UNA TENDENZA TUTTA MEDIORIENTALE: LA CAVIGLIERA, REGINA INDISCUSSA DELL’ESTATE

in Cultura/La Grande Bellezza

Nelle numerose sfilate di moda che ogni anno si preparano a sorprendere e folgorare noi fashion victim, ci sono loro, quei piccoli e apparentemente insignificanti gingilli che rendono i nostri outfit originali e unici: gli accessori. Quest’estate, è stato impossibile non notarne uno in particolare.

Molti di noi saranno stati catturati prima dal suono del tintinnio e, come tra i più fervidi richiami, abbiamo dal primo istante desiderato indossarne una.  Di cosa stiamo parlando? Della cavigliera ovviamente. Era sparita dalle scene da un po’ di tempo e ora è ritornata in maniera prorompente.

Quest’estate la cavigliera è l’accessorio più trendy.

Il suo scopo principale? Adornare le caviglie come un qualsiasi altro gioiello e, se ancora non lo sapete, ha come scopo anche il lancio di messaggi subliminali.

Come si può immaginare i messaggi sono tutti per il sesso maschile. Alcune esperte ammaliatrici spiegano che se indossata a sinistra la cavigliera denota impegno e fedeltà, se a destra, invece, beh… l’avventura è dietro l’angolo.

Già dall’anno scorso le grandi case di moda come Luis Vitton e Lilly Pulitzer hanno proposto le loro collezioni giocando ognuno su uno stile differente. Ad esempio, Lilly Pulitzer ha puntato ad un modello che quest’estate sta avendo un enorme successo. Sono le ankle toe bracelets, si tratta di quelle cavigliere che partono dalle dita con un anellino e si arrampicano sul collo del piede con un effetto sandalo gioiello.

Perfette per un aperitivo sulla spiaggia. Attenzione però a non indossarle in modo casuale. È necessario abbinare sempre la giusta scarpa e una pedicure accurata. Si badi bene a non indossare cavigliere con diamanti a delle comuni infradito o viceversa, delle scarpe eleganti con una cavigliera super sportiva.

Nonostante sia svanita per un po’ di anni, la cavigliera è rimasta l’accessorio preferito di alcune star di Hollywood come Jennifer Lopez che non si separa mai dalle sue costosissime cavigliere di diamanti veri.

Curiosità dalla storia:

La cavigliera è un antichissimo accessorio. Sembrerebbe nascere in Medio Oriente dove le ballerine del luogo indossavano questo gioiello per produrre un suono caratteristico durante la danza del ventre. Tale suono era prodotto dai ciondoli che col movimento del ballo creava un incantevole tintinnio. Nell’antichità tutti i gioielli avevano lo scopo di affermare un significato culturale, religioso e simbolico.
Essa nasce proprio come simbolo di seduzione.

Nata sotto il segno dei Gemelli, classe 1988. Giornalista appassionata di scrittura, arte, viaggi, fotografia e tanto altro, ha un interesse smisurato per la storia antica e la mitologia. Adora la musica classica e ha studiato pianoforte fin dall’infanzia ma solo in una fase più matura si è dedicata allo studio della chitarra da autodidatta.. I film e la letteratura francese sono i suoi migliori alleati contro la noia ma anche l’ossessione per le series di genere storico e post-apocalittici. Ha un gran senso dell’humor, poco velato e abbondantemente cinico che, spesso e volentieri, mette in gioco per torturare i suoi interlocutori. Presidente di Metis Factory, associazione operante nel settore della cultura, dell’informazione, del giornalismo e dell’editoria. Editore e co-fondatrice di Metis Magazine, mensile di attualità, cultura e approfondimento; capo redattore de ”La Grande Bellezza” presso ilMetapontino.it, rubrica storico-culturale sulla bellezza di ieri e di oggi. Ha collaborato con Radio Raptus come speaker radiofonico per ”Le Breaking News di Metis Magazine”.