Titolo italiano 2024 di fioretto femminile alla lucana Francesca Palumbo

in Cronaca

CAGLIARI – Una straordinaria Francesca Palumbo vince per il secondo anno consecutivo il titolo italiano di fioretto femminile al termine di una gara dalle mille emozioni. Una fase a gironi non brillantissima proietta la potentina dell’Aeronautica Militare nella parte alta del tabellone e, dopo l’agevole affermazione per 15-5 su Sofia Giordani delle Fiamme Gialle, arriva il confronto diretto con la compagna di Nazionale Martina Favaretto, numero uno del seeding: qui, con la vittoria per 15-10 sull’atleta delle Fiamme Oro, arriva la prima svolta della giornata.

Poi, dopo un altro successo per 15-5 a spese di Serena Puglia del Frascati Scherma, un altro passaggio cruciale per la potentina con la sofferta affermazione per 10-9 sulla compagna di club Aurora Grandis grazie alla stoccata vincente piazzata a 11” dalla fine del minuto supplementare e con la priorità a favore dell’avversaria. In semifinale Palumbo si è imposta col punteggio di 15-8 sulla portabandiera azzurra di Parigi Arianna Errigo dei Carabinieri (terza a pari merito con Camilla Mancini delle Fiamme Gialle) e, al termine di una giornata caratterizzata da un crescendo irresistibile, è arrivato per la terza volta un 15-5 a favore nella finale con la finanziera Beatrice Monaco.

Al termine della gara Francesca Palumbo ha commentato così il suo bis tricolore: “Rispetto all’anno scorso c’è una grande differenza: un anno fa ero partita forte sin dal girone preliminare, stavolta le cose inizialmente non si erano messe bene e la gara si è trasformata in una corsa a ostacoli. Ma alla fine questo titolo me lo gusto ancora di più perché è stato conquistato di rincorsa, guadagnandomelo un passo per volta. Posso sentirmi orgogliosa per essere riuscita, nonostante un inizio difficile, a risvegliare sempre più sensazioni positive raddrizzando quella che pareva essere una giornata storta: questa è stata la cosa più importante”.

Ultimi articoli in Cronaca

Torna su