Carta ricaricabile: pagare in modo sicuro, innovativo e veloce come un flash

in Economia

L’avvento delle nuove tecnologie ha avuto un forte impatto in qualsiasi ambito, nessuno escluso. Anche il mondo del risparmio, in tal senso, non ha fatto certo eccezione. Una rivoluzione, oramai, iniziata da qualche decennio e che non conosce alcuna sosta. Ed è ben rappresentata dalla comparsa sulle scene della cosiddetta “moneta virtuale“. Nel nostro paese, i primi bancomat sono apparsi negli anni ’80, modificando radicalmente le abitudini dei clienti bancari: poco alla volta, le code agli sportelli bancari per prelevare somme di denaro si sono assottigliate, favorendo la diffusione capillare di questo straordinario strumento. Grazie ad una tessera era finalmente possibile ritirare i propri soldi o pagare direttamente presso gli esercenti dotati di apparecchiatura POS.

Fra Bancomat e carta di credito s’intromette la ricaricabile: è rivoluzione nel mondo dei pagamenti

Se il Bancomat è stato il capostipite, la carta di credito ha rappresentato, senza alcun dubbio, un’evoluzione concettuale e pratica delle modalità di spesa degli italiani. Ottenerla, infatti, non era semplice: inizialmente, le banche erano solita offrirla a clientela di un determinato standing, possibilmente con capacità reddituali ed economiche elevate. Possederla, di conseguenza, rappresentava uno status symbol.

Anche all’atto pratico, però, la carta di credito ha inciso profondamente nell’incremento alla propensione al consumo del cittadino italiano: grazie all’addebito posticipato, in un’unica soluzione in un predeterminato giorno del mese, ha reso i consumatori maggiormente liberi di poter effettuare acquisti. La comparsa sulle scene, poi, della versione “revolving“, che consente la rateizzazione dell’addebito maturato in un singolo mese, ha reso ancor più sopportabili le spese d’acquisto, anche se un ricorso frequente a questa metodologia può rendere meno veritiera la situazione debitoria. Ed è quindi consigliabile utilizzarle con estrema cura.

Negli anni ’90, il progresso tecnologico ha consentito a tutti i cittadini del mondo, di qualsiasi angolo del Pianeta, di interconnettersi fra loro grazie a Internet, la grande rete telematica che ha letteralmente modificato lo stile e le abitudini di ognuno di noi. Un boom che, poco alla volta, ha portato all’esplosione dell’e-commerce, il settore, oggi, nel quale vengono effettuati la maggior parte degli acquisti di beni e servizi. Anche il mondo bancario, in tal senso, non poteva restare insensibile. E l’avvento delle carte ricaricabili, o prepagate che dir si voglia, è andato incontro alle esigenze degli internauti, alla ricerca di uno strumento pratico e sicuro per poter effettuare i propri acquisti online.

Comoda, sicura e di forte appeal per i giovani: tutti i vantaggi di possedere una prepagata

Per richiedere una carta prepagata, è sufficiente recarsi presso un istituto bancario oppure inoltrare richiesta online, opzione, quest’ultima, che viene concessa dai maggiori player nazionali del settore del credito. E’ possibile effettuare le ricariche, inoltre, addebitando direttamente il proprio conto corrente, effettuando un bonifico e, spesso, recandosi semplicemente in tabaccheria. Praticamente ovunque. I vantaggi di possederne una sono molteplici. Il più importante è attinente all’ambito della sicurezza: la prepagata espone al rischio di frodi, reali o telematiche che siano, solo ed esclusivamente per la somma presente sulla stessa. Un sicuro upgrade rispetto a bancomat e, soprattutto, carta di credito, che dispongono di un plafond mensile (mediamente €.1500,00) che potrebbe essere totalmente prelevato nel caso fosse perpetrata un’operazione di phishing.

L’offerta presente sul mercato è ampia e variegata. Ma non tutte le carte prepagate sono davvero affini alle nostre esigenze. Su carta di credito.net puoi trovare le informazioni sulla attivazione della carta ricaricabile superflash, una delle migliori presenti in commercio, in grado di rendere comodi e sicuri tutti i pagamenti, sia online che presso gli esercenti commerciali. Questa carta, oltretutto, può risultare particolarmente gradita anche ai più giovani, un piacevole regalo da donare ai propri figli, dove, perché no, caricare la “paghetta” settimanale: al posto dei vecchi e ormai desueti contanti, utilizzare la carta prepagata può costituire un ottimo primo approccio al mondo del risparmio per qualsiasi ragazzo.