Al Collodi di Marconia di Pisticci l’iniziativa “Rifiuti frazione secca”

in Cronaca

Al Collodi di Marconia di Pisticci l’iniziativa “Rifiuti frazione secca”

Nel giardino della Scuola dell’Infanzia “C. Collodi” di Marconia ha preso vita l’evento conclusivo del progetto “RIFIUTI FRAZIONE SECCA”, promosso da EGRIB, l’Ente di Governo per i Rifiuti e le Risorse Idriche di Basilicata.
Il percorso, nato con l’obiettivo di raggiungere una maggiore informazione e una migliore conoscenza delle problematiche ambientali relative allo smaltimento dei rifiuti, è iniziato lo scorso mese di novembre e ha coinvolto l’intero istituto “Flacco”.
Gli alunni, nel corso di questi mesi, hanno appreso che occorre assumere comportamenti virtuosi che possano contribuire, nella pratica quotidiana, all’aumento della quota della raccolta differenziata.
La scuola ha veicolato l’acquisizione di buone pratiche, divenendo l’ambito ideale per conciliare due momenti fondamentali: quello dell’informazione e quello dell’agire in concreto.
Il progetto ha seguito due fasi:
la FASE 1 dell’INFORMAZIONE/EDUCAZIONE, attraverso la proiezione di filmati e partendo dall’esperienza diretta degli alunni, è stato analizzato “cos’è il rifiuto” e le differenti tipologie dei materiali riciclabili, utilizzando principalmente in classe materiali di imballaggio: alluminio, carta, plastica.
La FASE 2 della PRATICA CREATIVA, questa fase è stata centrata sull’utilizzo creativo dei materiali riciclabili, allo scopo sono stati realizzati laboratori creativi per mostrare concretamente come riusare i materiali creando nuovi oggetti. Al proposito i bambini della scuola dell’infanzia hanno realizzato, rigorosamente con materiali di riciclo, lo striscione “DA COSA NASCE COSA…”.
I piccoli alunni, la III A e la III B della scuola primaria e la I A e la II D della scuola secondaria di primo grado, oltre ad esibirsi con canti a tema ed esposizioni orali, hanno mostrato quanto realizzato, creato e prodotto durante il percorso: strumenti musicali, cartelloni, fiori. All’evento hanno partecipato il vicesindaco Rosanna Florio, la dirigente Egrib Anna Lanza e la dirigente scolastica Ines Nesi.

 

(Foto e comunicato da ufficio stampa Orto Sociale Italia)