A scuola di trading: nascono i primi corsi virtuali

in Economia

Numerosi studi testimoniano come ci sia un settore che in Italia va a gonfie vele nonostante l’apparente crisi che ancora ci coinvolge e con lo spettro della recessione che ci guarda da vicino. Si tratta del settore del trading, ovvero quel ramo degli investimenti finanziari che si svolge online attraverso strumenti derivati e che sta riscuotendo un grande successo presso gli operatori di borsa italiani.

Tra le motivazioni che spingono i nostri compatrioti a partecipare alla grande sfida rappresentata dal trading c’è sicuramente il fatto che questo venga visto ormai come una sorta di mestiere evergreen, ciò significa che si tratterebbe di una di quelle professioni intramontabili e che continuerà sempre a essere praticata negli anni.

Questo è in parte sicuramente vero perché con la tecnologia che avanza molti mestieri stanno scomparendo, ma non è così per il trading che invece effettivamente sta crescendo. Tuttavia, non è un mestiere per tutti, questo per il semplice fatto che non tutti sembrano disposti ad imparare le basi della materia per poi passare ai fatti, magari leggendo prima una bella guida come quelle presenti qui: Trading Online Guida.

La formazione: un dovere fondamentale

Se c’è un problema con il trading online è che questo per portare risultati economici alle persone che vi si cimentano impiega tempo. Il tempo necessario per superare la grande curva di apprendimento richiesta nel settore per arrivare a fare successo sui mercati, luogo oscuro ai più e soprattutto male interpretato dai neofiti.

La chiave per arrivare a un discreto successo nel settore trading è la stessa per qualsiasi altro settore ed è quella della formazione. Chi pensa di poter fare i soldi facili senza passare prima per un periodo lungo di apprendimento è destinato a rimanere profondamente deluso. Nel trading come nella vita, affermano gli esperti, una delle più grandi virtù da padroneggiare è la pazienza.

Imparare attraverso i corsi di trading online

Per fortuna la tecnologia è sempre pronta a venire incontro a chi vuole gettarsi a capofitto nell’esperienza di trading e non vuole saperne di mollare. Ci sono alcune risorse davvero valide per imparare a fare trading e la maggior parte delle volte sono disponibili anche in maniera gratuita. Vediamo di cosa si tratta:

  • Webinar: Il termine webinar deriva dall’unione delle parole web e seminar. Si tratta di una modalità di insegnamento nuova, che permette a più persone di collegarsi via internet per partecipare a una lezione interattiva in un giorno e ora stabiliti. Durante la sessione, il partecipante ascolta il relatore che illustra slides e documenti in diretta. Partecipare ad un webinar è semplicissimo, non occorre alcuna competenza tecnica. È sufficiente collegarsi da un computer con accesso ad internet. Il partecipante riceve una email contenente un link ed in pochissimi passaggi potrà registrarsi al webinar.
  • Ebook di trading: Un e-book (anche dettoebook o eBook), in italiano “libro elettronico”, è un libro in formato digitale; apribile mediante computer e dispositivi mobili (come smartphone, tablet, PC) e ad oggi vengono prodotti davvero molti ebook relativi al trading online che si presentano come validi strumenti per l’apprendimento della materia.
  • Corsi online: alternativa a queste due forme di apprendimento sono i nuovi corsi online organizzati da esperti del settore che condividono le loro conoscenze direttamente facendo trading con gli iscritti al corso. Si tratta di opportunità piuttosto costose, ma che portano subito all’apprendimento pratico.