Covid19 Basilicata: 47 nuovi positivi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 47 nuovi positivi e 12 guariti. Nel Metapontino 4 nuovi casi di positività: 3 a Bernalda e 1 a Policoro. I guariti complessivi in regione sono 11. Due i pazienti in terapia intensiva. I tamponi molecolari processati nelle ultime 24 ore sono stati 926. Il tasso di positività è di 4.8%. Dal nazionale: non scatteranno più le chiusure delle attività nelle regioni in zona gialla o arancione, ma gli accessi saranno limitati ai soli possessori del Super Green pass

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 23 novembre, sono state effettuate 3.273 vaccinazioni.
A ieri sono 436.231 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,8 per cento) e 401.992 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (72,7 per cento) e 32.530 (5,9 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 870.753 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 926 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 47 (tra questi 45 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 12 guarigioni, 11 delle quali di residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi consultabile  alla pagina web dedicata dopo le 14 di ogni giorno.

 

COVID19. ISTANTANEA NAZIONALE
Green pass, arrivano le nuove misure. Verso l’obbligo di vaccino per insegnanti e forze dell’ordine dal 15/12. Le Regioni: ‘Mascherine anche all’aperto’. D’Amato, obbligo da adottare a prescindere dai colori. In arrivo la stretta per contenere la quarta ondata del Covid. E’ in corso intanto la cabina di regia del governo sulle nuove regole. Alla riunione, presieduta da Mario Draghi, prendono parte i capi delegazione di maggioranza: Giancarlo Giorgetti (Lega), Stefano Patuanelli (M5s), Dario Franceschini (Pd), Maria Stella Gelmini (Fi), Roberto Speranza (Leu), Elena Bonetti (Iv). Sono presenti anche il coordinatore del Cts Franco Locatelli e il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro.

Il “super” Green pass, valido solo per chi sia vaccinato o guarito dal Covid, dovrebbe entrare in vigore già dalla zona bianca.

E’ l’orientamento che emerge dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi, secondo quanto riferiscono diverse fonti. Non scatteranno più le chiusure delle attività nelle regioni in zona gialla o arancione, ma gli accessi saranno limitati ai soli possessori del Super Green pass, quindi i non vaccinati o guariti dal Covid saranno limitati nell’accesso al bar, ristorante o in palestra e avranno limitazioni anche negli spostamenti.
E’ quanto emerge dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi [ANSA]

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su