BERNALDA. (VIDEO) Il sindaco Tataranno replica a Bardi: “Se ci abbandonate pronti ad agire in autonomia”

in Emergenza Covid-19

Il governatore della Basilicata, Vito Bardi, nelle ultime 24 ore ha chiesto con una lettera ai sindaci di astenersi categoricamente dal fornire comunicazioni ai cittadini sui tamponi positivi che coinvolgono i residenti dei rispettivi comuni. Il sindaco di Bernalda, Raffaele Domenico Tataranno, nel replicare  ha detto – in un video messaggio presente sulla pagina facebook del comune –  che la lettera di Bardi tornerà al mittente.
Inoltre, Tataranno ha avvertito: “Servono più tamponi. Ieri si è ammalato un medico di famiglia a Bernalda” e “alle persone a lui vicine (ad oggi 26 Marzo 2020, ndr) ancora non è stato fatto il tampone”.
Tataranno ha infine ha auspicato la “ristrutturazione della task force regionale che si sta occupando della gestione dell’emergenza coronavirus in regione”. “Se ci sentiremo soli e abbandonati siamo pronti ad agire in autonomia”.
Di seguito il testo integrale della lettera del governatore, Vito Bardi
“In riferimento alle informazioni sul risultato dei tamponi Covid-19, si invitano le Signorie Loro, ad astenersi in via categorica da eventuali dichiarazioni pubbliche, o mediante social, al fine ultimo di garantire la privacy dei soggetti attualmente risultati positivi al Covid. Ricordo alle Signorie Loro che la privacy è tutelata dalla legge, non trascurando che tale tipo di comunicazione crea allarme e panico nelle popolazioni amministrate. Certo che comprenderete bene la gravità del momento, mi affido al Vostro senso di responsabilità”.

Il videomessaggio del Sindaco Tataranno in seguito alla nota bavaglio del Presidente Bardi.

Posted by Comune Di Bernalda on Thursday, March 26, 2020

Ultimi articoli in Emergenza Covid-19

Torna su