Covid19, tredici nuovi positivi in Basilicata

in Emergenza Covid-19

Covid19, tredici nuovi positivi in Basilicata:  nella giornata di ieri, 22 giugno, sono state effettuate 4.373 vaccinazioni. Tasso positività all’1,7%. Zero decessi e nessun paziente in terapia intensiva

Nel Metapontino 3 nuovi positivi a Pisticci. A Policoro 7 guariti.

A ieri sono 275.894 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (49,9 per cento) e 150.191 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (27,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 426.085 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 684 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 13 (e tra questi 12 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 81 guarigioni, di cui 79 relative a residenti in Basilicata.

Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web

Il precedente bollettino in Basilicata

VIA LA MASCHERINA ALL’APERTO 

“La mascherina è e resta uno strumento fondamentale – ha detto -. Ho appena firmato un’ordinanza dove si dispone che cade l’obbligo di usarla sempre all’aperto. Va indossata necessariamente solo quando non si può rispettare il distanziamento ma resta un punto fondamentale della nostra strategia”. “E’ vero che i nostri numeri sono migliori rispetto a un mese fa, ma – ha avvertito il ministro – non dobbiamo considerare chiusa la partita”.

“Fermo restando quanto previsto dall’articolo I del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021, che prevede, tra l’altro, l’obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a partire dal 28 giugno 2021 – si legge nell’ordinanza firmata dal ministro Speranza – nelle ‘zone bianche’ cessa l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all’aperto, fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti, per gli spazi all’aperto delle strutture sanitarie, nonché in presenza di soggetti con conosciuta connotazione di alterata funzionalità del sistema immunitario”. L’ordinanza è valida dal 28 giugno 2021 e fino al 31 luglio 2021. [Ansa]

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su