Bonus gas: a breve si potrà accedere al sito Apibas per richiedere il beneficio

in Economia

Bonus gas: a breve si potrà accedere al sito Apibas per richiedere il beneficio. La data è quella di oggi, 25 Ottobre. La presentazione della domanda non ha scadenza. Per le utenze intestate ai defunti, occorre richiedere la voltura. Per quest’anno termico il bonus è valido per tutti, poi per continuare a beneficiare sarà necessario dimostrare di aver risparmiamo il 15%. L’autocertificazione andrà firmata digitalmente oppure potrà avere firma autografa.

Nuovo incontro tra sindaci e Regione per definire gli aspetti operativi del bonus gas.

Quali sono i requisiti per l’ottenimento del beneficio?

Occorre essere residenti in Basilicata;  essere intestatari dell’utenza del gas ad uso domestico; essere proprietari dell’immobile dove si è residenti e intestatari dell’utenza del gas; anche se si è affittuari o in comodato d’uso si può presentare la domanda purché si tratti di prima abitazione.

Solo i Contatori Family potranno avere il bonus gas.

Per quest’anno termico (ottobre 2022-ottobre 2023) tutti potranno godere del bonus e mettere in atto le buone pratiche della transizione energetica per implementare il risparmio. Dal prossimo anno, infatti, per continuare a percepire il contributo bisognerà aver risparmiato almeno il 15%.

Per la concessione del beneficio, attesa per oggi 25 ottobre, bisognerà compilare l’apposita autocertificazione disponibile sul sito ApiBas.

Per farlo sarà necessario lo SPID. Qualora non se ne sia in possesso, si potrà incaricare un altro soggetto, che potrà presentare la domanda insieme a una delega e alla copia del documento d’identità. La responsabilità di quanto dichiarato sarà del titolare dell’utenza e non di chi ha effettuato la trasmissione della pratica.