vincenzo tiri, il panettone dell'omonima pasticceria al primo posto nella classifica "Dissapore" 2018

Classifica “Dissapore”, il primo posto al panettone lucano di Vincenzo Tiri

in Cultura

Per la quarta volta di seguito, il primo posto è stato conquistato da Vincenzo Tiri e dalla sua Pasticceria Tiri 1957 ad Acerenza (in provincia di Potenza). A convincere la giuria sono state le farine macinate a pietra, l’uva passa australiana, la frutta candita in proprio nella vasca a cielo aperto, il burro francese (anzi, i burri), le uova di galline allevate allo stato brado, il miele di acacia e la vaniglia Bourbon e la segretissima lavorazione a tre impasti con 72 ore di lievitazione. La classifica 2018 dei migliori panettoni artigianali tradizionali d’Italia è stata stilata nei giorni scorsi da Dissapore