Carenza di geometri: in Basilicata attivo l’avviso pubblico per i tirocini

in Economia

Carenza di geometri: in Basilicata attivo l’avviso pubblico per i tirocini. La dotazione finanziaria stanziata dalla Regione p di 400 mila euro

“Dal 9 gennaio sarà possibile accedere all’avviso pubblico per la candidatura da parte dei Comuni della Basilicata per attivare tirocini professionali dei geometri”.

È quanto annuncia l’assessore allo Sviluppo economico, lavoro e servizi alla comunità Alessandro Galella che sottolinea: “la Regione, al fine di dare una risposta concreta alla carenza di tecnici geometri nei Comuni della Basilicata, con priorità per quelli di minori dimensioni, nonché al fine di arginare il fenomeno dello spopolamento, intende favorire il tirocinio professionale dei geometri, residenti in Basilicata, grazie ad una dotazione finanziaria di 400.000 euro.

Ad ogni Comune, con priorità per quelli inferiori a 5.000 euro, potranno essere assegnati fino a due tirocinanti, con retribuzione di 1.000 euro mensili per tutta la durata del periodo di formazione pari a sei mesi.

Un’iniziativa che si pone l’obiettivo di colmare la carenza di tecnici negli uffici in specie nei Comuni più piccoli, a fronte della necessità di attuare le misure del Pnrr, della programmazione statale e regionale 2021/2027 e del Piano strategico regionale 2021-2030.

La ragione sottesa a questa misura, che ricordo è attuativa di una norma approvata con la legge di bilancio in Consiglio regionale, è quella di rappresentare un’evidente azione di contrasto allo spopolamento lucano, nel contesto di una politica mirata a questo obiettivo che l’intero governo regionale sta mettendo in campo.

È del tutto evidente, altresì, che i geometri potranno formarsi in base alle esigenze proprie di una pubblica amministrazione, trovando anche maggiori opportunità lavorative con una formazione completa e idonea per successivi percorsi professionali”.

 

Foto PX

Ultimi articoli in Economia

Torna su