Come fare trading online oggi: tecniche, consigli e suggerimenti

in Economia

Dopo un 2020 all’insegna dell’instabilità, anche il 2021 si è aperto con una condizione di generale incertezza sui mercati. Negli ultimi 12 mesi l’indice VIX, un indicatore che misura la volatilità in riferimento allo S&P 500 della Borsa di New York, è tornato a crescere mostrando l’incremento delle fluttuazioni finanziarie, con una variazione ad un anno di oltre il 75%.

L’impennata del VIX è dettata da una serie di eventi, a partire dalla pandemia di Covid-19 e alla guerra sui vaccini innescata tra aziende come AstraZeneca e l’Unione Europea. Un altro fattore di volatilità è il recente evento legato alla vicenda di GameStop, con i trader del gruppo di RedditWallStreetBets che hanno fatto schizzare alle stelle la quotazione del titolo provocando perdite miliardarie per i fondi che avevano posizioni short.

È evidente come lo scenario attuale sia davvero complicato per chi vuole fare trading online oggi, per questo motivo è indispensabile investire prima di tutto sulla formazione professionale. In particolare, è indispensabile conoscere tecniche e strategie di trading efficaci, per gestire il rischio in modo adeguato e pianificare gli investimenti in modo consapevole proteggendo il capitale nel lungo periodo.

L’importanza delle strategie di trading per investire sui mercati

 

Lo studio di una strategia d’investimento è un passaggio essenziale per i trader, per valutare in modo ottimale le operazioni da effettuare in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere. Per farlo è necessario sapere l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale, usando queste due competenze per monitorare i mercati e individuare le posizioni giuste da aprire, tenendo conto della propensione al rischio e del potenziale rendimento dei singoli trade.

Su questo tema gli esperti di TradingOnline.compropongono, in una guida dettagliata,le migliori tecniche di trading online, utili per coloro che vogliono approfondire l’argomento e scoprire quali sono i metodi utilizzati dai trader professionisti. Ovviamente ogni sistema deve essere analizzato con attenzione, per capire come usare ogni strategia e in quali contesti possono fornire maggiore efficacia.

Alcune tecniche come lo scalping o il day trading, ad esempio, sono indicate per investimenti di breve termine, come il trading su indici e Forex, richiedono l’impiego di leve finanziarie elevate e la padronanza dell’analisi tecnica e degli indicatori. Per chi invece preferisce operare sul medio/lungo termine, facendo position trading sulle azioni o gli ETF, esistono delle strategie più efficienti come il Golden-Death Crossover o lo swing trading.

Naturalmente conviene conoscere diverse tecniche di trading, in questo modo è possibile applicare quella più adatta al contesto, considerando aspetti come la volatilità dei mercati finanziari e il tipo di settore su cui investire. Per apprendere queste strategie bisogna studiare ed esercitarsi con un conto demo, per unire la teoria alla pratica imparando ad usare correttamente le tecniche migliori per ogni finalità.

Come gestire il rischio nel trading online

 

Un aspetto da non sottovalutare per fare trading online oggi è senza dubbio un’adeguata gestione del rischio, una competenza indispensabile per un trader per tutelare il capitale contro l’incertezza dei mercati. Un investitore deve essere capace di calcolare il rischio legato ad ogni operazione finanziaria, stabilendo se il suo livello è adatto alle proprie esigenze e utilizzando strumenti in grado di limitare eventuali perdite.

I broker online mettono a disposizione apposite funzionalità come gli stop loss, ordini automatici di vendita delle posizioni quando queste raggiungono un determinato prezzo, una soluzione che consente di liquidare l’investimento nel caso in cui la perdita dovesse superare il livello che si è disposti a sopportare per ottenere un potenziale rendimento. Per impostare gli stop loss bisogna sempre adoperare le indicazioni dell’analisi tecnica e fondamentale, individuando per ogni singolo trade i valori massimi di perdita accettabili affinché non venga compromessa la solidità del capitale nel lungo termine.

Inoltre è indispensabile apprendere i segreti del money management, come sottolineato più volte dal famoso investitore Warren Buffett, realizzando studi approfonditi sul rapporto rischio/rendimento prima di effettuare ogni operazione di trading. Questo approccio è particolarmente utile per tutelarsi contro l’incertezza causata dalla volatilità, una condizione che rappresenta per i trader allo stesso tempo un’opportunità e un pericolo, da affrontare con interventi di risk management accurati per muoversi in modo consapevole e prudente.