Rotondella entra nella rete internazionale dei greeters  

in Cultura

“Greeters è un’organizzazione mondiale senza scopo di lucro. Destinazioni in tutto il mondo offrono ai visitatori passeggiate personali e private con la gente del posto”

Rotondella entra nella rete internazionale dei greeters ovvero semplici cittadini che accolgono i turisti per una visita fuori dal comune nella propria città di residenza.Ultima esperienza, in ordine di tempo, la visita di un nutrito gruppo dalla regione Marche, occasione per provare un atto di un più complesso gioco di comunità ideato sulla figura mitologica della Monachella (o Monachedd) dispettosa. Sceneggiata e diretta da Rudy Marranchelli – Rotondella Turistica – la rappresentazione di strada ha suscitato un grande successo tra i visitatori, grazie soprattutto all’interpretazione del giovane attore rotondellese Felice Pascale (nei panni della monachella dispettosa) e della coinvolgente maestra di ballo Roberta Lillo. Il gioco di comunità ha l’obiettivo di accompagnare studenti e turisti alla scoperta del centro storico, con tappe nei pressi delle Cappelle di San Rocco, dell’Annunziata, della Madonna del Carmelo, della Chiesa di Sant’Antonio e della Chiesa Santa Maria delle Grazie, tra viuzze, scalinate e antichi portali in pietra dai mascheroni e disegni antropologici. Un gioco per raccontare Rotondella e la sua gente tra devozione e credenze popolari. Con momenti gastronomici e workshop didattici per far conoscere usi, costumi, saperi e sapori di una comunità ospitale che si vuole candidare a capitale del turismo emozionale. Intorno alle chiese e il territorio si sta costruendo anche un docufilm, contando sulla collaborazione del videographer Giuseppe Losignore che vanta una maturata esperienza e lavori presso importanti programmi su reti nazionali. I Greeters rappresentano un nuovo e importante componente del progetto di comunità, dove ogni associazione o singolo cittadino è un tassello per completare il fantastico puzzle di Rotondella Turistica. Puzzle da incastonare in una rete di condivisioni di idee e progettualità che guarda i comuni di Valsinni, Nova Siri, Tursi e Montalbano J. come partner per eventi, itinerari e destinazioni anche in una logica di destagionalizzazione. “Greeters è un’organizzazione mondiale senza scopo di lucro – Racconta  Maximilian Puerstl – Destinazioni in tutto il mondo offrono ai visitatori passeggiate personali e private con la gente del posto. Le nostre passeggiate, chiamate Greets, sono totalmente gratuite, il nostro vuole essere un saluto, un volto amichevole, per chi visita una città o un paese come Rotondella. Qui a Rotondella possiamo contare su tanti volontari, per la visita di oggi un grazie particolare al greeter Salvatore Sagaria”.E’ sempre il “modello” di Rotondella Turistica che sperimenta a partire dai sui protagonisti: volontari che amano così tanto la loro città che vogliono mostrarti il ​​loro posto, non come guida, più come un amico appena incontrato.

Ultimi articoli in Cultura

Torna su