia intensiva). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1.477 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 174 (168 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 21 guarigioni, di cui 20 riferite a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile collegandosi alla pagina web dedicata.

MINISTRO SPERANZA RINGRAZIA REGIONE PER EVENTO SU LOTTA PANDEMIA

Un sentito riconoscimento è giunto dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, per l’evento che si terrà il 16 dicembre prossimo nell’Auditorium dell’Azienda Ospedaliera San Carlo a Potenza, per celebrare il Natale e lanciare la Missione Umanitaria ‘Scuole, Giovani e Pediatri in Marcia per vincere il Covid e per un mondo migliore’.

L’evento del 16 dicembre avverrà in concomitanza dell’avvio della vaccinazione per la fascia d’ età 5-11 anni e vedrà il coinvolgimento di tutte le scuole di ogni ordine e grado, grazie al Miur Ufficio Scolastico Regionale, delle Consigliere Nazionale e Regionali di Parità e degli oltre 11.000 pediatri iscritti alla Società Italiana di Pediatria (SIP), eccellenza nazionale e tra i più autorevoli organismi di settore, che in questo particolare momento, in virtù del rapporto fiduciario con le famiglie, sono, più che mai, accanto ai genitori per fugare i dubbi sulla vaccinazione Covid-19 e per tutelare il benessere psico-fisico di bambine e bambini.

Nella nota a firma dell’on. Speranza, trasmessa all’arch. Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale dell’evento, si legge:

“Ringrazio la Regione Basilicata per questa bella iniziativa dedicata a tutti i giovani del mondo per lanciare la Campagna di sensibilizzazione ‘I Giovani protagonisti della lotta alla pandemia per un Mondo Migliore’ Questo lungo periodo ci ha dato un’importante lezione di vita e ci ha fatto riscoprire il significato profondo della parola ‘insieme’. Abbiamo capito che solo attraverso il rispetto reciproco, la solidarietà è possibile superare anche gli ostacoli più grandi. Ma questi valori passano attraverso l’abbattimento di ogni forma di discriminazione e disuguaglianza. Partendo proprio dai bambini, i piccoli di oggi, ma che presto diventeranno il ‘motore’ del nostro domani. Ed è proprio nei momenti come quello che stiamo vivendo che acquistiamo ancor più netta consapevolezza dell’importanza di incrementare gli sforzi fatti fino ad ora per assicurare la protezione dei diritti di questa fascia di popolazione. Primo, fra tutti, del diritto alla salute. Garantendo un’applicazione capillare delle regole fondamentali di prevenzione che, oggi, significa far comprendere a tutti l’importanza della vaccinazione anti covid anche tra le fasce giovanili. Sono convinto che questa iniziativa rappresenterà un’occasione preziosa per soffermarsi su questo aspetto e sul ruolo che possono avere i giovani nella costruzione di un ‘Mondo Migliore’.”

“Siamo particolarmente grati al Ministro Roberto Speranza – afferma Cappelli – per il sostegno offerto a questa iniziativa che parte dalla Basilicata per coinvolgere tutte le regioni con l’obiettivo di fare dell’Italia il primo Paese a misura dell’infanzia e dell’adolescenza, puntando su un patto generazionale attraverso l’inserimento nella programmazione nazionale e regionale delle azioni previ-ste nell’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’ per promuovere un processo di Rinascenza culturale ed economica con un profondo processo di sensibilizzazione che, improntato su un modello di sviluppo eticosostenibile, trasformi il modus vivendi in Ars Vivendi al fine di vincere il covid con stili di vita più sani e armoniosi, attraverso la valorizzazione del Patrimo-nio Culturale, della Bellezza e dell’Arte, per fare della vita stessa un’Opera d’Arte.”

L’Accordo è stato sottoscritto da Regione Basilicata, UNICEF Italia, MIUR USR, Garante dell’Infanzia e Consigliere Nazionale e Regionale di Parità, con il coinvolgimento di oltre 40 partner, a cui ha aderito la Società Italiana di Pediatria e investe su Giovani Scuola Lavoro con specifici Laboratori e Itinerari Emozionali, che, partendo dalla riscoperta della bellezza del patrimonio culturale, si propongono di promuovere la diffusione di sani e corretti stili di vita, anche traendo spunto dalle gravi conseguenze derivate dalla pandemia per vincere il covid-19 con la diffusione capillare delle regole sanitarie elementari di prevenzione, per non vanificare gli sforzi fatti, ed evitare nuove ondate di ritorno.

All’evento di solidarietà del 16 dicembre prossimo, che è stato organizzato dall’I.C. Domenico Savio di Potenza con il coordinamento della Regione, sono stati invitati come ospiti d’onore l’On. Roberto Speranza, Ministro della Salute, il Gen. France-sco Paolo Figliuolo, Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 e la Prof.ssa Annamaria Staiano Presidente nazionale della Società Italiana di Pediatria (SIP) , la Dott.ssa Francesca Bagni Cipriani Consigliera Nazionale di Parità, il Prof. Pietro Ferrara dell’Università Campus BioMedico Roma e Segretario Nazionale del Gruppo di Studio SIP ‘I diritti dei bambini”

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su