Covid19, in Basilicata zero decessi

in Emergenza Covid-19

Covid19, in Basilicata zero decessi e nessun paziente in terapia intensiva. Tasso di positività in regione al 2,8%.
Nel Metapontino 6 nuovi positivi, 3 a Policoro e 3 a Pisticci. I guariti: 4 a Bernalda, 6 Pisticci, 7 Policoro, 2 Scanzano JOnico

Vaccinazioni e test covid-19, aggiornamento del 16 giugno
La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 15 giugno, sono state effettuate 3.229 vaccinazioni.A ieri sono 260.586 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (47,1 per cento) e 134.842 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (24,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 395.428 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 569 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 16 (tutti di residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 70 guarigioni di cui 68 relative a residenti in Basilicata. Il bollettino quotidiano con i dati riassuntivi sarà consultabile dopo le ore 14,00 di oggi collegandosi alla pagina web.

Il precedente bollettino Covid19 della Basilicata.

 

NAZIONALE. MIX DI VACCINI: “DOBBIAMO ESSERE PIU’ CHE TRANQUILLI”
Sulle seconde dosi vaccinali eterologhe “dobbiamo essere più che tranquilli”. Lo ha detto a Rainews24 il dg Aifa, Nicola Magrini. “Nelle decisioni assunte in questa fase di pandemia, meno pesante di qualche settimana fa, la scelta è stata fatta – ha spiegato – per evitare che in questa fase alle popolazioni giovani siano potenzialmente offerti vaccini che hanno un rischio molto remoto di un evento grave, e pertanto la sicurezza è stata privilegiata per garantire a tutti dei vaccini massimamente sicuri”.
Alla base della vaccinazione eterolog, ha continuato, “ci sono studi clinici che sono stati fatti nel massimo rigore etico, ma non erano studi particolarmente problematici. Il dubbio era se si sarebbero riscontrati maggiori effetti indesiderati e di che entità, e sono per lo più effetti lievi o moderati, e quindi la sicurezza per quanto riguarda la somministrazione è molto elevata”.

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su